annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Filmografie e registi a confronto: la classifica di Badtaste

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • e allora abbiamo chiuso ed è arrivato anche Darkrain a dissipare i miei dubbi per cui possiamo votare per i "suoi" (tre) registi

    Ma ecco la classifica finale di Bergman-Allen in cui non manca qualche sorpresa (almeno per quello che mi aspettavo sul Maestro svedese).

    Classifica finale Bergman:

    INGMAR BERGMAN

    Sussurri e grida (Viskningar och rop) --------------------------------------------------------------- 10,31 <-> 10,5 (8 voti)
    Il posto delle fragole (Smultronstället) ------------------------------------------------------------ 10,06 <-> 10 (9 voti)
    Luci d'inverno (Nattvardsgästerna) ------------------------------------------------------------------ 9,71 <-> 10 (7 voti)
    Fanny e Alexander (Fanny och Alexander) ------------------------------------------------------------- 9,69 <-> 9,25 (8 voti)
    Il settimo sigillo (Det sjunde inseglet) ------------------------------------------------------------ 9,68 <-> 10 (11 voti)
    Il silenzio (Tystnaden) ----------------------------------------------------------------------------- 9,67 <-> 9 (3 voti)
    Persona --------------------------------------------------------------------------------------------- 9,55 <-> 9,75 (10 voti)
    Come in uno specchio (Såsom i en spegel) ------------------------------------------------------------ 9,4 <-> 9 (5 voti)
    Il volto (Ansiktet) --------------------------------------------------------------------------------- 9,2 <-> 9 (5 voti)
    Sorrisi di una notte d'estate (Sommarnattens leende) ------------------------------------------------ 9 <-> 9 (3 voti)
    Passione (En passion) ------------------------------------------------------------------------------- 9 <-> 9 (2 voti)
    Il flauto magico (Trollflöjten) --------------------------------------------------------------------- 8,75 <-> 8,75 (2 voti)
    Scene da un matrimonio (Scener ur ett äktenskap) ---------------------------------------------------- 8,25 <-> 8,25 (2 voti)
    La fontana della vergine (Jungfrukällan) ------------------------------------------------------------ 8,21 <-> 8 (7 voti)
    Sinfonia d'autunno (Höstsonaten) -------------------------------------------------------------------- 8,17 <-> 9 (3 voti)
    Una lezione d'amore (En lektion i kärlek) ----------------------------------------------------------- 8 <-> 8 (1 voti)
    Una vampata d'amore (Gycklarnas afton) -------------------------------------------------------------- 8 <-> 8 (1 voti)
    Sogni di donna (Kvinnodröm) ------------------------------------------------------------------------- 8 <-> 8 (1 voti)
    L'ora del lupo (Vargtimmen) ------------------------------------------------------------------------- 8 <-> 7,25 (6 voti)
    Un'estate d'amore (Sommarlek) ----------------------------------------------------------------------- 7,75 <-> 7,75 (2 voti)
    Monica e il desiderio (Sommaren med Monika) --------------------------------------------------------- 7,75 <-> 8 (4 voti)
    Alle soglie della vita (Nära livet) ----------------------------------------------------------------- 7,6 <-> 8 (5 voti)
    A proposito di tutte queste... signore (För att inte tala om alla dessa kvinnor) -------------------- 7,5 <-> 7,5 (2 voti)
    L'immagine allo specchio (Ansikte mot ansikte) ------------------------------------------------------ 7,5 <-> 7,5 (2 voti)
    La vergogna (Skammen) ------------------------------------------------------------------------------- 7,25 <-> 7,25 (2 voti)
    L'occhio del diavolo (Djävulens öga) ---------------------------------------------------------------- 7,25 <-> 7,25 (4 voti)
    Il rito (Riten) ------------------------------------------------------------------------------------- 7 <-> 7 (1 voti)
    Stimulantia ----------------------------------------------------------------------------------------- 7 <-> 7 (1 voti)
    La prigione (Fängelse) ------------------------------------------------------------------------------ 7 <-> 7 (1 voti)
    La terra del desiderio (Skepp till India land) ------------------------------------------------------ 6,75 <-> 6,75 (2 voti)
    Donne in attesa (Kvinnors väntan) ------------------------------------------------------------------- 6,75 <-> 6,75 (2 voti)
    Città portuale (Hamnstad) --------------------------------------------------------------------------- 6,5 <-> 6,5 (1 voti)
    L'uovo del serpente (The Serpent's Egg) ------------------------------------------------------------- 6,25 <-> 6,25 (2 voti)
    Crisi (Kris) ---------------------------------------------------------------------------------------- 6,25 <-> 6,25 (2 voti)
    Sete (Törst) ---------------------------------------------------------------------------------------- 6,25 <-> 6,25 (2 voti)
    Ciò non accadrebbe qui (Sånt händer inte här) ------------------------------------------------------- 6 <-> 6 (1 voti)
    Musica nel buio (Musik i mörker) -------------------------------------------------------------------- 5,5 <-> 5,5 (1 voti)
    Piove sul nostro amore (Det regnar på vår kärlek) --------------------------------------------------- 5,5 <-> 5,5 (1 voti)
    Verso la gioia (Till glädje) ------------------------------------------------------------------------ 5,5 <-> 5,5 (1 voti)
    L'adultera (Beröringen) ----------------------------------------------------------------------------- 5 <-> 5 (1 voti)
    Ultima modifica di Gandalf; 22 novembre 20, 18:14.
    "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


    Votazione Registi: link

    Commenta


    • Classifica finale Allen:

      WOODY ALLEN

      Manhattan (Manhattan) ------------------------------------------------------------------------------- 9,65 <-> 10 (10 voti)
      Io e Annie (Annie Hall) ----------------------------------------------------------------------------- 9,55 <-> 9,5 (11 voti)
      Zelig (Zelig) --------------------------------------------------------------------------------------- 9,13 <-> 9 (8 voti)
      Broadway Danny Rose (Broadway Danny Rose) ----------------------------------------------------------- 8,83 <-> 8,5 (6 voti)
      La rosa purpurea del Cairo (The Purple Rose of Cairo) ----------------------------------------------- 8,81 <-> 8,75 (8 voti)
      Un'altra donna (Another Woman) ---------------------------------------------------------------------- 8,64 <-> 8,5 (7 voti)
      Harry a pezzi (Deconstructing Harry) ---------------------------------------------------------------- 8,56 <-> 8,25 (8 voti)
      Hannah e le sue sorelle (Hannah and Her Sisters) ---------------------------------------------------- 8,5 <-> 8 (8 voti)
      Crimini e misfatti (Crimes and Misdemeanors) -------------------------------------------------------- 8,5 <-> 8 (8 voti)
      Match Point (Match Point) --------------------------------------------------------------------------- 8,45 <-> 8 (11 voti)
      Pallottole su Broadway (Bullets Over Broadway) ------------------------------------------------------ 8,42 <-> 8,25 (6 voti)
      Interiors (Interiors) ------------------------------------------------------------------------------- 8,29 <-> 8,5 (7 voti)
      Misterioso omicidio a Manhattan (Manhattan Murder Mystery) ------------------------------------------ 8,29 <-> 8 (7 voti)
      Midnight in Paris ----------------------------------------------------------------------------------- 8,14 <-> 8 (11 voti)
      Blue Jasmine ---------------------------------------------------------------------------------------- 7,95 <-> 8 (10 voti)
      Tutti dicono I Love You (Everyone Says I Love You) -------------------------------------------------- 7,92 <-> 8 (6 voti)
      Anything Else (Anything Else) ----------------------------------------------------------------------- 7,86 <-> 7,5 (7 voti)
      Accordi e disaccordi (Sweet and Lowdown) ------------------------------------------------------------ 7,86 <-> 8 (7 voti)
      Amore e Guerra (Love and Death) --------------------------------------------------------------------- 7,75 <-> 7,75 (10 voti)
      Prendi i soldi e scappa (Take the Money and Run) ---------------------------------------------------- 7,75 <-> 7,5 (8 voti)
      La dea dell'amore (Mighty Aphrodite) ---------------------------------------------------------------- 7,72 <-> 8 (9 voti)
      Mariti e mogli (Husbands and Wives) ----------------------------------------------------------------- 7,67 <-> 7,25 (6 voti)
      Radio Days (Radio Days) ----------------------------------------------------------------------------- 7,64 <-> 7,5 (7 voti)
      Basta che funzioni (Whatever Works) ----------------------------------------------------------------- 7,56 <-> 7,5 (8 voti)
      Café Society ---------------------------------------------------------------------------------------- 7,5 <-> 8 (8 voti)
      Vicky Cristina Barcelona (Vicky Cristina Barcelona) ------------------------------------------------- 7,44 <-> 7,5 (9 voti)
      La ruota delle meraviglie - Wonder Wheel (Wonder Wheel) --------------------------------------------- 7,38 <-> 7 (8 voti)
      Celebrity (Celebrity) ------------------------------------------------------------------------------- 7,36 <-> 7 (7 voti)
      Ombre e nebbia (Shadows and Fog) -------------------------------------------------------------------- 7,21 <-> 7 (7 voti)
      Irrational Man -------------------------------------------------------------------------------------- 7,19 <-> 7 (8 voti)
      Hollywood Ending (Hollywood Ending) ----------------------------------------------------------------- 7,17 <-> 7 (6 voti)
      Stardust Memories (Stardust Memories) --------------------------------------------------------------- 7,14 <-> 7 (7 voti)
      Il dormiglione (Sleeper) ---------------------------------------------------------------------------- 6,92 <-> 6,75 (6 voti)
      Tutto quello che avreste voluto sapere sul sesso* (*ma non avete mai osato chiedere) (Everything You Always Wanted to Know About Sex* (*But Were Afraid to Ask)) 6,86 <-> 6,5 (7 voti)
      Il dittatore dello stato libero di Bananas (Bananas) ------------------------------------------------ 6,75 <-> 6,75 (6 voti)
      Settembre (September) ------------------------------------------------------------------------------- 6,75 <-> 6,5 (4 voti)
      Edipo relitto (Oedipus Wrecks) episodio di New York Stories (New York Stories) ---------------------- 6,67 <-> 6,5 (6 voti)
      Una commedia sexy in una notte di mezza estate (A Midsummer Night's Sex Comedy) --------------------- 6,58 <-> 6 (6 voti)
      La maledizione dello scorpione di giada (The Curse of the Jade Scorpion) ---------------------------- 6,57 <-> 6,5 (7 voti)
      Scoop (Scoop) --------------------------------------------------------------------------------------- 6,29 <-> 6 (7 voti)
      Criminali da strapazzo (Small Time Crooks) ---------------------------------------------------------- 6,29 <-> 6 (7 voti)
      Magic in the Moonlight ------------------------------------------------------------------------------ 6,13 <-> 6 (8 voti)
      Alice (Alice) --------------------------------------------------------------------------------------- 5,92 <-> 5,75 (6 voti)
      Incontrerai l'uomo dei tuoi sogni (You Will Meet a Tall Dark Stranger) ------------------------------ 5,83 <-> 6 (6 voti)
      Sogni e delitti (Cassandra's Dream) ----------------------------------------------------------------- 5,8 <-> 6 (5 voti)
      To Rome with Love ----------------------------------------------------------------------------------- 5,75 <-> 5 (10 voti)
      Melinda e Melinda (Melinda and Melinda) ------------------------------------------------------------- 5,7 <-> 5,5 (5 voti)
      Che fai, rubi? (What's Up, Tiger Lily?) ------------------------------------------------------------- 5,5 <-> 5,5 (3 voti)




      Ultima modifica di Gandalf; 22 novembre 20, 18:14.
      "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


      Votazione Registi: link

      Commenta


      • e adesso i prossimi (tre) registi per cui votare:


        Fernando Di Leo

        Gli eroi di ieri... oggi... domani, episodio Un posto in paradiso, co-regia di Enzo Dell'Aquila (1963)
        Rose rosse per il führer (1968)
        Brucia ragazzo, brucia (1969)
        Amarsi male (1969)
        I ragazzi del massacro (1969)
        La bestia uccide a sangue freddo (1971)
        Milano calibro 9 (1972)
        La mala ordina (1972)
        Il boss (1973)
        La seduzione (1973)
        Il poliziotto è marcio (1974)
        Colpo in canna (1975)
        La città sconvolta: caccia spietata ai rapitori (1975)
        Gli amici di Nick Hezard (1976)
        I padroni della città (1976)
        Diamanti sporchi di sangue (1978)
        Avere vent'anni (1978)
        Vacanze per un massacro - Madness (1980)
        Razza violenta (1984)
        Killer contro killers (1985)

        Sergio Sollima

        Le donne, episodio di L'amore difficile (1962)
        Agente 3S3 - Passaporto per l'inferno (1965)
        Agente 3S3 - Massacro al sole (1966)
        Requiem per un agente segreto (1966)
        La resa dei conti (1966)
        Faccia a faccia (1967)
        Corri uomo corri (1968)
        Città violenta (1970)
        Il diavolo nel cervello (1972)
        Revolver (1973)
        Il corsaro nero (1976)
        La tigre è ancora viva: Sandokan alla riscossa! (1977)
        Berlino '39 (1993)

        Stefano Sollima

        ACAB - All Cops Are Bastards (2012)
        Suburra (2015)
        "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


        Votazione Registi: link

        Commenta


        • la percezione cha abbiamo dei film di Woody Allen è per certi versi ingannevole. I film ‘piccoli’ di Woody Allen raccontano le umane genti, talvolta con storie paradossali, surreali, improbabili, ma sempre legate a gente comune, agli ultimi, persino ai furfanti, eppure il più delle volte, malgrado il costrutto esca dai binari del comune, sia cervellotico, riesce in maniera potentissima a farci sorridere di noi stessi, a spaventarci delle nostre debolezze, dei nostri pensieri più perversi. Il tutto con una cura registica ben sopra la media e una bravura fuori dal comune a far lavorare gli attori ed in particolare le donne. Per dire la Ricci in Anything Else oppure Cate Blanchet in Blue Jasmine. Ma anche la mia preferita Kate Winslet nell’ultimo Wonder Wheel. Quindi sono piccoli, mai forse definitivi, ma sempre e comunque potentissimi. Ho visto valutazioni variabili, ma comunque sempre piuttosto positive e non mi può che far piacere. Alcuni di questi film vivono nei miei ricordi più potenti di capolavori vari..per dire Harry a pezzi o Danny Rose...per Bergmann dovrei vedere più film, ma i due sono molti vicini, entrambi esistenzialisti, entrambi maniaci del lavoro...stavo leggendo un libro su Woody Allen proprio in questi giorni, in cui si racconta del suo incontra con il maestro e come Woody ha rifiutato di andare a trovare l’amico per via di un viaggio per lui spaventoso in termini di distanze e di approdo..
          Ultima modifica di loStraniero; 24 giugno 18, 23:19.

          Commenta


          • Fernando Di Leo

            Rose rosse per il führer (1968) 6
            Gli amici di Nick Hezard (1976) 7.5

            Sergio Sollima

            La resa dei conti (1966) 7.5
            Città violenta (1970) 7.5

            Commenta


            • Stefano Sollima

              ACAB - All Cops Are Bastards (2012) 7
              Suburra (2015) 8

              Commenta


              • Poche cose viste, purtroppo.

                Stefano Sollima

                ACAB - All Cops Are Bastards (2012) 7.5
                Suburra (2015) 8

                Commenta


                • Come Darkrain, anche io sono un appassionato conoscitore del nostro cinema di genere passato, è stato il cinema della mia gioventù cinefila, che ha contribuito in maniera determinante alla mia passione, per cui è molto difficile essere obiettivi, soprattutto con Fernando Di Leo, uno dei miei registi del cuore Quanto a Sollima jr, promette bene, ed ha il merito della coerenza in un'industria che ha smesso da tempo di produrre un certo tipo di cinema, e solo ora fa qualche timido tentativo di recupero.

                  Fernando Di Leo

                  Rose rosse per il führer (1968) 5,5
                  Brucia ragazzo, brucia (1969) 6,5
                  Amarsi male (1969) 6
                  I ragazzi del massacro (1969) 5,5
                  La bestia uccide a sangue freddo (1971) 4,5 (ma è uno stracult soprattutto per le bellezze femminili presenti)
                  Milano calibro 9 (1972) 8,5
                  La mala ordina (1972) 8,5
                  Il boss (1973) 7,5
                  La seduzione (1973) 7
                  Il poliziotto è marcio (1974) 7
                  Colpo in canna (1975) 4
                  La città sconvolta: caccia spietata ai rapitori (1975) 6
                  Gli amici di Nick Hezard (1976) 5
                  I padroni della città (1976) 6
                  Diamanti sporchi di sangue (1978) 6,5
                  Avere vent'anni (1978) 7 alla versione noir/pamphlet del regista - 5,5 a quella rimontata e ridoppiata dalla produzione per l'uscita in sala
                  Vacanze per un massacro - Madness (1980) 7
                  Razza violenta (1984) 4
                  Killer contro killers (1985) 3,5 (gli ultimi 2 sono insalvabili anche come cult)

                  Sergio Sollima

                  Le donne, episodio di L'amore difficile (1962) 6
                  Requiem per un agente segreto (1966) 6
                  La resa dei conti (1966) 7,5
                  Faccia a faccia (1967) 8
                  Corri uomo corri (1968) 7
                  Città violenta (1970) 7
                  Il diavolo nel cervello (1972) 5,5
                  Revolver (1973) 8,5
                  Il corsaro nero (1976) 7
                  La tigre è ancora viva: Sandokan alla riscossa! (1977) 6

                  Stefano Sollima

                  ACAB - All Cops Are Bastards (2012) 7,5
                  Suburra (2015) 8

                  Commenta


                  • ragazzi io fino a sabato sera (30/6) sarò regolarmente sul forum quindi posso gestire la finalizzazione di questa votazione e lanciare anche la prossima con leggero anticipo rispetto alla media. Poi fino al 10 luglio non sarò presente quindi valutate pure liberamente come volete procedere: qualcuno di voi gestisce la votazione e poi magari aspettate il mio ritorno per i calcoli e gli aggiornamenti del file excel condiviso, oppure fate voi gli aggiornamenti manualmente. Preferisco avvisarvi con un po' di anticipo
                    "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


                    Votazione Registi: link

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da David.Bowman Visualizza il messaggio
                      mi sono molto rallegrato dei tuoi voti a Bergman
                      Va be’, ho provato un po’ a demolirtelo con qualche (bergmaniana ‘formula magica’ in) noticina, ma in fondo questo svedesotto che amava cantarsela e suonarsela da solo… se la cavava pure bene dai...

                      Originariamente inviato da David.Bowman Visualizza il messaggio
                      adesso vorrei che mi spiegassi questo
                      è solo per alzare la sua media anemica ? oppure .... ?
                      Oppure. Punto, la frase finisce lì. No, non lasciamo spazio alle emozioni, detective Martaugh, altrimenti a riparlare ancora di TRWL il tuo Riggs si rimette la pistola in bocca un’altra volta
                      • perché è un film a 4 episodi (2 fatti recitare anche in italiano e lasciati sottotitolati per gli americani, alias... come fare un altro signorile ‘chapeau’ al nostro Paese) intersecati che allo stesso tempo ha la solidità del cemento armato, laddove quegli episodi si completano perfettamente rimandando l’uno all’altro e creando infine un mosaico che è un tutt’uno e su cui volendo ci si può riflettere per un mese di fila per capirne più a fondo possibile tutti gli intrecci e significati (alla fine qui sul forum ci scrissi una recensione talmente lunga che dovetti spezzarla in 3-4 post mi pare… se proprio ci tieni alle 'pOppe () mentali'... vai a ripescarla sull’isola svedese, ops pardon... nel suo topic), magari neanche voluti da Allen ma tant’è… quando un’opera è sinceramente ispirata, quando i materiali hanno e non possono che mantenere il loro valore, i significati si formano da soli… e quell’opera finirà col trasmetterti anche più di quello che magari era nelle intenzioni del suo stesso autore…
                      • perché è il film ideale con cui completare un dittico con ‘Midnight in Paris’(che pur nelle sue sfaccettature era un film più semplice), laddove in Francia Woody faceva trasudare il film di voglia di morire (quelle luci, quei personaggi famosi, quella Belle Epoque… mascheravano la disillusione più completa) mentre in Italia riemerge quella di vivere, di ‘crederci’: perché Roma è la città eterna, mai si è morti e mai si morirà, per cui riemerge il passato (‘Lo sceicco bianco’) si sta nel presente e si presenta anche un fantasma dal futuro (Baldwin); perché ‘Roma’ se la leggi ‘come in uno specchio’… diventa ‘amoR’, e Woody di quell’amore che umanamente ‘svanisce’ (‘Io e Annie’) ne guarda per una volta solo il bicchiere mezzo pieno (la mezzanotte di Parigi, quando tutto lì sembra finire… diventa il mezzogiorno di Roma) e così inizia a ‘volare’ con Modugno mettendone insieme tutte le stagioni: innamoramento, primo incontro, fidanzamento, luna di miele, scappatelle, coppie già sposate nel loro trantran (da rintronare), fino all’amore tra vecchietti che presto si imparenteranno con un imbalsamatore… e così che se ne vada al diavolo anche quell’ammutolente narcisismo nichilista di Bergman (il Maestro… del suo stesso cine-Ego ‘in persona’) e dei suoi intellettualizzati/esoterici ‘teatri di burattini’ in balia di un beneamato ‘nulla’ (‘Persona’)… Oops
                      • perché è un compendio di diverse forme di comicità, con idee geniali (su tutte storica quella di allestire a teatro ‘Ridi pagliaccio’ [anche lì lavandosi via farine e puzze di Bergman... Aaahh ]) che Allen ha ritirato fuori dal suo famoso cassetto di appunti al momento più opportuno (della serie: ’gallina vecchia fa buon brodo’)… confezionando da quel punto di vista un film che finisce in crescendo e anche col botto, cosa che (parole sue) non gli era mai riuscita; e personalmente non piangevo dalle risate con un film di Woody dai tempi ([post] bergmaniani pure quelli! ) del ‘mangiatore di uomini’ Max Pincus e della ‘incomunicabile’ seduta psicoanalitica nelle ‘comunicabilissime’ pareti casalinghe di ‘Harry a pezzi’…
                      • insomma… perché è l’ultimo grande regalo cinefilo che ho ricevuto da Allen in vita mia, quel film che (ripensandoci adesso) da sempre avrei desiderato che prima o poi facesse, perché poteva comunque essere in fondo nelle sue (malinconiche) corde… e che alla fine - magari venendo solo a farsi le sue lavorative ‘vacanze romane’ - sorprendendomi (con una giravolta a 360° rispetto a ‘Midnight in Paris’) è riuscito effettivamente a fare; e considerando che ‘ce so nato a Roma’… a questo 'filmettino' gli dò volentieri anche la Lode.
                      • Tiè

                      Originariamente inviato da David.Bowman Visualizza il messaggio

                      WOODY ALLEN

                      Manhattan (Manhattan) ------------------------------------------------------------------------------- 9,65 <-> 10 (10 voti)
                      Io e Annie (Annie Hall) ----------------------------------------------------------------------------- 9,4 <-> 9,5 (10 voti)
                      Zelig (Zelig) --------------------------------------------------------------------------------------- 9,13 <-> 9 (8 voti)
                      Broadway Danny Rose (Broadway Danny Rose) ----------------------------------------------------------- 8,83 <-> 8,5 (6 voti)
                      La rosa purpurea del Cairo (The Purple Rose of Cairo) ----------------------------------------------- 8,81 <-> 8,75 (8 voti)
                      Un'altra donna (Another Woman) ---------------------------------------------------------------------- 8,64 <-> 8,5 (7 voti)
                      Harry a pezzi (Deconstructing Harry) ---------------------------------------------------------------- 8,56 <-> 8,25 (8 voti)
                      Hannah e le sue sorelle (Hannah and Her Sisters) ---------------------------------------------------- 8,5 <-> 8 (8 voti)
                      Crimini e misfatti (Crimes and Misdemeanors) -------------------------------------------------------- 8,5 <-> 8 (8 voti)
                      Match Point (Match Point) --------------------------------------------------------------------------- 8,45 <-> 8 (11 voti)
                      Woody... con 'Un'altra donna' in top10... 'tu puzzi' ('Top gun')
                      … di pesce svedese of course
                      P.s.: Lasciar fuori dalla top10 'Stardust memories' e 'Celebrity'...... è roba da matti!!!
                      Ultima modifica di ericrap; 29 maggio 20, 00:39.
                      "E' la vita mia: mille occhi, una foresta, una giostra di periferia"

                      Commenta


                      • ericrap

                        bellissima la tua recensione appassionata e, come al solito, "illuminata" dalla Grazia. Di gran lunga superiore al film di cui parli e, credo, che se la leggesse il nostro caro vecchio Woody (magari andando prima a lezione d'italiano, perchè nella traduzione vi sarebbero troppi ... "lost", proprio come come nella scena di "Zelig" in cui il rabbino chiede seicento dollari per dar lezioni di ebraico) nemmeno si renderebbe conto che si sta parlando di quel suo film(etto)

                        oppure ... a questo punto mi viene il dubbio che io ho visto un'altro film, forse riflesso ... "come in uno specchio"

                        che ne dici ? mi sono ericrap-izzato in maniera passabile ?
                        "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


                        Votazione Registi: link

                        Commenta


                        • allora ... anche io sono cresciuto con il "cinema di genere" italiano degli anni '70 verso cui nutro un nostalgico sentimento affettivo che poi è quello inevitabilmente connesso ai verdi e beati anni di gioventù

                          la mia passione onnivora per il cinema mi ha portato a vedere di tutto, per cui credo di aver visto il 99,9% del cinema di genere italico di quegli anni, porcherie comprese. Molte cose le ho anche rivista in età matura, o per mera curiosità o per mettere alla prova il mio giudizio legato ai ricordi d'epoca. Pur apprezzando la rivalutazione "stra-cult" di quel cinema e tutti i (grandi) registi stranieri che in parte l'hanno favorita e pur essendo un notevole appassionato di tutte quelle "chicche", dicerie, leggende ed aneddoti che quel cinema si porta dietro, devo dire che tutto questo non ha mai troppo condizionato benevolmente il mio giudizio da cinefilo verso la maggior parte di quei film. E, anche se a volte mi fa un po' male riconoscerlo, mi vedo spesso "costretto" a riconoscere che, a mio avviso, trattasi in larga parte di "filmetti", di "b-movies" ingenui, maldestri, grossolani, manieristi, spudorati, morbosi, deprecabili, pruriginosi, beceri, "pornografici" nel senso di pretestuosi per un fine di bieca exploitation di violenza, sangue e/o sesso. Credo sia inutile dire che questo mio discorso è puramente generico e, per quanto applicabile in diversa misura a moltissime istanze di quel periodo, non va letto in maniera assolutistica, perchè vi sono anche diverse opere da salvare, da recuperare, da elogiare, pregne di tutto quel genio sregolato e di quel talento artigianale che era parte integrante (e motore spesso involontario) del nostro "cinema di genere" di quegli anni. Mi sento di fare tutta questa premessa per chiarire che, nei giudizi che darò sui film ascrivibili alla categoria predetta, cercherò sempre di essere imparziale ed asettico, tenendo da parte il cuore in favore di un metro quanto più possibile obiettivo


                          ergo ...


                          Fernando Di Leo

                          Gli eroi di ieri... oggi... domani, episodio Un posto in paradiso, co-regia di Enzo Dell'Aquila (1963) 4
                          Rose rosse per il führer (1968) 5
                          Brucia ragazzo, brucia (1969) 5,5
                          Amarsi male (1969) 4,5
                          I ragazzi del massacro (1969) 4,5
                          La bestia uccide a sangue freddo (1971) 5
                          Milano calibro 9 (1972) 7,5
                          La mala ordina (1972) 6,5
                          Il boss (1973) 6,5
                          La seduzione (1973) 5
                          Il poliziotto è marcio (1974) 6
                          Colpo in canna (1975) 4,5
                          La città sconvolta: caccia spietata ai rapitori (1975) 5
                          Gli amici di Nick Hezard (1976) 5,5
                          I padroni della città (1976) 5,5
                          Diamanti sporchi di sangue (1978) 5
                          Avere vent'anni (1978) 5,5
                          Vacanze per un massacro - Madness (1980) 4,5
                          Razza violenta (1984) 4,5
                          Killer contro killers (1985) 5


                          Sergio Sollima

                          Le donne, episodio di L'amore difficile (1962) 6
                          Agente 3S3 - Passaporto per l'inferno (1965) 5
                          Agente 3S3 - Massacro al sole (1966) 5
                          Requiem per un agente segreto (1966) 5
                          La resa dei conti (1966) 6,5
                          Faccia a faccia (1967) 7,5
                          Corri uomo corri (1968) 6
                          Città violenta (1970) 6,5
                          Il diavolo nel cervello (1972) 5,5
                          Revolver (1973) 5,5
                          Il corsaro nero (1976) 4,5
                          La tigre è ancora viva: Sandokan alla riscossa! (1977) 5,5
                          Berlino '39 (1993) 5



                          Stefano Sollima

                          ACAB - All Cops Are Bastards (2012) 6,5
                          Suburra (2015) 7
                          "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


                          Votazione Registi: link

                          Commenta


                          • Fernando Di Leo

                            Gli eroi di ieri... oggi... domani, episodio Un posto in paradiso, co-regia di Enzo Dell'Aquila (1963) n.v.
                            Rose rosse per il führer (1968) 5,5
                            Brucia ragazzo, brucia (1969) 6,5
                            Amarsi male (1969) 6
                            I ragazzi del massacro (1969) 8
                            La bestia uccide a sangue freddo (1971) 4
                            Milano calibro 9 (1972) 9
                            La mala ordina (1972) 8
                            Il boss (1973) 9,5
                            La seduzione (1973) 6
                            Il poliziotto è marcio (1974) 8
                            Colpo in canna (1975) 5
                            La città sconvolta: caccia spietata ai rapitori (1975) 7,5
                            Gli amici di Nick Hezard (1976) 6,5
                            I padroni della città (1976) 7
                            Diamanti sporchi di sangue (1978) 5
                            Avere vent'anni (1978) 7
                            Vacanze per un massacro - Madness (1980) 4,5
                            Razza violenta (1984) 3,5
                            Killer contro killers (1985) 5

                            Sergio Sollima

                            Le donne, episodio di L'amore difficile (1962) n.v.
                            Agente 3S3 - Passaporto per l'inferno (1965) n.v.
                            Agente 3S3 - Massacro al sole (1966) n.v.
                            Requiem per un agente segreto (1966) 6,5
                            La resa dei conti (1966) 7
                            Faccia a faccia (1967) 8
                            Corri uomo corri (1968) 6,5
                            Città violenta (1970) 6
                            Il diavolo nel cervello (1972) 5,5
                            Revolver (1973) 7,5
                            Il corsaro nero (1976) 6
                            La tigre è ancora viva: Sandokan alla riscossa! (1977) n.v.
                            Berlino '39 (1993) n.v.

                            Stefano Sollima

                            ACAB - All Cops Are Bastards (2012) 7,5
                            Suburra (2015) 8

                            Commenta


                            • Stefano Sollima

                              ACAB - All Cops Are Bastards (2012) 7

                              Che massacro le valutazioni di Bowman... praticamente dei tre registi quello che vale la pena recuperare (dal 7 in su), non si arriva manco a 5 film... però giustamente si ha una propria coerenza di giudizio ed un voto come 7, và dato ad opere effettivamente sopra la media e non a cavolo come molti fanno dandolo a vari blockbuster.

                              In questo caso però, credo di seguire le valutazioni altrui pure, per mitigare l'eccessiva severità di Bowman.
                              Ultima modifica di Sensei; 25 giugno 18, 20:11.

                              Commenta


                              • Purtroppo ho mancato gli ultimi due appuntamenti a causa di impegni. Questa settimana partecipò con le votazioni ma ammetto di non essere molto preparato...


                                Fernando Di Leo

                                La bestia uccide a sangue freddo (1971) 5
                                Milano calibro 9 (1972) 7
                                La mala ordina (1972) 6
                                I padroni della città (1976) 5

                                Sergio Sollima

                                Faccia a faccia (1967) 7
                                Città violenta (1970) 6,5


                                Stefano Sollima

                                ACAB - All Cops Are Bastards (2012) 6,5
                                Suburra (2015) 8
                                Ultima modifica di MrCarrey; 25 giugno 18, 22:03.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X