annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Festival di Venezia 2022

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ogni tanto con cadenza mensile riparte il discorso sugli autori

    Commenta


    • Originariamente inviato da Sebastian Wilder Visualizza il messaggio

      Certo, è un produttore con una visione estetica tematica e strutturale ben precisa. Tanto che ormai le recensioni e i commenti spesso parlano più di lui che dei registi anonimi messi a dirigere la cosa.. come fossero opere sue.

      Di fatto quell'universo è una serie televisiva, infatti quando commenti una serie tv essenzialmente parli del creatore-autore, non dei registi che eseguono.

      E' la storia antica come il mondo di chi pensa che autore voglia dire come dice medeis "quello che piace a me" oppure l'idea che autore sia solo collegato al concetto di cultura alta e intellettuale.

      Per cui se Ivano Fossati si siede al pianoforte e scrive una canzone è un autore, se Gigi d'alessio si siede al pianoforte e scrive una canzone no. Lo sono ovviamente entrambi. Poi a gusto preferisci quello che vuoi.

      Diciamo che bisognerebbe distinguere tra autore che è chiunque produca qualcosa di suo, con una visione sua (e che quindi comprende Scorsese e comprende i fratelli Wayans) e quello che è un genere: il cinema d'autore, la canzone d'autore...ovvero un genere specifico con certi canoni estetici e culturali etc..

      la confusione spesso nasce dal confondere o far coincidere le due cose.
      Sì, state facendo confusione tra l'accezione generica e impropria di "cinema d'autore", inteso nel linguaggio popolare come cinema impegnato, alto ecc. con quella teorica e accademica di cinema degli autori così come l'hanno elaborata i Cahieristi negli anni '60. Io faccio riferimento solo alla seconda, per essere chiari.

      Autore è chi fa film personali, ovvero che abbiano una poetica e/o uno stile riconoscibili. Poi ci possono essere i bravi autori e i cattivi autori, gli autori più mainstream e quelli meno mainstrem.

      E i festival sono il luogo in cui gli autori vengono ospitati.
      Ultima modifica di Fish_seeks_water; 06 settembre 22, 13:13.

      Commenta


      • Quindi anche Michael Bay e Zack Snyder sono autori.

        Commenta


        • Originariamente inviato da Bone Machine Visualizza il messaggio
          Quindi anche Michael Bay e Zack Snyder sono autori.
          Sì certo, e più titolati di altri (Todd Phillips LOL).

          Commenta


          • Originariamente inviato da Bone Machine Visualizza il messaggio
            Quindi anche Michael Bay e Zack Snyder sono autori.
            Certo, infatti vengono considerati autori.
            Luminous beings are we, not this crude matter.

            Commenta


            • Originariamente inviato da mr.fred Visualizza il messaggio
              Todd Phillips è un autore?
              Perché Joker non solo stava in concorso a Venezia (sembra per errore lol) ma ha addirittura vinto il Leone d'Oro lol.
              LOOOOOOOOOOOL.

              E' un autore che ha vinto per il suo film meno d'autore.
              Ma era Scorsese Karaoke, quindi nei canoni estetici del cinema d'autore, i film comici no.

              Commenta


              • Originariamente inviato da Sebastian Wilder Visualizza il messaggio

                E' un autore che ha vinto per il suo film meno d'autore.
                Ma era Scorsese Karaoke, quindi nei canoni estetici del cinema d'autore, i film comici no.
                Una macchia indelebile.

                Commenta


                • Originariamente inviato da Fish_seeks_water Visualizza il messaggio

                  Se il film è impersonale si vede. Non è questione di persuadersi e non c'entra niente lo spettatore.
                  Non so se hai letto la recensione che "Nocturno" ha dedicato a "Rimini" di Ulrich Seidl; difficilmente potresti chiamarti fuori come pubblico.

                  Quando Mendes ha spogliato minorenni in "American Beauty" ci è andato più vicino ad essere considerato un Autore? Ed allo spettatore dunque non deve importare che Thora Biech fosse davvero minorenne all'epoca delle riprese? Però sapere che K. Spacey era gay "aumenta" il grado di finzione che attribuiamo al film ; e questo allontana Mendes dall'essere un Autore....Ma d'altro canto, seguendo la logica Nocturniana è chiaro che anche le minorenni si spogliano ed allora è "giusto" rappresentarle. Anzi, la mancanza di contegno auto-censoreo è segno di "onestà" verso lo spettatore.
                  Dunque su Youporn sono tutti onestissimi ergo autorali?
                  "...perché senza amore non possiamo che essere stranieri in paradiso"

                  Commenta


                  • Olivia Wilde è un'autrice?
                    Gabriele Niola risponde.

                    Screenshot_20220906-133301~2.png

                    Commenta


                    • Beh si il suo precedente era una commedia riuscita, girata bene e divertente. Ma non aveva uno straccio di personalità, era derivativa di dieci mila cose.

                      Commenta


                      • Oggi a Venezia passa una regista che secondo me non è un auteur: Alice Diop. Io ho visto due suoi documentari e sono di una convenzionalità totale. Ogni anno nei festival di cinema documentario (tipo Vision du Reel o Cinema du Reel) ne passano 100 di film uguali a quelli che ha diretto lei. "Vabbè, però filma la comunità nera, quindi si può dire che, anche se non ha uno stile, e non riflette in nessun modo sul linguaggio, ha una poetica". Mah, insomma. Se filmasse "solo" neri ok, ma mi pare non ci sia rigore neanche in quello.

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio

                          Certo, infatti vengono considerati autori.
                          Non era una domanda la mia, ma una constatazione in conseguenza al discorso fatto. Fino a non molti anni fa includere un Bay o uno Snyder nell'aura autoriale sarebbe stato deriso, oggi almeno il primo si guadagna voti stellari dai critici più barricaderi. D'altra parte, come dice Medeis, se un autore non piace si tende a svalutarne l'impronta. Tipo io quando esco dal bagno non dico Ho fatto una bella cagata bensì Ho snyderato di brutto, ragazzi.

                          Commenta


                          • Nanako assegna il secondo pallino rosso.
                            Il prossimo anno stai a casa!



                            Screenshot_20220906-134739~2.png

                            Commenta


                            • Forza Nanako, vedrai che prima della fine del festival questo agognato film da almeno 3 stelline su 5 arriverà. Non ti arrendere !

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da Bone Machine Visualizza il messaggio

                                Non era una domanda la mia, ma una constatazione in conseguenza al discorso fatto. Fino a non molti anni fa includere un Bay o uno Snyder nell'aura autoriale sarebbe stato deriso, oggi almeno il primo si guadagna voti stellari dai critici più barricaderi. D'altra parte, come dice Medeis, se un autore non piace si tende a svalutarne l'impronta. Tipo io quando esco dal bagno non dico Ho fatto una bella cagata bensì Ho snyderato di brutto, ragazzi.
                                Non è una cagata, è merda d’artista.
                                'They play it safe, are quick to assassinate what they do not understand. They move in packs ingesting more and more fear with every act of hate on one another. They feel most comfortable in groups, less guilt to swallow. They are us. This is what we have become. Afraid to respect the individual. A single person within a circumstance can move one to change. To love herself. To evolve.'

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X