annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Filmografie e registi a confronto: la classifica di Badtaste

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Vorrei rivotare Kubrick, perché mi pare che alcuni dati in tabella siano sbagliati, perché ho visto cose nuove e avuto dei ripensamenti.


    STANLEY KUBRICK


    Orizzonti di gloria (1957) 10
    Il dottor Stranamore (1964) 8,5
    2001: Odissea nello spazio (1968) 10
    Arancia Meccanica (1971) 9,5
    Barry Lyndon (1975) 10
    Shining (1980) 9
    Full Metal Jacket (1987) 9
    Eyes Wide Shut (1999) 7

    Commenta


      • Saranno famosi (Fame, 1980) 6
      • Pink Floyd The Wall (1982) 6,5
      • Evita (1996) 5



      Ah, mi sono ricordato anche di aver visto quando uscì l'ultimo di Fincher:

      • Millennium - Uomini che odiano le donne 6

      Commenta


      • CLASSIFICA FINALE FILM DI PARKER

        Le ceneri di Angela.............. 8 8 (2 voti)
        The life of David Gale........... 7,5 8 (4 voti)
        Fuga di mezzanote.............. 7,38 7,25 (4 voti)
        Angel heart........................ 7,25 7,5 (5 voti)
        The commitments.............. 7,17 7(3 voti)
        Mississippi burning............... 7,1 7 (6 voti)
        Pink Floyd - The Wall........... 6,75 6,75 (3 voti)
        Birdy - Le ali della libertà...... 6,75 6,75(2 voti)
        Saranno famosi.................. 6,67 6,5 (4 voti)
        Piccoli gangster.................. 6 6 (1 voto)
        Evita................................ 5,5 5,5 (3 voti)
        Spara alla luna................... 5 5 (1 voto)
        Benvenuti in paradiso.......... 5 5 (1 voto)
        Morti di salute................... 4 4(1 voto)

        COMING SOON

        Tarsem Singh, Julian Schnabel, Satyajit Ray, Speciale Fantasy '80...

        GUY HAMILTON
        • Il discepolo del Diavolo (The Devil's Disciple, 1959)
        • I due nemici (The best of enemies, 1962)
        • Agente 007 - Missione Goldfinger (Goldfinger, 1964)
        • I lunghi giorni delle aquile (Battle of Britain, 1969)
        • Agente 007 - Una cascata di diamanti (Diamonds are forever, 1971)
        • Agente 007 - Vivi e lascia morire (Live and let die, 1973)
        • Agente 007 - L'uomo dalla pistola d'oro (The man with the golden gun, 1974)
        • Forza 10 da Navarone (Force 10 from Navarone, 1978 )
        • Assassinio allo specchio (The mirror crack'd, 1980)
        • Delitto sotto il sole (Evil under the Sun, 1982)
        • Il mio nome è Remo Williams (Remo Williams: The Adventure Begins, 1985)

        Commenta


        • Film visti negli ultimi tempi:

          WALTER HILL

          Driver, l'imprendile 7

          M. NIGHT SHYAMALAN

          Unbreakable 8
          Signs 5,5

          P.T. ANDERSON

          Ubriaco d'amore 7,5

          JASON REITMAN

          Young Adult 7

          DAVID FINCHER

          Panic room 7

          SAM PECKINPAH

          La croce di ferro 7

          EMANUELE CRIALESE

          Terraferma 6,5

          NANNI MORETTI

          Habemus Papam 7

          MARCO TULLIO GIORDANA


          Romanzo di una strage 7,5

          FRANCIS FORD COPPOOLA

          I ragazzi della 56a strada 6,5

          PAUL VERHOEVEN

          Atto di forza 6,5

          DAVID CRONENBERG


          Scanners 6,5

          ROLAND EMMERICH

          Anonymous 6,5

          JIM JARMUSH

          Ghost dog - Il codice del samurai 7,5

          ALFRED HITCHCOCK

          Il prigioniero di Amsterdam 7

          ARTHUR PENN

          Piccolo grande uomo 7,5

          PEDRO ALMODOVAR

          La pelle che abito 8
          Donne sull'orlo di una crisi di nervi 7

          LUCHINO VISCONTI

          Bellissima 7,5

          Commenta


          • GUY HAMILTON

            • Il discepolo del Diavolo (The Devil's Disciple, 1959) 5
            • I due nemici (The best of enemies, 1962) 6
            • Agente 007 - Missione Goldfinger (Goldfinger, 1964) 7,5
            • I lunghi giorni delle aquile (Battle of Britain, 1969) 6
            • Agente 007 - Una cascata di diamanti (Diamonds are forever, 1971) 5,5
            • Agente 007 - Vivi e lascia morire (Live and let die, 1973) 6
            • Agente 007 - L'uomo dalla pistola d'oro (The man with the golden gun, 1974) 5
            • Forza 10 da Navarone (Force 10 from Navarone, 1978 ) 6
            • Assassinio allo specchio (The mirror crack'd, 1980) 6
            • Delitto sotto il sole (Evil under the Sun, 1982) 6,5
            • Il mio nome è Remo Williams (Remo Williams: The Adventure Begins, 1985) 6
            "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


            Votazione Registi: link

            Commenta


            • LUCHINO VISCONTI
              Bellissima 7,5
              Questo meritava di più però..

              M. NIGHT SHYAMALAN

              Signs 5,5
              Questo meritava di menoxD

              Bè, immagino non voteranno altri, quindi procediamo

              CLASSIFICA FINALE FILM DI HAMILTON


              Agente 007 - Missione Goldfinger.............7,5 7,5 (1 voto)
              Delitto sotto il sole...............................
              6,5 6,5 (1 voto)
              I due nemici ...............................
              ........6 6(1 voto)
              I lunghi giorni delle aquile ......................6 6(1 voto)
              Forza 10 da Navarone......................
              .....6 6(1 voto)
              Assassinio allo specchio..........................
              6 6(1 voto)
              Il mio nome è Remo Williams...................6 6(1 voto)
              Agente 007 - Vivi e lascia morire..............6 6(1 voto)
              Agente 007 - Una cascata di diamanti ......5,5 5,5 (1 voto)
              Agente 007 - L'uomo dalla pistola d'oro......5 5(1 voto)
              Il discepolo del Diavolo............................5 5(1 voto)

              COMING SOON

              Julian Schnabel, Satyajit Ray, Speciale Fantasy '80, Rob Cohen...

              TARSEM SINGH
              • The Cell - La cellula (The Cell) (2000)
              • The Fall (2006)
              • Immortals (2011)
              • Biancaneve (2012)

              Commenta


              • TARSEM SINGH

                • The Cell - La cellula (The Cell) (2000) 6
                • The Fall (2006) 8
                • Immortals (2011) 6
                • Biancaneve (2012) n.v.
                "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


                Votazione Registi: link

                Commenta


                • TARSEM SINGH
                  • The Cell - La cellula (The Cell) (2000) 4
                  • The Fall (2006) 5,5
                  • Immortals (2011) 5
                  • Biancaneve (2012) 3

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da Earendil Visualizza il messaggio
                    TARSEM SINGH
                    • Biancaneve (2012) 3
                    xD
                    Racconta che sono curioso.
                    (In realtà sono parecchio curioso anche per la leggera bocciatura di The Fall).
                    Io vedo se riesco a vedere The Cell in settimana, così per rimpolpare i voti.

                    Commenta


                    • TARSEM SINGH
                      • The Cell - La cellula (The Cell) (2000) 6,5
                      • The Fall (2006) 9
                      • Immortals (2011) 6
                      • Biancaneve (2012) n.v.


                      Earendil, come mai un'insufficienza a un film così bello come The fall?

                      Commenta


                      • Oddio, anche 9 è parecchio esagerato... asd
                        Troppo videoclipparo, al massimo gli darei 7.

                        Commenta


                        • asd

                          Il voto "giusto" sarebbe tra l'8 e l'8.5, ma in questo caso ho voluto premiare la bellezza visiva del film. Come opera seconda è un film di tutto rispetto. Peccato che il regista sembra perdersi tra baracconate commerciali di dubbio gusto...

                          EDIT: è vero, ha un approccio da videoclip per molti aspetti, ma in questo caso è un approccio che funziona.

                          Commenta


                          • Estro visionario e immagini magniloquenti. Di videoclipparo, inteso in senso negativo, io non ci ho visto nulla in The Fall e nella sua artigianale bellezza.
                            La profonda mancanza di spiritualità di colui che non percepisce, ma giudica l’arte, il suo rifiuto e la sua mancanza di disponibilità a riflettere sul significato e sullo scopo della propria esistenza nel significato più alto del termine, assai sovente vengono mascherate con l’esclamazione primitiva fino alla volgarità: "Non mi piace!", "Non mi interessa!". Il bello è celato a coloro che non cercano la verità.

                            Commenta


                            • Assolutamente. Ma ho visto sicuramente il Tarsem dei suoi più bei videoclip.

                              Comunque esatto, è proprio l'estro visivo e l'inventiva che rendono The fall a suo modo un gioiellino.

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da Socio Visualizza il messaggio
                                xD
                                Racconta che sono curioso.
                                (In realtà sono parecchio curioso anche per la leggera bocciatura di The Fall).
                                Semplicemente Tarsem è fortunato che quel film non l'ha visto nessuno, altrimenti scene come quella in cui viene fatto intendere che un uomo trasformato in scarafaggio è stato sodomizzato da un cervo volante o quella in cui si vede che viene spalmata cacca di pappagallo addosso a Julia Roberts sarebbero più famigerate della deliranza.

                                Su The Fall...premessa è che non amo il tipo di film in generale, e che anche all'interno della categoria prediligo altri tipi di approccio. Detto ciò The Fall conferma il solito disinteresse di Tarsem nei confronti delle sceneggiature, un disinteresse che in tutti gli altri film si scontra con soggetti palesemente scadenti e che qui è invece mitigato da una storia un pò più definita, più matura e in generale dal tentativo di andare oltre i semplici cromatismi (il prologo in bianco e nero è la scena migliore). Il fatto che tutto sia stato realizzato senza effetti digitali è inoltre un grandissimo merito. I problemi sul piano narrativo stanno invece in una storia didascalica, prevedibile quando non smaccatamente ruffiana e retorica, specie nelle fasi finali in cui si sfocia nella lacrimuccia facile. All'eccessiva "carica" dei due protagonisti della storia si oppone la caratterizzazione inesistente e monocorde dei protagonisti della fiaba. Le lungaggini della seconda parte e il piagnisteo facile alla "Amelie" di cui sopra fanno il resto.

                                Si, ma gli sfondi, i costumi, la visionarietà... allora, si ok, alcune "invenzioni visive" sono interessanti, ma io personalmente se non vedo amalgama tra storia e immagini, una qualche giustificazione, qualcosa che non faccia passare per semplicemente accessorio quel che vedo, allora non riesco ad iscrivermi al partito del "la forma che diventa sostanza". Anche perché poi penso a chi davvero ha cercato negli anni ed è riuscito a realizzare qualcosa del genere. Non solo a Sogni di Kurosawa o il labirinto del fauno di Del Toro, che più o meno il loro bel riconoscimento l'hanno avuto, ma anche a film che, forse perché puntano troppo alla testa e meno al cuore, non se li fila nessuno (vedi Lo spirito dell'alveare o La Antena).

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X