annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Il cinema italiano di oggi: pregi e difetti

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Per quanto riguarda freaks out vedo la stampa , gli amici, gli amici degli amici già belli appecorati.
    Poi ci troveremo davvero davanti al film del secolo, però a leggere certi commenti sui social

    Commenta


    • Recchioni già cita Fellini.

      Commenta


      • Originariamente inviato da mr.fred Visualizza il messaggio
        Mi piacerebbe sapere quanto costa mettere insieme un film del genere, è una produzione indipendente.
        dando una veloce ricerca viene fuori che (da wiki):
        La fase di post-produzione si è conclusa presso gli studios della Fotokem a Burbank supervisionata da Walter Volpatto, colorista di Star Wars: Gli ultimi Jedi, Interstellar e Dunkirk[3][4]. Il film è stato girato in green screen e in 5K, ed è provvisto del Dolby Atmos 128.1, curata dalla Blautöne
        alla faccia, sempre più curioso adesso

        Commenta


        • Conoscenze e intraprendenza non mancano a questo Zaia (mai sentito prima, chi lo conosce?).



          Ovviamente non incasserà un soldo e sarà disintegrato dalla critica, sui social leggo solo sarcasmo e derisione.
          Povero!



          Va beh si consolerà con la realizzazione del proprio sogno. Credo siano belle soddisfazioni.



          Commenta


          • Di questo film è già in pre-produzione il sequel Creators - The present, suppongo che sia stato ben (pre-)venduto nel mondo, quindi non lo tratterei come uno scappato di casa qualsiasi Poi magari il film sarà una mega ciofeca, ma non è affatto costato due noccioline... Pare che di base ci sia un libro della qui attrice Eleonora Fani (che non è ahime quella Leonora Fani dei bei tempi che furono) che avrebbe pure delle tematiche piuttosto ambiziose a quanto ho letto

            Mi sa che in Italia non abbiamo mai avuto un film sci-fi così ad alto budget... Forse Nirvana, ma bisognerebbe sapere le cifre al netto dell'inflazione

            Commenta


            • Dalla scheda IMDB risulta che Eleonora Fani e Piergiuseppe Zaia se lo siano prodotto con la propria società (Artuniverse) quindi tanto "scappati di casa" non devono essere. Buon per loro.

              Creators: The Past (2019) cast and crew credits, including actors, actresses, directors, writers and more.
              Ultima modifica di mr.fred; 07 October 20, 18:07.

              Commenta


              • Originariamente inviato da Medeis Visualizza il messaggio
                Di questo film è già in pre-produzione il sequel Creators - The present, suppongo che sia stato ben (pre-)venduto nel mondo, quindi non lo tratterei come uno scappato di casa qualsiasi Poi magari il film sarà una mega ciofeca, ma non è affatto costato due noccioline... Pare che di base ci sia un libro della qui attrice Eleonora Fani (che non è ahime quella Leonora Fani dei bei tempi che furono) che avrebbe pure delle tematiche piuttosto ambiziose a quanto ho letto

                Mi sa che in Italia non abbiamo mai avuto un film sci-fi così ad alto budget... Forse Nirvana, ma bisognerebbe sapere le cifre al netto dell'inflazione
                molto molto interessante, grazie per le info

                ufficialmente in watchlist

                Commenta


                • Visivamente sembra decisamente tutto fuorchè una poverata ...
                  Certo è che il plot del film sembra puntare alto, altissimo.
                  Ex utente Matt80 dall'autunno 2007

                  Commenta


                  • Chiacchiere a parte... Escludendo Medeis, che é uno di quelli che guardano praticamente quasi tutto, chi andrá in sala nei prossimi giorni per questo film?

                    Commenta


                    • Scherzi? Di corsa.

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da mr.fred Visualizza il messaggio
                        Dalla scheda IMDB risulta che Eleonora Fani e Piergiuseppe Zaia se lo siano prodotto con la propria società (Artuniverse) quindi tanto "scappati di casa" non devono essere. Buon per loro.

                        Ma dai, in 'sto film c'è pure Pellek
                        Non so che pensare, mi lascia perplessa e basita l'esistenza stessa di questo film Il trailer comunque me è sembrato quasi una parodia di Maccio, ha tutte le carte in regola per essere una divertente trashata (che comunque non vale la pena di essere vista al cinema)

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Enfad Visualizza il messaggio
                          Ma dai, in 'sto film c'è pure Pellek
                          Non so che pensare, mi lascia perplessa e basita l'esistenza stessa di questo film Il trailer comunque me è sembrato quasi una parodia di Maccio, ha tutte le carte in regola per essere una divertente trashata (che comunque non vale la pena di essere vista al cinema)
                          Ma ti ricordi di quando a Torino girava il trailer di "Broken Key", il film "alla Dan Brown" girato a Venaria da Louis Nero? XD
                          Qual'è la verità? Ciò che penso io di me, ciò che pensa la gente, o ciò che pensa il burattinaio?
                          Spoiler! Mostra

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da aldo.raine89 Visualizza il messaggio
                            Chiacchiere a parte... Escludendo Medeis, che é uno di quelli che guardano praticamente quasi tutto, chi andrá in sala nei prossimi giorni per questo film?
                            In realtà non credo che lo vedrò in sala Non per snobismo, perché per me la dimensione ideale di qualsiasi film è la sala, ma a parte che non so se esce da me bisogna vedere con quanti spettacoli e orari, da me molte sale aprono a giorni alterni e hanno comunque meno orari di programmazione. Ma in ogni caso quando "lo trovo" lo vedrò sicuramente, potrebbe essere un filmaccio imperdibile

                            Commenta


                            • Tra i film che approdano in sala oggi e che vanno ad arricchire e differenziare l’offerta cinematografica, il titolo ad avere una distribuzione più ampia è Divorzio a Las Vegas. La commedia on the road di Umberto Riccioni Carteni con Giampaolo Morelli, Andrea Delogu, Ricky Memphis è distribuita da oggi da 01 Distribution in circa 380 schermi. Sui toni del thriller è invece la proposta di Warner Bros. che porta su 350 schermi il nuovo film di Stefano Mordini Lasciami Andare con Stefano Accorsi, Valeria Golino e Serena Rossi, presentato in chiusura all’ultimo Festival di Venezia. Universal punta sull’action con Greenland con Gerard Butler che sarà distribuito in circa 330 sale. Sul fronte d’essai, Bim fa uscire Un divano a Tunisi (Bim) in circa 144 copie: una commedia su una ragazza che prova a far ritorno a Tunisi interpretata dalla bravissima Golshifteh Farahani. A completare l’offerta della settimana, il colossal sci-fi dall’anima italiana e dal cast internazionale (William Shatner, Gérard Depardieu, Bruce Payne) Creators - The Past di Piergiuseppe Zaia in circa 120 sale grazie a 30Holding – Artuniverse.
                              Distribuzione indipendente e numero limitato di sale, anche volendo non sarà facile trovarlo.
                              La nuova commedia di Ricky Memphis sta in 380 schermi, il thriller di Stefano Accorsi in 350, il catastrofico di Gerald Butler in 330, la commedia tunisina in 144 e il kolossal fantascentifico di Piergiuseppe Zaia in 120.

                              Commenta


                              • è un peccato che un tentativo del genere venga prima deriso e poi bistratto, il periodo di pandemia poi ha messo in crisi Nolan, figuriamoci progetti del genere

                                per carità, magari è una trashata incredibile, però trovo un po triste che ogni cosa spunti fuori dal made in italy debba per forza ricordare le parodie di Maccio, come se il limite italiano sia tutto nella commedia, purtroppo sono le conseguenze nel pubblico medio del nostro cinema degli ultimi 20-30 anni

                                vabbè

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X