annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Il cinema italiano di oggi: pregi e difetti

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ok, ti piace Scamarcio. Era così tremendo da confessare?
    Lo star system italiano è proprio alla frutta se tiene in palmo di mano una pippa come quella (che si impegna ed è pure maturato ma sempre pippa rimane).

    Commenta


    • Originariamente inviato da mr.fred Visualizza il messaggio
      Ok, ti piace Scamarcio. Era così tremendo da confessare?
      Lo star system italiano è proprio alla frutta se tiene in palmo di mano una pippa come quella (che si impegna ed è pure maturato ma sempre pippa rimane).
      lo ritengo un bravo attore italiano ma non seguo la sua carriera, quindi dire che mi piace non è esatto perchè sembra ci sia una simpatia particolare, per esempio uno che mi piace è marco giallini

      Commenta


      • Scamarcio è l'attore italiano che lavora di più tra Italia e Francia,ha una media di 4 film l'anno girati

        Il sequel di Non ci resta che il crimine sarà con un cast nuovo se ho ben capito

        Quindi ai David ci saranno sia Guadagnino che Argento chissà se quest'ultimo si farà accompagnare da Asia

        Commenta


        • Fred cosa ne pensi del nostro concittadino, il Checco Zalone degli anni 90 Leonardo Pieraccioni?

          Commenta


          • Originariamente inviato da NoName Visualizza il messaggio
            Scamarcio è l'attore italiano che lavora di più tra Italia e Francia,ha una media di 4 film l'anno girati

            Il sequel di Non ci resta che il crimine sarà con un cast nuovo se ho ben capito

            Quindi ai David ci saranno sia Guadagnino che Argento chissà se quest'ultimo si farà accompagnare da Asia
            Non può essere con un cast nuovo visto il finale del primo film

            Commenta


            • Originariamente inviato da NoName Visualizza il messaggio
              Scamarcio è l'attore italiano che lavora di più tra Italia e Francia,ha una media di 4 film l'anno girati

              Il sequel di Non ci resta che il crimine sarà con un cast nuovo se ho ben capito

              Quindi ai David ci saranno sia Guadagnino che Argento chissà se quest'ultimo si farà accompagnare da Asia
              scommetto che lei proverà a esserci, è senza vergogna

              Commenta


              • Asia Argento è una prezzemolina corteggiatissima dalle televisioni e do per scontata la sua presenza ai David di Donatello tanto più in questa occasione.
                Dedicato ai detrattori di Matilda De Angelis: eccola sul set della nuova miniserie HBO con Hugh Grant, Nicole Kidman e Donald Sutherland diretta da Susanne Bier intitolata The Undoing. Mica pizza e fichi!

                Risultati immagini per matilda de angelis hugh grant

                Commenta


                • Un'altra che con lo scandalo Weinstein e la "sincera" relazione con Fabrizio Corona è tornata in auge in Italia e all'estero.

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da mr.fred Visualizza il messaggio
                    Asia Argento è una prezzemolina corteggiatissima dalle televisioni e do per scontata la sua presenza ai David di Donatello tanto più in questa occasione.
                    Dedicato ai detrattori di Matilda De Angelis: eccola sul set della nuova miniserie HBO con Hugh Grant, Nicole Kidman e Donald Sutherland diretta da Susanne Bier intitolata The Undoing. Mica pizza e fichi!

                    Risultati immagini per matilda de angelis hugh grant
                    Asempre pessima e sopravvalutata rimane. Anche Scamarcio lavora all'estero eh . Lei deve fare la cantante, d'altronde nasce cantante

                    Commenta


                    • Ecco il trailer de Il signor Diavolo di Avati!

                      Commenta


                      • Sembra una produzione molto povera con una fotografia da serie televisiva, peccato.

                        Asempre pessima e sopravvalutata rimane. Anche Scamarcio lavora all'estero eh . Lei deve fare la cantante, d'altronde nasce cantante
                        Si va beh.
                        Ultima modifica di mr.fred; 14 marzo 19, 15:55.

                        Commenta


                        • Beh, purtroppo non posso che concordare con mr.fred. Il budget risicato de Il signor diavolo si vede tutto. Confido però nella solita buona sceneggiatura, nella solita ottima direzione degli attori e confido (un po'meno) nella sapiente gestione dell'atmosfera a cui il buon Pupi ci ha da sempre abituato.
                          https://www.amazon.it/dp/B08P3JTVJC/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=ÅMÅŽÕÑ&dchild=1&keywords=mau rizio+nichetti+libri&qid=1606644608&sr=8-1 Il mio saggio sul cinema di Maurizio Nichetti.

                          "Un Cinema che non pretende, semplicemente è" cit. Roy.E.Disney

                          Commenta


                          • "Un film di Ennio Annio"

                            Ah, no...

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da Gidan 89 Visualizza il messaggio
                              Beh, purtroppo non posso che concordare con mr.fred. Il budget risicato de Il signor diavolo si vede tutto. Confido però nella solita buona sceneggiatura, nella solita ottima direzione degli attori e confido (un po'meno) nella sapiente gestione dell'atmosfera a cui il buon Pupi ci ha da sempre abituato.
                              Concordo, purtroppo la fotografia televisiva e povera si vede tutta ma si spera nel resto...

                              Commenta


                              • Ho visto solo ora Loro di Sorrentino (nella versione unica di 2 ore e 30), mi aspettavo un disastro, avendo letto stroncature a destra e a manca, un Sorrentino in caduta libera dopo gli ultimi (secondo me) brutti film... e invece, mi è piaciuto. Certo continuo a non capire il suo punto di vista, da una parte mostra una fascinazione per le donne, i corpi, il sesso, gli atteggiamenti lascivi e dall'altra però ci butta dentro sempre un giudizio moralista, stigmatizzante... quasi se ne vergognasse. La stessa ambiguità la riscontro nei confronti del personaggio Berlusconi, da una parte guardato con ammirazione (e alla fine anche affetto) e dall'altra bombardato di giudizi sferzanti messi in bocca a questo o quel personaggio. Boh. Ripensando alle nomine dei David avrei candidato questo nelle categorie Film, Regia e Sceneggiatura e non il piatto Euforia. Incomprensibile la nomination a miglior attrice non protagonista a Kasia Smutniak (che non riesce a dire bene due battute, una cagna totale), avrei candidato meglio Euridice Axen, molto più in vena e, oltretutto, con il coraggio del nudo integrale. Non male Scamarcio in versione Di Caprio di Wolf of Wall Street.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X