annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Quella Casa nel Bosco

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #61
    Io ho 'ceduto' alla visione..
    Onestamente non me la sento di sprecarmi in troppi elogi o parole perchè necessito di rivederlo al cinema comodamente, in qualità umana, e capendo meglio le sfumature dei dialoghi (parlano quell'americano speditissimo e appiccicatissimo che fatico a comprendere pienamente). Tuttavia, lasciatemi dire che non restavo elettrizzato dopo un horror da tempi immemori.. racchiude praticamente quasi tutto il cinema horror o semi-horror di una vita. Le citazioni si sprecano, ed è uno spasso cercare di coglierle tutte (anche perchè non son mai dirette e gratuite come in uno Scream, per dire). Dico anche che non credo sia un film che piacerà a tutti (specialmente lo spettatore medio), al di là dei tanti elogi che sta ricevendo.
    In ogni caso, ne riparlerò meglio ad una seconda visione!

    Commenta


    • #62
      Visti i tempi c'è da essere diffidenti quando un film horror viene preannunciato come 'definitivo' o ancor più 'originale'. I film horror degli ultimi anni ne sono un chiaro esempio : la campagna mediatica ci mette il carico da cento per infinocchiare il pubblico con prodotti che poi si rivelano scadenti e deludenti. Quanto aspettavo il momento di poter dire una volta tanto il contrario? The Cabin In The Woods riserva tutto quello che preannuncia, e per quanto mi riguarda, le aspettative sono ripagate completamente. Il film diretto e sceneggiato da Joss Whedon e Drew Goddard è un manuale che racchiude perlomeno quasi tutto ciò che abbiamo visto nel genere, dai vecchi tempi ad oggi. Un tripudio di rimandi e strizzate d'occhio (si passa da capolavori noti a piccoli cult semi-sconosciuti) le quali starà allo spettatore più arguto cercare di riconoscere. Al di là della appassionata e sentitissima dichiarazione d'amore per questo genere che traspare dalla prima all'ultima scena, altro punto di gran merito in questo film è la sua sceneggiatura : ora, io non dubito che qualcuno magari potrà aver da ridire, ma per i tempi che corrono non so quale altro aggettivo utilizzare se non 'geniale'. Si è davanti davvero a qualcosa di nuovo, innovativo, mai visto prima, e incredibilmente fresco. Purtroppo, come avrete notato leggendo le recensioni nel web, è meglio non sbilanciarsi troppo sulla trama, perchè basta davvero nulla per spoilerare, ma è uno di quei pop-corn movie i quali una volta visti sarebbe da chiacchierarci a riguardo per ore ed ore. Mi limito a dire che ciò che avete visto dai trailer e dalle sinossi non è nulla, che si respira tanto cinema horror anni 80, che regna lo splatter più liberatorio, che avrei desiderato durasse di più, che i fan del genere andranno in brodo di giuggiole, che una sola visione non basta, e che nonostante ciò non penso piacerà a tutti. Io personalmente non mi sentivo così elettrizzato a fine visione con un horror da tempi immemori, e lo promuovo pienamente. Successo di critica e pubblico assolutamente meritato.

      Voto : 8

      Commenta


      • #63
        così mi metti addosso una curiosità assurda!...oramai ci siamo quasi...
        http://img7.imageshack.us/img7/4629/batmanvsbane.jpg
        http://jhonillustratore.altervista.org/
        "Anche in questo mondo piove, quando il tuo cuore è turbato il cielo si rannuvola, quando sei triste la pioggia si mette subito a scendere...per me è straziante... chissà se anche tu lo sai quant'è terrificante venire colpiti dalla pioggia in un mondo solitario come questo" Zangetsu


        ***FIRMA MODIFICATA DAL MODERATORE***

        Commenta


        • #64
          Ma infatti io consiglio a tutti di attendere e goderselo per la prima volta al cinema ..
          Io è perchè non ho il dono del 'saper attendere' ^^'

          Commenta


          • #65
            Bella recensione. Ma in italia quindi esce il 16 alla fine?

            Commenta


            • #66
              Originariamente inviato da Slann01 Visualizza il messaggio
              Bella recensione. Ma in italia quindi esce il 16 alla fine?
              Grazie, e in Italia esce il 18

              Commenta


              • #67
                http://www.movieplayer.it/film/artic...i-mostri_9382/

                Commenta


                • #68



                  Super promosso anche da La tela nera
                  http://www.latelanera.com/cinema/rec...ne.asp?id=2228
                  Nocturno.it invece ha una recensione favorevole, ma anche un'altra fuori dal coro che ne parla male (ma che non riesco a trovare)
                  http://www.nocturno.it/news/quella-casa-nel-bosco-again

                  Commenta


                  • #69
                    ottima recensione, almeno fin dove sono arrivato per il sentore di spoiler...
                    http://www.i400calci.com/2012/05/que...asa-nel-bosco/
                    http://img7.imageshack.us/img7/4629/batmanvsbane.jpg
                    http://jhonillustratore.altervista.org/
                    "Anche in questo mondo piove, quando il tuo cuore è turbato il cielo si rannuvola, quando sei triste la pioggia si mette subito a scendere...per me è straziante... chissà se anche tu lo sai quant'è terrificante venire colpiti dalla pioggia in un mondo solitario come questo" Zangetsu


                    ***FIRMA MODIFICATA DAL MODERATORE***

                    Commenta


                    • #70
                      Io lo vado a vedere domani pomeriggio, ho letto la recensione dei calcisti che non ha fatto altro che riempirmi di (altri) buoni propositi evitando la parte spoiler, le clip invece le salto a piè pari :seseh:

                      Commenta


                      • #71
                        Visto.
                        Oh ragazzi, B-E-L-L-I-S-S-I-M-O. Non vi dico nulla per non rovinarvi la trama, ma chi conosce le mie passioni può intuire perchè mi sia piaciuto. Ci sono alcuni punti della storia non molto chiari, ma oh è geniale, è uno spettacolo per gli occhi. E' una celebrazione del genere horror e... ok vi dico solo che se amate i moduli di Sandy Petersen è il film per voi..

                        Commenta


                        • #72
                          ti sei ricreduto allora?...ricordo che all'apertura del topic (ad opera mia) c'era del scetticismo, sia da parte tua che da quella di marv...
                          http://img7.imageshack.us/img7/4629/batmanvsbane.jpg
                          http://jhonillustratore.altervista.org/
                          "Anche in questo mondo piove, quando il tuo cuore è turbato il cielo si rannuvola, quando sei triste la pioggia si mette subito a scendere...per me è straziante... chissà se anche tu lo sai quant'è terrificante venire colpiti dalla pioggia in un mondo solitario come questo" Zangetsu


                          ***FIRMA MODIFICATA DAL MODERATORE***

                          Commenta


                          • #73
                            Uh, pollice in su per "Quella Casa nel Bosco"! Porca miseria non delude affatto ed è divertentissimo!
                            Cose che mi sono piaciute: la gestione dei toni, o meglio, il fatto che il film si prenda abilmente gioco della gestione dei toni. Quando credi che vada in una direzione, ti spiazza, ti prende alla sprovvista sbattendoti in faccia una gustosissima svolta a "U" (che non dà mai fastidio perchè sempre sagace). Le cose si fanno seriose, disperate, cupe? Tac, dietro l'angolo arriva subito la battuta o la scenetta ironica e irriverente. Le cose si fanno divertenti, goliardiche e leggere? Aritac, all'improvviso ti investe un caravan di crudeltà e horror della miglior fattura. Per poi proseguire, fino alla fine, con questa partitura fatta di contrappunti.
                            No veramente, ci vado a nozze con prodotti dall'animo dissacrante che riescono a mescolare così bene i diversi umori.
                            Il punto di forza del film è la sceneggiatura di Joss Whedon, che a differenza dei colleghi che son venuti prima di lui non si accontenta di proporti la riflessione metacinematografica o metaqualchecosa sulle figure ed i meccanismi ricorrenti dell'horror (che chiaramente è presente e chi è fan, oltre a sbellicarsi dalle risate, si sacrificherà sull'altare di Onan per i goderecciosissimi riferimenti, che non v'anticipo onde evitare le vostre violentissime ma giuste ritorsioni. Vi dico solo che la perculata agli horror giapponesi....AHAHAHAHAHAH! Dieci minuti di risate!). Sì, dicevo sulla roba metaquimetalà coi "5 personaggi in fuga dall'autore", poi ho aperto una delle mie letali parentesi e ho perso il filo del discorso. Ok, ecco, il film non si accontenta di riproporti soltanto una riflessione fine a se stessa, ma andando oltre il giochetto si premura di costruire un contesto in cui alla fine ogni tassello finisce al proprio posto e acquista un senso.
                            Certo, il senso ha un sapore anche un bel po' delirante, ma il bello è proprio questo no?
                            Cose che mi son piaciute di meno: alcuni mostrazzi realizzati col digitale scarso.
                            La regia dell'esordiente Drew Goddard (autore dello script di Cloverfield che per me è un cult, poi voi fate come vi pare...). Per carità, fa il proprio dovere e pure con la giusta abilità, ma gli manca il guizzo visionario di un maestro del genere. Ve lo immaginate se questa sceneggiatura fosse finita nelle mani di un Sam Raimi (che peraltro avrebbe avuto modo di ritornare genialmente sopra al suo classico "Evil Dead". Altro che "Drag me to Hell", che è una cazzatina di maniera, o il remake della Casa che al sol pensiero mi viene il torcibudello) o di un Joe Dante??
                            Ve lo dico io, sarebbe venuto fuori un autentico CAPOLAVORO.
                            Ma vabbè, Goddard è jovine, è pure giusto che si faccia le ossa. E se il buongiorno si vede dal mattino...

                            I bastardi hanno atterrato!! http://www.badtaste.it/rubriche/il-borg
                            http://www.destroythismovie.com

                            Commenta


                            • #74
                              Originariamente inviato da cesarmanuel10 Visualizza il messaggio
                              ti sei ricreduto allora?...ricordo che all'apertura del topic (ad opera mia) c'era del scetticismo, sia da parte tua che da quella di marv...
                              Assolutamente. Questo è senza dubbio l'anno delle sorprese. L'alba del pianeta delle scimmie, Hunger Games, Avengers, Cabin in the Woods, tutti film che ho criticato sin da subito nel trailer e che al cinema mi hanno davvero fatto divertire.

                              Cabin in the woods me lo sono goduto in particolar modo. Ne parliamo meglio dopo che se lo son visti tutti, che non voglio dire nulla. Grande annata per i popcorn movie, comunque.

                              Commenta


                              • #75
                                Il film è ricco di omaggi e citazioni asd

                                Parlando con un amico, anche
                                Spoiler! Mostra


                                Spoiler! Mostra

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X