annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

The Last Stand - L'ultima sfida

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Gli horroracci vanno tanto di moda, specie fra i ciofani...

    Piuttosto mi auguro che questo flop non blocchi o stravolga altri progetti, Conan su tutti. Già 15 anni fa dopo i risultati poco esaltati di Eraser e Batman (comunque entrambi oltre i 100mln USA) si preferì accantonare The Crusade e I Am Legend... ^^'

    Commenta


    • Non mi sorprenderebbe assolutamente che una grossa concausa del flop fosse la nulla e fatta male campagna della Lionsgate (della serie "che novità!").
      Il problema è che non si può nemmeno sperare nel passaparola, visto l'incasso così miserrimo, e anche i diversi contenders che arriveranno nelle prossime settimane.
      Certo che nemmeno 2000 dollari (una ventina di persone a spettacolo?), l'hanno anche distribuito in troppe sale evidentemente.

      E poi io non sarei neanche tanto fiducioso in The Tomb (tra l'altro costato non poco sembra), visto che lo stesso Stallone si prepara a fare un risultato simile a Schwarzy tra due settimane

      Commenta


      • The Tomb...pare sia costato 70milioni...e le prime review sono praticamente stellari...speriamo bene!

        --- Aggiornamento ---

        per quanto riguarda i futuri progetti di Arnie...bè credo che difficilmente in questo momento abbiano voglia di spendere milioni su milioni per fare un conan o un terminator con la quercia austriaca come assoluto protagnista...bè anche se ci dovessere essere un altro comprimario speriamo che lui mantenga un ruolo chiave...

        Commenta


        • Originariamente inviato da Dirk Pitt Visualizza il messaggio

          per quanto riguarda i futuri progetti di Arnie...bè credo che difficilmente in questo momento abbiano voglia di spendere milioni su milioni per fare un conan o un terminator con la quercia austriaca come assoluto protagnista...bè anche se ci dovessere essere un altro comprimario speriamo che lui mantenga un ruolo chiave...
          Io temo per Conan, anche se sono convinto che un budget da 50mln (robetta per Hollywood) sarebbe sufficiente... Per T5 do per scontato che lui sarà co-protagonista

          --- Aggiornamento ---

          Originariamente inviato da NiKeS Visualizza il messaggio
          Non mi sorprenderebbe assolutamente che una grossa concausa del flop fosse la nulla e fatta male campagna della Lionsgate (della serie "che novità!").
          Il problema è che non si può nemmeno sperare nel passaparola, visto l'incasso così miserrimo, e anche i diversi contenders che arriveranno nelle prossime settimane.
          Certo che nemmeno 2000 dollari (una ventina di persone a spettacolo?), l'hanno anche distribuito in troppe sale evidentemente.
          Vista la pubblicità mi aspettavo poco più della metà delle sale. Rimanendo in un ambito simile mi ricorda un po' quanto successo col Carter di Stallone più di 10 anni fa

          Commenta


          • Qualcosa mi dic eche non avremo Conan e neppure T5. ...cosa vi aspettavate ?

            I fan vogliono l' Arnold di vent' anni fa ,mica quello di adesso.
            in?in memore et similia

            Commenta


            • Originariamente inviato da badge Visualizza il messaggio
              Qualcosa mi dic eche non avremo Conan e neppure T5. ...cosa vi aspettavate ?

              I fan vogliono l' Arnold di vent' anni fa ,mica quello di adesso.
              Semplicemente i 18enni di oggi conoscono Arnold per sentito dire dal momento che il suo penultimo film uscì quando questi ragazzi avevano 8 anni...non mi stupirei lo vedano come un politico prestato al cinema...comunque ripeto: sentenziare ora sul ritorno sulla base di un prodotto di nicchia come Last Stand non ha molto senso

              Inoltre...Conan è un progetto rischioso a prescindere da questo risultato. Il flop di Nispel/Momoa è ancora fresco

              Commenta


              • io sono uno che parla sempre prima, in questo caso non ho potuto farlo quindi lo dico ora, dopo aver visto il trailer era facile intuire il flop, è tutto gia fatto, è tutto vecchio, ma chi volete andasse a vedere questo film?
                tuttavia Schwarzenegger non è finito, solo che ha sbagliato progetto, per rientrare nel cuore del pubblico deve riproporre subito i suoi personaggi più amati, conan e terminator, solo quelli possono rilanciarlo come star, esattamente come rocky e rambo hanno rilanciato la carriera di stallone che sembrava finita

                Commenta


                • approvo in parte rasputin...è vero che avrebbe fatto meglio a rientrare con uno dei suoi personaggi di punta ma è anche vero che Terminator è un film dal budget inevitabilmente faraonico e non è che i produttori abbiano tanta voglia di investire un 200milioni su una star che è stata fuori dal grande giro per 10 anni...ed è quasi la stessa cosa per Conan...ecco, forse con Conan con un budget non troppo elevato qualcosa si poteva fare. TLS serviva appunto per capire a che punto fosse lo star power di Arnold e il responso è stato incredibilmente negativo...ok non incassare tanti soldi ma neanche un simile tonfo ci si poteva aspettare! boh, per me rimane inspiegabile.
                  Hai ragione sul fatto che Sly ha fatto bene a rientrare con Rocky e Rambo ma è anche vero che sono entrambi dei personaggi leggendari che è stato possibile riproporre al cinem con un investimento minimo....sia in Rambo che (soprattutto in Rocky) la CGI non esiste! stiamo parlando di pellicole dal budget ridottissmi ma cmq popolari....ecco magari se ci sarà un Rambo 5 dopo il successo dei mercenari si potrà investire qualcosa di più...

                  Commenta


                  • col senno di poi sono tutti bravi...

                    questo era il progetto giusto per arny per tornare in pista,un film piccolo e poco dispendioso,con poche pretese d'incasso...per togliersi un pò di ruggine dopo 10 anni di inattività...mettendo in scena il suo solito repertorio,dicendo al pubblico:sono tornato,sono sempre io...ma si vede che al pubblico almeno in questo caso non è interessato...

                    la storia di sly è differente...infilò una serie di film poco apprezzati da critica e/o pubblico che lo fecero cadere nell'oblio...l'unica maniera per risalire era tornare ai suoi personaggi storici...tra l'altro come si diceva non è che fecero sti numeri al boxoffice...

                    vediamo come andrà BTTH...mi sembra già più vendibile ai giovani d'oggi...però mi sembra chiaro che ormai il nome di questi dinosauri del cinema action non basta più per fare l'incasso sicuro...sopratutto in patria.

                    "Il cinema è un arte soggettiva, quanto la musica, belli i 5 alti bello sentire pareri discordanti ai propri, ma alla fine sono io, uno schermo e tutto quello che ci passa di mezzo."

                    "Le barbarie sono lo stato naturale dell'umanità, la civiltà è solo un capriccio dell'evoluzione e delle circostanze". cit.


                    ~FREE BIRD~

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da Variabile Ind. Visualizza il messaggio
                      col senno di poi sono tutti bravi...

                      questo era il progetto giusto per arny per tornare in pista,un film piccolo e poco dispendioso,con poche pretese d'incasso...per togliersi un pò di ruggine dopo 10 anni di inattività...mettendo in scena il suo solito repertorio,dicendo al pubblico:sono tornato,sono sempre io...ma si vede che al pubblico almeno in questo caso non è interessato...

                      la storia di sly è differente...infilò una serie di film poco apprezzati da critica e/o pubblico che lo fecero cadere nell'oblio...l'unica maniera per risalire era tornare ai suoi personaggi storici...tra l'altro come si diceva non è che fecero sti numeri al boxoffice...

                      vediamo come andrà BTTH...mi sembra già più vendibile ai giovani d'oggi...però mi sembra chiaro che ormai il nome di questi dinosauri del cinema action non basta più per fare l'incasso sicuro...sopratutto in patria.
                      questa è la verità purtroppo...i bambinotti di oggi sono tutto sangue e storie d'amore di vampiri gay :banghead:

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da schwarz83 Visualizza il messaggio
                        questa è la verità purtroppo...i bambinotti di oggi sono tutto sangue e storie d'amore di vampiri gay :banghead:
                        Non generalizziamo, perchè mai come ora la realtà vede una top ten in cui i film che sono davanti, o subito dietro, a The Last Stand sono quasi tutte signore pellicole, che stanno sapendo coniugare ottime recensioni e ottimi incassi.
                        Tra l'altro certi teen movie sono osceni, ma non è che, sull'onda del revisionismo, si debbano vedere solo rose e fiori nelle filmografie dei divi degli anni '80, nè con la saga de "I mercenari" hanno dimostrato di saper fare buon cinema, nonostante le potenzialità del progetto (personalmente, ma anche il livello delle recensioni generalmente è stato average a dir tanto).
                        Il problema è che naturalmente le nuove generazioni sono legate a nuove icone e tendenze, più o meno di qualità (spesso poco di qualità, ma non generalizziamo, specie in un anno in cui abbiamo visto "Skyfall" e TDKR), mentre il pubblico maturo vuole essere intrattenuto preferibilmente con spettacoli di valore artistico superiore, che adesso, fortunatamente, abbondando nelle sale.
                        Purtroppo "The last stand" appare come un prodotto innocuo e dozzinale, con un ex-divo affiancato ad un Johnny Knoxville, che è stato scelto per attrarre il pubblico dei giovanissimi, ma che, strategicamente e a livello di marketing, ha già dimostrato di non funzionare al di fuori del contesto "Jakass" ed è ormai relegato ad essere una star di serie B, spesso associata a brutti film.

                        A me spiace più che altro per Kim Jee-won, che doveva giocarsi meglio il suo esordio in terra hollywoodiana, visto che è un talentuosissimo regista.
                        Avrebbe dovuto fare qualcosa come Refn con "Drive", un lavoro che sarebbe stato molto nelle sue corde, un neo-noir artistico a basso budget, con potenzialità da cult movie, o seguire l'esempio dei connazionali Park Chan-wook e Boon Joon-ho, che sulla carta si son mossi con molta più accortezza nel momento in cui hanno deciso di travalicare l'oceano.

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Dirk Pitt Visualizza il messaggio
                          The Tomb...pare sia costato 70milioni... le prime review sono praticamente stellari...speriamo bene!

                          --- Aggiornamento ---

                          per quanto riguarda i futuri progetti di Arnie...bè credo che difficilmente in questo momento abbiano voglia di spendere milioni su milioni per fare un conan o un terminator con la quercia austriaca come assoluto protagnista...bè anche se ci dovessere essere un altro comprimario speriamo che lui mantenga un ruolo chiave...
                          Di quali recensioni parli, non ne ho trovate una.
                          Magari sono opera di qualche fanboy... asd

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da mr.fred Visualizza il messaggio
                            Di quali recensioni parli, non ne ho trovate una.
                            Magari sono opera di qualche fanboy... asd
                            Risalivano al periodo degli screening test...comunque si, erano di parte

                            --- Aggiornamento ---

                            Originariamente inviato da Variabile Ind. Visualizza il messaggio
                            col senno di poi sono tutti bravi...

                            questo era il progetto giusto per arny per tornare in pista,un film piccolo e poco dispendioso,con poche pretese d'incasso...per togliersi un pò di ruggine dopo 10 anni di inattività...mettendo in scena il suo solito repertorio,dicendo al pubblico:sono tornato,sono sempre io...ma si vede che al pubblico almeno in questo caso non è interessato...

                            la storia di sly è differente...infilò una serie di film poco apprezzati da critica e/o pubblico che lo fecero cadere nell'oblio...l'unica maniera per risalire era tornare ai suoi personaggi storici...tra l'altro come si diceva non è che fecero sti numeri al boxoffice...

                            vediamo come andrà BTTH...mi sembra già più vendibile ai giovani d'oggi...però mi sembra chiaro che ormai il nome di questi dinosauri del cinema action non basta più per fare l'incasso sicuro...sopratutto in patria.
                            Rambo infatti al boxoffice fu piuttosto deludente considerati i 50mln di budget...a suo favore c'è da dire però che vendette molto bene in home video...

                            Comunque sono d'accordo con quanto hai scritto. Il progetto, seppur piccolo e poco ambizioso, era perfetto per reinserirsi...la Lionsgate avrebbe però potuto giocarsi meglio la carta del "ritorno" ma ho l'impressione che se la fossero già bruciata con i Mercenari... Ora bisogna vedere gli altri film come si comporteranno...The Tomb e Ten sulla carta sembrano progetti piuttosto diversi da ciò a cui Arnold ci ha abituati

                            --- Aggiornamento ---

                            Originariamente inviato da - Rasputin - Visualizza il messaggio
                            tuttavia Schwarzenegger non è finito, solo che ha sbagliato progetto, per rientrare nel cuore del pubblico deve riproporre subito i suoi personaggi più amati, conan e terminator, solo quelli possono rilanciarlo come star, esattamente come rocky e rambo hanno rilanciato la carriera di stallone che sembrava finita
                            Non è finito. E' semplicemente iniziata una nuova parte della sua carriera cinematografica e ha pensato di aprirla facendo ciò che trent'anni fa avrebbe funzionato alla grandissima. Oggi, purtroppo, non è così. Oggi quel tipo di cinema non vende e Arnold, in solitaria, non può più reggerlo sulle proprie spalle.

                            Come ho scritto prima The Tomb e Ten, sulla carta, sembrano qualcosa di nuovo. In particolare Ayer ci ha promesso che saremo di fronte ad un Arnold mai visto prima...Certo, tornare nelle sue saghe più iconiche lo aiuterà sicuramente, come anche scegliere ruoli da co-protagonista, vedi Bruce Willis in Looper...

                            Commenta


                            • Allora, capisco i problemi dell'età non più verde e della prolungata assenza dalle scene, ma mi sembra che qui stiamo drammatizzando troppo. Se anche è vero che il pubblico non è più disposto a credere in Schwarzenegger come eroe di pura azione, esiste sempre la possibilità di "cambiare la presa" (un po' come faceva Sly in Over The Topasd), scegliere nuove sfumature, passare da una modalità "Commando" a una modalità "Gran Torino" (magari con qualche mazzata in più), dove puoi essere un duro e allo stesso tempo parlare di temi più profondi e drammatici. Schwarzy può essere troppo vecchio per l'action puro, ma andare benissimo per qualcosa di più affine al noir, in un certo senso.

                              Un po' come Tom Cruise, avete visto che differenza tra il personaggio di Mission Impossible e quello di Jack Reacher? Due modi del tutto diversi di intendere l'azione, il secondo molto più credibile e meno invadente del primo.

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da THX Visualizza il messaggio
                                Risalivano al periodo degli screening test...comunque si, erano di parte

                                Come ho scritto prima The Tomb e Ten, sulla carta, sembrano qualcosa di nuovo. In particolare Ayer ci ha promesso che saremo di fronte ad un Arnold mai visto prima...Certo, tornare nelle sue saghe più iconiche lo aiuterà sicuramente, come anche scegliere ruoli da co-protagonista, vedi Bruce Willis in Looper...
                                aggiungo,che per conan arny ha fatto intendere che per funzionare il film deve essere necessariamente impostato in maniera innovativa e attuale...

                                "Il cinema è un arte soggettiva, quanto la musica, belli i 5 alti bello sentire pareri discordanti ai propri, ma alla fine sono io, uno schermo e tutto quello che ci passa di mezzo."

                                "Le barbarie sono lo stato naturale dell'umanità, la civiltà è solo un capriccio dell'evoluzione e delle circostanze". cit.


                                ~FREE BIRD~

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X