annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Filmografie e registi a confronto: la classifica di Badtaste

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • CLASSIFICA FINALE FILM DI SCHNABEL

    Lo scafandro e la farfalla.... 8,13 8,25 (4 voti)
    Prima che sia notte........... 6,5 6,5 (2 voti)
    Miral.............................. 6 6 (1 voto)
    Baquiat........................... 5,5 5,5 (1 voto)

    COMING SOON

    Speciale Fantasy '80, Rob Cohen, Marco Ferreri, David W. Griffith, Renè Ferretti...

    SATYAJIT RAY
    Spoiler! Mostra

    Commenta


    • Originariamente inviato da David.Bowman Visualizza il messaggio
      grazie Paro per le interessanti classifiche per decennio

      il cinema degli anni '10 è stato quello dei pionieri asd e concordo sul fatto che il miglior titolo del decennio sia Intolerance di Griffith
      Concordo!
      TDKRISES SARA'UN FILMONE FAN BOY ORGOGLIOSO!

      Commenta


      • Christal, perchè non cominci a mettere i tuoi voti? Se hai visto "Intolerance" penso che potresti aggiungere una discreta quantità di voti

        Originariamente inviato da Earendil Visualizza il messaggio
        COMING SOON

        Speciale Fantasy '80, Rob Cohen, Marco Ferreri, David W. Griffith, Renè Ferretti...
        Sei un genio asd

        Scherzi a parte, nomi ce ne sono ancora e alcuni di un certo spessore: Stephen Daldry, Paul Haggis, Stephen Frears, William Wellman, Mervyn LeRoy, Nicholas Ray, Carol Reed, Carlo Verdone, Tod Browning, John Schlesinger, Otto Preminger, Vsevolod Pudovkin, Edward Zwick, Todd Philips, James L. Brooks, Roland Joffé, Raoul Walsh, Eric Rohmer e ovviamente Uwe Boll
        Welles non sarebbe Welles, se tutti potessero essere Welles

        Commenta


        • Visto che l'ho invocato, che figura barbina ci farei se non lo votassi?

          Del regista ho visto purtroppo poco, i quattro film di più facile reperibilità. Se qualcuno conoscesse cofanetti dvd coi suoi film, sarei parecchio tentato di spenderci i miei soldi, visto l'ottima impressione datami dall'assaggio che ne ho fatto.

          • Il lamento sul sentiero (Pather Panchali, 1955) 9
          • Aparajito (1956) 8
          • La sala della musica (Jalsaghar, 1958 ) 9,5
          • Il mondo di Apu (Apur Sansar, 1959) 8,5



          I primi due film e l'ultimo fanno parte di una trilogia, la trilogia di Apu, di assoluto livello, tra le migliori per continuità qualitativa che io abbia mai visto. Ho dei gusti un po' particolari in merito, nel senso che io amo letteralmente il primo capitolo, là dove il più apprezzato è il terzo, che letteralmente tira le fila del discorso. Straordinario se si pensa che questa "saga" è comunque nata un pezzo alla volta, anno dopo anno.
          La sala della musica è semplicemente meraviglioso, spettacolare esempio di come un film può essere legato a doppio nodo alla storia del suo paese ed essere al contempo opera universale. E' al momento il mio preferito del regista.Se non avete il tempo o la voglia di recuperare una trilogia, poteve vedervi questo splendore in solitaria. asdAdesso devo pranzare, xD se viene fuori una discussione sul regista sarò ben felice di partecipare e dilungarmi.

          Commenta


          • Il terzo capitolo è il migliore... non solo perchè tira le fila ma perchè dimostra una maggior maturità e una maggior consapevolezza del mezzo. In tutto questo, raggiunge apici emotivi di sublime trasporto. La sequenza dove Apu ritorna nella giungla dov'è cresciuto in Pather Panchali e consegna al vento il suo romanzo, la sua unica estensione rimasta è un momento indescrivibile. Certo il primo è un film svolta. Il secondo invece è sostanzialmente più debole, nonostante l'intermezzo cittadino con annessa morte del padre (una delle dipartite più delicate mai filmate) sia straordinario. Non lo vedo però allo stesso livello degli altri due. Jalsaghar è altrettanto ottimo e idealmente può essere visto, alla lontana, come estensione della stessa storia di Apu, trattandosi (anche) di un'opera sulla vecchiaia e sulla nostalgia.

            Voti, Socio ti rubo il layout.
            • Il lamento sul sentiero (Pather Panchali, 1955) 9,5
            • Aparajito (1956) 7,5
            • La sala della musica (Jalsaghar, 1958 ) 9
            • Il mondo di Apu (Apur Sansar, 1959) 10
            La profonda mancanza di spiritualità di colui che non percepisce, ma giudica l’arte, il suo rifiuto e la sua mancanza di disponibilità a riflettere sul significato e sullo scopo della propria esistenza nel significato più alto del termine, assai sovente vengono mascherate con l’esclamazione primitiva fino alla volgarità: "Non mi piace!", "Non mi interessa!". Il bello è celato a coloro che non cercano la verità.

            Commenta


            • Sono in notevole disaccordo con te. Ecco le notazioni più eclatanti che mi sento di farti.

              Originariamente inviato da paro_noodles Visualizza il messaggio
              Vedere questo topic in terza pagina mi metteva tristezza.

              http://www.mediafire.com/?ii4mo5ekgkwcl7v

              Posto la classifica aggiornata e un paio di dati inutili : superata quota 4000 film, i voti totali sono quasi 27000.
              Dalla classifica si evince che:
              - il miglior film degli anni '10 è "Centro" di John Ford del 1917 (in classifica 1246°) (NO, è Intolerance)

              - il miglior film degli anni '20 è "Metropolis" di Fritz Lang del 1927 (in classifica 43°)
              - il miglior film degli anni '30 è "Ombre rosse" di John Ford del 1939 (in classifica 12°)
              - il miglior film degli anni '40 è "Quarto potere" di Orson Welles del 1941 (in classifica 4°)
              - il miglior film degli anni '50 è "La finestra sul cortile" di Alfred Hitchcock del 1954 (in classifica 3°)
              - il miglior film degli anni '60 è "2001: Odissea nello spazio" di Stanley Kubrick del 1968 (in classifica 1°)
              - il miglior film degli anni '70 è "Apocalypse Now" di Francis Ford Coppola del 1979 (in classifica 2°) (NO, sono Chinatown o Taxi Driver o The Godfather)
              - il miglior film degli anni '80 è "Ran" di Akira Kurosawa del 1985 (in classifica 8°)
              - il miglior film degli anni '90 è "Pulp Fiction" di Quentin Tarantino del 1994 (in classifica 29°)
              - il miglior film degli anni 2000 è "Il ritorno del re" di Peter Jackson del 2003 (in classifica 30°)
              - il miglior film degli ultimi tre anni è "The Tree of life" di Terrence Malick del 2011 (in classifica 47°) (NO, NO e NO)

              Commenta


              • Diciamo che sei in disaccordo con i voti degli utenti che hanno votato, al massimo. E su TToL io non mi limiterei a 3 anni, ma pure a 12...
                La profonda mancanza di spiritualità di colui che non percepisce, ma giudica l’arte, il suo rifiuto e la sua mancanza di disponibilità a riflettere sul significato e sullo scopo della propria esistenza nel significato più alto del termine, assai sovente vengono mascherate con l’esclamazione primitiva fino alla volgarità: "Non mi piace!", "Non mi interessa!". Il bello è celato a coloro che non cercano la verità.

                Commenta


                • Originariamente inviato da robertangier Visualizza il messaggio
                  Sono in notevole disaccordo con te. Ecco le notazioni più eclatanti che mi sento di farti.
                  Io non c'entro, sono i giudizi degli utenti, mica i miei anche se posso essere d'accordo con gli utenti e direi che lo sono sicuramente con il film degli ultimi tre anni.

                  Originariamente inviato da Dwight Visualizza il messaggio
                  Diciamo che sei in disaccordo con i voti degli utenti che hanno votato, al massimo. E su TToL io non mi limiterei a 3 anni, ma pure a 12...
                  Vedo che hai cominciato a votare... Che ne dici di continuare? asd
                  Lo so che non ti piacciono i voti numerici e lo so che sono un po' assillante, però uno con la tua cultura cinematografica non si può limitare a 78 film votati
                  Welles non sarebbe Welles, se tutti potessero essere Welles

                  Commenta


                  • Tra l'altro anche Chinatown, Taxi Driver e Il padrino superiori ad Apocalypse Now proprio non ci sta. Comunque appunto, come avete già detto voi, quella non è una classifica personale, ma il risultato dei (tanti) voti di tutti gli utenti.

                    Commenta


                    • "The tree of life" risulta il miglior film degli ultimi 3 anni (e mi trovo d'accordo), però i Bad Awards li vince "Drive".
                      https://www.amazon.it/Dario-Argento-...+il+suo+doppio Il mio saggio sul cinema di Dario Argento.

                      "Un Cinema che non pretende, semplicemente è" cit. Roy.E.Disney

                      Commenta


                      • Perché probabilmente quelli che hanno partecipato ai badawards non sono gli stessi che partecipano a questo topic

                        Commenta


                        • Oppure c'è una minoranza, o qui o nei Bad Awards :banghead: Bè dai, il riconoscimento dal forum l'ha avuto, in un modo o nell'altro
                          https://www.amazon.it/Dario-Argento-...+il+suo+doppio Il mio saggio sul cinema di Dario Argento.

                          "Un Cinema che non pretende, semplicemente è" cit. Roy.E.Disney

                          Commenta


                          • Sì, fortunatamente il riconoscimento dal forum l'ha avuto!

                            EDIT: Gidan prossimamente guarderò il film di Ferreri che mi hai linkato nel topic del mio corto

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da outis81
                              Perché probabilmente quelli che hanno partecipato ai badawards non sono gli stessi che partecipano a questo topic
                              Più che non essere gli stessi forse sono solo una parte, ci sono 11 voti per Drive e 13 per TTOL, ai badawards abbiamo votato in circa 40.
                              Per il resto TTOL è un film che più facilmente riceve 9 o 10 da alcuni utenti, ma Drive ha sicuramente un apprezzamento generale più alto; basti anche guardare che per quest'ultimo la media è appena inferiore alla mediana, mentre per TTOL c'è maqgiore differenza.
                              Detto questo mi permetto di ricordare a tutti che i voti per i film più recenti (e non solo) sono ben graditi.

                              EDIT: visto che è uscito fuori un confronto con i Badawards ho guardato anche la classifica del 2010.
                              Ebbene, domina Toy story 3 che si è dovuto accontentare solo del badaward per il miglior film d'animazione.
                              Il cigno nero, vincitore per la regia ai BA, risulta invece addirittura meno popolare di Scott Pilgrim vs The world, che nessuno si è ca**to nei badawards.

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da outis81 Visualizza il messaggio
                                Sì, fortunatamente il riconoscimento dal forum l'ha avuto!

                                EDIT: Gidan prossimamente guarderò il film di Ferreri che mi hai linkato nel topic del mio corto
                                Non è sicuramente tra i migliori, anzi, però potrebbe risultarti interessante!
                                https://www.amazon.it/Dario-Argento-...+il+suo+doppio Il mio saggio sul cinema di Dario Argento.

                                "Un Cinema che non pretende, semplicemente è" cit. Roy.E.Disney

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X