annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Resident Evil - saga cinematografica

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Maddux Donner
    ha risposto

    Lascia un commento:


  • Maddux Donner
    ha risposto
    Non vedevo tanta fetenzia da parecchio tempo. Ma brutto brutto, non si salva niente, se non forse le ambientazioni e qualche costume che, finalmente, è preso quasi pari pari dalla fonte, Un casting dei più sbagliati (Leon che pare il brutto cosplay del carlos di resident evil 3 remake su tutti), una sceneggiatura senza ne capo ne coda fatta di scenette appiccicate con lo sputo che richiamano i giochi, il peggior make up mai visto sugli zombie unito da una effettistica digitale da denuncia (premio speciale alla bava CGI degli zombie più finta che si sia mai vista), un montaggio e regia che lascia trasparire i due centesimi investiti in sta porcheria investiti... Potrei andare avanti, c'è di tutto e di più, un disasto totale, mi ha sconvolto e già partivo dal presupposto che avrebbe fatto schifo, ma mai mi sarei aspettato una cosa così. Rivoglio i miei 100 minuti di vita. Continuo ad essere stupefatto dei bassissimi standard in casa Sony. Bho...

    Lascia un commento:


  • Il Ciabattiere
    ha risposto
    Per quanto apprezzabile il voler fare un film più d'atmosfera e mano fracassone il risultato purtroppo è comunque piuttosto scadente.

    Il prologo dico la verità mi è abbastanza piaciuto,tutto sommato c'erano i giusti tempi per la suspance,dei buoni movimenti di macchina per mostrare "l'orrore" quindi mi stavo sorprendendo(visto le bassissime premesse".
    Il problema maggiore del film è il ritmo,va benissimo creare l'atmosfera ma la parte centrale è troppo cadenzata,si cerca di seguire i personaggi,le missioni ma la regia non riesce ad attirare l'attenzione,inoltre va detto che i personaggi sono poco esplorati dunque interessano poco.
    Qualche atmosfera buona comunque c'è...la fotografia molto spenta,con questo color ruggine molto presente va a richiamare questa città malandata,in decadenza e qualche singola inquadratura presa a se funziona anche.

    Nel complesso però il film è un action un po' vuoto,senza ritmo con personaggi dimenticabili e nel finale anche le creature presentate sono buttate lì senza un gran che di costruzione,comunque a gusto personale meglio questo che quelli di Anderson.
    Ultima modifica di Il Ciabattiere; 17 gennaio 22, 17:18.

    Lascia un commento:


  • Variabile Ind.
    ha risposto
    E ci stanno le location dei primi giochi, sequenze prese paro paro, i trucchetti e gli zombie romeriani con tanto di effetti old school e i nomi di un po’ tutti i personaggi principali ma finisce qui, manca praticamente tutto il resto…film dal ritmo pachidermico poi, la prima ora ci si rompe sostanzialmente le palle, con quelli di anderson almeno non succedeva questo.

    film fatto con due lire poi e si vedono tutte, cgi del ‘98 come l’anno di ambientazione del film.

    Lascia un commento:


  • omark
    ha risposto
    Resident Evil Welcome To Raccoon City Concept Art Shows Unused Monsters (screenrant.com)

    Lascia un commento:


  • ReXe
    ha risposto
    Che robaccia pessima, speravo minimo migliore di 4 su 6 dei film precedenti, invece riesce nell'impresa titanica di essere peggiore di tutti i 6 film firmati Anderson.

    Ci vuole tanto coraggio distribuirlo al cinema.

    Si inizia con il peggiore miscasting mai fatto, la tipa che dice "io sono Jill Valentine" e io dico "Davvero?", ci vuole tanta fantasia per accostarli ai personaggi.
    Gli effetti speciali sono a livello Asylum, la fotografia tutta rossa e per tutto il film un fastidio, la lentezza pachidermica che prima di vedere succedere qualcosa di interessante si crolla dal sonno.
    Ambienti limitati, della città non ci fanno vedere nulla a parte la casa di Christ e la stazione della polizia (al 90% al buio), e della villa qualche corridoio e saloni tutti uguali per un 5 minuti.
    Gli zombie, un 6 o 7 tizi truccati e usati per più scene.

    Aridateci Anderson.

    Lascia un commento:


  • Darkrain
    ha risposto
    Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio

    Grazie, mi fai sentire un po' meno nerd
    Figurati!

    Lascia un commento:


  • Sir Dan Fortesque
    ha risposto
    Originariamente inviato da Darkrain Visualizza il messaggio

    In teoria quello di Romero/Argento sarebbe Zombi senza la e, Zombie è il titolo americano di Zombi 2 di Fulci.
    Grazie, mi fai sentire un po' meno nerd

    Lascia un commento:


  • Darkrain
    ha risposto
    Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio
    Zombie è il titolo italiano di Dawn, la versione montata da Argento.
    In teoria quello di Romero/Argento sarebbe Zombi senza la e, Zombie è il titolo americano di Zombi 2 di Fulci.

    Lascia un commento:


  • masotaker
    ha risposto
    Visto ieri sera: al netto di un budget non certo alto hanno provato a fare qualcosa di più aderente alle atmosfere del gioco o meglio dei giochi prendendo le distanza da tutte le ciofeche precedenti. Per me non è tutto da buttare, finalmente qualche scena un po' spaventosa, finalmente un minimo di tensione e qualche sequenza ben riuscita tipo quando Cris viene assalito dagli zombi e si ritrova ad affrontarli al buio...

    Il cast non è niente di che ma pensavo molto ma molto peggio, c'è caso mai un calo di ritmo e di qualità nel terzo atto più confuso e frammentato dove, a mio avviso, o hanno tirato un po' via o forse hanno tagliato troppo in fase di montaggio, difficile a dirsi...

    Purtroppo dei laboratori che alla fine erano il cuore dei primi 3 giochi si vede poco o nulla e la storia ne risente abbastanza anche perché non è ben chiaro perché quasi tutti gli zombi di Villa Spencer abbiano il camice bianco e dove un colosso come la Umbrella facesse i test per il G Virus, di sicuro non solo nel piccolo laboratorio di William Birkin...

    Cmq la CG è molto migliore di quella del trailer, pure il mostro finale nel treno non sembra una porcheria totale...

    Che dire in conclusione? Non scade nello schifo e nel ridicolo come nei film di Anderson (facendo inca**are i fans storici) e soci e si sforza di attingere con un minimo di cognizione di causa dal materiale originale senza stravolgerlo: personalmente lo avrei ambientato tutto a Villa Spencer come il primo gioco concentrandomi solo su tre personaggi ma alla fine funziona anche così, per essere un film basato su un videogioco famosissimo portato più volte al cinema con risultati pessimi e con un cast di sconosciuti dubito si potesse pretendere molto di più...

    Lascia un commento:


  • Sir Dan Fortesque
    ha risposto
    Zombie è il titolo italiano di Dawn, la versione montata da Argento.

    Lascia un commento:


  • Martin Scortese
    ha risposto
    Originariamente inviato da p t r l s Visualizza il messaggio

    Non sono lo stesso film?
    Dawn of the Dead e Day of the Dead, per intenderci il secondo ed il terzo. Non ho controllato i titoli

    Lascia un commento:


  • p t r l s
    ha risposto
    Originariamente inviato da Martin Scortese Visualizza il messaggio

    A me li ha ricordati molto il trucco, mi riferisco sopratutto a Dawn of the dead e Zombie
    Non sono lo stesso film?

    Lascia un commento:


  • Martin Scortese
    ha risposto
    Originariamente inviato da Massi Visualizza il messaggio
    A me più che Romero alcuni mostri hanno ricordato i vampiri con la testa quasi marmorea di Blade 2
    A me li ha ricordati molto il trucco, mi riferisco sopratutto a Dawn of the dead e Zombie

    Lascia un commento:


  • Sir Dan Fortesque
    ha risposto
    In effetti già dal trailer alcuni ricordano un po' i mietitori di Blade.

    Lascia un commento:

In esecuzione...
X