annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Filmografie e registi a confronto: la classifica di Badtaste

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Non ho nessuna intenzione di argomentare (anche perchè per farlo in maniera un po' articolata dovrei rivedere roba che mi invoglia quanto il cilicio), ma quanto ad Haneke mi schiero dalla parte di Medeis, per equilibrare gli osanna e farlo sentire meno solo.

    E' un regista lontanissimo dalle mie corde, monocorde, mocromatico, mono-tono, che lungi dal disturbarmi mi lascia annoiato e indifferente, e di cui ho apprezzato solo La Pianista.
    Il punto più basso probabilmente i due Funny Games, giochini meta per me di nessun interesse.

    Commenta


    • Per quel che riguarda Haneke io tengo i piedi in entrambe le staffe. Non ho dubbi circa il fatto che i suoi film scaturiscano da una personalità spiccata ed influente, che ha ben chiaro come trasporre filmicamente i propri abissali concetti, nondimeno è un tipo di cinema a cui non torno a rivolgermi spesso (tranne Il nastro bianco, apologo a mio avviso importante, rigoroso e potente), e non tanto per ragioni morali o perché non sia d'accordo con la sua visione su come gira il mondo schifo, quanto perché le sue opere si presentano tanto spassionatamente squadernate da limitare lo spettatore ad una posizione di passività. Come assistendo frontalmente ad installazioni d'impatto ma compiute in ogni loro parte, e si prega di non toccare. Non ci sono infiltrazioni né zone d'ombra, le scene si susseguono magari incisive ma in fondo asfittiche. Non li vivo i suoi film: ne prendo atto, non mi annoiano né mi lasciano indifferente, ma manca quel ricircolo di pensieri e suggestioni, quel dare e avere tra l'opera e la vita della mente di chi assiste che a mio avviso innerva l'arte migliore.
      Da questo punto di vista davvero Kubrick viene citato a sproposito, basta confrontare l'espressione dei loro volti, le labbra strette in una smorfia di rassegnata contrarietà nella maggior parte delle foto dell'austriaco, e gli occhi pallati ironicissimi e sempiternamente alla ricerca (frustrata) di risposte dell'americano.

      Commenta


      • ok, dunque ce l'hanno fatta tutti a votare

        classifiche finali:

        WERNER HERZOG

        Aguirre, furore di Dio (Aguirre, der Zorn Gottes) --------------------------------------------------- 9,61 <-> 10 (9 voti)
        Nosferatu, il principe della notte (Nosferatu: Phantom der Nacht) ----------------------------------- 8,8 <-> 8,75 (10 voti)
        Fitzcarraldo ---------------------------------------------------------------------------------------- 8,68 <-> 9 (11 voti)
        L'enigma di Kaspar Hauser (Jeder für sich und Gott gegen alle) -------------------------------------- 8,63 <-> 9 (8 voti)
        L'ignoto spazio profondo (The Wild Blue Yonder) ----------------------------------------------------- 8,14 <-> 8 (7 voti)
        Woyzeck --------------------------------------------------------------------------------------------- 7,71 <-> 7,5 (7 voti)
        Cobra Verde ----------------------------------------------------------------------------------------- 7,67 <-> 7,75 (6 voti)
        Anche i nani hanno cominciato da piccoli (Auch Zwerge haben klein angefangen) ----------------------- 7,63 <-> 7,75 (4 voti)
        Fata Morgana ---------------------------------------------------------------------------------------- 7,6 <-> 7,5 (5 voti)
        Dove sognano le formiche verdi (Wo die grünen Ameisen träumen) -------------------------------------- 7,5 <-> 7,5 (3 voti)
        Cuore di vetro (Herz aus Glas) ---------------------------------------------------------------------- 7,25 <-> 7 (4 voti)
        La ballata di Stroszek (Stroszek) ------------------------------------------------------------------- 7,1 <-> 7 (5 voti)
        Grido di pietra (Cerro Torre: Schrei aus Stein) ----------------------------------------------------- 6,75 <-> 6,75 (2 voti)
        Segni di vita (Lebenszeichen) ----------------------------------------------------------------------- 6,75 <-> 6,75 (2 voti)
        Il cattivo tenente - Ultima chiamata New Orleans (Bad Lieutenant: Port of Call New Orleans) --------- 6,67 <-> 6,25 (6 voti)
        My Son, My Son, What Have Ye Done ------------------------------------------------------------------- 5,88 <-> 6 (4 voti)
        Salt and Fire --------------------------------------------------------------------------------------- 5,88 <-> 5,75 (4 voti)
        L'alba della libertà (Rescue Dawn) ------------------------------------------------------------------ 5,83 <-> 6 (6 voti)
        Queen of the Desert --------------------------------------------------------------------------------- 5,6 <-> 5 (5 voti)
        Invincibile (Invincible) ---------------------------------------------------------------------------- 5,33 <-> 5 (3 voti)
        Family Romance, LLC --------------------------------------------------------------------------------- 0 <-> 0 (0 voti)



        MICHAEL HANEKE

        Il nastro bianco (Das weiße Band) ------------------------------------------------------------------- 9,05 <-> 9 (11 voti)
        La pianista (La pianiste/Die Klavierspielerin) ------------------------------------------------------ 8,55 <-> 8,5 (11 voti)
        Amour ----------------------------------------------------------------------------------------------- 8,38 <-> 8 (8 voti)
        Niente da nascondere (Caché) ------------------------------------------------------------------------ 8,33 <-> 8,25 (6 voti)
        Funny Games ----------------------------------------------------------------------------------------- 7,5 <-> 7,75 (8 voti)
        Happy End ------------------------------------------------------------------------------------------- 7,38 <-> 7,75 (8 voti)
        Il tempo dei lupi (Le temps du loup/Wolfzeit) ------------------------------------------------------- 7,3 <-> 7,5 (5 voti)
        Funny Games ----------------------------------------------------------------------------------------- 7,19 <-> 8 (8 voti)
        Il settimo continente (Der siebente Kontinent) ------------------------------------------------------ 6,8 <-> 7 (5 voti)
        71 frammenti di una cronologia del caso (71 Fragmente einer Chronologie des Zufalls) ---------------- 6,67 <-> 7 (3 voti)
        Benny's Video --------------------------------------------------------------------------------------- 6,67 <-> 6,5 (3 voti)
        Storie (Code Inconnu: Recit Incomplet De Divers Voyages) -------------------------------------------- 6 <-> 6 (3 voti)


        ed ecco la nuova coppia, proposta da Bone Machine


        BAZ LUHRMANN

        Ballroom - Gara di ballo (Ballroom) (1992)
        Romeo + Giulietta di William Shakespeare (William Shakespeare's Romeo + Juliet) (1996)
        Moulin Rouge! (2001)
        Australia (2008)
        Il grande Gatsby (The Great Gatsby) (2013)


        BÉLA TARR

        Nido familiare (Családi tűzfészek) (1979)
        L'outsider (Szabadgyalog) (1979)
        Rapporti prefabbricati (Panelkapcsolat) (1982)
        Almanacco d'autunno (Őszi almanach) (1985)
        Perdizione (Kárhozat) (1988)
        Satantango (Sátántangó) (1994)
        Le armonie di Werckmeister (Werckmeister harmóniák) (2000)
        L'uomo di Londra (A londoni férfi) (2007)
        Il cavallo di Torino (A torinói ló) (2011)
        Ultima modifica di Gandalf; 17 novembre 20, 23:58.
        "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


        Votazione Registi: link

        Commenta


        • BAZ LUHRMANN

          Romeo + Giulietta di William Shakespeare (William Shakespeare's Romeo + Juliet) (1996) 7
          Moulin Rouge! (2001) 9
          Australia (2008) 4
          Il grande Gatsby (The Great Gatsby) (2013) 5

          Al momento voto solo Luhrmann, cercherò di recuperare qualcosa di Bela Tarr in settima in quanto ho visto solo Le armonie di Werckmeister e Il cavallo di Torino, entrambi belli.

          Commenta


          • Pur non piacendomi i musical ho visto anche quelli e non mi ricordo più come mai, ma ricordo, tra gli altri, Gatsby...

            BAZ LUHRMANN

            Romeo + Giulietta di William Shakespeare (William Shakespeare's Romeo + Juliet) (1996) 7,5
            Moulin Rouge! (2001) 9
            Australia (2008) 4
            Il grande Gatsby (The Great Gatsby) (2013) 3

            vedo che dopo il 2013 Luz ha trovato la sua strada

            Commenta


            • Il prossimo anno dovrebbe girare un biopic su Elvis in uscita nel 2021. Non nutro un grande interesse, è un regista che ha smesso di brillare al terzo film, una delle più grandi mancate promesse del nuovo millennio.
              Nel 2002 uscì Chicago che vinse agli Oscar, l'anno prima era uscito un musical per me rivoluzionario che ha segnato la storia del cinema e la rinascita di un genere.

              Commenta


              • BÉLA TARR

                Rapporti prefabbricati (Panelkapcsolat) (1982) 10
                Almanacco d'autunno (Őszi almanach) (1985) 9,5
                Perdizione (Kárhozat) (1988) 10
                Satantango (Sátántangó) (1994) 10
                Le armonie di Werckmeister (Werckmeister harmóniák) (2000) 9,5
                L'uomo di Londra (A londoni férfi) (2007) 9
                Il cavallo di Torino (A torinói ló) (2011) 10

                Un regista unico nel suo genere.

                Commenta


                • BAZ LUHRMANN

                  Moulin Rouge! (2001) 6,5
                  Il grande Gatsby (The Great Gatsby) (2013) 6,5

                  Laddove per Haneke ho approfittato del topic per farmi forza e recuperare alcuni film di un regista che avevo snobbato in passato ritenendolo piuttosto lontano dalla mia sensibilità, con Tarr ancora non mi sento pronto, perlomeno non in questo periodo.
                  Vidi solo Perdizione qualche anno e per descrivere le sensazioni che ebbi durante e dopo la visione potrei dire che guardarlo da ubriaco, senza audio e con i sottotitoli in polacco mi avrebbe forse permesso di capire di più di cosa parlasse.
                  Presto o tardi comunque recupererò, per motivarmi ripeto sempre tra me e me: "Dai, 7 ore di Satantango non saranno peggio di 8 ore a lavorare".

                  Commenta


                  • BAZ LUHRMANN

                    Romeo + Giulietta di William Shakespeare (William Shakespeare's Romeo + Juliet) (1996) 7
                    Moulin Rouge! (2001) 8.5
                    Australia (2008) 5.5


                    Commenta


                    • Originariamente inviato da sherry Visualizza il messaggio
                      BÉLA TARR

                      Rapporti prefabbricati (Panelkapcsolat) (1982) 10
                      Almanacco d'autunno (Őszi almanach) (1985) 9,5
                      Perdizione (Kárhozat) (1988) 10
                      Satantango (Sátántangó) (1994) 10
                      Le armonie di Werckmeister (Werckmeister harmóniák) (2000) 9,5
                      L'uomo di Londra (A londoni férfi) (2007) 9
                      Il cavallo di Torino (A torinói ló) (2011) 10

                      Un regista unico nel suo genere.
                      Non hai mai visto un film di Bazz Luhrmann ma tutto Bela Tarr? Sei sicura di essere nel forum giusto?

                      Commenta


                      • Ma va
                        Ho visto anche Luhrmann cosa pensi Dalla Kidman a Di Caprio
                        Devo solo vedere che voti mettere. Australia ad esempio lo ricordo positivamente ma dovrei rivederlo per confermare il mio voto.
                        In questa settimana poi qualche suo film potrebbe passare in TV, chissà. Mi prendo il mio tempo.

                        Per Tarr invece sapevo già tutto da quando è stato annunciato

                        Commenta


                        • Mi hai rincuorato credevo vivessi sulla Luna. Volenti o dolenti chiunque ha visto almeno un film di Bazz Luhrmann, li passano continuamente in televisione e sono popolarissimi anche in virtù delle grandi star che li interpretano. Non c' è via di scampo.

                          Commenta


                          • Massì però la Nicoletta in Mouline Rouge era brava ha saputo dirigerla bene. Con DiCaprio ha fatto un disastro

                            Commenta


                            • Romeo + Giulietta e Moulin Rouge! hanno segnato la mia adolescenza e ancora oggi li adoro.
                              Ciò che li ha seguiti non ha convinto neppure me.

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da mr.fred Visualizza il messaggio

                                Non hai mai visto un film di Bazz Luhrmann ma tutto Bela Tarr? Sei sicura di essere nel forum giusto?

                                Capisco lo stupore, ma sei per caso a conoscenza di un forum più idoneo dove si parli prevalentemente di cinema d'autore e delle nicchie più estreme?

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X