annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Decision to Leave (Park Chan-wook)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Decision to Leave (Park Chan-wook)

    Park Chan-Wook, regista coreano di film come Old Boy (2003), Stoker e Lady vendetta, tornerà dietro la macchina da presa questo mese per un film coreano intitolato Decision to Leave.



    Nel cast troveremo Tang Wei (Lussuria – seduzione e tradimento) e Park Hye-il (Memorie di un assassino), oltre a Lee Jung-hyun, Go Kyung-pyo e Park Yong-woo.

    La storia ruota attorno a un investigatore serio e diligente (Park Hye-il) che sta seguendo un caso di omicidio in un paese di montagna. Inizia a sospettare della vedova dell’uomo ucciso (Tang), per cui nel frattempo inizia a provare qualcosa.

    La sceneggiatura è stata scritta da Park e dal suo solito collaboratore Jeong Seo-kyeong, con cui aveva lavorato a I’m a Cyborg, but That’s OK, Thirst e al thriller erotico Mademoiselle. Park di recente ha diretto la serie televisiva La tamburina con Florence Pugh, Alexander Skarsgård e Michel Shannon.

    Le riprese di Decision to Leave partiranno entro la fine del mese, anche se per il momento una data d’uscita non è stata fissata. La pellicola è prodotta dalla Moho Film e ha la CJ Entertainment tra i finanziatori oltre che tra i distributori coreani.


    Park Chan-Wook, regista coreano di film come Old Boy, tornerà dietro la macchina da presa per un film coreano intitolato Decision to Leave

  • #2
    Nell’anno in cui il cinema sudcoreano è stato celebrato in tutto il mondo, grazie all’Oscar a Parasite, un altro grande esponente internazionale di questa cinematografia si prepara a realizzare un nuovo film: Park Chan-wook.



    Secondo quanto riporta Naver (via TheFilmStage), il regista ha scelto come suo nuovo progetto un melodramma con protagonista Park Hae-il (Memorie di un assassino) e Tang Wei (Lussuria – seduzione e tradimento), del quale però non ci sono molti dettagli. Il titolo coreano del film si traduce in “La decisione di lasciarsi”, e la storia sarà diversa dai melodrammi tradizionali, più in linea con la sensibilità dark di Park Chan-wook ovviamente. Le riprese dovrebbero iniziare in autunno, quindi non è da escludersi che la pellicola sia pronta per i festival dell’anno prossimo.

    Le produzioni in Corea del Sud si preparano a ripartire dopo l’emergenza Coronavirus, pronte a capitalizzare la grande visibilità globale ottenuta da Parasite. Chan-wook però non è affatto nuovo al pubblico internazionale, anche grazie al successo di Oldboy (di cui come noto Spike Lee ha diretto il remake americano). Nel 2018 il regista si è dato alla serialità televisiva con The Little Drummer Girl – La tamburina, e negli ultimi due anni è stato collegato a diversi progetti tra cui The Brigands of Rattlecreek (scritto da S. Craig Zahler) per Amazon Studios e il remake di Cacciatore di teste di Costa-Gavras, ma a quanto pare la priorità andrà a questa nuova pellicola.


    Park Chan-wook ha scelto il suo nuovo film: sarà un melodramma con protagonisti Park Hae-il e Tang Wei, le riprese in autunno in Corea del Sud

    Commenta


  • #3
    r-decision-to-leave_notizia.jpg
    Da Cannes è arrivato anche il primo poster ufficiale di Decision to leave, nuovo film dal regista di Oldboy che arriverà in Italia con Lucky Red.

    Commenta


    • #4
      topic uniti.

      "Il cinema è un arte soggettiva, quanto la musica, belli i 5 alti bello sentire pareri discordanti ai propri, ma alla fine sono io, uno schermo e tutto quello che ci passa di mezzo."

      "Le barbarie sono lo stato naturale dell'umanità, la civiltà è solo un capriccio dell'evoluzione e delle circostanze". cit.


      ~FREE BIRD~

      Commenta


      • #5
        Trailer:

        Luminous beings are we, not this crude matter.

        Commenta


        • #6
          Ha la mia attenzione, anche se non sono un grande fan di Park Chan-wook, però ha tante belle immagini sto trailer.

          Commenta


          • #7
            Mi piace molto la faccia dell'attrice protagonista... ero anche convinto di averla vista in qualche film... poi, ho controllato la sua filmografia e mi sono ricordato: il film era il bellissimo Long Day's Journey Into Night di Bi Gan.

            Commenta


            • #8
              Trailer intrigante, lo aspetto molto se non altro perché arriva dopo quello che (tra quelli che ho visto) per me è forse il suo miglior film.

              Commenta


              • #9

                Commenta


                • #10
                  14 luglio, ma in quali cinema?
                  'They play it safe, are quick to assassinate what they do not understand. They move in packs ingesting more and more fear with every act of hate on one another. They feel most comfortable in groups, less guilt to swallow. They are us. This is what we have become. Afraid to respect the individual. A single person within a circumstance can move one to change. To love herself. To evolve.'

                  Commenta


                  • #11
                    Di sicuro non in Italia.
                    Qua dovrebbe arrivare a febbraio 2023.


                    Commenta


                    • #12
                      Luminous beings are we, not this crude matter.

                      Commenta


                      • #13
                        Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio
                        Bello il trailer, mi piace di più dei precedenti.

                        Commenta


                        • #14
                          Sto resistendo alla tentazione di vederlo per vie oscure.

                          Commenta


                          • #15
                            Pure questo uscirà su Mubi ma non quello italiano e come per Il regno 3 resteremo fuori sul marciapede come cagnolini sbavanti?

                            Commenta

                            In esecuzione...
                            X