annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Filmografie e registi a confronto: la classifica di Badtaste

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi



  • BRYAN SINGER

    X-Men (2000) 6
    X-Men 2 (2003) 6.5
    Superman Returns (2006) 6

    Commenta


    • BRYAN SINGER

      I soliti sospetti (The Usual Suspects, 1995) 9
      X-Men (2000) 6.5
      X-Men 2 (2003) 7
      Superman Returns (2006) 6
      Operazione Valchiria (Valkyrie, 2008) 7.5
      "Andata e ritorno di Bilbo Baggins"






      Commenta


      • BRYAN SINGER

        I soliti sospetti (The Usual Suspects, 1995) 9
        X-Men (2000) 5
        X-Men 2 (2003) 6
        I manifestanti se la prendono con una statua della Madonna. Tutta invidia per l’assunzione.

        http://www.spinoza.it/2011/10/17/back-to-black/

        Commenta


        • Originariamente inviato da Earendil
          Ok grazie per i voti Gualty e grazie per aver motivato, ti invito a continuare e invito anche gli altri a recuperare le filmografie non votate

          Detto questo non condivido mezzo voto, come probabilmente ti aspettavi già . Discorsi già fatti e immagino che non sia facile andare su un forum e insultare tutti insieme certi capolavori, ci vuole anche coraggio a scrivere certe cose sapendo di andare incontro al giudizio contrario di molti. :sisisi:

          Magari avrei gradito un pò di obiettività, dire che i capolavori di hitchcock sono invecchiati male o dare 6,5 a odissea nello spazio solo perchè "è un mattone" (che poi sta roba del mattonazzo non l'ho mai condivisa, tra due giorni votiamo Tarkovsky, che facciamo? diamo tutti 3 e 4 ai suoi film? guarda che in confronto a Stalker 2001 è transformers xD).
          Grazie a te Earendil, sì immaginavo non avessi condiviso mezzo voto. Scrivi una cosa giustissima: no non è facile andare in forum e "insultare" certi capolavori (peraltro 6,5/7,5 insulti è una parola grossa). E' molto più facile fare il contrario, insultare il commerciale e omaggiare il classico che ormai è un capolavoro pure per chi non l'ha visto. Ci si sente più intelligente. Lo scrivo perchè ahimè nella mia vita l'ho visto fare tante volte e sarà sempre così senza nessun riferimento particolare a scanso d'equivoci.

          Riguardo il discorso obbiettività ti dirò di più, con certi filmoni sono stato anche un po meno "stronzo" proprio perchè sono capolavori così riconosciuti universalmente che anche solo per essere riusciti a diventare tali gli riconosco un merito in più di quelli che non ho trovato io durante la visione.

          Originariamente inviato da David.Bowman
          cioè per te Hook vale quanto 2001 ed Orizzonti di gloria ? :brrr:

          mentre "Il cavaliere oscuro" è superiore a tutti ? Hitchcock compreso ? classici invecchiati male ? ma di che stai parlando ? :brrr:

          :afrrraid: :afrrraid: :afrrraid: :afrrraid:

          scusa ma a tutto c'è un limite :seseh:
          David io stimo molto la tua passione e grande conoscenza per il cinema e anche a rischio di lusingarti ti dico che spesso sono entrato in questo topic anche solo per leggere i tuoi voti.
          Dunque la tua reazione non mi stupisce. Solo che a volte sbatto la testa a muro perchè a leggere "a tutto c'è un limite" mi sembra di risentire i professori di musica che non accettino si tocchi Bach che per quanto abbia studiato musica potrò anche morire passando per ignorante ma non smetterò di pensare che ce ne vuole a sentirtelo in casa e non per studi.
          Per me la stessa cosa è 2001.

          Detto questo mi sembra di aver motivato molto i miei voti e penso sarai daccordo che dibattere sarebbe inutile visto che attacchiamo punti inamovibili (parlavo non per nulla di campo minato).

          Se proprio vuoi una risposta alle due cosuccie che scrivi Hook è un filmetto ma con un bel cast e una bella rilettura di Peter Pan. Niente di chè ma un 6,5 ci può stare. In reltà quello di Orizzonti di gloria era un 7 devo aver sbagliato causa listone in ogni caso non credo ti farà sentire molto meglio Il cavaliere oscuro non è il voto più alto che ho dato e penso che se avesse avuto per protagonista un tizio a caso piuttosto che un Batman anche i più "colti" avrebbero saputo adorarlo. Mentre riguardo Hitchcock considerando che ha basato i suoi film su un ritmo "tensivo" direi che oggi, sì, sono invecchiati molto. E' che sono troppo "classici" per notarlo. Poi.. ehi, ricordo che sono pareri soggettivi per carità. Anche per me certi dieci sono assolutamente incomprensibili, per me e per tanti che in questo topic non entraranno mai. Basta vedere imdb per capire che, quando i voti sono anonimi, i risultati non sono completamente in linea con quello che si crede il pensiero comune.
          Seguimi --> https://www.facebook.com/ricalcolopercorso/

          Commenta


          • soliti sospetti (The Usual Suspects, 1995) 9
            X-Men (2000) 7
            X-Men 2 (2003) 7
            Superman Returns (2006) 6
            Operazione Valchiria (Valkyrie, 2008) 7

            Commenta


            • @Gualty
              chiarisco subito una cosa: il mio non era un "attacco" personale, anzi non era neanche un attacco

              piuttosto la reazione spontanea di un cinefilo di lungo corso :sisisi:

              ti ringrazio della stima nei miei confronti e rispetto la tua opinione come quella di tutti, ma trovo davvero difficile accettare così a cuor leggero che si mettano sullo stesso piano (tanto mezzo voto in meno o in più non fa differenza) un filmetto come Hook (uno dei più brutti di Spielberg al quale più di 5 davvero non si può dare) a capolavori assoluti come Vertigo, Rear Window, The birds, Psycho, 2001, Paths of Glory, .....

              è una cosa che non sta nè in cielo nè in terra, ti assicuro :brrr:

              e poi è ancora più strano che una persona che affermi questo dia poi 9 a City Lights, un altro capolavoro assoluto (sia chiaro) ma un film sicuramente ostico per il pubblico moderno visto che è muto, datato e totalmente anti spettacolare secondo quelli che sono i canoni "giovanili". Tutto questo mi sembra un paradosso che mi spinge a pensare ad un atteggiamento vagamente "provocatorio" (in senso buono, si intende) da parte tua

              "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


              Votazione Registi: link

              Commenta


              • Originariamente inviato da David.Bowman
                E poi è ancora più strano che una persona che affermi questo dia poi 9 a City Lights, un altro capolavoro assoluto (sia chiaro) ma un film sicuramente ostico per il pubblico moderno visto che è muto, datato e totalmente anti spettacolare secondo quelli che sono i canoni "giovanili". Tutto questo mi sembra un paradosso che mi spinge a pensare ad un atteggiamento vagamente "provocatorio" (in senso buono, si intende) da parte tua
                Ma no non c'è nessun atteggiamento provocatorio anzi la spiegazione di fondo è molto semplice.
                Intanto sappi che nella mia collezione c'è molta sci-fi anni '50, i fratelli marx mi fanno più ridere dei comici nostrani e king kong '33 o Gli Argonauti per me sono cento volte più una goduria dei transformers Giusto per evitare che l'ottimo giudizio su Il cavaliere oscuro ti abbiano dirottato sul mio gusto.

                Quando parliamo di Chaplin secondo me spesso ci si dimentica che all'epoca erano pellicole molto ma molto ma molto "popolari" e solo la parte finale della sua filmografia accende realmente la miccia della provocazione. Per fortuna il tempo l'ha consacrato cinema d'arte ma la stessa America ci ha messo una vita a riconoscerle. Faccio fatica sinceramente a definire City Lights o The Kid pellicole "difficili" solo perchè sono capolavori. Anzi, anche il solo fatto che siano "capolavori per tutti" le rende ai miei occhi decisamente migliori dei capolavori non per tutti (ti rimando a questo proposito alle premesse che avevo scritto in fase di commento ai voti).

                Poi sai, c'è un altro fattore molto soggettivo che ovviamente il cinefilo odia perchè "pretende" oggettività onestamente difficile. Ovvero, aldilà della bontà del film.. a me quanto mi ha dato? Ecco, City lights mi ha commosso, Orizzonti di gloria pur una trama così forte non è riuscito a coinvolgermi emotivamente più di tanto. Ok non sarà un problema del film piuttosto mio, ma concedimi l'ingenuo beneficio del dubbio

                Originariamente inviato da Earendil
                dare 6,5 a odissea nello spazio solo perchè "è un mattone" (che poi sta roba del mattonazzo non l'ho mai condivisa, tra due giorni votiamo Tarkovsky, che facciamo? diamo tutti 3 e 4 ai suoi film? guarda che in confronto a Stalker 2001 è transformers xD).
                Credimi il mio giudizio non è basso "solo perchè è un mattone".
                Diciamo che 2001 è proprio l'opposto di quello che è il cinema per me.
                Perdonami se non argomento molto ma accenderei una discussione infinita fatta e rifatta, per chiudere con una battuta che rende l'idea se dovessi scrivere la sceneggiatura per un remake del Secondo tragico Fantozzi al posto de La corazzata potemkin metterei sicuramente 2001
                Seguimi --> https://www.facebook.com/ricalcolopercorso/

                Commenta


                • Bryan Singer
                  X-Men (2000) 7,5
                  X-Men 2 (2003) 7

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da Gualty
                    Ecco, City lights mi ha commosso, Orizzonti di gloria pur una trama così forte non è riuscito a coinvolgermi emotivamente più di tanto. Ok non sarà un problema del film piuttosto mio, ma concedimi l'ingenuo beneficio del dubbio
                    il tuo discorso è chiaro ma non si può giudicare un capolavoro SOLO in base alla propria emotività altrimenti tutto sarebbe totalmente soggettivo e legato al gusto personale

                    come da 2 anni mi sforzo di dire (e non sono il solo per fortuna) esistono dati oggettivi ed incontestabili che fanno di un film un capolavoro, al di là del gusto personale che può portarti a dire "non mi piace"

                    inutile ripetere adesso quali sono perchè son discorsi che abbiamo già fatto mille volte
                    "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


                    Votazione Registi: link

                    Commenta


                    • I soliti sospetti (The Usual Suspects, 1995) 8.5
                      X-Men (2000) 7
                      X-Men 2 (2003) 7
                      Superman Returns (2006) 5.5

                      Commenta


                      • BRYAN SINGER

                        I soliti sospetti (The Usual Suspects, 1995): 7,5
                        L'allievo (Apt Pupil, 1998): 5
                        X-Men (2000):6
                        X-Men 2 (2003):5,5
                        Superman Returns (2006):4
                        Operazione Valchiria (Valkyrie, 2008):6,5


                        "Spesso contraddiciamo una opinione, mentre ci è antipatico soltanto il tono con cui essa è stata espressa."

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da David.Bowman

                          come da 2 anni mi sforzo di dire (e non sono il solo per fortuna) esistono dati oggettivi ed incontestabili che fanno di un film un capolavoro, al di là del gusto personale che può portarti a dire "non mi piace"

                          inutile ripetere adesso quali sono perchè son discorsi che abbiamo già fatto mille volte
                          Mi dai il link che mi interessa il discorso?
                          I manifestanti se la prendono con una statua della Madonna. Tutta invidia per l’assunzione.

                          http://www.spinoza.it/2011/10/17/back-to-black/

                          Commenta


                          • oddio Gian, mica è così facile...sono discussioni sparse ;D

                            forse puoi trovare molte cose qui, non so se già conosci questo thread
                            "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


                            Votazione Registi: link

                            Commenta


                            • BRYAN SINGER

                              I soliti sospetti (The Usual Suspects, 1995)7 e 1/2
                              X-Men (2000)6 e 1/2
                              X-Men 2 (2003)7
                              Superman Returns (2006)6
                              Operazione Valchiria (Valkyrie, 2008)6 e 1/2

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da Gualty
                                Credimi il mio giudizio non è basso "solo perchè è un mattone".
                                Diciamo che 2001 è proprio l'opposto di quello che è il cinema per me.
                                Perdonami se non argomento molto ma accenderei una discussione infinita fatta e rifatta, per chiudere con una battuta che rende l'idea se dovessi scrivere la sceneggiatura per un remake del Secondo tragico Fantozzi al posto de La corazzata potemkin metterei sicuramente 2001
                                Se ho capito quello che intendi la tua valutazione parte dal presupposto che il film sia un noioso esercizio di stile.
                                Non lo condivido (sia perchè da un lato 2001 l'ho visto 3 volte e non mi sono mai annoiato, sia perchè davvero credo ci siano una marea di film moolto più "pesanti", ho citato stalker per rimanere nella fantascienza) ma posso capire il tuo discorso.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X