annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Il cinema italiano di oggi: pregi e difetti

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Atlantide
    ha risposto
    era in lizza per Hancock anni or sono.
    Comunque su instagram seguo un regista che ha sbottato abbastanza per questo spot. Un po' lo comprendo visto che lui è uno indie e che con quel budget di film ne gira 3

    Lascia un commento:


  • Arwey
    ha risposto
    Prima o poi anche lui dovrà girare un film su un supereroe. È l'unico modo per riscattarsi

    Lascia un commento:


  • mr.fred
    ha risposto
    Muccino come ha reagito all' ondata di critiche e sarcasmo? Ha già sbottato o per una volta se ne lava le mani? Alla fine per una simile cagata si è messo in tasca chissà quante centinaia di migliaia di euro dovrebbe avere la pancia piena.

    Lascia un commento:


  • Arwey
    ha risposto
    Sul twitter di muccino la questione sta facendo discutere:

    https://twitter.com/Adnkronos/status...21730696044545



    Lascia un commento:


  • Arwey
    ha risposto
    Originariamente inviato da mr.fred Visualizza il messaggio
    Ne parlano tutti, il corto di Muccino con Bova e fidanzata spagnola commissionato dalla Regione Calabria.
    1,7 milioni di euro spesi benissimo.
    ci si può girare un film con quel budget

    Lascia un commento:


  • - Rasputin -
    ha risposto
    mi ha fatto venire la voglia di andare in calabria con la fidanzata di bova

    Lascia un commento:


  • Noodles
    ha risposto
    Originariamente inviato da mr.fred Visualizza il messaggio
    Ne parlano tutti, il corto di Muccino con Bova e fidanzata spagnola commissionato dalla Regione Calabria.
    1,7 milioni di euro spesi benissimo.



    Ne parlano tutti male.

    Lascia un commento:


  • Gidan 89
    ha risposto
    Mi ha messo voglia di andare in Calabria C'è di peggio comunque, guardate questo:

    Lascia un commento:


  • mr.fred
    ha risposto
    Muccino, una inesauribile fonte di imbarazzo e ilarità.

    Lascia un commento:


  • Arwey
    ha risposto
    Ma cos'è sta muccinata pazzesca?

    Lascia un commento:


  • mr.fred
    ha risposto
    Ne parlano tutti, il corto di Muccino con Bova e fidanzata spagnola commissionato dalla Regione Calabria.
    1,7 milioni di euro spesi benissimo.



    Lascia un commento:


  • Arwey
    ha risposto
    Originariamente inviato da Medeis Visualizza il messaggio
    Come sempre è una questione di sguardo sulla cosa che la cosa in sé: quale soggetto di un film si può definire originale degli ultimi 30 anni? Poi se vogliamo fare le pulci ad un ambiente che da sempre è governato da nepotismo e conoscenze pregresse il più pulito c'ha la rogna, come si suol dire, quindi non vedo perché destare maggiori sospetti su di lui rispetto ad altri
    credo che proprio perchè è il "figlio di",dovrà lavorare di più per conquistarsi duramente le simpatie del pubblico. Ma come è da sottolineare,non è il solo figlio d'arte che lavora nello spettacolo,sia in Italia e nel Mondo. Adesso il film magari incredibilmente va bene perchè è solo la fortuna del principiante; ma vedremo con la seconda/terza opera se conferma o smentisce. Se conferma,credo che gli si perdonerà anche il fatto di essere "figlio di".
    A me personalmente se si rivela un talento e riesce a proporre anche generi e stile diversi,ha centrato l'obiettivo. Il suo compito è intrattenermi quando vado al cinema nel weekend. Al contrario,l'emergente che si è fatto da solo,sconosciuto all'ambiente ma che propina le solite commedie o psico-drammi impegnati all'italiana,magari sempre girati tra Roma,sud Italia e Milano,ecco,quello proprio non mi dice nulla.

    Lascia un commento:


  • gybbyr
    ha risposto
    Un borghese con mille agganci nel mondo del cinema non è punk.
    al massimo si sforza di essere punk risultando però ridicolo.

    io ripeto non giudico il film, giudico il tono che castellitto si da è che la stampa gli da
    Ultima modifica di gybbyr; 23 October 20, 11:44.

    Lascia un commento:


  • mr.fred
    ha risposto
    Quella intervista l' ho letta anch' io (credo di averla anche pubblicata) ma qualcosa non torna, dice di avere fallito come attore eppure è il protagonista del film italiano più importante dell' anno.
    Imho un controsenso vivente.



    Dici che il film è coraggioso e con validi motivi di interesse ma anche che tecnicamente è "tutto sbagliato".
    Bastano le intenzioni? Intanto Procacci gli ha messo in mano due milioni (col piffero che li avrebbe dati a qualcun altro).



    Che la smetta di fare il ribelle senza causa non ci fa una bella figura.

    Lascia un commento:


  • Medeis
    ha risposto
    Come sempre è una questione di sguardo sulla cosa che la cosa in sé: quale soggetto di un film si può definire originale degli ultimi 30 anni? Poi se vogliamo fare le pulci ad un ambiente che da sempre è governato da nepotismo e conoscenze pregresse il più pulito c'ha la rogna, come si suol dire, quindi non vedo perché destare maggiori sospetti su di lui rispetto ad altri

    Ho letto una sua intervista che funge da buona chiave di lettura del film: ha ammesso in tutta onestà di aver partorito il film dopo aver fallito come attore. Quindi è un'opera che nasce da frustrazione e risentimento, ma il vero pregio è che non è affatto auto-assolutorio verso se stesso e la sua generazione, tanto da ritagliarsi il ruolo del personaggio per molti versi peggiore del film.

    Come ho detto il film è discutibile in ogni senso, ma di sicuro non è borghese: non lo è nello sviluppo della trama, non lo è concettualmente, laddove rifiuta morale e moralismo al contrario di ciò che avrebbe fatto qualsiasi altro regista sui personaggi, che semplicemente sono quel che sono, soprattutto non lo è nel linguaggio, che ha scientemente inquadrature e movimenti della mdp che sembrerebbero persino sbagliati, di sicuro inusuali. Non ha gag e tempi da commedia, non accumula ed esagera come nel tipico grottesco italico, non offre alcuna vera evoluzione ai personaggi (forse a uno nel finale, ma sarebbe tutto da discutere...). Che cos'è allora? Boh, un film sghembo e anomalo, forse un grande bluff paraculo o forse una roba geniale. Chissà. Qualcosa che sembra urlare VI ODIO TUTTI, ma sembra rivolgerlo anche a se stesso.

    Un film con una sottile anima punk

    Lascia un commento:

In esecuzione...
X