annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Filmografie e registi a confronto: la classifica di Badtaste

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da Medeis Visualizza il messaggio
    Quanti ne mancano ancora di coppie indicate, 4-5? Facciamo quelle poi se vogliamo fare questa cosa la facciamo, così nel frattempo vediamo pure se c'è ancora voglia in generale di continuare... Poi se la volete fare la prox settimana per me è uguale...
    ah ok, ho capito adesso. Mancano queste 6

    loStraniero -- John McTiernan - David Mamet
    Medeis -- M. Night Shyamalan - Robert Siodmak
    Noodles -- Antonio Pietrangeli - Terry Jones
    Gidan 89 -- Albert Serra - Robert Bresson
    aldo.raine89 -- Ken Russell - James Mangold
    p t r l s -- Charles Laughton — Lana e Lilly Wachowski


    allora finiamo queste e poi si vede
    "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


    Votazione Registi: link

    Commenta


    • Io vorrei rivotare: stavo riguardando ai miei voti passati ed alcune mancate lodi sono dovute ad una miscomprensione del dinamiche di voto: ovvero non ci avevo capito un gran che.
      Per cui Io sono più che disponibile in qualunque forma lo volete fare.

      Mi prendo qualche giorno ancora per votare la coppia della settimana: vorrei recupare almeno un paio di film di Rosi. Dubito invece di riuscire a trovare qualcosa di Ophulus, dove sono a zero.

      Commenta


      • A proposito di Ophüls, siccome Medeis citava l'ammirazione di Kubrick, chiedo a voi che ne sapete di più: ricordo male o verso questo regista c'era stato anche l'interesse/ammirazione di alcuni esponenti della Nouvelle Vague francese?
        Anch'io qui purtroppo non ho visto nulla e facendo una veloce ricerca su google per un passaggio in tv mi dà addirittura un Fuori Orario del 1995.

        Visto che ti ho tirato in ballo, come mai Medeis reputi insufficiente l'adattamento della Tregua di Levi fatto da Rosi? L'ho visto molti anni fa e ne ho un ricordo "normale".

        Commenta


        • Originariamente inviato da Mr. Babeido Visualizza il messaggio
          A proposito di Ophüls, siccome Medeis citava l'ammirazione di Kubrick, chiedo a voi che ne sapete di più: ricordo male o verso questo regista c'era stato anche l'interesse/ammirazione di alcuni esponenti della Nouvelle Vague francese?
          Anch'io qui purtroppo non ho visto nulla e facendo una veloce ricerca su google per un passaggio in tv mi dà addirittura un Fuori Orario del 1995.

          Visto che ti ho tirato in ballo, come mai Medeis reputi insufficiente l'adattamento della Tregua di Levi fatto da Rosi? L'ho visto molti anni fa e ne ho un ricordo "normale".
          Non mi è piaciuto quasi niente, dalla messa in scena alla modalità di adattamento del testo. Rosi, come tutti i grandi maestri del nostro cinema, a mio avviso ha sofferto la fine dell'industria nostrana, che ha toccato il suo momento peggiore dalla seconda metà degli anni Ottanta fino a tutto il decennio successivo, sfornando film che solitamente si definiscono "televisivi" nell'accezione peggiore del termine. La tregua è un esempio paradigmatico in tal senso. Non ho controprove ovviamente, ma se lo avesse girato negli anni Sessanta/Settanta con il fermento artistico del tempo e i valori produttivi di allora sarebbe stato un capolavoro o giù di lì.

          Segnalo a tutti gli interessati che io in pieno lockdown ho trovato on line La ronde di Ophuls, lo dico a tutti gli interessati, stava nel famoso sito di streaming/download che inizia con la lettera C ( e altro non proferisco per non violare eventuali netiquette, chi vuol capire capisca). Se non l'hanno cancellato è lì a disposizione

          Commenta


          • Originariamente inviato da Mr. Babeido Visualizza il messaggio
            A proposito di Ophüls, siccome Medeis citava l'ammirazione di Kubrick, chiedo a voi che ne sapete di più: ricordo male o verso questo regista c'era stato anche l'interesse/ammirazione di alcuni esponenti della Nouvelle Vague francese?
            era molto amato e ammirato anche da Truffaut, giusto per citare un altro nome importante. Kubrick lo ha sempre definito (di gran lunga) il suo regista preferito, ma questa è storia nota. Probabilmente, se non fosse stato per Kubrick e per Eyes Wide Shut, il nome di Ophüls sarebbe ancora più "sconosciuto" ai più di quanto già non sia.

            Eppure è stato uno dei più grandi registi della storia del cinema: elegantissimo, raffinato nello stile, maestro assoluto dei melodrammi "contaminati" (ad esempio dalla commedia o dal "giallo"), capace di fondere abilmente una forma "classica" a contenuti per la sua epoca trasgressivi, ricorrendo spesso ad un uso geniale, espressivo ed innovativo di sperimentazioni tecniche (vedi il celebre "girotondo" della mdp), alcune delle quali hanno fatto scuola per i posteri. I suoi temi abituali erano la critica al perbenismo conformista della società del suo tempo, la ricerca di una libertà gioiosamente istintiva dei costumi sessuali e, ovviamente, la lucida denuncia della condizione delle donne, vessate sotto il gioco del maschilismo imperante e dell'arretratezza di vedute. Ophüls ci ha regalato una galleria memorabile di personaggi femminili, rappresentate con lucido rigore, ma anche "accarezzate" dallo stile morbido dell'autore. Figure di donne assolutamente innovative per l'epoca, delineandone il profilo psicologico, i desideri inconfessabili, le pulsioni imbrigliate, le fragilità e la forza, la disperazione e il coraggio. Figure a volte quasi eroiche nella rinuncia all'inerzia di una prigione dorata imposta da altri in favore di una fiera solitudine, spesso derivata da amori tormentati o dalla sfida a quel sistema restrittivo imperante che le vuole "naturalmente" sottomesse. E' vero che non è facilissimo recuperare le opere di Ophüls ma, almeno per i suoi capolavori, la cosa si riesce a fare senza tanti problemi. Poi nel tempo gli sono state dedicate (purtroppo poche) retrospettive e ci sono stati alcuni passaggi di suoi film a determinati eventi o rassegne. Insomma, impegnandosi un po' qualcosa si può fare. La visione dei suoi capolavori è, a mio avviso, fondamentale per un buon cinefilo.

            Ultima modifica di David.Bowman; 25 September 20, 10:28.
            "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


            Votazione Registi: link

            Commenta


            • Su Youtube ho trovato questo con sottotitoli in italiano:

              https://www.amazon.it/Dario-Argento-...+il+suo+doppio Il mio saggio sul cinema di Dario Argento.

              "Un Cinema che non pretende, semplicemente è" cit. Roy.E.Disney

              Commenta



              • MAX OPHÜLS


                Amanti folli - Une histoire d'amour (Une histoire d'amour) (1933) 7
                La signora di tutti (1934) 8,5
                Yoshiwara, Il quartiere delle geishe (Yoshiwara) (1937) 7,5
                Tutto finisce all'alba (Sans lendemain) (1940) 8,5
                Da Mayerling a Sarajevo (De Mayerling à Sarajevo) (1940) 7
                Re in esilio (The Exile) (1947) 7
                Lettera da una sconosciuta (Letter from an Unknown Woman) (1948) 10
                Nella morsa (Caught) (1949) 7
                Sgomento (The Reckless Moment) (1949) 7
                La ronde: Il piacere e l'amore (La Ronde) (1950) 10L
                Il piacere (Le Plaisir) (1952) 10
                I gioielli di madame de... (Madame de...) (1953) 9
                Lola Montès (1955) 9


                FRANCESCO ROSI

                La sfida (1958) 7
                I magliari (1959) 7
                Salvatore Giuliano (1962) 10
                Le mani sulla città (1963) 9
                Il momento della verità (1965) 6,5
                C'era una volta (1967) 6
                Uomini contro (1970) 7,5
                Il caso Mattei (1972) 9
                Lucky Luciano (1973) 8
                Cadaveri eccellenti (1976) 8,5
                Cristo si è fermato a Eboli (1979) 8,5
                Tre fratelli (1981) 8
                Carmen (1984) 7
                Cronaca di una morte annunciata (1987) 5,5
                Dimenticare Palermo (1990) 5,5
                La tregua (1997) 5,5


                "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


                Votazione Registi: link

                Commenta


                • finora solo 3 votanti a questo giro, credo sia il minimo storico


                  posso anche capire Ophüls che so essere (ahimè) poco noto ma pensavo che Rosi fosse più conosciuto

                  riporto in auge il thread sperando in qualche ritardatario
                  Ultima modifica di David.Bowman; 28 September 20, 16:17.
                  "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


                  Votazione Registi: link

                  Commenta


                  • MAX OPHÜLS

                    Lettera da una sconosciuta (Letter from an Unknown Woman) (1948) 9.5
                    La ronde: Il piacere e l'amore (La Ronde) (1950) 10L
                    Il piacere (Le Plaisir) (1952) 9
                    I gioielli di madame de... (Madame de...) (1953) 8.5
                    Lola Montès (1955) 10L

                    FRANCESCO ROSI

                    Salvatore Giuliano (1962) 9.5
                    Le mani sulla città (1963) 8.5
                    Uomini contro (1970) 8.5
                    Il caso Mattei (1972) 8
                    Carmen (1984) 7.5
                    La tregua (1997) 6

                    Commenta


                    • MAX OPHÜLS

                      Lettera da una sconosciuta (Letter from an Unknown Woman) (1948) 8,5
                      Nella morsa (Caught) (1949) 7,5
                      Sgomento (The Reckless Moment) (1949) 7
                      I gioielli di madame de... (Madame de...) (1953) 8

                      Avrei potuto essere anche più generoso con I gioielli di Madame De... ma, al contrario degli altri, non ho avuto modo di rivederlo di recente e sono stato quindi prudente.
                      Anni fa avevo visto anche Il piacere ma non mi era proprio piaciuto, ma non volevo dargli un voto che poteva essere immeritatamente basso.

                      Tornando al discorso delle lodi mancate quando e se sarà il momento di rimettere mano ai voti, per quello che può valere, spero possano fare il loro ingresso nella top list C'era una volta in America e Pulp fiction.

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da aldo.raine89 Visualizza il messaggio
                        Tornando al discorso delle lodi mancate quando e se sarà il momento di rimettere mano ai voti, per quello che può valere, spero possano fare il loro ingresso nella top list C'era una volta in America e Pulp fiction.
                        per quanto abbiamo detto, su suggerimento (sensato e condivisibile) di Medeis , direi di fare una settimana dedicata alle "lodi perdute" alla fine della lista attualmente in essere:

                        loStraniero -- John McTiernan - David Mamet
                        Medeis -- M. Night Shyamalan - Robert Siodmak
                        Noodles -- Antonio Pietrangeli - Terry Jones
                        Gidan 89 -- Albert Serra - Robert Bresson
                        aldo.raine89 -- Ken Russell - James Mangold
                        p t r l s -- Charles Laughton — Lana e Lilly Wachowski

                        quindi fra 6 settimane
                        "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


                        Votazione Registi: link

                        Commenta




                        • grazie Gidan 89 per il link...


                          AX OPHÜLS

                          Sgomento (The Reckless Moment) (1949) 7


                          FRANCESCO ROSI

                          Salvatore Giuliano (1962) 10
                          Le mani sulla città (1963) 9,5
                          l caso Mattei (1972) 8,5
                          Lucky Luciano (1973) 8
                          Cadaveri eccellenti (1976) 8
                          Cronaca di una morte annunciata (1987) 6

                          Commenta


                          • MAX OPHÜLS

                            Sgomento (The Reckless Moment) (1949) 8
                            La ronde: Il piacere e l'amore (La Ronde) (1950) 7,5


                            FRANCESCO ROSI

                            Salvatore Giuliano (1962) 8
                            Le mani sulla città (1963) 8,5
                            Uomini contro (1970) 7
                            Il caso Mattei (1972) 8,5
                            Cadaveri eccellenti (1976) 8

                            Ho cercato di recuperare in tempo Il piacere ma non ci sono riuscito, la pesca è andata al rilento. Il caso Mattei non lo vedo da parecchio tempo e non ho azzardato il 9, che probabilmente ci sarebbe potuto stare.
                            https://www.amazon.it/Dario-Argento-...+il+suo+doppio Il mio saggio sul cinema di Dario Argento.

                            "Un Cinema che non pretende, semplicemente è" cit. Roy.E.Disney

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da Gidan 89 Visualizza il messaggio
                              La ronde: Il piacere e l'amore (La Ronde) (1950) 7,5
                              mi hai fatto uscire La Ronde dalla TOP LIST

                              "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


                              Votazione Registi: link

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da David.Bowman Visualizza il messaggio
                                mi hai fatto uscire La Ronde dalla TOP LIST
                                E menomale! Stava per diventare il film più bello della storia del cinema con questa sfilza di 10 e lode che 8 e 1/2 scansati proprio Ovviamente non l'ho fatto apposta per fargli scendere la media, sono cose che aborro e che non ho mai fatto. Sul mio Letterboxd è segnata la data in cui ho visto e votato il film, ovvero il 21 settembre.
                                Riguardo il turno delle lodi, ho da chiedere una cosa. Abbiamo detto che giustamente si potranno solo aggiungere le lodi ai film già votati con 10, quindi non ci può essere nessun ripensamento su voti più bassi, e per me è giusto. Ma che succede se uno nel frattempo ha recuperato un film che all'epoca non aveva votato? Ad esempio, io forse potrei anche azzardare una lode a I giorni contati di Petri, che non ero riuscito a recuperare in tempo per la votazione.
                                https://www.amazon.it/Dario-Argento-...+il+suo+doppio Il mio saggio sul cinema di Dario Argento.

                                "Un Cinema che non pretende, semplicemente è" cit. Roy.E.Disney

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X