annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Il cinema italiano di oggi: pregi e difetti

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • mr.fred
    ha risposto
    Dopo la deliziosa (e di grande successo) trilogia del crimine, il nuovo capolavoro di Massimiliano Bruno (e Edoardo Leo) esce nientemeno che a Capodanno nei migliori cinema.
    Cast della Madonna!



    image.png

    Lascia un commento:


  • mr.fred
    ha risposto
    Giuro che non è uno scherzo.

    Screenshot_20221201-195043~2.png

    Lascia un commento:


  • Admiral Ackbar
    ha risposto
    Originariamente inviato da Darkrain Visualizza il messaggio
    Ma sto coso trash davvero esce nei cinema?



    Qualcuno mi può spiegare cosa cavolo ho appena visto?
    Lo aveva postato Maddux giorni fa nel topic di Avatar, da quel momento non riesco più a dormire la notte.

    Lascia un commento:


  • Darkrain
    ha risposto
    Ma sto coso trash davvero esce nei cinema?



    Qualcuno mi può spiegare cosa cavolo ho appena visto?

    Lascia un commento:


  • trabant
    ha risposto
    ho visto Il principe di Roma, mi aspettavo una roba alla marchese del grillo o conte tacchia

    invece sono rimasto piacevolmente sorpreso, è un ottimo esempio di film popolare ma non stupido, dove l'ispirazione letteraria e le citazioni di personaggi storici sono impiegati per realizzare un prodotto accessibile da una vasta platea, almeno spero

    Lascia un commento:


  • mr.fred
    ha risposto
    Originariamente inviato da caosequo Visualizza il messaggio
    Pare che veronesi si sia proposto per ritoccare in extremis il copione della serie Netflix su mussolini, vuole farne una specie di soumahoro ante litteram, un eroe moderno con qualche lato oscuro


    I dieci film italiani più costosi degli ultimi due/tre anni.
    L' Immensità.



    Screenshot_20221128-124908~2.png ​​​​​​

    Lascia un commento:


  • caosequo
    ha risposto
    Pare che veronesi si sia proposto per ritoccare in extremis il copione della serie Netflix su mussolini, vuole farne una specie di soumahoro ante litteram, un eroe moderno con qualche lato oscuro
    Ultima modifica di caosequo; 22 novembre 22, 22:15.

    Lascia un commento:


  • mr.fred
    ha risposto
    Il bello è che il progetto è partito anni fa, molto prima che la Meloni diventasse primo ministro!

    Lascia un commento:


  • caosequo
    ha risposto
    Sono passati dall'accusare chiunque di fascismo a celebrare Bandera e fare film su eroi fascisti, a questo punto pretendo il sottotitolo "hanno fatto anche cose buone" LOL voglio anche la scena col comandante che intona bella ciao assieme all'equipaggio

    Lascia un commento:


  • mr.fred
    ha risposto
    Bella l'idea di un grande film bellico tutto italiano addirittura di ambientazione marinaresca.
    Budget faraonico di 14,5 milioni di euro, e d' un tratto Gabriele Mainetti impallidisce.



    Fatto buffo: Sandro Veronesi lo ha scritto nel 2018 sull'onda dell' indignazione per i decreti di sicurezza anti-migranti facendo del protagonista, l' eroe militare Salvatore Todaro, una specie di Carola Rackete ante litteram. Peccato che il tipo in questione oltre che un pluridecorato eroe di guerra sia stato anche un membro della famigerata flottiglia X Mas di La Spezia e che il film, nato con intenzioni "di sinistra", corra adesso il rischio di fare da involontario volano alle destre più estreme.
    Solo in Italia!



    Pierfrancesco Favino ci sta tutto ma a onore di cronaca ha circa vent'anni più del necessario (Todaro è morto poco più che trentenne).

    Lascia un commento:


  • Matthew80
    ha risposto
    Backstage della produzione in corso de il "Comandante" con Favino



    Lascia un commento:


  • Mr. Babeido
    ha risposto
    Conclusa pure io. Veramente bello (di questa seconda parte mi è piaciuta la puntata sui terroristi e come non citare la scena tra Moro e il prete, struggente). Alla fine queste due opere, Esterno notte e Buongiorno, notte hanno entrambe la loro ragion d'essere, anche se il finale del secondo mi sembra superiore al primo (ma vabbè lì si gioca sporco coi Pink Floyd ).

    Lascia un commento:


  • Admiral Ackbar
    ha risposto
    Originariamente inviato da Gidan 89 Visualizza il messaggio
    Mi accodo anche io agli elogi. Esterno notte è stata davvero una bella serie, un prodotto alieno nella programmazione Rai, sembrava di vedere uno di quegli sceneggiati tanto fatti bene che trasmettevano qualche decennio fa. Mi è piaciuta particolarmente la seconda puntata su Cossiga, molto debitrice delle atmosfere angosciose dei capolavori di Petri.
    Ecco, le musiche mi hanno assolutamente ricordato quelle colonne sonore di Morricone che sanno di inquietante e grottesco.

    Lascia un commento:


  • mr.fred
    ha risposto
    Mi tocca fare ragione a Federico Pontiggia: le cose più belle di Cannes sono state (fra le poche che ho visto) le serie di Bellocchio e di Assayas.
    Televisione > Cinema.






    Lascia un commento:


  • Gidan 89
    ha risposto
    Mi accodo anche io agli elogi. Esterno notte è stata davvero una bella serie, un prodotto alieno nella programmazione Rai, sembrava di vedere uno di quegli sceneggiati tanto fatti bene che trasmettevano qualche decennio fa. Mi è piaciuta particolarmente la seconda puntata su Cossiga, molto debitrice delle atmosfere angosciose dei capolavori di Petri.

    Lascia un commento:

In esecuzione...
X