annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Filmografie e registi a confronto: la classifica di Badtaste

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • MICHAEL CURTIZ

    Casablanca (1942) 7,5

    DAVID LOWERY

    Storia di un fantasma (A Ghost Story) (2017) 6
    Sir Gawain e il Cavaliere Verde (The Green Knight) (2021) 7,5

    Spiace
    https://www.amazon.it/dp/B08P3JTVJC/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=ÅMÅŽÕÑ&dchild=1&keywords=mau rizio+nichetti+libri&qid=1606644608&sr=8-1 Il mio saggio sul cinema di Maurizio Nichetti.

    "Un Cinema che non pretende, semplicemente è" cit. Roy.E.Disney

    Commenta


    • Originariamente inviato da Gidan 89 Visualizza il messaggio
      MICHAEL CURTIZ

      Spiace
      secondo me lo fai apposta per rompere le uova nel paniere!

      Gawain = Casablanca non si può sentire!
      "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


      Votazione Registi: link

      Commenta


      • Perché Casablanca, giusto per restare nel cinema classico, dovrebbe avere lo stesso voto, che so, di un Viale del Tramonto o L''infernale Quinlan? Va bene l'idolatria del cinema classico, ma pensare che un film del genere possa magari superare un Padrino in classifica anche no

        Bravo Gidan!

        Commenta


        • Originariamente inviato da Tom Doniphon Visualizza il messaggio
          Bravo Gidan!
          e si .... vabbuò .... incoraggialo pure adesso!!!!!

          ma non è "idolatria" o deferenza, per me Casablanca vale tutto un 10, e vederlo messo "sullo stesso piano" di Gawain mi fa aggrovigliare le viscere!

          "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


          Votazione Registi: link

          Commenta


          • Sono d'accordissimo con Tom. Per me è solo un buon film d'intrattenimento. Che sia diventato un super cult non mi tange, rispetto anche ad altri film dello stesso periodo non mi ha lasciato niente. Per me non ha proprio lo spessore artistico per arrivare a 10, ma anche a 9.
            https://www.amazon.it/dp/B08P3JTVJC/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=ÅMÅŽÕÑ&dchild=1&keywords=mau rizio+nichetti+libri&qid=1606644608&sr=8-1 Il mio saggio sul cinema di Maurizio Nichetti.

            "Un Cinema che non pretende, semplicemente è" cit. Roy.E.Disney

            Commenta


            • Originariamente inviato da David.Bowman Visualizza il messaggio
              e si .... vabbuò .... incoraggialo pure adesso!!!!!

              ma non è "idolatria" o deferenza, per me Casablanca vale tutto un 10, e vederlo messo "sullo stesso piano" di Gawain mi fa aggrovigliare le viscere!
              Incoraggio sempre i giovani che si ribellano ai boomer

              Io aspetto a votare perché ho in programma la visione di Green Knight nei prossimi giorni.

              Commenta


              • MICHAEL CURTIZ

                Casablanca (1942) 10
                Amore sotto coperta (Romance on the High Seas) 5,5


                DAVID LOWERY

                Storia di un fantasma (A Ghost Story) (2017) 4
                Old Man & the Gun (The Old Man & the Gun) (2018) 6
                Sir Gawain e il Cavaliere Verde (The Green Knight) (2021) 5

                Commenta


                • Originariamente inviato da Tom Doniphon Visualizza il messaggio
                  Perché Casablanca, giusto per restare nel cinema classico, dovrebbe avere lo stesso voto, che so, di un Viale del Tramonto o L''infernale Quinlan? Va bene l'idolatria del cinema classico, ma pensare che un film del genere possa magari superare un Padrino in classifica anche no

                  Bravo Gidan!
                  Perché mai come Casablanca, la valutazione di tale film non dipende per nulla dalla somma delle singole parti, ma conta tutto l'insieme.

                  Poi per il resto c'è Endgame e l'MCU. Qua si parla del vero cinema Hollywoodiano, che tra l'altro dovresti conoscere ed essere il primo a redarguire per una simile valutazione. Io sono più giovane di Gidan, eppure su Casablanca nulla da ridire.
                  Bogart con l'impermeabile, la sigaretta, il cappello ed il suo sguardo che racchiude un mondo di pensieri, è la figura che ogni essere maschile vorrebbe essere anche un solo istante nella vita.
                  Ultima modifica di Sensei; 16 febbraio 22, 11:01.

                  Commenta


                  • Certo che poi vedere 10 a Casablanca e 4 a Storia di un fantasma, l' "accusa" di essere dei boomer che idolatrano il passato non è poi così infondata, eh.

                    Commenta


                    • ma che è sto "boomer" ???? confesso che ho dovuto cercare su google
                      "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


                      Votazione Registi: link

                      Commenta


                      • Con tutti i film del passato pompati (forse) ingiustamente, non vedo perché scegliere proprio Casablanca. Comunque non sei il solo a lamentartene, per dire pure Monicelli non lo gradiva affatto e anche alcuni critici sono contro il film, ma dovessi scegliere un film per rappresentare Hollywood, scegliere i Casablanca, a scapito di qualsiasi film di Hitchcock, Ford o Wilder, e sapete la mia venerazione per Wilder.
                        Ultima modifica di Sensei; 16 febbraio 22, 11:05.

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Sensei Visualizza il messaggio


                          Poi per il resto c'è Endgame e l'MCU
                          Basta, bastaaaa, bastaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa! Tu sei il più boomer di tutti, ci fosse una volta che non ti è piaciuto o non ti ha convinto un film già ritenuto "importante" o "capolavoro" dal SISTEMA. Giusto con la roba nuova fai un po' il criticone
                          Comunque vi avviso che sono diventato più cattivo, seguendo l'esempio di Tom Doniphon ho messo in ignore list un utente per la prima volta. Ogni suo post era una coltellata al cervello, peccato che ogni tanto dimentico di loggarmi e leggo lo stesso quello che scrive. Non mi fate arrabbiare che sono sempre in tempo ad abbassare ulteriormente il voto al film di Curtiz
                          https://www.amazon.it/dp/B08P3JTVJC/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=ÅMÅŽÕÑ&dchild=1&keywords=mau rizio+nichetti+libri&qid=1606644608&sr=8-1 Il mio saggio sul cinema di Maurizio Nichetti.

                          "Un Cinema che non pretende, semplicemente è" cit. Roy.E.Disney

                          Commenta


                          • Che c'entra, di certo non diventi uno bravo o capace demolendo i capolavori conclamati del passato, che se a distanza di decenni tali sono, c'è un motivo.
                            Poi ok nulla è già scritto, pero' il revisionismo storico o lo si fa con un criterio, oppure finisci solo con lo sparare castronerie.

                            Ora, Hitchcock non sarà mai il mio regista preferito, ma dovessi sminuire Notorious, Rebecca, Finestra sul Cortile, Vertigo etc... non sarei alternativo in nulla, ma solo un coglione che non sa di cosa stia parlando.

                            ​​​

                            Commenta


                            • C'è un aneddoto divertente su Casablanca - e che a mio avviso testimonia ancora di più la grandezza di un film "mitico" che riassume al massimo tutte le qualità artigianali e mitopoietiche dello Studio's film - che forse non tutti sanno: per problemi produttivi alla fine Curtiz dovette usare un modellino per l'aereo, ma per rendere il tutto più veritiero mise come figuranti dei nani. Roba che se lo sa Peter Dinklage scatena una guerra per far bruciare il film in pubblica piazza

                              PS: io ve lo dico carinamente, ma la parola boomer non si può sentire davvero. Sembrate i "giovani" degli anni 60 che usavano la parola "matusa".

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da Sensei Visualizza il messaggio

                                Ora, Hitchcock non sarà mai il mio regista preferito, ma dovessi sminuire Notorious, Rebecca, Finestra sul Cortile, Vertigo etc... non sarei alternativo in nulla, ma solo un coglione che non sa di cosa stia parlando.

                                ​​​
                                D'accordissimo, infatti non dico che bisogna fare gli alternativi sempre e comunque, anche perché conoscendomi sai che i miei 9 e 10 assegnati qui dentro li ho dati perlopiù a pellicole del passato. Però, sono stato anche uno dei pochi a non allinearmi al "voto" istituzionale verso certe pellicole, tipo Sentieri Selvaggi, salvo poi comunque riempire di 10 la filmografia di John Ford. Detto ciò, avere pareri tranchant verso pellicole ritenute "pietre miliari" è una cosa abbastanza comune tra gli addetti ai lavori, come hai scritto anche tu citando Monicelli. Io mi porto avanti col lavoro Fermo restando che non ho bocciato Casablanca, per me è un buon film d'intrattenimento. Gli avrei potuto mettere 8 e non 7,5? Si, forse, non sarebbe cambiato molto. Comunque pure Il Morandini, che di solito su questi film è iper istituzionale, gli assegna 4 stelle (sul range dell'8 quindi).
                                Ah, visto che hai citato Hitchcock, 3 - 4 inquadrature di Vertigo valgono più di tutto Casablanca, quello si che è un film da 10 Anche solo accostarli, per me è una bestemmia.
                                https://www.amazon.it/dp/B08P3JTVJC/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=ÅMÅŽÕÑ&dchild=1&keywords=mau rizio+nichetti+libri&qid=1606644608&sr=8-1 Il mio saggio sul cinema di Maurizio Nichetti.

                                "Un Cinema che non pretende, semplicemente è" cit. Roy.E.Disney

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X