annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Filmografie e registi a confronto: la classifica di Badtaste

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • JOHN MILIUS

    Dillinger (1973) 7,5
    Il vento e il leone (The Wind and the Lion) (1975) 7,5
    Un mercoledì da leoni (Big Wednesday) (1978) 8,5
    Conan il barbaro (Conan the Barbarian) (1982) 7,5
    Alba rossa (Red Dawn) (1984) 5,5
    Addio al re (Farewell to the King) (1988) 6,5
    L'ultimo attacco (Flight of the Intruder) (1991) 5


    GORE VERBINSKI

    Un topolino sotto sfratto (Mouse Hunt) (1998) 6,5
    The Mexican - Amore senza la sicura (The Mexican) (2000) 5,5
    The Ring (2002) 7,5
    La maledizione della prima luna (Pirates of the Caribbean: The Curse of the Black Pearl) (2003) 6
    The Weather Man - L'uomo delle previsioni (The Weather Man) (2005) 7
    Pirati dei Caraibi - La maledizione del forziere fantasma (Pirates of the Caribbean: Dead Man's Chest) (2006) 6,5
    Pirati dei Caraibi - Ai confini del mondo (Pirates of the Caribbean: At World's End) (2007) 6
    Rango (2010) 8
    The Lone Ranger (2013) 7
    La cura dal benessere (A Cure for Wellness) (2016) 7,5

    Commenta


    • JOHN MILIUS

      Dillinger (1973) 6,5
      Il vento e il leone (The Wind and the Lion) (1975) 7,5
      Un mercoledì da leoni (Big Wednesday) (1978) 8,5
      Conan il barbaro (Conan the Barbarian) (1982) 7
      Alba rossa (Red Dawn) (1984) 5
      Addio al re (Farewell to the King) (1988) 5,5
      L'ultimo attacco (Flight of the Intruder) (1991) 5


      GORE VERBINSKI

      Un topolino sotto sfratto (Mouse Hunt) (1998) 5,5
      The Mexican - Amore senza la sicura (The Mexican) (2000) 5
      The Ring (2002) 7,5
      La maledizione della prima luna (Pirates of the Caribbean: The Curse of the Black Pearl) (2003) 7
      The Weather Man - L'uomo delle previsioni (The Weather Man) (2005) 6
      Pirati dei Caraibi - La maledizione del forziere fantasma (Pirates of the Caribbean: Dead Man's Chest) (2006) 5,5
      Pirati dei Caraibi - Ai confini del mondo (Pirates of the Caribbean: At World's End) (2007) 6
      Rango (2010) 7
      The Lone Ranger (2013) 6
      La cura dal benessere (A Cure for Wellness) (2016) 6,5

      "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


      Votazione Registi: link

      Commenta


      • JOHN MILIUS

        Dillinger (1973) n.v.
        Il vento e il leone (The Wind and the Lion) (1975) n.v.
        Un mercoledì da leoni (Big Wednesday) (1978) 8,5
        Conan il barbaro (Conan the Barbarian) (1982) 7
        Alba rossa (Red Dawn) (1984) n.v.
        Addio al re (Farewell to the King) (1988) 5
        L'ultimo attacco (Flight of the Intruder) (1991) 5


        GORE VERBINSKI

        Un topolino sotto sfratto (Mouse Hunt) (1998) n.v.
        The Mexican - Amore senza la sicura (The Mexican) (2000) 4,5
        The Ring (2002) 7,5
        La maledizione della prima luna (Pirates of the Caribbean: The Curse of the Black Pearl) (2003) 7,5
        The Weather Man - L'uomo delle previsioni (The Weather Man) (2005) 6,5
        Pirati dei Caraibi - La maledizione del forziere fantasma (Pirates of the Caribbean: Dead Man's Chest) (2006) 6
        Pirati dei Caraibi - Ai confini del mondo (Pirates of the Caribbean: At World's End) (2007) 6
        Rango (2010) n.v.
        The Lone Ranger (2013) n.v.
        La cura dal benessere (A Cure for Wellness) (2016) 6,5

        Commenta


        • JOHN MILIUS

          Dillinger (1973) 7,5
          Un mercoledì da leoni (Big Wednesday) (1978) 6,5

          Mi ero procurato anche Conan il barbaro ma non farò ormai in tempo a vederlo per la votazione.
          Mi dà comunque l'impressione che sia un cinema un po' invecchiato e meno potente di altri suoi contemporanei visto oggi.
          Nella sua classicità ho apprezzato Dillinger per come descrive in modo romantico un'era passata e i rapporti che intercorrevano tra le forse dell'ordine e i malavitosi che inseguivano.
          Un mercoledì da leoni nonostante lo status di cult non ero riuscito ad apprezzarlo alla prima visione avvenuta anni fa e nemmeno a una più recente.

          GORE VERBINSKI

          The Lone Ranger (2013) 6,5
          La cura dal benessere (A Cure for Wellness) (2016) 8

          Nonostante il gran parlare che se n'era fatto nel bene e nel male ricordo The lone ranger come un film senza infamia e senza lode.
          La cura dal benessere per me, al netto di evidenti difetti, è un gran film.
          The ring l'avevo visto a 13 anni, in occasione di questa votazione ne ho invece approfittato per recuperare l'originale giapponese. Nonostante il tempo passato mi pare non siano intervenute grosse modifiche alla trama tra i due, ma mi pare che Verbinski puntasse più allo splatter e ai momenti cruenti per renderlo un horror a tutti gli effetti, mentre quello giapponese funziona anche come un thriller con elementi sovrannaturali.
          Finora non ho mai avuto l'ispirazione per vedere i vari Pirati dei Caraibi, nonostante ne abbia sentito parlare discretamente.

          Commenta


          • JOHN MILIUS

            Dillinger (1973) 8
            Il vento e il leone (The Wind and the Lion) (1975) 7,5
            Un mercoledì da leoni (Big Wednesday) (1978) 9
            Conan il barbaro (Conan the Barbarian) (1982) 8,5
            Alba rossa (Red Dawn) (1984) 4,5
            Addio al re (Farewell to the King) (1988) 6,5
            L'ultimo attacco (Flight of the Intruder) (1991) n.v.


            GORE VERBINSKI

            Un topolino sotto sfratto (Mouse Hunt) (1998) 6,5
            The Mexican - Amore senza la sicura (The Mexican) (2000) 5
            The Ring (2002) 7
            La maledizione della prima luna (Pirates of the Caribbean: The Curse of the Black Pearl) (2003) 7,5
            The Weather Man - L'uomo delle previsioni (The Weather Man) (2005) 6,5
            Pirati dei Caraibi - La maledizione del forziere fantasma (Pirates of the Caribbean: Dead Man's Chest) (2006) 6,5
            Pirati dei Caraibi - Ai confini del mondo (Pirates of the Caribbean: At World's End) (2007) 6
            Rango (2010) 8
            The Lone Ranger (2013) 7
            La cura dal benessere (A Cure for Wellness) (2016) 8

            Commenta


            • Originariamente inviato da MrCarrey Visualizza il messaggio
              Una gran cavolata. Ennesima presentazione del formulario del blockbuster più becero con Johnny Depp chiamato ancora una volta a fare "quello stesso personaggio" in un film che mai riesce a farsi avvincente ma solo tanto irritante nel voler ficcare a tutti i costi la risata con una strizzata d'occhio al grottesco affossando così il potenziale coraggio di alcuni sottotesti di base interessanti ma decapitati sul nascere dalla messa in scena scelta. Francamente un fallimento che mi ha trasmesso un gran senso di noia, di quello che ti fa abortire la visione nel bel mezzo delle scene d'azione, che in teoria dovrebbero infondere vibrazioni contrarie. E con tutti i propositi con cui un film di questo genere io credo venga ideato e confezionato, diciamo che la noia non rientra proprio tra quei sentimenti diffusi auspicabili.

              Sarò andato eccessivamente al ribasso io, ma mi stupisco di certi voti davvero.
              Non sono minimamente d’accordo

              È l’ultimo vero kolossal prodotto dalla Disney, uno spettacolare flop che (insieme ai molto meno riusciti Tomorrowland e John Carter) li ha convinti, purtroppo, a tagliare produzioni simili a favore di remake, sequel, consolidate i.p. e via dicendo.

              Mi aspettavo una pigra riproposizione di PotC e invece mi sono ritrovato un film violento, decisamente poco indicato per un target infantile, crepuscolare, sentito, malinconico, divertente, diretto con un polso straordinario per l’action e una sensibilità sopraffina per il western, impietoso nei confronti del capitalismo americano, perfettamente a suo agio nel prendersi tutto il tempo, le dilatazioni e le pause necessarie a raccontare una bella storia, anche commovente, senza l’ansia di arrivare ai titoli di coda al minuto 120.

              Magari prova a dargli un’altra chance.

              Idem con patate per A Cure for Wellness, che è un film da 8 come minimo. Ma anche i vari PotC sono bellissimi, quelli di Verbinski s’intende.

              Commenta


              • quoto Se7en al 99%
                (a cure for wellness devo assolutamente convincermi a rivederlo)


                Honour to the 26s

                Commenta


                • Sull'ultima tentata ricerca di diversificazione facente parte di una concezione produttiva avviata oramai sul viale del tramonto sono d'accordo. Da un punto di vista tematico, idee e storie è vero, fa parte di quella categoria. Nasce con quella intenzione. Ed è un gran peccato sia andato verso il fallimento commericale visto quello che è andato a delinearsi successivamente. Perché ovviamente ha ucciso qualsiasi stimolo. Ma questo non basta come attestato di stima a quanto fatto da Verbinski.
                  Soprattutto quando il formulario da blockbuster becero riguardo la forma e la proposta di quei contenuti di cui si fa carico e che fallisce poi a veicolare col mezzo audiovisivo. Non ricordo la sensibilità sopraffina, la commozione, ne le pause meditative e contemplative, non ricordo la messa in prosa di una buona idea e quindi non ho visto la bella storia sul grande schermo di cui parli.
                  Le mie vero è che sono impressioni sbiadite dal tempo, lo vidi al cinema, ma il ricordo è quello di un prodotto che dialoga in maniera molto superficiale con lo spettatore e con decisamente meno polso registico nella gestione scenica di quanto se ne possa trovare nella meno ispirata tra le sequenze action viste nella saga dei pirati. Questo corraggiosissimo affondo ai danni del capitalismo l'ho sentito pruriginoso meno di una puntura di zanzara.
                  Riproverò in futuro come tu consigli se mi capita a tiro di passaggio televisivo. Trovandomi effettivamente anche in minoranza sono pronto a riconsiderare la mie posizioni.
                  tumblr_oc8g4uj7aK1sec0ywo1_1280.jpg

                  Commenta


                  • classifiche finali:

                    JOHN MILIUS

                    Un mercoledì da leoni (Big Wednesday) --------------------------------------------------------------- 8,38 <-> 8,5 (8 voti)
                    Il vento e il leone (The Wind and the Lion) --------------------------------------------------------- 7,63 <-> 7,5 (4 voti)
                    Dillinger ------------------------------------------------------------------------------------------- 7,33 <-> 7,5 (6 voti)
                    Conan il barbaro (Conan the Barbarian) -------------------------------------------------------------- 7,06 <-> 7 (8 voti)
                    Addio al re (Farewell to the King) ------------------------------------------------------------------ 5,88 <-> 6 (4 voti)
                    Alba rossa (Red Dawn) ------------------------------------------------------------------------------- 5,7 <-> 5,5 (5 voti)
                    L'ultimo attacco (Flight of the Intruder) ----------------------------------------------------------- 5 <-> 5 (3 voti)

                    GORE VERBINSKI

                    Rango ----------------------------------------------------------------------------------------------- 7,88 <-> 8 (8 voti)
                    La maledizione della prima luna (Pirates of the Caribbean: The Curse of the Black Pearl) ------------ 7,4 <-> 7,5 (10 voti)
                    The Ring -------------------------------------------------------------------------------------------- 7,17 <-> 7 (9 voti)
                    La cura dal benessere (A Cure for Wellness) --------------------------------------------------------- 7,05 <-> 7 (10 voti)
                    Pirati dei Caraibi - Ai confini del mondo (Pirates of the Caribbean: At World's End) ---------------- 6,8 <-> 6 (10 voti)
                    The Lone Ranger ------------------------------------------------------------------------------------- 6,68 <-> 7 (11 voti)
                    Pirati dei Caraibi - La maledizione del forziere fantasma (Pirates of the Caribbean: Dead Man's Chest) 6,5 <-> 6,5 (10 voti)
                    The Weather Man - L'uomo delle previsioni (The Weather Man) ----------------------------------------- 6,5 <-> 6,5 (5 voti)
                    Un topolino sotto sfratto (Mouse Hunt) -------------------------------------------------------------- 6,07 <-> 6,5 (7 voti)
                    The Mexican - Amore senza la sicura (The Mexican) --------------------------------------------------- 4,8 <-> 5 (5 voti)




                    ed ecco la nuova coppia scelta da marioh


                    STUART GORDON

                    Re-Animator (1985)
                    From Beyond - Terrore dall'ignoto (From Beyond) (1986)
                    Dolls (1987)
                    Robot Jox (1990)
                    Il pozzo e il pendolo (The Pit and the Pendulum) (1991)
                    2013 - La fortezza (Fortess) (1993)
                    Castle Freak (1995)
                    Space Truckers (1996)
                    Il meraviglioso abito color gelato alla panna (The Wonderful Ice Cream Suit) (1998)
                    Dagon - La mutazione del male (Dagon) (2001)
                    King of the ants (2003)
                    Edmond (2005)
                    Stuck (2007)


                    GEORGE P. COSMATOS

                    Femmina violenta (1970)
                    Rappresaglia (1973)
                    Cassandra Crossing (1976)
                    Amici e nemici (1979)
                    Di origine sconosciuta (1983)
                    Rambo 2 - La vendetta (1985)
                    Cobra (1986)
                    Leviathan (1989)
                    Tombstone (1993)
                    Shadow Program - Programma segreto (1997)

                    "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


                    Votazione Registi: link

                    Commenta


                    • A sto giro tocca a me dire 'E chi minchia sono sti qua?'... Non mi sono neanche informato per eventuali recuperi... Tra l'altro mi sembra che settimana prossima sia di nuovo il mio turno e ancora non sono riuscito a rivedere nulla o fare nuove visioni, mannaggia...

                      Commenta


                      • Cosmatos manco io lo conosco. Di Gordon ho visto solo 2013 - la fortezza e lo trovai un prodotto interessante nel suo genere, ma non l'ho mai approfondito.

                        Commenta


                        • Quando ero piccolo il ponte di Cassandra Crossing mi faceva più paura di Regan McNeil/Pazuzu.

                          Commenta


                          • GEORGE P. COSMATOS

                            Rambo 2 - La vendetta (1985) 4
                            Cobra (1986) 1

                            Regista ombra di Stallone che vive in funzione di quest'ultimo e basta, come longa manus della propagazione dell'ideologia Reganiana.
                            Rambo 2 è una scemenza immane, la sceneggiatura di Cameron era molto più interessante con un finale inquietante, invece qua lo hanno ridotto a personaggio fumettoso invincibile, che non si capisce perché non abbia distrutto i tutti i Vietnamiti in 2 secondi. I russi fanno tenerezza. Crenna un tempo pareva avere buone possibilità, ed invece si perde in ste scemenze.
                            La scena del microfono è un cult (con il doppiaggio in italiano ovviamente) e Rambo che abbatte un elicottero con la freccia esplosiva è una tamarrata che rimarrà sempre nel mio cuore. Peccato non abbia girato il terzo Rambo, perché avrei voluto prendere per il culo anche quello.

                            Cobra...

                            https://www.filmtv.it/film/1616/cobr...nsioni/939395/

                            C'ho scritto la recensione anche tempo fa', non aggiungo altro. Fumettone invecchiato malissimo tutto azione, videoclip, fascismo e becero razzista. Esteticamente vomitevole. L'apice del divismo Stalloniano. Se un giorno stilero' una Flop 25, Cobra dovrebbe avere insieme a Panarea il posto assicurato.

                            Due prodotti datati quindi, che inspiegabilmente hanno fan. Io li consiglierei giusto agli Stalloniani duri e puri con tendenze politche reazionarie.

                            In merito a Stuart Gordon c'è una monografia del Frusciante, ma è un regista che ora come ora non mi interessa affrontare e credo che Frusciante poi si sia lasciato trascinare dall'esaltazione e gli elogi sperticati, quando deve parlare del genere non ci vede più ed esalta tutto se un regista gli piace.
                            Forse David Bowman può illuminarci su questo regista.
                            Ultima modifica di Sensei; 10 dicembre 19, 21:37.

                            Commenta


                            • STUART GORDON

                              Re-Animator (1985) 7,5
                              From Beyond - Terrore dall'ignoto (From Beyond) (1986) 6
                              2013 - La fortezza (Fortess) (1993) 6
                              Space Truckers (1996) 6,5
                              Dagon - La mutazione del male (Dagon) (2001) 6,5
                              King of the ants (2003) 5,5
                              Edmond (2005) 7
                              Stuck (2007) 6,5


                              GEORGE P. COSMATOS

                              Rappresaglia (1973) 5,5
                              Cassandra Crossing (1976) 5,5
                              Amici e nemici (1979) 5
                              Rambo 2 - La vendetta (1985) 5,5
                              Cobra (1986) 4,5
                              Leviathan (1989) 5
                              Tombstone (1993) 5,5
                              Shadow Program - Programma segreto (1997) 5

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da Sensei Visualizza il messaggio
                                In merito a Stuart Gordon c'è una monografia del Frusciante, ma è un regista che ora come ora non mi interessa affrontare e credo che Frusciante poi si sia lasciato trascinare dall'esaltazione e gli elogi sperticati, quando deve parlare del genere non ci vede più ed esalta tutto se un regista gli piace.
                                Forse David Bowman può illuminarci su questo regista.
                                bah, sarebbe meglio che lo facesse marioh che li ha scelti

                                se poi vuoi sapere un mio parere posso dirti che non c'è nulla della sua filmografia per cui spellarsi le mani, mi trovo sostanzialmente d'accordo con i voti di Medeis
                                "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


                                Votazione Registi: link

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X