annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Filmografie e registi a confronto: la classifica di Badtaste

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da Socio
    mi ha anche detto che settimana prossima mi porterà da casa sua il dvd di Amanti perduti, imponendomi di guardarlo in francese sottotitolato, perché a suo dire il doppiaggio massacra un poco il film.
    è vero :sisisi:

    perchè non fai iscrivere al forum questo tuo amico ?
    "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


    Votazione Registi: link

    Commenta


    • Originariamente inviato da David.Bowman
      Originariamente inviato da paro_noodles
      Originariamente inviato da David.Bowman
      come "famosi" ci sarebbero anche David Lean, Neil Jordan, Robert Wise, William Wyler, Paul Thomas Anderson
      George Cukor non lo consideri un "famoso"?
      si, anche lui può andare asd
      Vorrei anche vedere Comunque purtroppo su Godard sono impreparato, mentre recupererò un paio di voti quando posterò la classifica

      Ho una domanda per te David: i commenti che posti su certi film li scrivi sul momento o li hai già preparati? Perché noto che a volte riguardo allo stesso film ma in topic diversi scrivi lo stesso identico commento, quindi mi è venuto questo dubbio
      Welles non sarebbe Welles, se tutti potessero essere Welles

      Commenta


      • Originariamente inviato da paro_noodles
        Ho una domanda per te David: i commenti che posti su certi film li scrivi sul momento o li hai già preparati? Perché noto che a volte riguardo allo stesso film ma in topic diversi scrivi lo stesso identico commento, quindi mi è venuto questo dubbio
        ma guarda noodles, sono anni che scrivo di cinema, mi piace molto farlo, anche solo per me stesso come promemoria. Ho visto tanti film ed è dura ricordarseli tutti col passare degli anni. Per lungo tempo avevo l'abitudine, dopo aver visto un film, di scrivere due righe: un commento, una valutazione, un voto. Ovviamente, nel tempo e con l'avvento delle nuove tecnologie, ho raccolto e sedimentato tutto questo materiale in biografie, recensioni, brevi commenti, semplici voti. Quindi, di solito, attingo sempre a questo mio DB personale di cui sono gelosissimo ;D

        altre volte invece riscrivo le cose perchè mi va di farlo o per lacune del DB di cui sopra asd
        "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


        Votazione Registi: link

        Commenta


        • GORE VERBINSKI

          # Un topolino sotto sfratto (Mouse Hunt 1997) 6,5
          # The Ring (2002) 7
          # La maledizione della prima luna (Pirates of the Caribbean: The Curse of the Black Pearl 2003) 8,5
          # Pirati dei Caraibi - La maledizione del forziere fantasma (Pirates of the Caribbean: Dead Man's Chest 2006) 5
          # Pirati dei Caraibi - Ai confini del mondo (Pirates of the Caribbean: At World's End 2007) 6
          fedele seguace del team Apatow

          Commenta


          • Originariamente inviato da David.Bowman
            Originariamente inviato da paro_noodles
            Ho una domanda per te David: i commenti che posti su certi film li scrivi sul momento o li hai già preparati? Perché noto che a volte riguardo allo stesso film ma in topic diversi scrivi lo stesso identico commento, quindi mi è venuto questo dubbio
            ma guarda noodles, sono anni che scrivo di cinema, mi piace molto farlo, anche solo per me stesso come promemoria. Ho visto tanti film ed è dura ricordarseli tutti col passare degli anni. Per lungo tempo avevo l'abitudine, dopo aver visto un film, di scrivere due righe: un commento, una valutazione, un voto. Ovviamente, nel tempo e con l'avvento delle nuove tecnologie, ho raccolto e sedimentato tutto questo materiale in biografie, recensioni, brevi commenti, semplici voti. Quindi, di solito, attingo sempre a questo mio DB personale di cui sono gelosissimo ;D

            altre volte invece riscrivo le cose perchè mi va di farlo o per lacune del DB di cui sopra asd
            Servirebbe un'operazione tipo Wikileaks ;D
            Welles non sarebbe Welles, se tutti potessero essere Welles

            Commenta


            • Originariamente inviato da David.Bowman
              perchè non fai iscrivere al forum questo tuo amico ?
              Glielo ho proposto più di una volta, ma non è proprio il tipo da forum. Anche il giorno che riuscissi a convincerlo, non ci scommetterei che resterebbe a scrivere tra noi a lungo. Io comunque la pulce nell'orecchio periodicamente gliela metto :lol:

              Saggia idea quella dell'archivio personale. Io ho cominciato da poco a catalogare tutti i film che vedo, ma dovrei farlo anche retroattivamente.

              Commenta


              • CLASSIFICA FINALE FILM DI GODARD
                Spoiler! Mostra


                COMING SOON

                Ernst Lubitsch, Edgar Wright, Friedrich Wilhelm Murnau, Paul Verhoeven, SPECIALE ANIMAZIONE, SPECIALE (Troisi, Benigni), Sergej M. Ejzenstejn, Zack Snyder, Jean Renoir, Carl Theodor Dreyer, Joseph L. Mankiewicz, SPECIALE ANIMAZIONE...

                SCADENZA

                venerdì 25 febbraio

                FRANK DARABONT (link seconda votazione)

                # Le ali della libertà (The Shawshank Redemption) (1994)
                # Il miglio verde (The Green Mile) (1999)
                # The Majestic (2001)
                # The Mist (2007)
                Ultima modifica di Gandalf; 25 September 19, 01:07.

                Commenta


                • FRANK DARABONT

                  # Le ali della libertà (The Shawshank Redemption) (1994) 8
                  # Il miglio verde (The Green Mile) (1999) 7,5
                  Che cos'è il genio? È fantasia, intuizione, colpo d'occhio e velocità d'esecuzione[img width=420 height=68]http://i31.tinypic.com/14k8is3.jpg[/img]

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da Socio
                    Originariamente inviato da David.Bowman
                    perchè non fai iscrivere al forum questo tuo amico ?
                    Glielo ho proposto più di una volta, ma non è proprio il tipo da forum. Anche il giorno che riuscissi a convincerlo, non ci scommetterei che resterebbe a scrivere tra noi a lungo.
                    secondo me non esiste un "tipo da forum" ma dipende sempre dal forum :sisisi:

                    io mi sono iscritto a tanti forum ma, alla fine, sono rimasto assiduo solo in quelli che ho reputato interessanti per contenuti ed utenti partecipanti

                    FRANK DARABONT

                    ovverlo l'alter ego cinematografico di King :lol:
                    sarebbe il caso di vederlo all'opera con qualcos'altro

                    # Le ali della libertà (The Shawshank Redemption) (1994) 8,5
                    # Il miglio verde (The Green Mile) (1999) 8
                    # The Majestic (2001) 6
                    # The Mist (2007) 7

                    Spoiler! Mostra
                    "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


                    Votazione Registi: link

                    Commenta


                    • FRANK DARABONT

                      # The Mist (2007) 7

                      Mi limito a The Mist, l'unico visto in tempi più o meno recenti. In barba ai commenti negativi che forse pioveranno, a me il film è piaciuto. Trovo che costruisca discretamente la tensione nel supermercato, sia nel rapporto mostri-uomini, sia in quello uomini-uomini. Se non ricordo male, la gente non faceva neanche azioni così palesemente stupide da far saltare i nervi, cosa che in un horror non guasta mai. Il finale beffa poi, generalmente odiato, a me è piaciuto un sacco.

                      Continuo intanto a recuperare, altri due registi oggi. Come prima, i film asteriscati * sono nuove aggiunte o modifiche.

                      CHRISTOPHER NOLAN


                      • Memento (2000) 7
                      • Insomnia (2002) 7
                      • Batman Begins (2005) 7
                      • The Prestige (2006) 9*
                      • Il cavaliere oscuro (The Dark Knight) (2008) 8,5* modificato da un 8 precedente.
                      • Inception (2010) 8*

                      Cominciando dal quasi inizio (mi manca Following), veniamo subito a Memento. Film che a me non è piaciuto particolarmente per quello che racconta. Il voto più che buono scaturisce quindi ovviamente da come è raccontato: l'idea di montare il film così è decisamente una genialata e mi sento di premiare il film con punti in più. Tuttavia non posso negare che più volte, sopratutto all'inizio, mi sia annoiato, perché se è vero che il protagonista perde la memoria, io no, e ho percepito una certa ripetitività. Per cui un film ottimo per ambizioni e, diciamo, voglia di sperimentare, un po' meno per la realizzazione pratica.
                      Passiamo poi a quello che secondo me è il suo lavoro migliore, The Prestige, un film davvero elettrizzante. Il Nolan migliore anche perché è al momento il suo unico film dove trovo delle dinamiche tra personaggi genuine e interessanti, e non fredde come in molti altri suoi film. E poi abbiamo un intreccio davvero appassionante e ben gestito, che va oltre i colpi di scena disseminanti lungo la sceneggiatura. Concludo dicendo che Bowie, io, mica l'avevo riconosciuto.
                      Il cavaliere oscuro è un buon vino che sto rivalutando nel tempo. Poco più di un 7 all'uscita, lo vedo ora come un ottimo noir, nonché uno dei miglior blockbuster degli ultimi anni. Titolo di cui può fregiarsi anche Inception, anche se, come dicevo l'altro giorno sul suo topic, la trama originale è parecchio interessante, ma la sceneggiatura, ad una seconda visione, risulta più macchinosa e complicata che alla prima.

                      TERRENCE MALICK* tutto da votare

                      • La rabbia giovane (Badlands) (1973) 8,5
                      • I giorni del cielo (Days of Heaven) (1978) 7
                      • La sottile linea rossa (The Thin Red Line) (1998) 9,5
                      • The New World - Il nuovo mondo (The New World) (2005) 8,5

                      Una carriera finora senza insuccessi (anche se favorita dal fatto di essere molto breve), ma fatta solo di grandi film. Ho riserve solo sui Giorni del Cielo, che trovo che riproponga un po' alcuni tempi da La rabbia giovane, che però preferisco, e abbia un ritmo un po' troppo lento per la sua breve durata (so che sembra masochistico, ma io meglio sopporto un film lento tanto più è lungo). Ha alcune inquadrature da favola, senza dubbio, come la casa del padrone presa paro paro da Hopper che vorrebbe da sola una sufficienza per il film, ma in generale è quello che mi convince di meno.
                      Il suo lavoro migliore è per ora la Sottile linea rossa, che ha ambizioni parecchio elevate e non crolla come c'era il rischio accadesse. Davvero un gran film, corale, visivamente (come al solito splendido), limitando al massimo le parti inutili per la lunga durata (non dico cali di ritmo, visto che fin da principio non è che questo sia particolarmente frenetico).
                      Il nuovo mondo secondo me è abbastanza sottovalutato. Lento anche questo, ma non così tanto da giustificare il fatto che l'opera precedente venga generalmente amata, mentre questa considerata minore. In particolare raggiunge vette malickiane il connubio immagini e musica in questo film.

                      Commenta


                      • FRANK DARABONT

                        # Le ali della libertà (The Shawshank Redemption) (1994) 9
                        # Il miglio verde (The Green Mile) (1999) 9
                        # The Mist (2007) 10
                        "Austria, Polonia, Ungheria vi prendete i migranti? No. Ci pagate per mandare via quelli senza permesso di soggiorno? Sempre No. Fantastico! Eccovi dei fondi europei". cit. Alessandro Masala

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Socio
                          Mi limito a The Mist, l'unico visto in tempi più o meno recenti. In barba ai commenti negativi che forse pioveranno, a me il film è piaciuto. Trovo che costruisca discretamente la tensione nel supermercato, sia nel rapporto mostri-uomini, sia in quello uomini-uomini. Se non ricordo male, la gente non faceva neanche azioni così palesemente stupide da far saltare i nervi, cosa che in un horror non guasta mai. Il finale beffa poi, generalmente odiato, a me è piaciuto un sacco.
                          Ma no, mi ero preparato il discorso opposto! :lol:

                          In realtà almeno nella mia esperienza è un film che è piaciuto a tutti (soprattutto per il finale) e invece a me ha fatto senza mezzi termini proprio schifo.

                          Uau votiamo il più grande film della storia del cinema!! (a buon intenditor... xD)

                          # Le ali della libertà (The Shawshank Redemption) (1994) 9
                          # Il miglio verde (The Green Mile) (1999) 8
                          # The Majestic (2001) 7
                          # The Mist (2007) 4

                          Commenta


                          • Uau votiamo il più grande film della storia del cinema!! (a buon intenditor... )
                            Giusto qualche gradino sopra a Inception asd asd

                            FRANK DARABONT

                            # Le ali della libertà (The Shawshank Redemption) (1994) 9
                            # Il miglio verde (The Green Mile) (1999) 8,5
                            # The Majestic (2001) 6,5
                            # The Mist (2007) 7

                            Commenta



                            • FRANK DARABONT

                              # Le ali della libertà (The Shawshank Redemption) (1994) 8
                              # Il miglio verde (The Green Mile) (1999) 7

                              Ero convinto fosse anche il regista di Nightmare III - I guerrieri del sogno, mentre ha solo contribuito alla sceneggiatura.

                              Commenta


                              • FRANK DARABONT

                                # Le ali della libertà (The Shawshank Redemption) (1994) 9
                                # Il miglio verde (The Green Mile) (1999) 9
                                fedele seguace del team Apatow

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X