annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Filmografie e registi a confronto: la classifica di Badtaste

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Arrivo in ritardo, ma arrivo. Ne approfitto per aggiungere alcune lodi (ho controllato i film e dovrebbe essere tutto regolare).

    - Il Vangelo secondo Matteo, di Pasolini.
    - La dolce vita, di Fellini.
    - Quarto potere, di Welles.
    - Vizio di forma, di P.T. Anderson.
    - Viale del tramonto, di Wilder.
    - Si alza il vento, di Miyazaki.
    - Tempi moderni, di Chaplin.

    Commenta


    • Originariamente inviato da Green Arrow Visualizza il messaggio
      Arrivo in ritardo, ma arrivo. Ne approfitto per aggiungere alcune lodi (ho controllato i film e dovrebbe essere tutto regolare).

      - Il Vangelo secondo Matteo, di Pasolini.
      - La dolce vita, di Fellini.
      - Quarto potere, di Welles.
      - Vizio di forma, di P.T. Anderson.
      - Viale del tramonto, di Wilder.
      - Si alza il vento, di Miyazaki.
      - Tempi moderni, di Chaplin.
      l'unico non accettabile è Vizio di Forma al quale hai dato 9, gli altri sono ok!
      "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


      Votazione Registi: link

      Commenta


      • Dai che stiamo/sto scalpitando
        https://www.amazon.it/dp/B08P3JTVJC/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=ÅMÅŽÕÑ&dchild=1&keywords=mau rizio+nichetti+libri&qid=1606644608&sr=8-1 Il mio saggio sul cinema di Maurizio Nichetti.

        "Un Cinema che non pretende, semplicemente è" cit. Roy.E.Disney

        Commenta


        • eccomi qua

          e allora signore e signori ... dichiaro chiusa la votazione di recupero dei 10 e lode e vi posto subito (visto che "qualcuno scalpita") le prime 10 posizioni della nuova TOP LIST) ovvero:

          8 ½ (1963) di Federico Fellini .... 10,8
          La regola del gioco (La Règle du jeu) (1939) di Jean Renoir .... 10,7
          Viale del tramonto (Sunset Boulevard) (1950) di Billy Wilder .... 10,67
          La dolce vita (1960) di Federico Fellini .... 10,67
          La donna che visse due volte (Vertigo) (1958) di Alfred Hitchcock .... 10,65
          Quarto potere (Citizen Kane) (1941) di Orson Welles .... 10,64
          Amanti perduti (Les Enfants du paradis) (1945) di Marcel Carné .... 10,6
          2001: Odissea nello spazio (2001: A Space Odyssey) (1968) di Stanley Kubrick .... 10,55
          Ladri di biciclette (1948) di Vittorio De Sica .... 10,5
          Viaggio a Tokyo (1953) di Yasujiro Ozu .... 10,5


          sotto spoiler vi metto invece la TOP LIST completa, ovvero la classifica di tutti i 35 film che superano il voto 10 come media finale:

          Spoiler! Mostra


          a voi commenti e riflessioni in merito

          per Gandalf metto un doppio link con tutte le classifiche ricalcolate per i registi coinvolti (sono in tutto 60) attraverso cui lui potrà fare gli aggiornamenti relativi nei vecchi post. Nel primo link c'è la versione "testuale" e nel secondo una (penso a lui più utile) con i tag di formattazione per il forum (i colori, il bold, etc) in modo da sostituire integralmente la precedente classifica del regista in questione.

          primo link:
          https://drive.google.com/file/d/1rgc...ew?usp=sharing

          secondo link (con formattazioni):
          https://drive.google.com/file/d/1wug...ew?usp=sharing


          e infine ecco la prossima coppia di registi per cui votare, proposta da loStraniero


          JEAN COCTEAU

          Le sang d'un poète (1930)
          La bella e la bestia (La belle et la bête) (1946)
          L'aquila a due teste (L'aigle à deux têtes) (1948)
          I parenti terribili (Les Parents terribles) (1948)
          Orfeo (Orphée) (1949)
          8 X 8: A Chess Sonata in 8 Movements, co- regia di Hans Richter (1957)
          Il testamento di Orfeo (Le Testament d'Orphée, ou ne me demandez pas pourquoi!) (1960)


          ROGER CORMAN

          Cinque colpi di pistola (Five Guns West) (1955)
          La meticcia di fuoco (Apache Woman) (1955)
          The Beast with a Million Eyes (The Beast with a Million Eyes) - non accreditato (1955)
          Il mostro del pianeta perduto (Day the World Ended) (1955)
          La pantera del West (The Oklahoma Woman) (1956)
          Il mercenario della morte (Gunslinger) (1956)
          Conquistò il mondo (It Conquered the World) (1956)
          Le donne della palude (Swamp Women) (1956)
          Paradiso nudo (Naked Paradise) (1957)
          Carnevale rock (Carnival Rock) (1957)
          Il vampiro del pianeta rosso (Not of This Earth) (1957)
          L'assalto dei granchi giganti (Attack of the Crab Monsters) (1957)
          La sopravvissuta (The Undead) (1957)
          Rock tutta la notte (Rock All Night) (1957)
          L'adolescente bambola (Teenage Doll) (1957)
          La ragazza del gruppo (Sorority Girl) (1957)
          La leggenda vichinga (The Saga of the Viking Women and Their Voyage to the Waters of the Great Sea Serpent) (1957)
          La vita di un gangster (I Mobster) (1958)
          Guerra dei satelliti (War of the Satellites) (1958)
          La legge del mitra (Machine-Gun Kelly) (1958)
          Adolescente delle caverne (Teenage Cave Man) (1958)
          Le dee della scogliera del pescecane (She Gods of Shark Reef) (1958)
          Giovani delinquenti (Hot Car Girl) (1958)
          Un secchio di sangue (A Bucket of Blood) (1959)
          La donna vespa (The Wasp Woman) (1959)
          Assalto della fanteria di montagna (Ski Troop Attack) (1959)
          I vivi e i morti (House of Usher) (1960)
          La piccola bottega degli orrori (The Little Shop of Horrors) (1960)
          L'ultima donna sulla Terra (Last Woman on Earth) (1960)
          Atlas, il trionfatore di Atene (Atlas) (1961)
          La creatura del mare fantasma (Creature from the Haunted Sea) (1961)
          Il pozzo e il pendolo (Pit and the Pendulum) (1961)
          Sepolto vivo (Premature Burial) (1962)
          L'odio esplode a Dallas (The Intruder) (1962)
          I racconti del terrore (Tales of Terror) (1962)
          La torre di Londra (Tower of London) (1962)
          I diavoli del gran prix (The Young Racers) (1963)
          I maghi del terrore (The Raven) (1963)
          La vergine di cera (The Terror) (1963)
          La città dei mostri (The Haunted Palace) (1963)
          L'uomo dagli occhi a raggi X (X) (1963)
          La maschera della morte rossa (The Masque of the Red Death) (1964)
          5 per la gloria (The Secret Invasion) (1964)
          La tomba di Ligeia (The Tomb of Ligeia) (1964)
          I selvaggi (The Wild Angels) (1966)
          Il massacro del giorno di San Valentino (The St. Valentine's Day Massacre) (1967)
          Assalto finale (A Time for Killing) - non accreditato (1967)
          Il serpente di fuoco (The Trip) (1967)
          Killico, il pilota nero (The Wild Racers) - non accreditato (1968)
          Bersaglio umano (Target: Harry) (1969)
          De Sade - non accreditato (1969)
          Il clan dei Barker (Bloody Mama) (1970)
          Gas, fu necessario distruggere il mondo per poterlo salvare (Gas-s-s-s) (1970)
          Il Barone Rosso (Von Richthofen and Brown) (1971)
          I gladiatori dell'anno 3000 (Deathsport) (1978)
          I magnifici sette nello spazio (Battle Beyond the Stars) (1980)
          Frankenstein oltre le frontiere del tempo (Frankenstein Unbound) (1990)
          "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


          Votazione Registi: link

          Commenta


          • La regola del gioco al secondo posto mi sembra un pochino esagerato, ma bando alla ciance, in alto i cuori e abbracciamoci tutti insieme:

            "Fratelli d'Italia,
            L'Italia s'e' desta,
            Dell'elmo di Scipio
            S'e cinta la testa.
            Dov'e la vittoria?
            Le porga la chioma,
            Che schiava di Roma
            Iddio la creo'.
            Stringiamci a coorte,
            Siam pronti alla morte.
            Siam pronti alla morte,
            L'Italia chiamo'.
            Stringiamci a coorte,
            Siam pronti alla morte.
            Siam pronti alla morte,
            L'Italia chiamo', si'!
            Noi fummo da secoli
            Calpesti, derisi,
            Perché non siam popoli,
            Perché siam divisi.
            Raccolgaci un'unica
            Bandiera, una speme:
            Di fonderci insieme
            Gia' l'ora suono'.
            Uniamoci, uniamoci,
            L'unione e l'amore
            Rivelano ai popoli
            Le vie del Signore.
            Giuriamo far libero
            Il suolo natio:
            Uniti, per Dio,
            Chi vincer ci puo'?"
            https://www.amazon.it/dp/B08P3JTVJC/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=ÅMÅŽÕÑ&dchild=1&keywords=mau rizio+nichetti+libri&qid=1606644608&sr=8-1 Il mio saggio sul cinema di Maurizio Nichetti.

            "Un Cinema che non pretende, semplicemente è" cit. Roy.E.Disney

            Commenta


            • Originariamente inviato da Gidan 89 Visualizza il messaggio
              La regola del gioco al secondo posto mi sembra un pochino esagerato
              concordo!

              relativamente alla top 10 sono contento di:

              - il doppio Fellini
              - il primo posto (anche se io ci avrei messo sempre Quarto Potere)
              - Quarto Potere tra i primi 10, che ci deve stare assolutamente. Il 6° posto è troppo poco per me, ma mi accontento
              - analogo discorso per 2001 (che io metterei come secondo assoluto)
              - felicissimo che Ozu sia rimasto tra i primi 10
              - felicissimo per Amanti Perduti. Modestia a parte Marcel Carné è sempre stato uno dei "miei registi" e mi ricordo di quando iniziai a parlarne qui nel forum (nel lontano 2009) e nessuno degli utenti di allora lo aveva mai sentito nominare. Quindi me la prendo come piccola soddisfazione personale
              - felice per il doppio Bergman in top list ma non mi capacito di come sia out dai primi 10, me ne farò una ragione prima o poi ...
              - bello anche il doppio ingresso del nostro Sergio Leone (e spero che tra poco vi entrerà anche John Ford) così come quello di Apocalypse Now (che pure avrei messo idealmente tra i primi 10)
              - il grande ingiustificabile assente è Kurosawa ... e anche qui dovrò farmene una ragione ...


              alla fine è stato molto divertente, con la lotta all'ultimo voto tra Welles e Wilder, Fellini, Hitchcock per il podio massimo delle prime 3 posizioni (c'è stato un momento in cui Quarto Potere era terzo)
              Ultima modifica di David.Bowman; 17 novembre 20, 21:31.
              "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


              Votazione Registi: link

              Commenta


              • Tutto sommato una bella classifica... Tra quelli che ho votato la gran parte è finita in TOP LIST, mi spiace per alcuni tipo Kurosawa, Scorsese e Peckinpah che non ci sono ma come si suol dire, ce ne faremo una ragione. Se posso fare giusto un appunto direi che la classifica è un po' troppo seriosa, con una prevalenza quasi esclusiva del drammatico (ma me l'aspettavo abbastanza), e poco cinema di genere, soprattutto per alcuni che pensavo rispondessero maggiormente ai gusti degli utenti del forum, e questo forse è un pochino più sorprendente.

                Commenta


                • I due film più recenti sono dell' 88.
                  Ogni decennio dai trenta agli ottanta è rappresentato.
                  E gli ultimi tre?

                  Commenta


                  • La classifica mi piace e molto: meno il secondo posto, ma non un dramma, penso che l'assenza più difficile da digerire rimane quella di Pulp Fiction: film che ha laciato un segno profondo in almeno tre decadi di cinema, ma ancor di più è entrato nella cultura popolare, oltre che a quella pop, come pochi altri, riuscecdo a rinconciliare l'autorialità con un'idea di cinema per tutit... finito di dire banalità, ricordo che aveva preso un sette (dopo una sequenza di Lodi senza appello). ma era davvero roba da censura: non esiste la soggettività in questo caso

                    p.s. ma quanto è fastidioso scrivere in nero su sfondo blu

                    Commenta


                    • Amanti perduti l'ho visto solo una volta, se avessi avuto modo di rivederlo prima della votazione a un 10 o addirittura a un 10 e lode ci avrei pensato e ora starebbe anche più in alto, sicuramente lo merita. A prescindere dalla posizione è un film che se non avete visto dovete assolutamente recuperare.
                      Anche se ammetto di non essere un grande conoscitore ed appassionato di Fellini almeno per il patriottismo no può che far piacere vedere due suoi film così in alto.
                      Sempre per quanto riguarda i registi di casa nostra ottimo e doveroso l'ingresso di C'era una volta in America, dovrebbe stare pure molto più in alto.

                      Passando alle cose negative disprezzo per tutti coloro che potevano aggiungere la lode al loro 10 o votare il film ex-novo e non l'hanno fatto, Pulp fiction rimane così fermo al suo 9,96, che dire, la mia vendetta calerà sopra di voi...

                      Dispiace non vedere nessun Lynch nella top list, ma si sapeva che per lui le rimonte sarebbero state ardue.

                      Viale del tramonto sul podio va benissimo, ma Wilder si meritava un altro film nella top list, A qualcuno piace caldo quantomeno.

                      Commenta


                      • In Top List ho trovato quasi tutti i film a cui ho dato 10 e lode, gli unici esclusi sono Arancia Meccanica e Il Cacciatore.

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Noodles Visualizza il messaggio
                          In Top List ho trovato quasi tutti i film a cui ho dato 10 e lode, gli unici esclusi sono Arancia Meccanica e Il Cacciatore.
                          Non ci avevo fatto caso lì per lì, assenza anche più grave di quella di Pulp Fiction mi sa... come per Wilder un solo Kubrick non è abbastanza...

                          Commenta


                          • Cosa sono tutte queste contestazioni a Renoir e al suo film? La Regola del Gioco lo state facendo passare per il brocco che si intrufola tra i giganti.

                            La Regola del Gioco è spesso messo tra i 10 film più belli di sempre, non è per niente esagerato il secondo posto e Renoir se la gioca tranquillamente con tutti i registoni nelle primissime posizioni. Oggi è un regista dimenticato purtroppo, ma questo è colpa della memoria da pesce rosso di gran parte dei cinefili e non rileva nulla sua sua statura monumentale di cineasta.
                            i spiace vedere come questo forum segua la linea eretica di SS di La Donna che Visse due volte innanzi a Quarto Potere...
                            Viale del Tramonto terzo... vabbè sul podio, comunque.

                            Ran di Kurosawa? Manco i Sette Samurai? L'Ultimo Spettacolo felicissimo che sia confermato in classifica, in quelle ufficiali purtroppo non lo vedo mai.
                            Felicissimo per Sansho di Mizoguchi in classifica.
                            Ultima modifica di Sensei; 17 novembre 20, 23:30.

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da Sensei Visualizza il messaggio
                              Cosa sono tutte queste contestazioni a Renoir e al suo film? La Regola del Gioco lo state facendo passare per il brocco che si intrufola tra i giganti.

                              La Regola del Gioco è spesso messo tra i 10 film più belli di sempre, non è per niente esagerato il secondo posto e Renoir se la gioca tranquillamente con tutti i registoni nelle primissime posizioni. Oggi è un regista dimenticato purtroppo, ma questo è colpa della memoria da pesce rosso di gran parte dei cinefili e non rileva nulla sua sua statura monumentale di cineasta.
                              per quanto sottoscriva le tue considerazioni su Renoir, non a caso io ho dato 10 e lode al film in questione, per me La Regola del Gioco al secondo posto proprio non ci sta. Ci sono altri film più meritevoli ed importanti.

                              "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


                              Votazione Registi: link

                              Commenta


                              • Nessuno comincia col nuovo turno? Apro io le danze? Vado molto a memoria, poiché curiosamente sono entrambi due registi che non rivedo da un secolo

                                JEAN COCTEAU

                                La bella e la bestia (La belle et la bête) (1946) 9
                                L'aquila a due teste (L'aigle à deux têtes) (1948) 7
                                I parenti terribili (Les Parents terribles) (1948) 5,5
                                Orfeo (Orphée) (1949) 6
                                Il testamento di Orfeo (Le Testament d'Orphée, ou ne me demandez pas pourquoi!) (1960) 8


                                ROGER CORMAN

                                Il mostro del pianeta perduto (Day the World Ended) (1955) 5,5
                                La pantera del West (The Oklahoma Woman) (1956) 4
                                Il vampiro del pianeta rosso (Not of This Earth) (1957) 6,5
                                La legge del mitra (Machine-Gun Kelly) (1958) 7
                                Un secchio di sangue (A Bucket of Blood) (1959) 6,5
                                I vivi e i morti (House of Usher) (1960) 8
                                La piccola bottega degli orrori (The Little Shop of Horrors) (1960) 7
                                Il pozzo e il pendolo (Pit and the Pendulum) (1961) 8
                                Sepolto vivo (Premature Burial) (1962) 6
                                L'odio esplode a Dallas (The Intruder) (1962) 7,5
                                I racconti del terrore (Tales of Terror) (1962) 7,5
                                La torre di Londra (Tower of London) (1962) 6
                                I maghi del terrore (The Raven) (1963) 6,5
                                La vergine di cera (The Terror) (1963) 6,5
                                La città dei mostri (The Haunted Palace) (1963) 6
                                L'uomo dagli occhi a raggi X (X) (1963) 7
                                La maschera della morte rossa (The Masque of the Red Death) (1964) 7
                                La tomba di Ligeia (The Tomb of Ligeia) (1964) 7,5
                                I selvaggi (The Wild Angels) (1966) 6,5
                                Il massacro del giorno di San Valentino (The St. Valentine's Day Massacre) (1967) 7
                                Assalto finale (A Time for Killing) - non accreditato (1967) 5,5
                                Il serpente di fuoco (The Trip) (1967) 7
                                Il clan dei Barker (Bloody Mama) (1970) 7,5
                                Gas, fu necessario distruggere il mondo per poterlo salvare (Gas-s-s-s) (1970) 6
                                Frankenstein oltre le frontiere del tempo (Frankenstein Unbound) (1990) 7

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X