annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Lightyear (Pixar)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #76
    Originariamente inviato da MartyMcFly Visualizza il messaggio
    vabbè da che mondo e mondo il tema dell'amicizia è uno dei più abusati nei prodotti per bambini, dai tempi della prima disney, certo che se ripenso a Red & Tobi altro che storia di amicizia di gruppo, quella si che è una storia...anche profonda

    per il resto più vi leggo e meno ho voglia di recuperarlo ho come la sensazione che non riescano nemmeno ad infondere quei valori che avevano contraddistinto i cartoni della nostra infanzia pur di metterci la marketta che va di moda, che brutta cosa
    Ma il problema secondo me sta nel fatto che ormai sono clausole che fanno parte delle major prima di scrivere qualsiasi storia, devono pensare a tutte le percentuali di quote da dover mettere... per dire è una sciocchezza questa ma, dell'avamposto praticamente si vedono solo neri e latini che interagiscono con lui.

    A me dispiace dover parlare sempre di questa roba, perché poi pare che mi dia fastidio a prescindere.. a me disturba quando allo spettatore balza all'occhio la motivazione extra-narrativa. Se me lo avessero infiocchettato per bene nel mezzo del film, tra una costruzione decente dei personaggi, nemmeno ci avrei fatto caso. Qui manca addirittura l'empatia con il protagonista.

    E' più facile che possa starti sulle palle un personaggio come Buzz, piuttosto che diventi il tuo eroe.. altro che "Andy ha visto questo film al cinema".

    Premetto poi che il film l'ho visto senza aver letto in modo approfondito tutte le varie critiche, anzi speravo di trovami una bella avventura spaziale.. ma il film è proprio noioso, con o senza certi argomenti. Sul tema dell'amicizia Luca è di gran lunga più riuscito.

    Per me non hanno saputo contestualizzare la storia, se parti dall'incipit che questo è il film che ha visto Andy che è un bimbo degli anni '90... costruisci un film stile anni '90, metterci dentro tematiche del 2022 mi ha fatto uscire totalmente dalla storia ma oltre questo, per la maggior parte del tempo mi è venuto in mente come un bambino non potesse sbuffare o addormentarsi nel vedere un film che si prende così tanto sul serio e pone il protagonista come un mezzo stronzo.
    "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
    And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
    That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


    # I am one with the Force and the Force is with me #

    -= If You Seek His Monument Look Around You =-

    Commenta


    • #77
      Più che per le tematiche moderne o per il fatto che l'inizio del film s'ispiri palesemente a storie recenti di fantascienza (fin lì la mia sospensione dell'incredulità ci arriva) il problema con la didascalia iniziale sono le incongruenze con ciò che era stato stabilito attraverso i giocattoli, Zurg qui non lo chiamano mai nemmeno "Imperatore", e il fatto che invece di una space opera frizzante/parodistica ci siamo trovati di fronte un film molto più "grounded" e poco immaginativo. Non è brutto ma si percepisce una certa pigrizia per non dire mosceria, anche nella dinamica del gruppo di outsiders a cui si è fatto riferimento (il tema dell'amicizia tra l'altro è affrontato molto meglio proprio nei film di Toy Story)

      Commenta


      • #78
        Era esattamente il taglio che mi sarei aspettato.. e m'incazzo ulteriormente perché a livello di effetti siamo a livelli eccelsi per la Pixar, certe volte alcuni oggetti avevano una nitidezza che sembravano quasi veri.
        "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
        And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
        That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


        # I am one with the Force and the Force is with me #

        -= If You Seek His Monument Look Around You =-

        Commenta

        In esecuzione...
        X