annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Il cinema italiano di oggi: pregi e difetti

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da aldo.raine89 Visualizza il messaggio

    Rispetto a quanto dici Sorrentino è sicuramente un'eccezione in quanto i suoi film possono puntare anche a 7-8 milioni se non di più in condizioni particolari. Se consideriamo che ad oggi queste cifre sono state fatte da quattro film (No time to die, Eternals, Dune e Venom) è ovvio che non stiamo parlando di un film qualunque.
    Dall'altra parte è pur vero che siamo ancora in un periodo particolare e che la prossima uscita su Netflix riduce sicuramente la domanda, rimane comunque un film che in questo periodo smuove sicuramente le acque e, anche se non abbiamo i numeri, i resoconti di chi è stato in sala paiono confermarlo.

    Se a un esercente era stato promesso per poi non essergli concesso direi quindi che la lamentela è legittima, visto anche che gli altri film in programmazione non stanno facendo faville.

    Speriamo che nel prossimo futuro si arrivi a qualche intervento dall'alto che obblighi Netflix a pubblicare i numeri, se vuole distribuire i suoi film anche al cinema (ad oggi il messaggio che si vuol passare è che lo faccia per gentile concessione ma di sicuro ci guadagnano anche).

    Come diceva qualcuno al momento dobbiamo rassegnarci a non avere numeri, l'unica speranza potrebbe essere la SIAE, che tuttavia noto non pubblica classifiche aggiornate dal periodo prepandemico, a tal proposito ero curioso di vedere se a novembre 2019 The Irishman fosse entrato tra i primi dieci film per spettatori ma pare di no (il decimo classificato ne ha registrati 269.000, evidentemente il film di Scorsese è rimasto sotto a questa soglia).
    ​​​​​​
    8 milioni li fece la Grande Bellezza dopo l'Oscar. Pensare quindi che gli altri suoi film fanno ste cifre è un pò una cavolata, scusa.
    Loro 1, filmone, fece 4 milioni.
    Dune, Eternals, 007 hanno fatto meno di 8 milioni.
    NOn credo sia onesto per nessuno pensare che l'Italia sia piena di gente che corre a vedere Sorrentino al cinema, Netflix o no.

    Cmq questa riservatezza di Netflix è inspiegabile.

    Commenta


    • The Irishman era un film di quattro ore in lingua originale, non credo che in sala abbia raccolto chissà quanto.
      In quante sale uscì?

      Commenta


      • Originariamente inviato da Waste Allocation Lifter Visualizza il messaggio

        ​​​​​​
        8 milioni li fece la Grande Bellezza dopo l'Oscar. Pensare quindi che gli altri suoi film fanno ste cifre è un pò una cavolata, scusa.
        Loro 1, filmone, fece 4 milioni.
        Dune, Eternals, 007 hanno fatto meno di 8 milioni.
        NOn credo sia onesto per nessuno pensare che l'Italia sia piena di gente che corre a vedere Sorrentino al cinema, Netflix o no.

        Cmq questa riservatezza di Netflix è inspiegabile.
        La faccio breve: ad oggi rientra nella top 10 stagionale La famiglia Addams 2 con 2,8 milioni. Gli unici italiani presenti sono al momento Me contro te con 5,1 milioni e come un gatto in tangenziale con 3,2 milioni. Se anche il potenziale di Sorrentino si limitasse a 3,5 milioni anziché a 6, 7 o più, capisci che è comunque un film che tutti vorrebbero e che tira ben di più delle commedie italiane che secondo te spopolano.
        In questo momento storico non c'è nessun film per cui tutti stanno correndo al cinema, prepandemia i film che ora hanno fatto 7-8 milioni li avremmo considerati dei mezzi flop, ergo per cui qualsiasi prodotto in grado di generare incassi superiori a 2 milioni è comunque ossigeno per gli esercenti.

        Commenta


        • Originariamente inviato da aldo.raine89 Visualizza il messaggio

          La faccio breve: ad oggi rientra nella top 10 stagionale La famiglia Addams 2 con 2,8 milioni. Gli unici italiani presenti sono al momento Me contro te con 5,1 milioni e come un gatto in tangenziale con 3,2 milioni. Se anche il potenziale di Sorrentino si limitasse a 3,5 milioni anziché a 6, 7 o più, capisci che è comunque un film che tutti vorrebbero e che tira ben di più delle commedie italiane che secondo te spopolano.
          In questo momento storico non c'è nessun film per cui tutti stanno correndo al cinema, prepandemia i film che ora hanno fatto 7-8 milioni li avremmo considerati dei mezzi flop, ergo per cui qualsiasi prodotto in grado di generare incassi superiori a 2 milioni è comunque ossigeno per gli esercenti.
          Concordo ma poi sono convinto che con una wide release Sorrentino 2 milioni li avrebbe fatto a spasso nel primo weekend, ammesso non li stia facendo comunque ora

          Commenta


          • Originariamente inviato da mr.fred Visualizza il messaggio
            Non me l'aspettavo così tanto oltraggioso, grottesco, infarcito di sgradevolezze di ogni genere (adesso capisco certe stroncature della critica e la difficoltà che devono avere incontrato 01 e Lucky Red nel commercializzarlo).
            Scritta e montata un po' col culo è un'opera sicuramente fallata eppure vitale, coinvolgente, tutto sommato un'esperienza che non mi pento di avere vissuto.



            Jeeg Robot molto meglio.
            Son curioso di sapere la tua su Sorrentino quando lo vedrai, secondo me rientra nelle tue corde

            Commenta


            • Originariamente inviato da aldo.raine89 Visualizza il messaggio

              La faccio breve: ad oggi rientra nella top 10 stagionale La famiglia Addams 2 con 2,8 milioni. Gli unici italiani presenti sono al momento Me contro te con 5,1 milioni e come un gatto in tangenziale con 3,2 milioni. Se anche il potenziale di Sorrentino si limitasse a 3,5 milioni anziché a 6, 7 o più, capisci che è comunque un film che tutti vorrebbero e che tira ben di più delle commedie italiane che secondo te spopolano.
              In questo momento storico non c'è nessun film per cui tutti stanno correndo al cinema, prepandemia i film che ora hanno fatto 7-8 milioni li avremmo considerati dei mezzi flop, ergo per cui qualsiasi prodotto in grado di generare incassi superiori a 2 milioni è comunque ossigeno per gli esercenti.
              In tempi di grama tutto fa, hai ragione.
              Anche un paio di milioni sicuri gli farebbero comodo.
              PErò senza dati parliamo del niente.
              Ci riferiamo solo alle nostre sensazioni e per me i film di Sorrentino fanno, a livello di botteghino, quello che possono in un paese poco propepenso alla cultura pagata di tasca propria come il nostro.

              Commenta


              • Per me è un film enorme che puoi fare in questa maniera a 51 anni solo se sei un grande regista, sembra il riflessivo canto del cigno di chi ha raggiunto l’età giusta per guardarsi indietro e magari congedarsi dalla propria Arte. Ma a Sorrentino, che è ancora giovane, riesce lo stesso perché ha una sensibilità e un talento fuori dal comune. Ho sempre pensato che nelle sue opere il saldo tra Cinema con la C maiuscola e qualche evitabile caduta di stile sia sempre stato ampiamente positivo, questa è probabilmente quella meno pop e prevedibile ma nondimeno la più sentita. Un gioiello. Peccato che chi la vedrà su un tablet o un televisore piccolo se la godrà meno, ma sono discorsi già ampiamente affrontati.

                Commenta


                • Originariamente inviato da Massi Visualizza il messaggio
                  Per me è un film enorme che puoi fare in questa maniera a 51 anni solo se sei un grande regista, sembra il riflessivo canto del cigno di chi ha raggiunto l’età giusta per guardarsi indietro e magari congedarsi dalla propria Arte. Ma a Sorrentino, che è ancora giovane, riesce lo stesso perché ha una sensibilità e un talento fuori dal comune. Ho sempre pensato che nelle sue opere il saldo tra Cinema con la C maiuscola e qualche evitabile caduta di stile sia sempre stato ampiamente positivo, questa è probabilmente quella meno pop e prevedibile ma nondimeno la più sentita. Un gioiello. Peccato che chi la vedrà su un tablet o un televisore piccolo se la godrà meno, ma sono discorsi già ampiamente affrontati.
                  Concordo solo i grandi artisti riescono a trascendere anche la loro età anagrafica per parlare della vita tout court. Bergman aveva 40 quando fece il posto delle fragole

                  Commenta


                  • Povero Renatino. Cioè volevo dire, povero Paolino...


                    https://www.instagram.com/p/CW7_Wa5N...dium=copy_link

                    Commenta


                    • Paolo Genovese è sempre una garanzia.



                      America Latina, trailer.


                      Commenta


                      • America Latina mi ispira un botto ... davvero un gran trailer ...
                        Ex utente Matt80 dall'autunno 2007

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Matthew80 Visualizza il messaggio
                          America Latina mi ispira un botto ... davvero un gran trailer ...
                          Concordo. Nel giro di un mese escono due film italiani molto interessanti, Diabolik e America Latina.

                          Commenta


                          • Grande cinema italiano a Natale.

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da mr.fred Visualizza il messaggio
                              Grande cinema italiano a Natale.

                              Signori il delitto è servito?

                              Commenta


                              • è remake di un film francese degli anni 2000 di Ozon, in cui le donne sono 8 però. Ispirato certamente anche a il delitto è servito, a sua volta ispirato a tanta roba, soprattutto di natura letteraria.

                                Il trailer non mi pare manco così malaccio, tranne per qualche interpretazione che pare un po' troppo sopra le righe.
                                Potevano evitare la "confezione" natalizia

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X