annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Filmografie e registi a confronto: la classifica di Badtaste

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da aldo.raine89 Visualizza il messaggio

    Mai visto nulla di Shyamalan?
    Qualcosa di After Earth, ma lungo la visione lo spottone del figliolo di Will Smith m'ha stancato. La vegetazione verde intenso era bella però.

    Ho visto anni e anni fa Lady inthe Water, troppo tempo per esprimere un giudizio.

    Commenta


    • M. NIGHT SHYAMALAN

      The Sixth Sense - Il sesto senso (The Sixth Sense) (1999) 7.5
      Unbreakable - Il predestinato (Unbreakable) (2000) 8
      Signs (2002) 7.5
      The Village (2004) 8.5
      Lady in the Water (2006) 7.5
      E venne il giorno (The Happening) (2008) 6.5
      L'ultimo dominatore dell'aria (The Last Airbender) (2010) 4
      Split (2016) 7








      Commenta


      • M. NIGHT SHYAMALAN

        The Sixth Sense - Il sesto senso (The Sixth Sense) (1999) 8.5
        Signs (2002) 7
        The Village (2004) 8
        E venne il giorno (The Happening) (2008) 5
        Split (2016) 7





        Commenta


        • Probabilmente saranno tra i pochi voti bassi che darò in questo topic, ma faccio fatica a digerire questo regista.
          Quindi completo la trilogia del lamento di oggi limitandomi a dire legittimamente che non mi piace.

          M. NIGHT SHYAMALAN

          Ad occhi aperti (Wide Awake) (1998) 5,5
          The Sixth Sense - Il sesto senso (The Sixth Sense) (1999) 6
          Unbreakable - Il predestinato (Unbreakable) (2000) 6,5
          Signs (2002) 4
          The Village (2004) 6
          Lady in the Water (2006) 4,5
          E venne il giorno (The Happening) (2008) 3
          L'ultimo dominatore dell'aria (The Last Airbender) (2010) 4
          After Earth (2013)4
          The Visit (2015) 7
          Split (2016) 7
          Glass (2019) 6
          'They play it safe, are quick to assassinate what they do not understand. They move in packs ingesting more and more fear with every act of hate on one another. They feel most comfortable in groups, less guilt to swallow. They are us. This is what we have become. Afraid to respect the individual. A single person within a circumstance can move one to change. To love herself. To evolve.'

          Commenta


          • M. NIGHT SHYAMALAN

            The Sixth Sense - Il sesto senso (The Sixth Sense) (1999) 7
            Unbreakable - Il predestinato (Unbreakable) (2000) 8
            Signs (2002) 7,5
            The Village (2004) 7,5
            Lady in the Water (2006) 6,5
            E venne il giorno (The Happening) (2008) 5,5
            L'ultimo dominatore dell'aria (The Last Airbender) (2010) 5
            After Earth (2013) 5
            The Visit (2015) 6
            Split (2016) 7
            Glass (2019) 7,5


            ROBERT SIODMAK

            Segreto ardente (Brennendes Geheimnis) (1933) 8
            La donna fantasma (Phantom Lady) (1944) 8,5
            Quinto non ammazzare! (The Suspect) (1945) 8
            La scala a chiocciola (The Spiral Staircase) (1945) 9
            Io ho ucciso (The Strange Affair of Uncle Harry) (1945) 5,5
            I gangsters (The Killers) (1946) 9
            Lo specchio scuro (The Dark Mirror) (1946) 8,5
            L'urlo della città (Cry of the City) (1948) 8
            Doppio gioco (Criss Cross) (1948) 8,5
            Il romanzo di Thelma Jordon (The File on Thelma Jordon) (1949) 8
            Il corsaro dell'isola verde (The Crimson Pirate) (1952) 10
            Katia, regina senza corona (Katia) (1959) 5

            Commenta


            • https://www.amazon.it/Dario-Argento-...+il+suo+doppio Il mio saggio sul cinema di Dario Argento.

              "Un Cinema che non pretende, semplicemente è" cit. Roy.E.Disney

              Commenta


              • M. NIGHT SHYAMALAN

                The Sixth Sense - Il sesto senso (The Sixth Sense) (1999) 7 --> Giusto per aver saputo reinventare uno stile di racconto molto in voga ai tempi de Ai confini della Realtà. Colpo di scena, col senno di poi, molto prevedibile. Azzeccate le atmosfere

                Unbreakable - Il predestinato (Unbreakable) (2000) 7 --> Molto interessante dal punto di vista metanarrativo, ma solo nell'ottica dell'intera trilogia

                Signs (2002) 6--> nonostante un ottimo cast, i dialoghi sono scialbi e la morale religiosa indigeribile. L'idea dell'acqua è meno idiota di ciò che può sembrare, riprende l'idea classica di Wells e non è molto dissimile dai vari casi in cui un gruppo di esploratori umani si trova a dover raggiungere luoghi con condizioni di sopravvivenza ostili

                The Village (2004) 7 --> Buona l'idea, specie in ottica post 11 settembre, ma il finale affidato alla non vedente richiede sforzi eccessivi di logica

                Split (2016) 6 --> Più interessante come opera fatta per risorgere dalle proprie ceneri che come film in se
                Glass (2019) 7 --> Più interessante come esercizio stilistico per chiudere una trilogia a distanza di anni e, al contempo, riprendere la lezione di
                Frankenstein contro l'uomo lupo e "spezzare" il racconto in due distinte metà associate a due stili narrativi diversi.
                Ultima modifica di UomoCheRide; 08 October 20, 14:17.
                Qual'è la verità? Ciò che penso io di me, ciò che pensa la gente, o ciò che pensa il burattinaio?
                Spoiler! Mostra

                Commenta


                • siccome tra 4 turni (diciamo 4 e mezzo visto che questo è ancora in corso) abbiamo deciso di fare una votazione dedicata al recupero dei 10 e lode mancati, per tutti coloro che hanno dato 10 ad un film ed intendono cambiare il voto in "10 e lode", mi sono portato un po' avanti con il lavoro ed ho estratto dei report relativi.

                  Quindi, se qualche utente fosse interessato a sapere quali sono i 10 che ha dato, può chiederlo tranquillamente qui ed io pubblicherò la lista relativa
                  Ultima modifica di David.Bowman; 08 October 20, 22:44.
                  "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


                  Votazione Registi: link

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da UomoCheRide Visualizza il messaggio
                    M. NIGHT SHYAMALAN

                    Unbreakable - Il predestinato (Unbreakable) (2000) 7 --> Molto interessante dal punto di vista metanarrativo, ma solo nell'ottica dell'intera trilogia
                    Split (2016) 6 --> Più interessante come opera fatta per risorgere dalle proprie ceneri che come film in se
                    Glass (2019) 7 --> Più interessante come esercizio stilistico per chiudere una trilogia a distanza di anni e, al contempo, riprendere la lezione di
                    Frankenstein contro l'uomo lupo e "spezzare" il racconto in due distinte metà associate a due stili narrativi diversi.
                    Mazza in questa trilogia non c'è un film che sta in piedi da solo


                    Comunque:

                    M. NIGHT SHYAMALAN

                    The Sixth Sense - Il sesto senso (The Sixth Sense) (1999) 6.5
                    Unbreakable - Il predestinato (Unbreakable) (2000) 8
                    Split (2016) 8
                    Glass (2019) 5
                    Spoiler! Mostra

                    Commenta


                    • M. NIGHT SHYAMALAN

                      The Sixth Sense - Il sesto senso (The Sixth Sense) (1999) 5
                      Unbreakable - Il predestinato (Unbreakable) (2000) 4,5
                      The Village (2004) 7
                      E venne il giorno (The Happening) (2008) 4
                      The Visit (2015) 5,5
                      Split (2016) 5

                      ROBERT SIODMAK

                      La scala a chiocciola (The Spiral Staircase) (1945) 6,5
                      https://www.amazon.it/Dario-Argento-...+il+suo+doppio Il mio saggio sul cinema di Dario Argento.

                      "Un Cinema che non pretende, semplicemente è" cit. Roy.E.Disney

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da Gidan 89 Visualizza il messaggio
                        La scala a chiocciola (The Spiral Staircase) (1945) 6,5
                        eddai! un appassionato di horror come te ...

                        "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


                        Votazione Registi: link

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Gidan 89 Visualizza il messaggio
                          M. NIGHT SHYAMALAN

                          The Sixth Sense - Il sesto senso (The Sixth Sense) (1999) 5
                          Unbreakable - Il predestinato (Unbreakable) (2000) 4,5
                          The Village (2004) 7
                          E venne il giorno (The Happening) (2008) 4
                          The Visit (2015) 5,5
                          Split (2016) 5
                          Uno dei tuoi registi preferiti mi viene da dire .

                          M. NIGHT SHYAMALAN

                          The Sixth Sense - Il sesto senso (The Sixth Sense) (1999) 7,5
                          Unbreakable - Il predestinato (Unbreakable) (2000) 7,5
                          Signs (2002) 6,5
                          The Village (2004) 6
                          The Visit (2015) 4,5
                          Split (2016) 6,5
                          Glass (2019) 6


                          ROBERT SIODMAK

                          La donna fantasma (Phantom Lady) (1944) 7
                          La scala a chiocciola (The Spiral Staircase) (1945) 8
                          I gangsters (The Killers) (1946) 7,5
                          L'urlo della città (Cry of the City) (1948) 7
                          Doppio gioco (Criss Cross) (1948) 8
                          Il corsaro dell'isola verde (The Crimson Pirate) (1952) 7,5

                          Per entrambi i registi quasi nessuna visione o rivisione recente, per cui alcuni voti potrebbero lasciare il tempo che trovano. Di Siodmak mi pare ci siano diversi film su Youtube (in lingua originale) ma non assicuro di riuscire a guardarne prima della scadenza, per cui intanto voto.
                          Di Shyamalan riconosco le peculiarità, ma non mi ha mai particolarmente appassionato come regista e i suoi film che non ho visto rimarranno probabilmente ancora in attesa per un bel po'

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da Medeis Visualizza il messaggio


                            ROBERT SIODMAK

                            Segreto ardente (Brennendes Geheimnis) (1933) 8
                            La donna fantasma (Phantom Lady) (1944) 8,5
                            Quinto non ammazzare! (The Suspect) (1945) 8
                            La scala a chiocciola (The Spiral Staircase) (1945) 9
                            Io ho ucciso (The Strange Affair of Uncle Harry) (1945) 5,5
                            I gangsters (The Killers) (1946) 9
                            Lo specchio scuro (The Dark Mirror) (1946) 8,5
                            L'urlo della città (Cry of the City) (1948) 8
                            Doppio gioco (Criss Cross) (1948) 8,5
                            Il romanzo di Thelma Jordon (The File on Thelma Jordon) (1949) 8
                            Il corsaro dell'isola verde (The Crimson Pirate) (1952) 10
                            Katia, regina senza corona (Katia) (1959) 5
                            Posso chiedere come mai hai dato 10 a The Crimson Pirate? Lo domando per curiosità visto che è un film a cui sono affezionato perché lo vidi in tv per puro caso, quando ero bambino ed ero in fissa coi pirati. Mi tenne incollato alla tv questa avventura col mitico - e acrobatico - Burt Lancaster nei panni di Capitan Vallo. E sebbene non lo veda da parecchi anni, certe sequenze le ho ancora in mente; come si fa a dimenticare la festa al palazzo con i nostri due infiltrati, con un Nick Cravat in grande spolvero nell'intrattenere i nobilotti? Non ricordandolo benissimo nella sua interezza non ricordo se sia un film che meriti questo voto, ecco perché lo chiedo.
                            In ultimo non sapevo che il regista di questo film avesse diretto così tanti film meritevoli, sicuramente lo approfondirò. Grazie Medeis per averlo proposto!

                            Su Shyamalan mi rassicura vedere The Happening con brutti voti ricordo ancora come dieci anni fa tutta l'ultima parte del film, e specialmente l'epilogo, mi avesse lasciato perplesso (una sensazione un po' di fregatura). Peccato perché l'inizio faceva sperare in una cosa più interessante.

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da Mr. Babeido Visualizza il messaggio

                              Posso chiedere come mai hai dato 10 a The Crimson Pirate?
                              Perché è il più bel film di pirati che ho mai visto Almeno quelli basati sull'atletismo e la fisicità degli interpreti (chessennò giustamente da lassù Michael Curtiz si incazza). Poi magari qualcun altro tipo il buon David Bowman dirà che sono meglio Douglas Fairbanks o Errol Flynn e certo si può discutere

                              Commenta


                              • M. NIGHT SHYAMALAN

                                The Sixth Sense - Il sesto senso (The Sixth Sense) (1999) 7.5
                                Unbreakable - Il predestinato (Unbreakable) (2000) 7
                                Signs (2002) 8
                                The Village (2004) 7.5
                                Lady in the Water (2006) 6
                                E venne il giorno (The Happening) (2008) 7.5
                                L'ultimo dominatore dell'aria (The Last Airbender) (2010) 5
                                After Earth (2013) 5
                                Split (2016) 6.5

                                Devo confessare un debole per E venne un giorno a dispetto (mi pare) del mondo intero. Il misto di scene agghiaccianti (perché le scene di suicidio collettivo sono al contempo spietate e toccanti) e buffoneria scentrata (e inopportuna) la rende un'opera fragile, stramba e unica.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X