annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Filmografie e registi a confronto: la classifica di Badtaste

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da paro_noodles
    Originariamente inviato da LuKe
    GIUSEPPE TORNATORE
    • Nuovo cinema Paradiso (1988) 4.5
    • Baarìa (2009) 4
    Posso chiedere come mai questa stroncatura?
    Ho sempre trovato Nuovo cinema Paradiso un film pretenziosissimo e troppo "leccato", con prove attoriali alquanto insignificanti, a parte quelle buone ma non eccezionali di Noiret e del piccolo Salvatore Cascio. Per il resto manca completamente una sceneggiatura e le scene nostalgice sono fin troppo forzate, in più non mi sono immedesimato per il nulla nei personaggi e nelle loro vite, che per tutta la durata della pellicola mi sono sembrati distantissimi. Niente da fare, è proprio il tipo di Cinema che non sopporto, ho sempre pensato che il medium cinematografico debba prendersi dei rischi e scommettere su sè stesso, non rifugiarsi in un'inutile e soporifera retorica. Baarìa presenta gli stessi difetti in versione amplificata. Almeno da questi due film mi verrebbe da definire Tornatore "il Fellini dei poveri".

    Commenta


    • Luke per curiosità hai visto la versione tagliata o estesa?
      Contribuisci anche tu a definire i migliori film di ogni decennio secondo il forum di BadTaste. Entra in questo topic.

      Qui trovi il riepilogo dei decenni già votati e la situazione attuale del decennio in corso di votazione.

      Commenta


      • GIUSEPPE TORNATORE

        • Nuovo cinema Paradiso (1988) 10 Capolavoro del cinema italiano. :sisisi:
        • Baarìa (2009) 6/7

        Commenta


        • ah c'è anche una versione estesa? o_O
          Sono una persona semplice, guardo film e non rompo il cazzo.

          Commenta


          • fermi tutti, ma l' abbiamo votato RAIMI?!?! :huh: non lo trovo nella lista!
            comunque:

            • Nuovo cinema Paradiso (1988) 9
            • Una pura formalità (1994) 8
            • La leggenda del pianista sull'oceano (1998) 7
            • Malèna (2000) 4
            • La sconosciuta (2006) 8
            • Baarìa (2009) 6

            I suoi film sono oggettivamente molto belli, ma preferisco di gran lunga Salvatores, non solo per i film in sè per sè...

            Commenta


            • • Nuovo cinema Paradiso (1988) 9.5
              • Baarìa (2009) 6

              Commenta


              • Originariamente inviato da Slask
                ah c'è anche una versione estesa? o_O
                Quella da 3 ore, che secondo me è molto più bella
                Welles non sarebbe Welles, se tutti potessero essere Welles

                Commenta


                • GIUSEPPE TORNATORE

                  • Il camorrista (1986) 8
                  • Nuovo cinema Paradiso (1988) 9
                  • Una pura formalità (1994) 8,5
                  • La leggenda del pianista sull'oceano (1998) 7,5
                  • La sconosciuta (2006) 8
                  • Baarìa (2009) 6

                  è uno dei miei registi italiani preferiti!

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da paro_noodles
                    Originariamente inviato da Slask
                    ah c'è anche una versione estesa? o_O
                    Quella da 3 ore, che secondo me è molto più bella
                    Cosa cambia rispetto all'altra?
                    Spoiler! Mostra

                    Commenta


                    • Recupero Shyamalan:

                      • Praying with Anger (1992) 4 (Pentito di averlo cercato)
                      • Ad occhi aperti (Wide Awake) (1998) 5.5
                      • Il sesto senso (The Sixth Sense) (1999) 7.5
                      • Unbreakable - Il predestinato (Unbreakable) (2000) 7+
                      • Signs (2002) 8.5
                      • The Village (2004) 8+
                      • Lady in the Water (2006) 6.5
                      • E venne il giorno (The Happening) (2008) 5
                      • L'ultimo dominatore dell'aria (The last Airbender)(2010) 4

                      E voto Tornatore:

                      • Il camorrista (1986) 7-
                      • Nuovo cinema Paradiso (1988) 9+
                      • Stanno tutti bene (1990) 6
                      • La domenica specialmente (1991) 4
                      • Una pura formalità (1994) 8.5
                      • L'uomo delle stelle (1995) 5
                      • La leggenda del pianista sull'oceano (1998) 8+
                      • Malèna (2000) 6+
                      • La sconosciuta (2006) 7.5
                      • Baarìa (2009) 5- (ronf...)
                      L'unica limitazione che abbiamo è solo quanto, precisamente, abbiamo bisogno di dormire ogni notte. Stanley Kubrick

                      When I get sad, I stop being sad and be AWESOME instead. TRUE STORY.

                      Things suck all the time, but I don't. So... Let's have a sandwich. Nicepeter

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da Earendil
                        Originariamente inviato da paro_noodles
                        Originariamente inviato da Slask
                        ah c'è anche una versione estesa? o_O
                        Quella da 3 ore, che secondo me è molto più bella
                        Cosa cambia rispetto all'altra?
                        Spoiler! Mostra
                        vorrei saperlo anch'io... visto che non so quale ho visto delle due ^^'
                        fedele seguace del team Apatow

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da LuKe
                          Ho sempre trovato Nuovo cinema Paradiso un film pretenziosissimo e troppo "leccato", con prove attoriali alquanto insignificanti, a parte quelle buone ma non eccezionali di Noiret e del piccolo Salvatore Cascio. Per il resto manca completamente una sceneggiatura e le scene nostalgice sono fin troppo forzate, in più non mi sono immedesimato per il nulla nei personaggi e nelle loro vite, che per tutta la durata della pellicola mi sono sembrati distantissimi. Niente da fare, è proprio il tipo di Cinema che non sopporto, ho sempre pensato che il medium cinematografico debba prendersi dei rischi e scommettere su sè stesso, non rifugiarsi in un'inutile e soporifera retorica. Baarìa presenta gli stessi difetti in versione amplificata. Almeno da questi due film mi verrebbe da definire Tornatore "il Fellini dei poveri".
                          premesso che "Fellini dei poveri" è comunque un grande complimento visto che Fellini è stato uno dei più grandi Maestri della settima arte, un genio assoluto ed ineguagliato :sisisi:

                          comunque non sono per niente d'accordo con la tua analisi :contrariatoo:

                          "Nuovo Cinema Paradiso" è uno dei rari capolavori del cinema moderno, con cui, finalmente, il cinema italiano riscopre il grande melodramma popolare a tinte epiche: sincero, generoso, viscerale, nostalgico, commovente e sentimentale ma giammai sentimentalista

                          ma NCP non è soltanto questo ma è, soprattutto, un accorato omaggio al cinema ed alla sua magia da parte di un grande regista, cinefilo ed appassionato come pochi altri. Un omaggio narrato come una dolce e malinconica romanza. Ha diverse scene memorabili, su tutte la proiezione in piazza sulla facciata di un palazzo, scena in cui si raggiunge l'autentica, sublime poesia. Ma anche la sequenza dei baci censurati è da antologia :sisisi:

                          E' il film più personale di Tornatore (risulta evidente la forte connessione tra il suo percorso di vita e quello di Salvatore) ed anche il più appassionato nel suo confondere, celebrare e rimpiangere il cinema e la vita, la realtà ed il sogno. Davvero non capisco come si possa criticare un'opera del genere :huh: :huh: :huh: :huh:

                          due paroline sulla così detta edizione "estesa"

                          il termine è un tantino improprio visto che quella fu la prima versione del film, che, tra l'altro, io vidi al cinema nel 1988. Il film ebbe scarso successo all'inizio, allora il produttore, Franco Cristaldi, decise di ritirarlo dalle sale, scorciarlo malamente di circa 30' e farlo uscire di nuovo in una versione più breve e compatta. Quando poi il film vinse l'Oscar e molti altri premi (con la versione breve) si decise che quella sarebbe stata la release ufficiale. Col tempo la pellicola è, giustamente, diventata patrimonio culturale e grande successo commerciale, ed è quindi magicamente ricomparsa la prima versione, col nome di "estesa". Oggi si possono trovare entrambe le versioni in DVD.

                          Io preferisco la versione lunga perchè contiene una scena fondamentale:
                          Spoiler! Mostra
                          "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


                          Votazione Registi: link

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da David.Bowman
                            Originariamente inviato da LuKe
                            Ho sempre trovato Nuovo cinema Paradiso un film pretenziosissimo e troppo "leccato", con prove attoriali alquanto insignificanti, a parte quelle buone ma non eccezionali di Noiret e del piccolo Salvatore Cascio. Per il resto manca completamente una sceneggiatura e le scene nostalgice sono fin troppo forzate, in più non mi sono immedesimato per il nulla nei personaggi e nelle loro vite, che per tutta la durata della pellicola mi sono sembrati distantissimi. Niente da fare, è proprio il tipo di Cinema che non sopporto, ho sempre pensato che il medium cinematografico debba prendersi dei rischi e scommettere su sè stesso, non rifugiarsi in un'inutile e soporifera retorica. Baarìa presenta gli stessi difetti in versione amplificata. Almeno da questi due film mi verrebbe da definire Tornatore "il Fellini dei poveri".
                            premesso che "Fellini dei poveri" è comunque un grande complimento visto che Fellini è stato uno dei più grandi Maestri della settima arte, un genio assoluto ed ineguagliato :sisisi:

                            comunque non sono per niente d'accordo con la tua analisi :contrariatoo:

                            "Nuovo Cinema Paradiso" è uno dei rari capolavori del cinema moderno, con cui, finalmente, il cinema italiano riscopre il grande melodramma popolare a tinte epiche: sincero, generoso, viscerale, nostalgico, commovente e sentimentale ma giammai sentimentalista

                            ma NCP non è soltanto questo ma è, soprattutto, un accorato omaggio al cinema ed alla sua magia da parte di un grande regista, cinefilo ed appassionato come pochi altri. Ha diverse scene memorabili, su tutte la proiezione in piazza sulla facciata di un palazzo, dove si raggiunge la vera, sublime poesia. Ma anche la sequenza dei baci censurati è da antologia :sisisi:

                            E' il film più personale di Tornatore (risulta evidente la forte connessione tra il suo percorso di vita e quello di Salvatore) ed anche il più appassionato nel suo confondere, celebrare e rimpiangere il cinema e la vita, la realtà ed il sogno. Davvero non capisco come si possa criticare un'opera del genere :huh: :huh: :huh: :huh:
                            Mi dispiace ma non sono d'accordo, l'ho trovato sentimentalista ma mai realmente toccante o sentimentale. Capolavoro è proprio l'ultima parola che mi verrebbe in mente. Se proprio devo trovare qualcosa di apprezzabile sarebbe la buona ricostruzione dell'epoca in cui si svolge, fine. Mi considero un cinefilo e se un omaggio al cinema non è riuscito a colpire me che vivo per il cinema lo ritengo un enorme difetto. Non c'è niente da capire, non è un film che ho apprezzato. Sono qui per il confronto costruttivo, non per sentir dire che i miei giudizi sono incomprensibili...

                            Commenta


                            • si ma non puoi bollare in questo modo un film del genere dicendo "a me non è piaciuto", "non mi emoziona", etc etc

                              questi non sono dati oggettivi ma valutazioni strettamente personali, rispettabilissime ma troppo legate ai gusti :seseh:

                              ma davvero la miriade di citazioni ed omaggi al vecchio cinema di una volta ti hanno lasciato indifferente ? :huh:
                              io mi son divertito un mondo già solo a riconoscerli tutti asd
                              "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


                              Votazione Registi: link

                              Commenta



                              • GIUSEPPE TORNATORE

                                • Nuovo cinema Paradiso (1988) 8
                                • Malèna (2000) 7,8

                                Voto a : Giuseppe Tornatore 8


                                Tabella registi con voti:
                                Spoiler! Mostra

                                Non importa che poteri hai. Ma come li userai.La mente e lo spirito devono essere più forti del corpo che li contiene.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X