annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Filmografie e registi a confronto: la classifica di Badtaste

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • ecco le classifiche finali:


    STANLEY KUBRICK

    2001: Odissea nello spazio (2001: A Space Odyssey) -------------------------------------------------- 10,36 <-> 10 (11 voti)
    Arancia meccanica (A Clockwork Orange) -------------------------------------------------------------- 9,82 <-> 10 (11 voti)
    Orizzonti di gloria (Paths of Glory) ---------------------------------------------------------------- 9,61 <-> 10 (9 voti)
    Barry Lyndon ---------------------------------------------------------------------------------------- 9,5 <-> 10 (9 voti)
    Shining (The Shining) ------------------------------------------------------------------------------- 9,18 <-> 9 (11 voti)
    Il dottor Stranamore - Ovvero: come ho imparato a non preoccuparmi e ad amare la bomba (Dr. Strangelove or: How I Learned to Stop Worrying and Love the Bomb) 9,17 <-> 9,5 (9 voti)
    Eyes Wide Shut -------------------------------------------------------------------------------------- 8,95 <-> 9 (11 voti)
    Rapina a mano armata (The Killing) ------------------------------------------------------------------ 8,89 <-> 9 (9 voti)
    Full Metal Jacket ----------------------------------------------------------------------------------- 8,75 <-> 9 (10 voti)
    Lolita ---------------------------------------------------------------------------------------------- 8,19 <-> 8 (8 voti)
    Spartacus ------------------------------------------------------------------------------------------- 7,5 <-> 7,5 (5 voti)
    Il bacio dell'assassino (Killer's Kiss) ------------------------------------------------------------- 6,9 <-> 7 (5 voti)
    Paura e desiderio (Fear and Desire) ----------------------------------------------------------------- 6,08 <-> 6 (6 voti)


    MARCEL CARNÉ

    Amanti perduti (Les Enfants du paradis) ------------------------------------------------------------- 10,25 <-> 10,5 (4 voti)
    Alba tragica (Le Jour se lève) ---------------------------------------------------------------------- 10 <-> 10 (2 voti)
    Il porto delle nebbie (Le Quai des brumes) ---------------------------------------------------------- 9,5 <-> 10 (4 voti)
    Lo strano dramma del dottor Molyneux (Drôle de drame ou L'étrange aventure de Docteur Molyneux) ----- 8,75 <-> 8,75 (2 voti)
    Teresa Raquin (Thérèse Raquin) ---------------------------------------------------------------------- 8,5 <-> 8,5 (2 voti)
    L'amore e il diavolo (Les Visiteurs du soir) -------------------------------------------------------- 8,25 <-> 8,25 (2 voti)
    Albergo Nord (Hôtel du Nord) ------------------------------------------------------------------------ 7,83 <-> 8 (3 voti)
    La vergine scaltra (La Marie du port) --------------------------------------------------------------- 7,75 <-> 7,75 (2 voti)
    Mentre Parigi dorme (Les Portes de la nuit) --------------------------------------------------------- 7,5 <-> 7,5 (2 voti)
    Tre camere a Manhattan (Trois chambres à Manhattan) ------------------------------------------------- 7,25 <-> 7,25 (2 voti)
    Aria di Parigi (L'Air de Paris) --------------------------------------------------------------------- 7 <-> 7 (1 voti)
    Peccatori in blue-jeans (Les Tricheurs) ------------------------------------------------------------- 6,75 <-> 6,75 (2 voti)
    La meravigliosa visita (La Merveilleuse Visite) ----------------------------------------------------- 6,5 <-> 6,5 (1 voti)
    Inchiesta su un delitto della polizia (Les Assassins de l'ordre) ------------------------------------ 6,5 <-> 6,5 (1 voti)
    Il fantastico Gilbert (Le Pays d'où je viens) ------------------------------------------------------- 6 <-> 6 (1 voti)
    Jenny, regina della notte (Jenny) ------------------------------------------------------------------- 6 <-> 6 (1 voti)
    Juliette o la chiave dei sogni (Juliette ou La clef des songes) ------------------------------------- 6 <-> 6 (1 voti)
    Parigi proibita (Du mouron pour les petits oiseaux) ------------------------------------------------- 5,5 <-> 5,5 (1 voti)
    Gioventù nuda (Terrain vague) ----------------------------------------------------------------------- 5,25 <-> 5,25 (2 voti)
    I giovani lupi (Les Jeunes Loups) ------------------------------------------------------------------- 5,25 <-> 5,25 (2 voti)





    ed ecco i nuovi registi scelti da loStraniero

    MIKE NICHOLS

    Chi ha paura di Virginia Woolf? (Who's Afraid of Virginia Woolf?) (1966)
    Il laureato (The Graduate) (1967)
    Comma 22 (Catch-22) (1970)
    Conoscenza carnale (Carnal Knowledge) (1971)
    Il giorno del delfino (The Day of the Dolphin) (1973)
    Due uomini e una dote (The Fortune) (1974)
    Silkwood (1984)
    Heartburn - Affari di cuore (Heartburn) (1986)
    Frenesie... militari (Biloxi Blues) (1987)
    Una donna in carriera (Working Girl) (1988)
    Cartoline dall'inferno (Postcards from the Edge) (1990)
    A proposito di Henry (Regarding Henry) (1991)
    Wolf - La belva è fuori (Wolf) (1994)
    Piume di struzzo (The Birdcage) (1996)
    I colori della vittoria (Primary Colors) (1998)
    Da che pianeta vieni? (What Planet Are You From?) (2000)
    Closer (2004)
    La guerra di Charlie Wilson (Charlie Wilson's War) (2007)


    BENNETT MILLER

    Truman Capote - A sangue freddo (Capote) (2005)
    L'arte di vincere (Moneyball) (2011)
    Foxcatcher - Una storia americana (Foxcatcher) (2014)


    "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


    Votazione Registi: link

    Commenta


    • MIKE NICHOLS

      Chi ha paura di Virginia Woolf? (Who's Afraid of Virginia Woolf?) (1966) 9
      Il laureato (The Graduate) (1967) 10
      A proposito di Henry (Regarding Henry) (1991) 6,5
      Wolf - La belva è fuori (Wolf) (1994) 5
      Closer (2004) 10
      La guerra di Charlie Wilson (Charlie Wilson's War) (2007) 6,5


      BENNETT MILLER

      Truman Capote - A sangue freddo (Capote) (2005) 7,5
      L'arte di vincere (Moneyball) (2011) 7
      Foxcatcher - Una storia americana (Foxcatcher) (2014) 7
      tumblr_oc8g4uj7aK1sec0ywo1_1280.jpg

      Commenta


      • molto interessante tutta la questione sia su Kubrik che sul suo ultimo film. Ricordavo che effettivamente si era ipotizzato che fossero state apportate modifiche postume, addirittura c'era chi tirava fuori lo zampino di Scientology, ricordo un servizio su allora TelePiù...comunque passando ai due registi da me scelti...ho cercato in qualche modo trovare due visioni affini tra presente e passato. Vi è un piccolo collegamento tra i due, nel senso che Aaron Sorkin ha lavorato per entrambi (La Guerra di Charlie Wilson e Moneyball), uno scenaggiatore in grado di fare leva in modo mirabile sui dialoghi e se non ho letto male uno dei suoi punti di riferimento è proprio, quello che considero uno dei capolavori del cinema, cioè l'esordio di Nichols "Chi ha paura di Virginia Woolf?". Adattato (poco) dal teatro il film vive potente nell'interpretazione della E.Taylor e R.Burton è classico sotto l'aspetto visivo, ma ancora modernissimo nei dialoghi. Uno dei punti di forza di Nichols è la sua provenienza proprio dal teatro che gli ha consentio di lavorare bene con gli attori, tra le altre cose. Ed in fondo Miller gli somiglia molto, anche se conosco poco della sua vita...so che uno è interessante a cui non solo frega poco dello star system, ma vuole vivere con poco. Roba d'altri tempi. Appunto. A voi...

        Commenta


        • Scontato il primo posto nei film di Kubrik.

          Riguardo Nichols ho visto pochissimo. I suoi film traggono più forza dalle sceneggiature che dalla regia, il suo primo film è stra-teatrale al massimo, si vede che non ha la capacità di registi contemporanei a lui come Cukor, Hitchcock e soprattutto Wyler di aggirare l'origine teatrale del testo.
          La sceneggiatura è d'impatto e rivoluzionaria si nei dialoghi scurrili, ma solo nel mainstream americano, in altre parti del mondo era roba che le varie avanguardie cinematografiche avevano sicuramente affrontato.
          La seconda visione me lo ha fatto rivalutare in meglio, grazie alla visione in lingua originale con sub ita. Tra gli attori al posto dell'osannata Taylor, vince per me nettamente Richard Burton, quindi giustamente non ha vinto l'oscar.
          Il Laureato sapete come la penso sul livello ideologico, ma la seconda visione ha aiutato molto anche se sono dell'idea che sia un ottimo cult ma non un capolavoro, l'oscar quell'anno lo meritava per la miglior regia Arthur Penn per Gangster Story, quello si un capolavoro.
          Silkwood abbastanza mediocre.

          MIKE NICHOLS

          Chi ha paura di Virginia Woolf? (Who's Afraid of Virginia Woolf?) (1966) 8
          Il laureato (The Graduate) (1967) 8,5
          Silkwood (1984) 5


          Qua pubblico i link delle recensioni dei tre film, così trovate i miei approfondimenti.


          Chi ha paura di Virginia Woolf?

          https://www.filmtv.it/film/1491/chi-...rfr:user-96297

          Il Laureato

          https://www.filmtv.it/film/10764/il-...nsioni/912751/

          Silkwood

          https://www.filmtv.it/film/6543/silk...rfr:user-96297
          Ultima modifica di Sensei; 10 December 18, 02:11.

          Commenta


          • MIKE NICHOLS

            Chi ha paura di Virginia Woolf? (Who's Afraid of Virginia Woolf?) (1966) 8
            Il laureato (The Graduate) (1967) 8,5
            Comma 22 (Catch-22) (1970) 8
            Conoscenza carnale (Carnal Knowledge) (1971) 9
            Silkwood (1984) 6
            Heartburn - Affari di cuore (Heartburn) (1986) 5,5
            Frenesie... militari (Biloxi Blues) (1987) 6,5
            Una donna in carriera (Working Girl) (1988) 6,5
            Cartoline dall'inferno (Postcards from the Edge) (1990) 5,5
            A proposito di Henry (Regarding Henry) (1991) 6,5
            Wolf - La belva è fuori (Wolf) (1994) 4,5
            Piume di struzzo (The Birdcage) (1996) 5,5
            I colori della vittoria (Primary Colors) (1998) 5,5
            Closer (2004) 9
            La guerra di Charlie Wilson (Charlie Wilson's War) (2007) 7

            La forza della mente (Wit) (2001) 7,5
            Angels in America (2003) 10


            BENNETT MILLER

            Truman Capote - A sangue freddo (Capote) (2005) 7,5
            L'arte di vincere (Moneyball) (2011) 7,5
            Foxcatcher - Una storia americana (Foxcatcher) (2014) 8

            Commenta


            • Angels in America che roba è?

              Commenta


              • è una serie tv
                "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


                Votazione Registi: link

                Commenta


                • Quel 10 ad Angel s in America mi mette sull'attenti e mi sono informato un po', sembra un grandissimo prodotto con molti premi vinti. Medeis 2-3 parole?

                  Closer e Gierra Civile Charles Wilson pure, come sono? Sento parlarne bene e male.

                  Commenta


                  • Closer è molto bello, vai tranquillo.
                    https://www.amazon.it/Dario-Argento-...+il+suo+doppio Il mio saggio sul cinema di Dario Argento.

                    "Un Cinema che non pretende, semplicemente è" cit. Roy.E.Disney

                    Commenta


                    • Posso dirti che in ambito televisivo Angels in America è uno spartiacque, giacché se oggi le miniserie d'autore sono diventate frequenti, al momento della sua uscita rappresentò una vistosa eccezione, in pratica è un film lungo in tot puntate (6 mi pare), per cui a mio avviso ha anche un valore storico nel suo ambito. Recitato divinamente e diretto con sublime maestria, con delle sortite anche bizzarre e vagamente surreali che alleggeriscono con intelligenza e ironia la cupezza di fondo del tema (l'avvento dell'Aids nella comunità omosessuale), è una perfetta sintesi di quali possono essere le possibilità mezzo televisivo quando si sgancia da certi "obblighi" della serialità televisiva in fatto di scrittura. Il fatto che derivi da un testo teatrale credo sia sintomatico

                      Commenta


                      • MIKE NICHOLS

                        Chi ha paura di Virginia Woolf? (Who's Afraid of Virginia Woolf?) (1966) 8
                        Il laureato (The Graduate) (1967) 8,5
                        Comma 22 (Catch-22) (1970) 7,5
                        Conoscenza carnale (Carnal Knowledge) (1971) 8
                        Il giorno del delfino (The Day of the Dolphin) (1973) 5,5
                        Due uomini e una dote (The Fortune) (1974) 5
                        Silkwood (1984) 6
                        Heartburn - Affari di cuore (Heartburn) (1986) 6,5
                        Frenesie... militari (Biloxi Blues) (1987) 6
                        Una donna in carriera (Working Girl) (1988) 6,5
                        Cartoline dall'inferno (Postcards from the Edge) (1990) 6
                        A proposito di Henry (Regarding Henry) (1991) 5,5
                        Wolf - La belva è fuori (Wolf) (1994) 5
                        Piume di struzzo (The Birdcage) (1996) 5,5
                        I colori della vittoria (Primary Colors) (1998) 6
                        Da che pianeta vieni? (What Planet Are You From?) (2000) 5
                        Closer (2004) 8
                        La guerra di Charlie Wilson (Charlie Wilson's War) (2007) 6,5


                        BENNETT MILLER

                        Truman Capote - A sangue freddo (Capote) (2005) 8
                        L'arte di vincere (Moneyball) (2011) 7
                        Foxcatcher - Una storia americana (Foxcatcher) (2014) 7,5


                        "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


                        Votazione Registi: link

                        Commenta


                        • MIKE NICHOLS

                          Chi ha paura di Virginia Woolf? (Who's Afraid of Virginia Woolf?) (1966) 10
                          Il laureato (The Graduate) (1967) 9
                          Comma 22 (Catch-22) (1970) 8
                          Conoscenza carnale (Carnal Knowledge) (1971) 8,5
                          Il giorno del delfino (The Day of the Dolphin) (1973) 5
                          Due uomini e una dote (The Fortune) (1974) n.v
                          Silkwood (1984) 6
                          Heartburn - Affari di cuore (Heartburn) (1986) 7
                          Frenesie... militari (Biloxi Blues) (1987) n.v.
                          Una donna in carriera (Working Girl) (1988) 6,5
                          Cartoline dall'inferno (Postcards from the Edge) (1990) 6
                          A proposito di Henry (Regarding Henry) (1991) 5
                          Wolf - La belva è fuori (Wolf) (1994) 5
                          Piume di struzzo (The Birdcage) (1996) 6
                          I colori della vittoria (Primary Colors) (1998) 7
                          Da che pianeta vieni? (What Planet Are You From?) (2000) n.v.
                          Closer (2004) 8,5
                          La guerra di Charlie Wilson (Charlie Wilson's War) (2007) 8


                          BENNETT MILLER

                          Truman Capote - A sangue freddo (Capote) (2005) 8
                          L'arte di vincere (Moneyball) (2011) 8,5
                          Foxcatcher - Una storia americana (Foxcatcher) (2014) 8

                          Commenta


                          • MIKE NICHOLS

                            Il laureato (The Graduate) (1967) 6.5
                            Wolf - La belva è fuori (Wolf) (1994) 5.5
                            Closer (2004) 8


                            BENNETT MILLER

                            L'arte di vincere (Moneyball) (2011) 7.5
                            Foxcatcher - Una storia americana (Foxcatcher) (2014) 7.5
                            https://www.amazon.it/Dario-Argento-...+il+suo+doppio Il mio saggio sul cinema di Dario Argento.

                            "Un Cinema che non pretende, semplicemente è" cit. Roy.E.Disney

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da Gidan 89 Visualizza il messaggio

                              Il laureato (The Graduate) (1967) 6.5
                              Che ti è successo? Hai la febbre?

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da Sensei Visualizza il messaggio
                                Closer e Gierra Civile Charles Wilson pure, come sono? Sento parlarne bene e male.
                                Closer è uno dei miei film preferiti. Tratto da una pièce teatrale di successo offre una dialettica dei sentimenti calorosa e incisiva, dialoghi che sono un afrodisiaco anche per lo spettatore meno ricettivo trainati da un cast in stato di grazia.
                                tumblr_oc8g4uj7aK1sec0ywo1_1280.jpg

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X