annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Filmografie e registi a confronto: la classifica di Badtaste

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • FRANK DARABONT

    # Le ali della libertà (The Shawshank Redemption) (1994) 8,5
    # Il miglio verde (The Green Mile) (1999) 8,5
    [FONT=Impact]?[FONT=Impact]

    Commenta


    • Originariamente inviato da Socio
      Comunque, se siete interessati, avrei una proposta per un regista. Un altro di quelli che nessuno conosce (a parte David probabilmente xD) e di cui io stesso non ho mai visto nulla. Sarebbe interessante da recuperare e dirlo con ampio anticipo magari permetterebbe a chi interessato di arrivare a votare coi suoi film più importanti visti. Parlo di Erich von Stroheim, che probabilmente sarà conosciuto dai più per il ruolo di Max nel grandioso Sunset Blvd. Ovviamente, liberissimi di cassarmi la proposta. asd
      A questo punto perchè non votare anche i film di Victor Sjostrom, da me conosciuto solo per essere il protagonista de Il posto delle fragole, ma so anche che è stato un regista?...
      Non penso che siano i voti di David o chi per lui a stimolare la visione di certi film di certi registi, così come non mi sembra che Badtaste sia la bibbia del cinema, tutto questo per dire che chi è interessato ad aumentare la propria conoscenza cinematografica può farlo a prescindere da questo topic, che è nato per confrontarsi e non per leggere i voti su dei film che altre persone nel 99% dei casi non vedranno mai, altrimenti magari l'avrebbero già fatto.
      So che il tono che ho usato può sembrare pesante, non me ne vogliate, ma sono il primo che non si diverte a vedere il topic disertato di fronte a certi nomi, soprattutto se anch'io non li conosco.
      Detto questo, tra i "famosi" che mancano mi vengono in mente Rob Reiner e Martin Brest, per quanto riguarda registi recenti.

      Commenta


      • Originariamente inviato da David.Bowman
        hai scelto un regista assai difficile, Socio asd

        comunque von Stroheim è un grande del muto, un rivoluzionario, dal punto di vista dei contenuti più che della tecnica. E' rimasto famoso per il suo modo "cattivo" di fare cinema, che gli causò molti problemi con la censura ed il conformismo (hollywoodiano) dell'epoca. I suoi film più importanti sono due: "Greed" (1924), che è un capolavoro, e "Femmine folli" (1921) ed entrambi assunsero subito la fama di opere "maledette" ed ebbero infiniti tagli e problemi con produzione e censura. E' dura anche oggi recuperare una versione vicina alle reali intenzioni del regista :seseh:

        comunque per me lo possiamo votare, questo thread deve avere anche scopi "didattici"
        "Greed" l'ho visto pure io ma è l'unico
        Welles non sarebbe Welles, se tutti potessero essere Welles

        Commenta


        • Originariamente inviato da lt.aldo.raine.89
          A questo punto perchè non votare anche i film di Victor Sjostrom, da me conosciuto solo per essere il protagonista de Il posto delle fragole, ma so anche che è stato un regista?...
          Non penso che siano i voti di David o chi per lui a stimolare la visione di certi film di certi registi, così come non mi sembra che Badtaste sia la bibbia del cinema, tutto questo per dire che chi è interessato ad aumentare la propria conoscenza cinematografica può farlo a prescindere da questo topic, che è nato per confrontarsi e non per leggere i voti su dei film che altre persone nel 99% dei casi non vedranno mai, altrimenti magari l'avrebbero già fatto.
          So che il tono che ho usato può sembrare pesante, non me ne vogliate, ma sono il primo che non si diverte a vedere il topic disertato di fronte a certi nomi, soprattutto se anch'io non li conosco.
          Detto questo, tra i "famosi" che mancano mi vengono in mente Rob Reiner e Martin Brest, per quanto riguarda registi recenti.
          Non ti preoccupare dei toni, non sono mica duri. Proponevo lui perché so che Greed è piuttosto rinomato come film, magari non famoso tra i più, ma di quelli che in un ambiente di appassionati, anche alle prime armi come siamo un buon numero di noi, è conosciuto, magari non visto, ma sentito. Per cui io ho sempre inteso il topic come una megalista di consigli su film da recuperare.
          Ovviamente ognuno può approfondire la propria 'cinefilia' a prescindere da questo topic. Però visto che ormai i registi ampiamente conosciuti li abbiamo finiti da un pezzo, ormai io sto intendendo il topic non più come 'vado a votare film che ho visto', ma 'vado a vedere cosa sarebbe interessante vedere'. Nel senso, capirei voler evitare von Stroheim o chi altro se ci mancassero ancora Scorsese o Leone. Ma visto che ormai li abbiamo fatti da un pezzo, si potrebbe ripensare il topic come 'dico con grande anticipo chi ci sarà, così chi vuole si recupera i film'.
          Sopratutto non sono d'accordo con il "non per leggere i voti su dei film che altre persone nel 99% dei casi non vedranno mai, altrimenti magari l'avrebbero già fatto." Personalmente non li ho visti perché ho vent'anni e non ho avuto materialmente il tempo nella mia vita di arrivare a tali livelli di approfondimento cinematografico. E non credo di essere il solo

          Commenta


          • Originariamente inviato da Socio
            Originariamente inviato da lt.aldo.raine.89
            A questo punto perchè non votare anche i film di Victor Sjostrom, da me conosciuto solo per essere il protagonista de Il posto delle fragole, ma so anche che è stato un regista?...
            Non penso che siano i voti di David o chi per lui a stimolare la visione di certi film di certi registi, così come non mi sembra che Badtaste sia la bibbia del cinema, tutto questo per dire che chi è interessato ad aumentare la propria conoscenza cinematografica può farlo a prescindere da questo topic, che è nato per confrontarsi e non per leggere i voti su dei film che altre persone nel 99% dei casi non vedranno mai, altrimenti magari l'avrebbero già fatto.
            So che il tono che ho usato può sembrare pesante, non me ne vogliate, ma sono il primo che non si diverte a vedere il topic disertato di fronte a certi nomi, soprattutto se anch'io non li conosco.
            Detto questo, tra i "famosi" che mancano mi vengono in mente Rob Reiner e Martin Brest, per quanto riguarda registi recenti.
            Non ti preoccupare dei toni, non sono mica duri. Proponevo lui perché so che Greed è piuttosto rinomato come film, magari non famoso tra i più, ma di quelli che in un ambiente di appassionati, anche alle prime armi come siamo un buon numero di noi, è conosciuto, magari non visto, ma sentito. Per cui io ho sempre inteso il topic come una megalista di consigli su film da recuperare.
            Ovviamente ognuno può approfondire la propria 'cinefilia' a prescindere da questo topic. Però visto che ormai i registi ampiamente conosciuti li abbiamo finiti da un pezzo, ormai io sto intendendo il topic non più come 'vado a votare film che ho visto', ma 'vado a vedere cosa sarebbe interessante vedere'. Nel senso, capirei voler evitare von Stroheim o chi altro se ci mancassero ancora Scorsese o Leone. Ma visto che ormai li abbiamo fatti da un pezzo, si potrebbe ripensare il topic come 'dico con grande anticipo chi ci sarà, così chi vuole si recupera i film'.
            Sopratutto non sono d'accordo con il "non per leggere i voti su dei film che altre persone nel 99% dei casi non vedranno mai, altrimenti magari l'avrebbero già fatto." Personalmente non li ho visti perché ho vent'anni e non ho avuto materialmente il tempo nella mia vita di arrivare a tali livelli di approfondimento cinematografico. E non credo di essere il solo
            Esatto, sono nella stessa situazione
            Welles non sarebbe Welles, se tutti potessero essere Welles

            Commenta


            • Originariamente inviato da Socio
              Rimango 'sorpreso' del fatto che i successivi capitoli di Pirati dei Caraibi vengano generalmente considerati sullo stesso livello del prototipo. A me sembra che per strada si sia perso il racconto onesto e divertente del primo capitolo e si siano letteralmente montati la testa, costruendo intrighi assurdi esili come carta velina e tentando, in modo abbastanza inutile e superfluo, di complicare la trama con tradimenti e contro tradimenti.
              concordo :seseh:

              recupero Kelly e Verbinsky

              RICHARD KELLY

              # Donnie Darko 8,5
              # Southland Tales 2

              'sto regista è assurdo, è stato capace di realizzare prima un cult (quasi capolavoro per certi versi) e dopo una schifezza estrema e indifendibile

              GORE VERBINSKI

              # Un topolino sotto sfratto (Mouse Hunt 1997) 6
              # The Ring (2002) 6.5
              # La maledizione della prima luna (Pirates of the Caribbean: The Curse of the Black Pearl 2003) 7.5
              # The Weather Man - L'uomo delle previsioni (The Weather Man, 2005) 7.5
              # Pirati dei Caraibi - La maledizione del forziere fantasma (Pirates of the Caribbean: Dead Man's Chest 2006) 7
              # Pirati dei Caraibi - Ai confini del mondo (Pirates of the Caribbean: At World's End 2007) 6.5

              FRANK DARABONT

              # Le ali della libertà (The Shawshank Redemption) (1994) 7
              # Il miglio verde (The Green Mile) (1999) 7
              # The Mist (2007) 7.5

              Originariamente inviato da Earendil
              A proposito, cosa volete votare prima? l'animazione europea :contrariatoo: o quella giapponese :sisisi: ?
              io voto per la giapponese, sicuramente la conosciamo di più qui dentro.
              Sono una persona semplice, guardo film e non rompo il cazzo.

              Commenta


              • Originariamente inviato da paro_noodles
                Originariamente inviato da Socio
                "non per leggere i voti su dei film che altre persone nel 99% dei casi non vedranno mai, altrimenti magari l'avrebbero già fatto." Personalmente non li ho visti perché ho vent'anni e non ho avuto materialmente il tempo nella mia vita di arrivare a tali livelli di approfondimento cinematografico. E non credo di essere il solo
                Esatto, sono nella stessa situazione
                Spero per me e per voi che avremo il tempo di vedere tutti questi film, ma aggiungo che se per ogni 1000 persone che hanno visto il film X ce ne sono solo 2 che hanno visto il film Y non è detto che sia solo perchè i primi non hanno tempo da buttare, è più probabile (e ammetto la mia "colpa") che si dia la precedenza al nuovo film di Nolan o a uno di Scorsese che manca o comunque al film di un regista preferito o a cui si è particolarmente interessati piuttosto che al film del regista cinese degli anni '40 che qualcuno ha detto che "deve" essere visto.
                E' vero, molti non sono neanche a conoscenza di certi registi o film, ma per quanto riguarda gli altri un po' d'onestà intellettuale ci vuole, per esempio a me è capitato diverse volte di avere che ne so un film di Bergman da vedere, ma rimandarne la visione per rivedere Kill Bill per la settima volta e penso che ad altri siano capitate situazioni simili.
                Se fosse solo una mera questione di tempo ci dovrebbe essere meno disequità nel numero dei voti.

                Detto questo, spero di non mancare di rispetto, anzi conto di rinnovare la mia stima per David o chiunque altro sia uno dei pochi a conoscere un film o un regista e a renderci partecipi con dei voti o dei commenti.

                Commenta


                • FRANK DARABONT

                  # Le ali della libertà (The Shawshank Redemption) (1994) 8.5
                  # Il miglio verde (The Green Mile) (1999) 8
                  # The Mist (2007) 7.5
                  I manifestanti se la prendono con una statua della Madonna. Tutta invidia per l’assunzione.

                  http://www.spinoza.it/2011/10/17/back-to-black/

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da lt.aldo.raine.89
                    Originariamente inviato da paro_noodles
                    Originariamente inviato da Socio
                    "non per leggere i voti su dei film che altre persone nel 99% dei casi non vedranno mai, altrimenti magari l'avrebbero già fatto." Personalmente non li ho visti perché ho vent'anni e non ho avuto materialmente il tempo nella mia vita di arrivare a tali livelli di approfondimento cinematografico. E non credo di essere il solo
                    Esatto, sono nella stessa situazione
                    Spero per me e per voi che avremo il tempo di vedere tutti questi film, ma aggiungo che se per ogni 1000 persone che hanno visto il film X ce ne sono solo 2 che hanno visto il film Y non è detto che sia solo perchè i primi non hanno tempo da buttare, è più probabile (e ammetto la mia "colpa") che si dia la precedenza al nuovo film di Nolan o a uno di Scorsese che manca o comunque al film di un regista preferito o a cui si è particolarmente interessati piuttosto che al film del regista cinese degli anni '40 che qualcuno ha detto che "deve" essere visto.
                    E' vero, molti non sono neanche a conoscenza di certi registi o film, ma per quanto riguarda gli altri un po' d'onestà intellettuale ci vuole, per esempio a me è capitato diverse volte di avere che ne so un film di Bergman da vedere, ma rimandarne la visione per rivedere Kill Bill per la settima volta e penso che ad altri siano capitate situazioni simili.
                    Se fosse solo una mera questione di tempo ci dovrebbe essere meno disequità nel numero dei voti.

                    Detto questo, spero di non mancare di rispetto, anzi conto di rinnovare la mia stima per David o chiunque altro sia uno dei pochi a conoscere un film o un regista e a renderci partecipi con dei voti o dei commenti.
                    Io non la penso così... Non ho intenzione e nemmeno il tempo di guardare tutti i film nominati in questo topic, ma comunque ho il desiderio di accrescere la mia cultura cinematografica. So che questo lo posso fare anche al di fuori di BadTaste però non ci vedo neanche nulla di male a farlo qui.
                    Riguardo alla "priorità" di un film nuovo rispetto ad un film vecchio, quello penso che sia normale ma anche che non sia sempre così. Io personalmente vado a periodi, magari per un paio di settimane guardo solo film "nuovi", altri giorni in cui preferisco conoscere film più datati, a volte semisconosciuti ma di cui ho sentito parlare per qualche strano motivo.
                    Welles non sarebbe Welles, se tutti potessero essere Welles

                    Commenta


                    • FRANK DARABONT

                      # Le ali della libertà (The Shawshank Redemption) (1994) : 8
                      # Il miglio verde (The Green Mile) (1999): 7,5
                      # The Majestic (2001): 5,5

                      Commenta


                      • FRANK DARABONT

                        ? Le ali della libertà (The Shawshank Redemption) (1994) 9
                        ? Il miglio verde (The Green Mile) (1999) 7,5
                        ? The Mist (2007) 7
                        Originariamente inviato da vale9001
                        [FONT=Verdana]Ma poi parliamo tanto gli italiani gli italiani come se noi fossimo spagnoli. Qual'è l'ultimo film di Bellocchio che avete visto al cinema? O lo avete mai visto un film di bellocchio al cinema? Io no. Perché poi a dire come dovrebbero spendere i loro soldi e il loro tempo gli altri siam tutti bravi.
                        Il mio album su Flickr: http://www.flickr.com/photos/[email protected]/
                        Il mio blog: http://thepiggyinthemiddle.wordpress.com/

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Earendil
                          Originariamente inviato da GiampaIronman
                          Posso recuperare anche me i registi precedenti ?
                          Certo!
                          ecco allora inizio subito!
                          Spoiler! Mostra


                          Per adesso mi limito a questi.....

                          Commenta


                          • @lt.aldo.raine.89, giuro che non ho capito qual è il problema. :huh:

                            Dato che i più famosi li abbiamo fatti, sia tra i maestri che tra i dilettanti, dato che qui si continua ad alternare tra il Verbinski o il Carnè di turno, dato che vengono messi registi che comunque qualcuno ha proposto, dato che la discussione non è bloccata visto che comunque non si fa altro che invitare gli altri a votare i vecchi film, dato che comunque, come oggi, ancora ci sono registi che ottengono un certo numero di voti e dato che a me personalmente ma a quanto leggo non sono l'unico, fa piacere scoprire qualcosa su certi registi che non conosco...davvero non capisco qual è il problema.

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da Earendil
                              @lt.aldo.raine.89, giuro che non ho capito qual è il problema. :huh:

                              Dato che i più famosi li abbiamo fatti, sia tra i maestri che tra i dilettanti, dato che qui si continua ad alternare tra il Verbinski o il Carnè di turno, dato che vengono messi registi che comunque qualcuno ha proposto, dato che la discussione non è bloccata visto che comunque non si fa altro che invitare gli altri a votare i vecchi film, dato che comunque, come oggi, ancora ci sono registi che ottengono un certo numero di voti e dato che a me personalmente ma a quanto leggo non sono l'unico, fa piacere scoprire qualcosa su certi registi che non conosco...davvero non capisco qual è il problema.
                              Nessun problema, ho semplicemente dato sfogo a dei pensieri...però ripeto la mia idea che magari certi registi che si prevede abbiano pochissimi voti sia meglio farli insieme con qualche special tipo "special anni '30" o "special registi russi", anche perchè se uno degli obiettivi è avere una classifica film da 10 o 9 votati da due persone non ci stanno poi così bene in mezzo...in ogni caso facciamo finta che non ho scritto gli ultimi due o tre post in questo topic e andiamo avanti...

                              Commenta


                              • RICHARD KELLY

                                # Donnie Darko 8
                                # The Box 6,5

                                GORE VERBINSKI

                                # Un topolino sotto sfratto (Mouse Hunt 1997) 6
                                # The Ring (2002) 7
                                # La maledizione della prima luna (Pirates of the Caribbean: The Curse of the Black Pearl 2003) 7
                                # The Weather Man - L'uomo delle previsioni (The Weather Man, 2005) 7
                                # Pirati dei Caraibi - La maledizione del forziere fantasma (Pirates of the Caribbean: Dead Man's Chest 2006) 6
                                # Pirati dei Caraibi - Ai confini del mondo (Pirates of the Caribbean: At World's End 2007) 6.5

                                FRANK DARABONT

                                # Le ali della libertà (The Shawshank Redemption) (1994) 9
                                # Il miglio verde (The Green Mile) (1999) 7,5
                                # The Mist (2007) 7.5

                                Tra i registi classici non proprio sdoganatissimi propongo Micheal Powell in coppia con E.Pressburger, che hanno almeno un paio di film famosi, tra cui "Scarpette Rosse" che penso con l'uscita di Black Swan qualcuno voglia recuperare :seseh:
                                Poi oggi ho comprato il cofanetto appena uscito con i loro film....

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X