annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Il cinema italiano di oggi: pregi e difetti

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • la serie leonardo mi piace anche se non è niente di clamoroso e non passerà di certo alla storia, è roba gia vista ma funziona ed è adatta anche al pubblico straniero, al contrario di altre serie tv italiane normali, mi piaceva anche la serie sui medici, comunque le 2 nuove puntate sono state migliori delle precedenti

    Commenta


    • Devo prendermi un po' di tempo per leggermi con calma un resoconto dettagliato del caso Biot, con annesse geremiadi della moglie dell'ufficiale: fossimo negli USA ci sarebbero già una trentina di pitch al vaglio.

      Commenta


      • Originariamente inviato da Bone Machine Visualizza il messaggio
        Devo prendermi un po' di tempo per leggermi con calma un resoconto dettagliato del caso Biot, con annesse geremiadi della moglie dell'ufficiale: fossimo negli USA ci sarebbero già una trentina di pitch al vaglio.
        Fortunatamente (in questo caso) non siamo negli usa.

        Commenta


        • Dunque a ' sto giro servono più di cinque minuti per " laurearsi su Google" su questo argomento? Chissà lo stress degli influencer, capace che ad Elettra Lamborghini venga la cellulite al c.

          Però confido in Fedez , Fiorello , Briatore e Lorella Cuccarini (post-sovranista?) per illuminarci in merito.Magari anche Gabriele Muccino, che la sa lunga di complotti...
          "...perché senza amore non possiamo che essere stranieri in paradiso"

          Commenta


          • Qualche informazione sul nuovo film dei D' Innocenzo.
            A montarlo sarà Walter Fasano "gentilmente prestato da Luca Guadagnino anche lui sul set (quale set? Cosa sta girando in questo momento?)".

            I Fratelli D'Innocenzo ci hanno svelato che Walter Fasano monterà America Latina e ci hanno anche aggiornato sulla lavorazione

            Commenta


            • A quanto pare,la questione David di Donatello,non è finita per Muccino,che è tornato di nuovo a dire la sua su Twitter:

              https://twitter.com/GabrieleMuccino/...76354609790977

              Commenta


              • è davvero incazzato, questi sono dei siluri, in realtà non lo si può più considerare un premio prestigioso e basta

                Gabriele Muccino

                Sto meditando di uscire dall’Accademia dei David di Donatello come giurato e non presentare mai più in futuro i miei film in gara. Non lo si può più considerare, come fu, il premio più prestigioso del cinema italiano nel mondo.

                Mi tiro fuori con amarezza, non certo invidia, per aver adorato il NOSTRO cinema più nobile e vederlo ridotto ad una schermaglia tra film minori, ignorati e /o sopravvalutati. Mi dispiace anche per il pubblico che ha perso interesse assistendo a gare tra film sconosciuti.

                Commenta


                • Le goccine Gabriele, ricordati di prendere le goccine.

                  Commenta


                  • Non ho capito se in generale,oltre alla casta di accademici che sta dietro i premi e che a suo dire lo snobba dal 2003; ce l'ha anche contro i giovani talenti (o presunti tali) emergenti che propongono (o provano) un prodotto diverso dai soliti e che gli rubano il posto ogni volta. Io dico che,per sorprendere al pubblico e la critica,la regia risalta anche attraverso qualcosa di differente.

                    Commenta


                    • Tra i tweet che ha scritto in sequenza,c'è pure questo:

                      Come crediamo di riportare il pubblico italiano a tifare per il nostro cinema se i titoli in gara sono sconosciuti ai molti, e peraltro nemmeno tra i più amati!? Lo scollamento sarà sempre più marcato e disastroso per l’intera industria del cinema e della sua filiera.

                      In pratica se non ho capito male,vorrebbe esserci solo lui senza spazio per le opere prime,le new entry? Vi prego spiegatemi.

                      Commenta


                      • The end!...?
                        https://twitter.com/GabrieleMuccino/...21404119486464

                        Commenta


                        • Il medium è il messaggio.Questo inizia " scagionando " Piera Detassis , plana su più o meno in-distinti colleghi e finisce addosso a "provincial radical snob" (??)...
                          Meghan teneva fuori la Regina, alludeva a parenti più o meno aristocratici e portava il dibattito su quanto è razzista la gentaglia di provincia per altro nemmeno toccata essenzialmente da problematiche migratorie e multietniche.Cioè cambia l' argomento ma non la strutturazione intellettualmente disonesta del discorso.
                          "...perché senza amore non possiamo che essere stranieri in paradiso"

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da henry angel Visualizza il messaggio
                            Il medium è il messaggio.Questo inizia " scagionando " Piera Detassis , plana su più o meno in-distinti colleghi e finisce addosso a "provincial radical snob" (??)...
                            Meghan teneva fuori la Regina, alludeva a parenti più o meno aristocratici e portava il dibattito su quanto è razzista la gentaglia di provincia per altro nemmeno toccata essenzialmente da problematiche migratorie e multietniche.Cioè cambia l' argomento ma non la strutturazione intellettualmente disonesta del discorso.
                            Boh, non sarebbe la prima volta che mettano un direttore di giuria in qualche premio per puro prestigio che è totalmente estraneo/a alle dinamiche sull'assegnazione del premio in questione.
                            E non sarebbe nemmeno una cosa nuova nel caso della Regina di generazioni "nuove" che riescono ad essere più razziste delle vecchie, vedasi la messa in minoranza dell'establishment più "rispettabile" del partito repubblicano in favore di una generazione mediamente più giovane ma anche più radicalmente e esplicitamente bigotta.
                            "Compatisco quelle povere ombre confinate in quella prigione euclidea che è la sanità mentale." - Grant Morrison
                            "People assume that time is a strict progression of cause to effect, but *actually* from a non-linear, non-subjective viewpoint - it's more like a big ball of wibbly wobbly... time-y wimey... stuff." - The Doctor

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da Det. Bullock Visualizza il messaggio

                              Boh, non sarebbe la prima volta che mettano un direttore di giuria in qualche premio per puro prestigio che è totalmente estraneo/a alle dinamiche sull'assegnazione del premio in questione.
                              E non sarebbe nemmeno una cosa nuova nel caso della Regina di generazioni "nuove" che riescono ad essere più razziste delle vecchie, vedasi la messa in minoranza dell'establishment più "rispettabile" del partito repubblicano in favore di una generazione mediamente più giovane ma anche più radicalmente e esplicitamente bigotta.
                              aggiungiamo anche la nuova morale forcaiola di sinistra da twitter, quella da caccia alla streghe, insomma destra, centro e sinistra hanno una grande voglia di censurare e togliere delle libertà

                              Commenta


                              • Ricordo quando anni fa Muccino iniziò una crociata contro il doppiaggio dei film stranieri. https://www.huffingtonpost.it/2014/0...n_5370320.html

                                Insomma ogni volta esce sui social con una polemica personale. Persona inquieta.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X