annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Filmografie e registi a confronto: la classifica di Badtaste

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • WOLFGANG PETERSEN

    • La storia infinita (Die Unendliche Geschichte) (1984) 10
    • Il mio nemico (Enemy Mine) (1985) 8
    • Troy (2004) 5
    • Poseidon (2006) 5

    Per me è impossibile non dare un bel 10 a la storia infinita;e per quanto riguarda il mio nemico,penso che possa possa far parte del topic "film sottovalutati"!

    Commenta


    • WOLFGANG PETERSEN

      • La storia infinita (Die Unendliche Geschichte) (1984) 7.5
      • Troy (2004) 7.5

      Probabilmente il primo voto è legato anche ad un valore affettivo, però La storia infinita è un film che mi è sempre piaciuto moltissimo. :P
      Troy invece trovo sia un film davvero sottovalutato.
      "Andata e ritorno di Bilbo Baggins"






      Commenta


      • Troy - 6 e mezzo

        Commenta


        • Originariamente inviato da David.Bowman
          • Virus letale (Outbreak) (1995) 7
          • Air Force One (1997) 4
          Addirittura? Dove l'hai vista tutta quella differenza? :-\

          Commenta



          • WOLFGANG PETERSEN

            • La storia infinita (Die Unendliche Geschichte) (1984) 10
            • Virus letale (Outbreak) (1995) 7
            • La tempesta perfetta (The Perfect Storm) (2000) 9
            • Troy (2004) 6,5
            • Poseidon (2006) 6

            Voto a : Wolfgang Petersen 8


            Tabella registi con voti:

            1 - Quentin Tarantino: 9 (pag 2)
            2 - Steven Spielberg: 10 (pag 4)
            3 - David Fincher: 7.5 (pag 10)
            4 - Stanley Kubrick: 8 (pag 15) ottima trasposizione da Stephen King con SHINING
            5 - David Lynch: 7 (pag 20)
            6 - Sergio Leone: 9 (pag 26)
            7 - Christopher Nolan: 8,5 (pag 31)
            8 - Charlie Chaplin: 9,5 (pag 32)
            9 - Akira Kurosawa: 8 (pag 35)
            10 - Hayao Miyazaki: 7 (pag 36)
            11 - Tim Burton: 10 (pag 40)
            12 - Alfred Hitchcock: 10 (pag 44)
            13 - David Cronenberg: 8 (pag 49) buona trasposizione da Stephen King con LA ZONA MORTA
            14 - James Cameron: 10 (pag 52)
            15 - Martin Scorsese: 9 (pag 53)
            16 - Mel Brooks: 9,5 (pag 55)
            17 - SPECIAL KABOOM: Michael Bay: 8,5 - Roland Emmerich: 9 - Stephen Sommers: 8 (pag 57)
            18 - Billy Wilder: 8 (pag 60)
            19 - John Carpenter: 8,5 (pag 63) buona trasposizione da Stephen King con CHRISTINE: LA MACCHINA INFERNALE
            20 - Clint Eastwood: 9 (pag 64)
            21 - Joel & Ethan Coen: 8 (pag 69)
            22 - Federco Fellni: 8 (pag 70)
            23 - SPECIAL PIXAR: 10 (pag 73)
            24 - Francis Ford Coppola: 9 (pag 76)
            25 - Woody Allen: 9 (pag 77)
            26 - Roman Polanski: 9 (pag 79)
            27 - Ridley Scott: 9 (pag 83)
            28 - Peter Jackson: 9,5 (pag 84)
            29 - SPECIAL DOMENECH (pag 87)
            - Luc Besson: 8,5
            - Jean-Pierre Jeunet: 7
            - Mathieu Kassovitz: 8
            - Jacques Audiard: non lo conosco
            - Michel Gondry: 8
            30 - Ingmar Bergman: 8 (pag 90)
            31 - Michael Mann: 8 (pag 91)
            32 - Orson Welles: 8,5 (pag 93)
            33 - Oliver Stone: 8,5 (pag 97)
            34 - Brian De Palma: 9 (pag 100) ottima trasposizione da Stephen King con CARRIE
            35 - SPECIAL NEW HOLLYWOOD (pag 101)
            - Malick: non lo conosco
            - Cimino: non lo conosco
            - Forman: 8,5
            36 - Pier Paolo Pasolini: 8,5 (pag 103)
            37 - Terry Gilliam: 9 (pag 105)
            38 - SPECIAL DREAMWORKS: 8,5 (pag 112)
            39 - Robert Rodriguez: 8,8 (pag115)
            40 - Fritz Lang: 9 (pag115)
            41 - Danny Boyle: 8,5 (pag119)
            42 - Robert Altman: 8,7 (pag120)
            43 - Guillermo del Toro: 9 (pag122)
            44 - Mario Monicelli: 9 (pag124)
            45 - SPECIAL STAR WARS: 10 (pag126)
            46 - Andy & Larry Wachowski: 8.8 (pag133)
            47 - SPECIAL DIRACTORS (pag133)
            - Mel Gibson: 8,5
            - Kevin Caostner: 7,5
            - Sylvester Stallone: 8
            - Ben Stiller: 8
            48 - John Ford: 8,5 (pag133)
            49 - Robert Zemeckis 8.5 (pag136)
            50 - Frank Capra 8 (pag137)
            51 - Tony Scott 8 (pag140)
            >>> - SPECIAL HARRY POTTER: (pag144, 147, 152)
            52 - Chris Columbus 8,5 (pag144)
            53 - David Yates 6,5 (pag144)
            54 - Alfonso Cuarón 9 (pag147)
            55 - Mike Newell 8,5 (pag152)
            56 - Bernardo Bertolucci 8,5 (pag154)
            57 - SPECIAL WALT DISNEY: 10 (pag156)
            58 - Howard Hawks 9 (pag159)

            Non importa che poteri hai. Ma come li userai.La mente e lo spirito devono essere più forti del corpo che li contiene.

            Commenta


            • WOLFGANG PETERSEN

              • Ich werde dich töten, Wolf (1971): non visto
              • Einer von uns beiden (1973): non visto
              • Die Konsequenz (1977): non visto
              • U-Boot 96 (Das Boot) (1981): 7 e 1/2
              • La storia infinita (Die Unendliche Geschichte) (1984): 7 e 1/2
              • Il mio nemico (Enemy Mine) (1985): 7/8
              • Prova schiacciante (Shattered) (1991): non visto
              • Nel centro del mirino (In the Line of Fire) (1993): 6
              • Virus letale (Outbreak) (1995): 5
              • Air Force One (1997): 6-
              • La tempesta perfetta (The Perfect Storm) (2000): 6-
              • Troy (2004): 5/6
              • Poseidon (2006): 5-

              I bastardi hanno atterrato!! http://www.badtaste.it/rubriche/il-borg
              http://www.destroythismovie.com

              Commenta


              • Originariamente inviato da NiKeS
                Originariamente inviato da David.Bowman
                • Virus letale (Outbreak) (1995) 7
                • Air Force One (1997) 4
                Addirittura? Dove l'hai vista tutta quella differenza? :-\
                Virus Letale, anche se non sfugge alla messa in scena degli stereotipi tipici del regista, è un discreto thriller, sebbene i suoi meriti siano tutti da attribuire all'ottimo cast. Inoltre è una chiara metafora dell'AIDS, delle leggende metropolitane sorte intorno ad essa e su come questa ha cambiato la civiltà occidentale negli anni '90.


                Invece Air Force One è una baracconata a stelle e strisce della peggiore specie: tronfio, arrogante, manicheo, propagandistico, addirittura ridicolo nella sua imbarazzante retorica nazionalista. Davvero non se ne può più di questi film USA che vogliono vendere questa immagine dell'America forte, leale e salvatrice del mondo :contrariatoo: :contrariatoo:
                "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


                Votazione Registi: link

                Commenta


                • Originariamente inviato da David.Bowman

                  Virus Letale, anche se non sfugge alla messa in scena degli stereotipi tipici del regista, è un discreto thriller, sebbene i suoi meriti siano tutti da attribuire all'ottimo cast. Inoltre è una chiara metafora dell'AIDS, delle leggende metropolitane sorte intorno ad essa e su come questa ha cambiato la civiltà occidentale negli anni '90.


                  Invece Air Force One è una baracconata a stelle e strisce della peggiore specie: tronfio, arrogante, manicheo, propagandistico, addirittura ridicolo nella sua imbarazzante retorica nazionalista. Davvero non se ne può più di questi film USA che vogliono vendere questa immagine dell'America forte, leale e salvatrice del mondo :contrariatoo: :contrariatoo:
                  credo che un film per essere bello (se non un capolavoro) non abbia bisogno sempre e comunque di rimandare a qualcos' altro, di essere sempre metafora di qualcosa, di raccontare sottotesto una storia diversa da quella presentata. Virus Letale mi piace per quello che è.

                  Airo Force One è un capolavoro. Ford è un gradissimo attore, ma ance il resto del cast se la cava bene. Non è per nulla una baracconata (e finiamola con questo antiamericanismo che va tanto di moda): è epico, eroico, e rende l'immagine sì di un'America forte, perchè fatta di uomini leali, eroici, con spiccato senso del dovere e della famiglia, oltre che (giustamente) della nazione. Si inneggia tanto a un certo vecchio cinema italiano per la dose di patriottismo che esplicita, e poi l'America non può fare altrettanto? C'è bisogno di valori (e di ricordarli, talvolta) e tramite i film questi valori possono essere vissuti e ricordati, ed esendo spesso l'America, in quanto grande nazione e potenza mondiale, sotto attacco, non trovo affatto male l'idea di un leader "umano" e al tempo stesso "intelligente e stratega". E poi è un bel film, girato bene, con ottimi effetti per l'epoca, e che suscita tante emozioni.
                  Nessuna capacità è più importante del modo in cui viene impiegata (M.B.)

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da Sider
                    Airo Force One è un capolavoro.
                    :brrr: :brrr:

                    scommetto che reputi "Il gladiatore" il miglior film della storia del cinema asd

                    Originariamente inviato da Sider
                    Si inneggia tanto a un certo vecchio cinema italiano per la dose di patriottismo che esplicita, e poi l'America non può fare altrettanto?
                    mi dici qualche titolo (italiano) di questo tipo, ad esempio ? giusto per capire di cosa parli.
                    E poi l'America lo fa sempre! ed a sproposito, in modo retorico, auto celebrativo e pacchiano...per chi crede ancora a queste tamarrate propagandistiche ovviamente

                    Originariamente inviato da Sider
                    Non è per nulla una baracconata (e finiamola con questo antiamericanismo che va tanto di moda): è epico, eroico, e rende l'immagine sì di un'America forte, perchè fatta di uomini leali, eroici, con spiccato senso del dovere e della famiglia, oltre che (giustamente) della nazione.
                    va beh, abbiamo un'idea di cinema completamente opposta :sisisi:
                    "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


                    Votazione Registi: link

                    Commenta


                    • WOLFGANG PETERSEN

                      • U-Boot 96 (Das Boot) (1981) 8
                      • La storia infinita (Die Unendliche Geschichte) (1984) 6,5
                      • Il mio nemico (Enemy Mine) (1985) 6
                      • Prova schiacciante (Shattered) (1991) 6,5
                      • Nel centro del mirino (In the Line of Fire) (1993) 7,5
                      • Virus letale (Outbreak) (1995) 6,5
                      • Air Force One (1997) 5,5
                      • La tempesta perfetta (The Perfect Storm) (2000) 6
                      • Troy (2004) 4
                      • Poseidon (2006) 5

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da David.Bowman
                        Originariamente inviato da Sider
                        Airo Force One è un capolavoro.
                        :brrr: :brrr:

                        scommetto che reputi "Il gladiatore" il miglior film della storia del cinema asd
                        Sicramente Il Gladiatore è tra i migliori capolavori di sempre. In ambito "roma antica" e simili, è il numero uno.

                        Tu invece sarai di quelli che il massimo capolavoro lo vedono in Spartacus asd
                        Nessuna capacità è più importante del modo in cui viene impiegata (M.B.)

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Sider
                          Tu invece sarai di quelli che il massimo capolavoro lo vedono in Spartacus asd
                          ma no, assolutamente no :nono:

                          Spartacus è il peggior film di Kubrick, non per niente è quello più hollywoodiano asd

                          per me il miglior film in costume è Ran di Akira Kurosawa :sisisi:

                          e poi metterei Barry Lyndon di Kubrick e I sette samurai, sempre di Kurosawa :sisisi:

                          questi si che sono Capolavori :sisisi:

                          per quanto riguarda la Roma antica citerei:

                          "Satyricon" di Federico Fellini, "Giulio Cesare" di Joseph L. Mankiewicz e "La tunica" di Henry Koster

                          ma comunque nessuno tra questi può ambire allo status di capolavoro
                          "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


                          Votazione Registi: link

                          Commenta


                          • ...e cmq Spartacus è dieci spanne sopra "Il Gladiatore"...
                            ..e pure Ben Hur secondo me

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da Galamouse
                              ...e cmq Spartacus è dieci spanne sopra "Il Gladiatore"...
                              beh, su questo non ci piove...Il Gladiatore è un filmetto commerciale, Spartacus è comunque diretto da un Maestro di cinema :sisisi:
                              "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


                              Votazione Registi: link

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da David.Bowman
                                Originariamente inviato da Galamouse
                                ...e cmq Spartacus è dieci spanne sopra "Il Gladiatore"...
                                beh, su questo non ci piove...Il Gladiatore è un filmetto commerciale, Spartacus è comunque diretto da un Maestro di cinema :sisisi:
                                riecco che "commerciale" diventa "schifezza". La vostra mentalità è come la mia: non si cambia e da muro contro muro non se ne esce, quindi facciamo una bella cosa; io mi guardo i miei filmetti commerciali, che son belli e piacciono, voi i Capolavori che annoiano e sono obsoleti.
                                Nessuna capacità è più importante del modo in cui viene impiegata (M.B.)

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X