annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Oppenheimer - Christopher Nolan

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • anafasips
    ha risposto
    Basta con gli OT.

    Lascia un commento:


  • Lightway
    ha risposto
    Originariamente inviato da p t r l s Visualizza il messaggio
    Tom Doniphon non sarai mica un negazionista?



    Tieni comunque conto che io non sono critico con l'MCU, comunque lo preferisco perché:
    • di base preferisco l'approccio più urbano di Nolan, che gira dei film che non sono solo Batman o solo nemici, ma inquadrano una città;
    • mi piace il percorso del protagonista delineato su tutta la trilogia e come il film si colleghi ai punti in sospeso dei precedenti, mettendo Batman e Gordon alla ricerca di un'integrità di giustizia (... e che simpaticone Spaventapasseri nel ruolo del giudice!);
    • anche preso a sé, è un film con un grosso senso di epica che, seppur dia poco screentime al protagonista in maschera, gli dona una grande potenza simbolica;
    • rispetto alla filmografia del regista, questo film inaugura il suo periodo più solare (o gargantuesco): dopo il finale aperto di Inception, che lasciava con il dubbio che la felicità potesse essere semplicemente un contentino, Nolan gira un finale simile ma che non ammette interpretazioni, con Bruce che vive serenamente la sua vita (sarà un caso che questo è un caso singolare di film su Batman ambientato prevalentemente di giorno?);
    • a livello d'intrattenimento, questo film può contare sull'imponente scena dello stadio, da vero colossal, e su una delle migliori scene d'azione e d'apertura mai concepite, la scena dell'aereo.
    Perché la scena del aereo sarebbe così magistrale? E in questo film Nolan su cosa punta a livello registico e tecnico?

    a cosa si preoccupa di curare nei suoi film?


    Per me il piccolo problema del film rimane il montaggio, tipo la scena dove stacca su Bane nel combattimento e quella del assalto alla borsa valori, ha stacchi grossi

    I film del MCU a livello di regia e tecnica, ti sembrano inferiori a questo?

    Ma TDK e Inception che son meglio di TDKR, quanto daresti di voto?

    Lascia un commento:


  • p t r l s
    ha risposto
    Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio
    Ragazzi, cortesemente vi levereste dal cazzo di questo topic e ve ne andate in quello di Nolan?
    Ho sganciato la bomba finale apposta per restare in topic.

    Lascia un commento:


  • The Inquisitor
    ha risposto
    Ammazza, ma è un infestante questo... Era chiuso in uno sgabuzzino da 3 anni?

    Lascia un commento:


  • Sir Dan Fortesque
    ha risposto
    Ragazzi, cortesemente vi levereste dal cazzo di questo topic e ve ne andate in quello di Nolan?

    Lascia un commento:


  • p t r l s
    ha risposto
    Tom Doniphon non sarai mica un negazionista?

    Originariamente inviato da Lightway Visualizza il messaggio

    Ma per la tecnica e regia? Mi dici perché reputi TDKR migliore di qualunque MCU in questo caso?

    la scena del aereo e del combattimento nei sotterranei mi sembrano già girate meglio, basta pensare alle infinite inquadrature dei combattimenti Marvel e la messa in scena rispetto a quella.

    Per TDK non c’è paragone, ovvio che sia infinitamente superiore da questi punti di vista.
    Tieni comunque conto che io non sono critico con l'MCU, comunque lo preferisco perché:
    • di base preferisco l'approccio più urbano di Nolan, che gira dei film che non sono solo Batman o solo nemici, ma inquadrano una città;
    • mi piace il percorso del protagonista delineato su tutta la trilogia e come il film si colleghi ai punti in sospeso dei precedenti, mettendo Batman e Gordon alla ricerca di un'integrità di giustizia (... e che simpaticone Spaventapasseri nel ruolo del giudice!);
    • anche preso a sé, è un film con un grosso senso di epica che, seppur dia poco screentime al protagonista in maschera, gli dona una grande potenza simbolica;
    • rispetto alla filmografia del regista, questo film inaugura il suo periodo più solare (o gargantuesco): dopo il finale aperto di Inception, che lasciava con il dubbio che la felicità potesse essere semplicemente un contentino, Nolan gira un finale simile ma che non ammette interpretazioni, con Bruce che vive serenamente la sua vita (sarà un caso che questo è un caso singolare di film su Batman ambientato prevalentemente di giorno?);
    • a livello d'intrattenimento, questo film può contare sull'imponente scena dello stadio, da vero colossal, e su una delle migliori scene d'azione e d'apertura mai concepite, la scena dell'aereo.

    Lascia un commento:


  • Lightway
    ha risposto
    Originariamente inviato da Tom Doniphon Visualizza il messaggio

    In realtà l'antinolanesimo è una cosa che non esiste, o meglio, un fenomeno decisamente minoritario rispetto all'apprezzamento di pubblico e di critica che il Sommo riscontra. Certo che se si dà importanza alle cretinate che un singolo youtuber italiano e quei quattro gatti di fan (rispetto al pubblico mondiale che invece Nolan lo apprezza) dicono, allora è chiaro che sembra che sul Sommo ci si accanisca. E invece non è così. Da Begins in avanti tutti i suoi film hanno un ampio consenso di pubblico e di critica ed è un regista più che amato.
    In realtà, è un regista troppo discusso e troppo popolare, il problema è sempre stato quello. Tra TDK e TDKR, è così infinitamente più popolare di qualsiasi altro regista che dalla mattina alla sera le discussioni su Nolan e i suoi film erano interminabili.

    E torniamo alla questione haters, ti spiego velocemente come vanno le cose asd, gli unici che vedo; siccome non hanno nessun argomento con dati di fatto, preferiscono sparare a zero, e buttare la discussione in caciara.

    "bla bla bla lista di registi" addirittura senti un tizio che un altro po andava a citare Eggers o Gunn come registi superiori a Nolan.

    è insopportabile questa questione che per qualunque altro regista si valuta il suo operato, mentre con questo regista da 10 anni, si inizia a parlare di kubrick, Lynch, Malick, paragoni al ribasso, oppure che abbia fatto 2 film decenti in carriera: Memento e The Prestige:

    Sono soprannominati "Intelletualoidi" cioè una tipologia di gente che io odio (e non sto scherzando) e che non hanno niente a che fare con la mia idea di cinema.

    io li odio, perché si fanno influenzare e ragionano come dei robot grazie a YouTuber tipo Frusciante e Marra. Te lo dico perché in un mash up dedicato a registi come Wright, Villenueve e Refn dove stava scritto "miglior regista" nessuno disse niente.

    Nel video riguardante Nolan, come sempre tra paragoni al ribasso, soggettività e parole fondate in aria, scoppio il solito flame.


    Sinceramente, basterebbe vedere le recensioni di gente come Ebert o Canova (nel caso di critici italiani) o le liste dei migliori registi/film del decennio dove rientra sempre.

    E chissà come rientra sempre TDK o Inception e volendo Memento e Dunkirk.

    Semplicemente, ho imparato a ignorare questi buffoni, e fregarmene delle critiche altrui.

    C’è gente che non apprezza Malick, quindi di cosa parliamo? Se c’è gente che pensa che the tree of life non sia un buon film, oppure spaccia chiacchere da bar come dati di fatto, la discussione è morta già dal inizio.
    Ultima modifica di Lightway; 10 novembre 21, 19:32.

    Lascia un commento:


  • MartyMcFly
    ha risposto
    Originariamente inviato da Lightway Visualizza il messaggio

    Vabbe, ma sei tu che hai iniziato con questa cosa campata in aria che dice che TDKR era fatto su commissione.

    Genere uguali, ma film diversi. Importanza diversa, e dopo anni ancora con questo paragone al ribasso....

    Non sono io che ho tirato in ballo Kubrick, ho semplicemente da fan (ma non fanboy) visto che i film di Nolan li so a memoria quasi, spiegato dove per me si colloca a livello di cinema.

    A meno che ora Spider-Man 1, Pusher, Sicario e Blade II diventano capolavori incredibili, il confronto regge.

    Con Kubrick o 2001 il confronto non regge. Ho capito che dici che son off topic, ma ti ho detto la mia opinione.
    ma ci sei o fai apposta?? no perchè il dubbio è lecito eh...

    Lascia un commento:


  • Lightway
    ha risposto
    Originariamente inviato da MartyMcFly Visualizza il messaggio

    non mi fido, non credo tu sia così intimo con Nolan da avere la risposta certa quindi... e comunque ripeto, per la trecentesima volta che sono SENSAZIONI PERSONALI, difficile che tu possa smentire anche queste mi spiace, ma non è una gara

    interstellar e 2001 sono due generi uguali che per forza di cose hanno trovato dei "paragoni", ma ci sta, non vedo perchè no, nessuno qui sta affermando quale sia meglio, si fa un paragone di genere e stop senza tanti pippotti o altri tremila registi messi in mezzo

    comunque mi pari parecchio impuntato su certe cose, sono qui a ripetere dei concetti semplicissimi da tipo 4-5 post ma sembra che tu voglia a tutti i costi virare su altro di cui sinceramente nessuno ha fatto menzione, ora stai tirando fuori tutti i registi possibili ma è lontanissimo dal punto focale da cui eravamo partiti e ripeto, stiamo andando oltre nel topic sbagliato
    Vabbe, ma sei tu che hai iniziato con questa cosa campata in aria che dice che TDKR era fatto su commissione.

    Genere uguali, ma film diversi. Importanza diversa, e dopo anni ancora con questo paragone al ribasso....

    Non sono io che ho tirato in ballo Kubrick, ho semplicemente da fan (ma non fanboy) visto che i film di Nolan li so a memoria quasi, spiegato dove per me si colloca a livello di cinema.

    A meno che ora Spider-Man 1, Pusher, Sicario e Blade II diventano capolavori incredibili, il confronto regge.

    Con Kubrick o 2001 il confronto non regge. Ho capito che dici che son off topic, ma ti ho detto la mia opinione.
    Ultima modifica di Lightway; 08 novembre 21, 16:39.

    Lascia un commento:


  • MartyMcFly
    ha risposto
    Originariamente inviato da Lightway Visualizza il messaggio

    Con quel budget e carta bianca, fidati che non fa cosi.

    Interstellar e 2001 non hanno niente in comune se non che sono due film sullo spazio.

    Non hai capito cosa intendo, intendo a livello di qualita. C'è qualcosa che Nolan ha da invidiare a Del Toro e Burton per dire? No, quindi per me pure con Villenueve / Fincher siamo la, piu di questi pero non lo metterei.

    Intendo che per me, gia un Lynch, Tarantino e Malick sono sopra la portata del buon Nolan (e anche dei nomi citati prima eh, non vale solo per lui, di certo Spider-Man 1 o Pusher per quanto li apprezzi, non valgono Kill Bill e The Tree Of Life).

    Il miglior film di Nolan con Il Labrinto Del Fauno, Ed Wood gia si puo argomentare ad uguale/superiore, mentre non si puo dire che abbia fatto film belli quanto 2001 o shining.
    non mi fido, non credo tu sia così intimo con Nolan da avere la risposta certa quindi... e comunque ripeto, per la trecentesima volta che sono SENSAZIONI PERSONALI, difficile che tu possa smentire anche queste mi spiace, ma non è una gara

    interstellar e 2001 sono due generi uguali che per forza di cose hanno trovato dei "paragoni", ma ci sta, non vedo perchè no, nessuno qui sta affermando quale sia meglio, si fa un paragone di genere e stop senza tanti pippotti o altri tremila registi messi in mezzo

    comunque mi pari parecchio impuntato su certe cose, sono qui a ripetere dei concetti semplicissimi da tipo 4-5 post ma sembra che tu voglia a tutti i costi virare su altro di cui sinceramente nessuno ha fatto menzione, ora stai tirando fuori tutti i registi possibili ma è lontanissimo dal punto focale da cui eravamo partiti e ripeto, stiamo andando oltre nel topic sbagliato

    Lascia un commento:


  • Lightway
    ha risposto
    Originariamente inviato da MartyMcFly Visualizza il messaggio

    ma guarda, posso anche sbagliarmi ma la sensazione avuta a fine visione è stata proprio quella

    Kubrick a livello di Nolan mai, io mi riferivo al paragone di genere quando stava per uscire interstellar e quello si, ci sta ed era inevitabile

    Nolan con Burton o Del Toro ha solo in comune di fare il regista, sono robe completamente opposte, gli altri invece ci stanno, ma non era quello il succo del discorso sui paragoni con Kubrick e altri registi


    detto questo ci stiamo decisamente dilungando troppo sul topic sbagliato
    Con quel budget e carta bianca, fidati che non fa cosi.

    Interstellar e 2001 non hanno niente in comune se non che sono due film sullo spazio.

    Non hai capito cosa intendo, intendo a livello di qualita. C'è qualcosa che Nolan ha da invidiare a Del Toro e Burton per dire? No, quindi per me pure con Villenueve / Fincher siamo la, piu di questi pero non lo metterei.

    Intendo che per me, gia un Lynch, Tarantino e Malick sono sopra la portata del buon Nolan (e anche dei nomi citati prima eh, non vale solo per lui, di certo Spider-Man 1 o Pusher per quanto li apprezzi, non valgono Kill Bill e The Tree Of Life).

    Il miglior film di Nolan con Il Labrinto Del Fauno, Ed Wood gia si puo argomentare ad uguale/superiore, mentre non si puo dire che abbia fatto film belli quanto 2001 o shining.

    Lascia un commento:


  • MartyMcFly
    ha risposto
    Originariamente inviato da Lightway Visualizza il messaggio

    Ti sbagli, visto che Nolan agisce con astuzia e intuizione, mica si mette a fare film a caso. Per me con TDKR ha concluso molto bene, senza scivoloni.

    Ad Inception ci sono molto legato, ma cio non significa che non dico la verita.

    Kubrick al livello di Nolan è una bestemmia, e io sono un grande fan di Nolan da quando mi son interessato al cinema, e Batman è il mio personaggio preferito, pensa un po.

    Nolan come ho scritto prima avrebbe piu senso confrontarlo con registi simili o allo stesso livello/eta come Burton, Refn, Del Toro, Raimi, Fincher, Villenueve per dirne alcuni. Si puo discutere un po piu o un po meno, ma gia mi sembra piu accostabile a questi nomi.
    ma guarda, posso anche sbagliarmi ma la sensazione avuta a fine visione è stata proprio quella

    Kubrick a livello di Nolan mai, io mi riferivo al paragone di genere quando stava per uscire interstellar e quello si, ci sta ed era inevitabile

    Nolan con Burton o Del Toro ha solo in comune di fare il regista, sono robe completamente opposte, gli altri invece ci stanno, ma non era quello il succo del discorso sui paragoni con Kubrick e altri registi


    detto questo ci stiamo decisamente dilungando troppo sul topic sbagliato

    Lascia un commento:


  • Lightway
    ha risposto
    Originariamente inviato da Lord casco nero Visualizza il messaggio

    Ho già detto che per me i problemi non sono le forzature (chiamale scorciatoie , se vuoi) ma piuttosto vari elementi che non ha avuto lo sviluppo necessario, per quanto mi riguarda in particolare la gestione di Bane e Talia nel terzo atto per me rimane un grande nota dolente.
    Senza scomodare TDK , lo stesso Begins è un film molto più solido e coeso, basti solo vedere come gioca il twist del "vero cattivo dietro le quinte" nei tempi e nei modi giusti, in maniera infinitamente migliore rispetto al TDKR sette anni dopo.
    Boh, a me non ha dispiaciuto il twist.

    Si, Begins è ottimo, e solido ma personalmente con il tempo, l'ho apprezzato un po di meno visto che non ha colpi brillanti cioe rimane sempre sulla stessa linea. Per questo, preferisco Rises ma Begins sotto l' 8 non va.

    Detto questo, che ne pensi tu di Nolan in generale?

    Lascia un commento:


  • Lord casco nero
    ha risposto
    Originariamente inviato da Lightway Visualizza il messaggio

    Io non ho trovato nessun buco, semmai qualche scorciatoia e coincidenza (cosa che esiste in tutti i film), detto questo Bane rimane il villain principale, qualche difetto ce l'ha ma per me un 8.5 se lo prende, se non un 9 ma sarebbe troppo di parte visto che non lo considero un capolavoro ma semplicemente un gran film.

    Begins e TDK son scritti meglio (infatti il secondo è molto superiore e resta il miglior cinecomic e film di Nolan).

    Semplicemente, Begins è un ottimo film e cinefumetto ma è ordinario e ha meno carne al fuoco, pregio? boh, dipende.
    Ho già detto che per me i problemi non sono le forzature (chiamale scorciatoie , se vuoi) ma piuttosto vari elementi che non ha avuto lo sviluppo necessario, per quanto mi riguarda in particolare la gestione di Bane e Talia nel terzo atto per me rimane un grande nota dolente.
    Senza scomodare TDK , lo stesso Begins è un film molto più solido e coeso, basti solo vedere come gioca il twist del "vero cattivo dietro le quinte" nei tempi e nei modi giusti, in maniera infinitamente migliore rispetto al TDKR sette anni dopo.

    Lascia un commento:


  • Lightway
    ha risposto
    Originariamente inviato da MartyMcFly Visualizza il messaggio

    TDKR è un'operazione svogliata di un uomo incastrato da un contratto in cui dopo il secondo capitolo aveva già dato fondamentalmente tutto al genere, quindi parte in partenza in svantaggio rispetto ad interstellar che du un film di sfida per il regista (ricordo ancora i paragoni con Kubrick)

    su inception, si, sono TUTTE considerazioni personali, non so più come dirtelo
    Ti sbagli, visto che Nolan agisce con astuzia e intuizione, mica si mette a fare film a caso. Per me con TDKR ha concluso molto bene, senza scivoloni.

    Ad Inception ci sono molto legato, ma cio non significa che non dico la verita.

    Kubrick al livello di Nolan è una bestemmia, e io sono un grande fan di Nolan da quando mi son interessato al cinema, e Batman è il mio personaggio preferito, pensa un po.

    Nolan come ho scritto prima avrebbe piu senso confrontarlo con registi simili o allo stesso livello/eta come Burton, Refn, Del Toro, Raimi, Fincher, Villenueve per dirne alcuni. Si puo discutere un po piu o un po meno, ma gia mi sembra piu accostabile a questi nomi.
    Ultima modifica di Lightway; 08 novembre 21, 15:33.

    Lascia un commento:

In esecuzione...
X