annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Filmografie e registi a confronto: la classifica di Badtaste

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da Sider
    riecco che "commerciale" diventa "schifezza".
    non è sempre così

    giusto per fare un esempio: Inception è commerciale ma non è una schifezza, invece Il Gladiatore è commerciale ed è una schifezza. Dipende sempre dal regista e da come viene fatto il film

    Originariamente inviato da Sider
    io mi guardo i miei filmetti commerciali, che son belli e piacciono, voi i Capolavori che annoiano e sono obsoleti.
    ci mancherebbe, ognuno può guardarsi ciò che vuole
    ma non usiamo termini a sproposito (capolavoro) senza sapere di cosa stiamo parlando
    "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


    Votazione Registi: link

    Commenta


    • Originariamente inviato da David.Bowman
      Originariamente inviato da Sider
      riecco che "commerciale" diventa "schifezza".
      non è sempre così

      giusto per fare un esempio: Inception è commerciale ma non è una schifezza, invece Il Gladiatore è commerciale ed è una schifezza. Dipende sempre dal regista e da come viene fatto il film

      Originariamente inviato da Sider
      io mi guardo i miei filmetti commerciali, che son belli e piacciono, voi i Capolavori che annoiano e sono obsoleti.
      ci mancherebbe, ognuno può guardarsi ciò che vuole
      ma non usiamo termini a sproposito (capolavoro) senza sapere di cosa stiamo parlando
      hai proprio ragione sull'ultima frase
      Nessuna capacità è più importante del modo in cui viene impiegata (M.B.)

      Commenta


      • Originariamente inviato da David.Bowman
        Originariamente inviato da Galamouse
        ...e cmq Spartacus è dieci spanne sopra "Il Gladiatore"...
        beh, su questo non ci piove...Il Gladiatore è un filmetto commerciale, Spartacus è comunque diretto da un Maestro di cinema :sisisi:
        Non spararmi, ma io preferisco Il Gladiatore a Spartacus ;D
        Welles non sarebbe Welles, se tutti potessero essere Welles

        Commenta


        • Originariamente inviato da paro_noodles
          Originariamente inviato da David.Bowman
          Originariamente inviato da Galamouse
          ...e cmq Spartacus è dieci spanne sopra "Il Gladiatore"...
          beh, su questo non ci piove...Il Gladiatore è un filmetto commerciale, Spartacus è comunque diretto da un Maestro di cinema :sisisi:
          Non spararmi, ma io preferisco Il Gladiatore a Spartacus ;D
          MA FAI BENE!!! non farti mai, MAI, mettere sotto da critici e pseudo-saccenti: i libri di Storia del cinema dicano quello che vogliono, dicano pure che 2001 è più complesso e più Capolavoro di Star Wars (ahaha), ma chi riempie le sale, chi alla fine i film se li vade e li giudica, siamo noi. Alla fine siamo tutti umani, non è che i critici siano degli Dei che tutto sanno e tutto vedono.. si è deciso che le seghe mentali devono essere capolavori ed i film che piacciono e commuovono il pianeta sono "sempliciotti e commerciali"? benissimo. Ma potevamo decidere il contrario. Alla fine ciò che conta siamo noi, quando a casa, da soli o con amici, piangiamo, ridiamo, ci emozioniamo e ci vengono i brividi.. io vedo tanta profonndità psicologica nei temi e nei personaggi di Harry Potter, e in 2001: ONS non ci vedo un bel niente, neanche quella roba che a forza hanno cercato di metterci in testa.
          Cosa ne resta dei capolavori che intendono loro, quando li guardi senza l'enciclopedia filosofica-religiosa in mano? un film che non dice nulla.
          Nessuna capacità è più importante del modo in cui viene impiegata (M.B.)

          Commenta


          • • U-Boot 96 (Das Boot) (1981) 7
            • La storia infinita (Die Unendliche Geschichte) (1984) 6,5
            • Il mio nemico (Enemy Mine) (1985) 6
            • Prova schiacciante (Shattered) (1991) 6
            • Nel centro del mirino (In the Line of Fire) (1993) 6
            • Virus letale (Outbreak) (1995) 7
            • Air Force One (1997) 4
            • La tempesta perfetta (The Perfect Storm) (2000) 6,5
            • Troy (2004) 3
            • Poseidon (2006) 3
            Legge univoca delle premessePremesse negative portano a risultati negativi.Premesse positive portano a risultati negativi.

            Commenta


            • Originariamente inviato da Sider

              MA FAI BENE!!! non farti mai, MAI, mettere sotto da critici e pseudo-saccenti: i libri di Storia del cinema dicano quello che vogliono, dicano pure che 2001 è più complesso e più Capolavoro di Star Wars (ahaha), ma chi riempie le sale, chi alla fine i film se li vade e li giudica, siamo noi. Alla fine siamo tutti umani, non è che i critici siano degli Dei che tutto sanno e tutto vedono.. si è deciso che le seghe mentali devono essere capolavori ed i film che piacciono e commuovono il pianeta sono "sempliciotti e commerciali"? benissimo. Ma potevamo decidere il contrario.
              Ed è qui che ti sbagli...
              Alla fine ciò che conta siamo noi, quando a casa, da soli o con amici, piangiamo, ridiamo, ci emozioniamo e ci vengono i brividi..
              Beh, il mondo è vario... c'è a chi vengono i brividi a leggere certe cose, pensa un po'...
              io vedo tanta profonndità psicologica nei temi e nei personaggi di Harry Potter, e in 2001: ONS non ci vedo un bel niente, neanche quella roba che a forza hanno cercato di metterci in testa.
              Cosa ne resta dei capolavori che intendono loro, quando li guardi senza l'enciclopedia filosofica-religiosa in mano? un film che non dice nulla.
              Ma se i film dovessero preoccuparsi di essere capiti da tutti, allora avremmo tutti blockbuster senza cervello e zero film pensati, profondi e quantaltro...
              Quindi a me sta bene che ci sia chi proprio non ci arriva e preferisce dedicarsi ai film semplicioni, diciamo così, ma che non venga a vendermi la balla che in certi titoli non ci sarebbe un bel niente perché non ce lo vede lui(che ce lo vede in Harry Potter, magari... e questo la dice lunga ^^')

              Commenta


              • Originariamente inviato da David.Bowman
                ma non usiamo termini a sproposito (capolavoro) senza sapere di cosa stiamo parlando
                Aggiungerei che non usiamo nemmeno i termini "obsoleto" o "superato" a sproposito :

                Originariamente inviato da Marv
                Beh, il mondo è vario... c'è a chi vengono i brividi a leggere certe cose, pensa un po'...
                :sisisi:


                "Spesso contraddiciamo una opinione, mentre ci è antipatico soltanto il tono con cui essa è stata espressa."

                Commenta


                • Originariamente inviato da Sider
                  Alla fine ciò che conta siamo noi, quando a casa, da soli o con amici, piangiamo, ridiamo, ci emozioniamo e ci vengono i brividi.. io vedo tanta profonndità psicologica nei temi e nei personaggi di Harry Potter, e in 2001: ONS non ci vedo un bel niente, neanche quella roba che a forza hanno cercato di metterci in testa.
                  I gusti personali sono sacri ma ci sono delle buone norme dettate dalla cultura, dal buon senso, etc

                  esempio banale in campo musicale:
                  io posso preferire Gigi D'Alessio a Mozart o a Puccini per mille motivi personali che non avrebbe senso cercare di spiegare, ma non posso dire che il primo è superiore al secondo perchè direi una fesseria e parlerei da ignorante (proprio in senso letterale, non offensivo: colui che non conosce un argomento in modo appropriato da poter dare giudizi)

                  Originariamente inviato da Sider
                  Cosa ne resta dei capolavori che intendono loro, quando li guardi senza l'enciclopedia filosofica-religiosa in mano? un film che non dice nulla.
                  ecco, per me questo è parlare da ignorante. Senza offesa, come detto prima
                  "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


                  Votazione Registi: link

                  Commenta


                  • • Virus letale (Outbreak) (1995) 6
                    • Air Force One (1997) 5
                    • Troy (2004) 5.5
                    • Poseidon (2006) 5.5
                    Che cos'è il genio? È fantasia, intuizione, colpo d'occhio e velocità d'esecuzione[img width=420 height=68]http://i31.tinypic.com/14k8is3.jpg[/img]

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da Sider
                      MA FAI BENE!!! non farti mai, MAI, mettere sotto da critici e pseudo-saccenti: i libri di Storia del cinema dicano quello che vogliono, dicano pure che 2001 è più complesso e più Capolavoro di Star Wars (ahaha), ma chi riempie le sale, chi alla fine i film se li vade e li giudica, siamo noi. Alla fine siamo tutti umani, non è che i critici siano degli Dei che tutto sanno e tutto vedono.. si è deciso che le seghe mentali devono essere capolavori ed i film che piacciono e commuovono il pianeta sono "sempliciotti e commerciali"? benissimo. Ma potevamo decidere il contrario. Alla fine ciò che conta siamo noi, quando a casa, da soli o con amici, piangiamo, ridiamo, ci emozioniamo e ci vengono i brividi.. io vedo tanta profonndità psicologica nei temi e nei personaggi di Harry Potter, e in 2001: ONS non ci vedo un bel niente, neanche quella roba che a forza hanno cercato di metterci in testa.
                      Cosa ne resta dei capolavori che intendono loro, quando li guardi senza l'enciclopedia filosofica-religiosa in mano? un film che non dice nulla.
                      Ho tutto il rispetto per quello che dici, non voglio fare il saccente (che non sono) o far passare la mia opinione come migliore della tua, ma mi permetto di farti un paio di appunti:

                      1 per sostenere le tue tesi utilizzi sempre un numero limitato di nomi di registi e film, non esistono solo Kubrick e Lucas e i rispettivi 2001 e Star Wars, questo topic aiuta anche a capire quanto il cinema sia vasto, scoprire che alcuni registi hanno fatto sempre lo stesso film e che altri ne hanno fatti per tutti i palati, che alcuni hanno fatto dei capolavori in una carriera piena di flop o viceversa, ecc.; citando sempre i soliti nomi si istiga per forza di cose una discussione quasi violenta e che non porterà mai a una visione comune, ecc.

                      2 tu rappresenti un caso particolare perchè hai una cultura cinematografica vasta, volente o nolente ti sei visto anche film che non ti piacciono ma che sono considerati pietre miliari del cinema ma nonostante ciò hai il diritto di preferire un altro tipo di cinema, il problema è che la schiera di persone di cui ti fai portavoce nella maggior parte dei casi apprezza Harry Potter, Il gladiatore e Star Wars perchè conosce appunto solo Harry Potter, Il gladiatore e Star Wars, alle persone che tu dici riempono le sale se chiedi chi è Billy Wilder forse ti rispondono che è una marca di vestiti, capisci che non è una posizione legittima sostenere un certo tipo di cinema quando un altro tipo non lo si vuole neanche guardare perchè si ha paura del bianco e nero o di un film non americano come se si stesse parlando dell' AIDS.
                      Contribuisci anche tu a definire i migliori film di ogni decennio secondo il forum di BadTaste. Entra in questo topic.

                      Qui trovi il riepilogo dei decenni già votati e la situazione attuale del decennio in corso di votazione.

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da Sider
                        Originariamente inviato da paro_noodles
                        Originariamente inviato da David.Bowman
                        Originariamente inviato da Galamouse
                        ...e cmq Spartacus è dieci spanne sopra "Il Gladiatore"...
                        beh, su questo non ci piove...Il Gladiatore è un filmetto commerciale, Spartacus è comunque diretto da un Maestro di cinema :sisisi:
                        Non spararmi, ma io preferisco Il Gladiatore a Spartacus ;D
                        MA FAI BENE!!! non farti mai, MAI, mettere sotto da critici e pseudo-saccenti: i libri di Storia del cinema dicano quello che vogliono, dicano pure che 2001 è più complesso e più Capolavoro di Star Wars (ahaha), ma chi riempie le sale, chi alla fine i film se li vade e li giudica, siamo noi. Alla fine siamo tutti umani, non è che i critici siano degli Dei che tutto sanno e tutto vedono.. si è deciso che le seghe mentali devono essere capolavori ed i film che piacciono e commuovono il pianeta sono "sempliciotti e commerciali"? benissimo. Ma potevamo decidere il contrario. Alla fine ciò che conta siamo noi, quando a casa, da soli o con amici, piangiamo, ridiamo, ci emozioniamo e ci vengono i brividi.. io vedo tanta profonndità psicologica nei temi e nei personaggi di Harry Potter, e in 2001: ONS non ci vedo un bel niente, neanche quella roba che a forza hanno cercato di metterci in testa.
                        Cosa ne resta dei capolavori che intendono loro, quando li guardi senza l'enciclopedia filosofica-religiosa in mano? un film che non dice nulla.
                        Da quel punto di vista cerco sempre di non farmi influenzare troppo dalla critica e penso che sia una cosa che riesco a fare bene, anche a giudicare dai miei voti nella classifica registi visto che preferisco ben altri rispetto a, tanto per fare un esempio, Fellini, che è considerato uno dei più grandi Maestri della storia del cinema. Però non me la sento neanche di dire che tutti i film che sono considerati generalmente dei capolavori siano vaccate e, viceversa, che tutte quelle che i critici definiscono vaccate sono invece dei capolavori.
                        E comunque i film non si dividono in "Capolavori" e "Vaccate" ma ci sono un mucchio di vie di mezzo.
                        Welles non sarebbe Welles, se tutti potessero essere Welles

                        Commenta


                        • Wolfgang Petersen

                          • U-Boot 96 (Das Boot) (1981) 7
                          • La storia infinita (Die Unendliche Geschichte) (1984) 5
                          • Il mio nemico (Enemy Mine) (1985) 4,5
                          • Prova schiacciante (Shattered) (1991) 6
                          • Nel centro del mirino (In the Line of Fire) (1993) 6,5
                          • Virus letale (Outbreak) (1995) 6,5
                          • Air Force One (1997) 3
                          • La tempesta perfetta (The Perfect Storm) (2000) 6
                          • Troy (2004) 6*
                          • Poseidon (2006) 2

                          Originariamente inviato da Sider

                          MA FAI BENE!!! non farti mai, MAI, mettere sotto da critici e pseudo-saccenti: i libri di Storia del cinema dicano quello che vogliono, dicano pure che 2001 è più complesso e più Capolavoro di Star Wars (ahaha), ma chi riempie le sale, chi alla fine

                          Alla fine ciò che conta siamo noi, quando a casa, da soli o con amici, piangiamo, ridiamo, ci emozioniamo e ci vengono i brividi.. io vedo tanta profonndità psicologica nei temi e nei personaggi di Harry Potter, e in 2001: ONS non ci vedo un bel niente, neanche quella roba che a forza hanno cercato di metterci in testa.
                          Cosa ne resta dei capolavori che intendono loro, quando li guardi senza l\\\'enciclopedia filosofica-religiosa in mano? un film che non dice nulla.


                          "Adesso basta però, servirò da esempio e ciò che ho fatto ora verrà prima decodificato, poi studiato ed infine seguito, per sempre"

                          -John Doe


                          ecco il tuo post dovrebbe ricevere questo trattamento,sei un genio anchio come te mi emoziono piango e ho i brividi quando vedo i film di Neri Parenti(il Michael Bay italiano senza dinamite),grossi incassi belle tette e filosofia da lezione pomeridiana di Oxford,l'arte è questa il resto è solo fumo.


                          P.s la mia è reale stima ;D


                          *merito solo del dò di petto della krueger nella director's cut se no sarebbe da 2

                          "Utilizzo le mie capacità nel modo più completo, il che io credo è il massimo che qualsiasi entità cosciente possa mai sperare di fare"

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da lt.aldo.raine.89
                            il problema è che la schiera di persone di cui ti fai portavoce nella maggior parte dei casi apprezza Harry Potter, Il gladiatore e Star Wars perchè conosce appunto solo Harry Potter, Il gladiatore e Star Wars, alle persone che tu dici riempono le sale se chiedi chi è Billy Wilder forse ti rispondono che è una marca di vestiti, capisci che non è una posizione legittima sostenere un certo tipo di cinema quando un altro tipo non lo si vuole neanche guardare perchè si ha paura del bianco e nero o di un film non americano come se si stesse parlando dell' AIDS.
                            d'accordo Sider esagera un pò, però non si deve arrivare all'estremo anche dall'altro lato.
                            io, per esempio, apprezzo molto Il Gladiatore, Star Wars e Harry Potter, prendendoli per quello che sono, riconoscendone i difetti, ma anche i pregi. come apprezzo questi film, però, così apprezzo Kubrick, Miyazaki, ecc...
                            possono benissimo piacermi entrambe le categorie. posso considerare Il Gladiatore un gran bel film, per le sensazioni che mi fa provare, e Star Wars un capolavoro del genere per quello che ha significato nella storia del cinema... questo non vuol dire che non capisco nulla di cinema, o che "non ci arrivo" o che "sono ignorante", ma, forse, meno severo o meno freddo nel giudicare un'opera.
                            non parliamo di Fast & Furios, dopotutto...
                            fedele seguace del team Apatow

                            Commenta


                            • Curiosità: Reputi Il Gladiatore O Harry PoPPer superiori a 2001 o Shining?


                              "Spesso contraddiciamo una opinione, mentre ci è antipatico soltanto il tono con cui essa è stata espressa."

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da TheGame
                                Provocazione: Reputi Il Gladiatore O Harry PoPPer superiori a 2001 o Shining?
                                assolutamente no.
                                i voti che ho dato proprio in questo topic sono qui a confermarlo
                                ed è quello che ho detto. riconosco la superiorità di capolavori come 2001 o Shining, e li ho anche apprezzati enormemente, ma ciò non vuol dire che devo giudicare Il Gladiatore ed Harry Potter delle schifezze.
                                fedele seguace del team Apatow

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X