annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Cinema comico/sentimentale

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Pink Arrow
    ha risposto
    Originariamente inviato da UomoCheRide Visualizza il messaggio
    anche io stimo molto Poelvoorde come attore (tra lßaltro e´un bravissimo attore drammatico oltre che comico), e in quel film il doppiaggio di Mino caprio era eccellente.
    Ma il film lßho trovato irrisolto.
    A me Emotivi Anonimi è parsa una commedia delicata e frizzante. Il soggetto del resto parla di due emotivi cronici (il che equivale a una malattia invalidante) quindi mica poteva essere risolto in chiave comica tout-court.
    Vero che Poelvoorde è un attore completo e versatile

    Lascia un commento:


  • UomoCheRide
    ha risposto
    Originariamente inviato da Pink Arrow Visualizza il messaggio
    Bellissimo (adoro Poelvoorde e anche la co-protagonista era bravissima)

    i
    anche io stimo molto Poelvoorde come attore (tra lßaltro e´un bravissimo attore drammatico oltre che comico), e in quel film il doppiaggio di Mino caprio era eccellente.
    Ma il film lßho trovato irrisolto.Ok la premessa, ok usare il cioccolato come sfondo....ma poi?succede tutto in maniera troppo lineare, senza guizzi, senza verve......si ride poco, si costeggia pericolosamente il limite dello stucchevole, la mancanza di comprimari di razza si sente (sia in scrittura che come interpretazioni)....secondo me l idea di base andrebbe ripresa e sviluppata meglio.

    Consiglio invece Le avventure galanti del giovane Moliere, col sempre ottimo Luchini.

    Lascia un commento:


  • Ladida
    ha risposto
    Love, Rosie, la rom-com segnalata da me recentemente, sta ricevendo una buonissima accoglienza di critica e pubblico al Festival di Roma (insieme ad una piena approvazione da Variety!). Nessuno urla al capolavoro, ma pare un validissimo e godibile titolo di genere in pieno stile Richard Curtis. Che vissi? asd

    Lascia un commento:


  • Pink Arrow
    ha risposto
    Ieri sera su SKY Cinema 1 andava in onda Thanks for Sharing (titolo italiano: Tentazioni (ir)resistibili)

    Con Mark Ruffalo, Gwyneth Paltrow, Josh Gad e un ritrovato Tim Robbins.

    Non si può ascrivere del tutto al genere comico/sentimentale, perché l'argomento trattato (la sesso-dipendenza) impone una lettura anche drammatica. Tuttavia non mancano i passaggi comici e il tutto è trattato con una certa leggerezza di toni, mentre l'ironia serpeggia per tutto il film. Poi Mark... è Mark

    Lascia un commento:

  • Sir Dan Fortesque
    VirtualTaster

  • Sir Dan Fortesque
    ha risposto
    penso che potrebbe piacerti. è abbastanza particolare rispetto al genere di provenienza (grazie anche al fatto che gli attori non sono neanche i soliti volti noti del cinema indie)

    Lascia un commento:


  • Ladida
    ha risposto
    No, Sr. quel film non l'ho mai sentito prima! Mi manca!

    What If ce l'ho pronto, ma aspetto i sottotitoli che senza mi perdo le parole asd

    Lascia un commento:

  • Sir Dan Fortesque
    VirtualTaster

  • Sir Dan Fortesque
    ha risposto
    aspettando la risposta di Ladida asd

    What If

    simpatico, piuttosto regolare ma con personaggi e dialoghi abbastanza funzionanti da essere piacevole.
    Dowse (che è "uno dei registi più bravi di Peyton Reed a cui è stato chiesto di sostituire Wright per Ant-Man") conduce la vicenda col tocco giusto e confezionando meglio di quanto non ci si aspetterebbe da un film del genere

    e vedere due film in due giorni con Radcliffe protagonista innamorato me lo fa quasi percepire come attore reale

    Lascia un commento:

  • Sir Dan Fortesque
    VirtualTaster

  • Sir Dan Fortesque
    ha risposto
    Ladida, questo l'hai mai visto?

    Lascia un commento:


  • Ladida
    ha risposto
    Urca, urca. Ogni volta dimentico sempre, per non so quale motivo, questo piccolo film che è squisito.
    Da recuperare per tutti quelli che se lo son perso. Un tenero incrocio tra La Rosa Purpurea del Cairo e Annie Hall

    Lascia un commento:


  • Crystal clear
    ha risposto
    Quelli che hai citato, alla fine, sono tutti prodotti accettabili. Trovare roba non dico innovativa, ma (più che) sufficiente, da un po' di anni a questa parte è diventato a dir poco arduo, entro i confini del genere.

    Per dirla con un aneddoto, quest’estate su Sky ho (intra)visto pigramente una rom-com di quelle da annichilamento mentale, con il McConaughey pre-Rinascimento, la Garner post-Alias e francamente non ricordo più chi altro. Ricordo solo che quel poco che ricordavo fino a qualche minuto dopo la visione è stato brutalmente asfaltato dalla visione immediatamente successiva (leggi Splice di Natali). asd

    Lascia un commento:


  • Ladida
    ha risposto
    Originariamente inviato da Crystal clear Visualizza il messaggio
    Sorvolando sull'ennesimo colpo di genio dei nostri fantastici traduttori, devo dire che aspetto un feedback sul film in toto, se andrai in avanscoperta quando disponibile, giacché il trailer mi ha lanciato 'vibrazioni' pericolose (= stanne alla larga!). asd

    Visto il topic ribattezzato, trasferisco dal topic "Che film?" i titoli che erano saltati fuori:


    About Last Night (mah, mi son fermato prima di metà trailer)

    Le Week-end
    (accolto bene, diretto da Roger Michell, versione UK di Hope Springs?)

    Magic in the Moonlight
    (lo vedrò sicuramente in qualche modo, anche se non mi aspetto molto)

    She's Funny That Way (Bogdanovich, Venezia.. se non ricordo male Colonel lo promosse, benché senza lodi particolari)

    They Came Together
    (Rudd-Poehler frenemies, etc etc etc)

    What If (Radcliffe/Kazan, anche qui in tema confine amicizia/amore)

    Ovviamente non ne ho visto neanche uno, quindi le parentesi raccolgono quanto dedotto da info generali e trailer corrispondenti. Devo dire che però non mi entusiasma nessuno di questi titoli, salvo qualche fioca scintilla per Allen (perché è pur sempre Woody, c'è un buon cast e alla peggio c'è la Riviera francese) e, al massimo, Bogdanovich. Subito dietro ci metterei Le Week-end e What If, ma ecco, niente per cui mi scomoderei particolarmente.
    Ma io in quanto ad inguaribile romantico (non si era capito, no) ci vedo 'buone' vibrazioni. E' quel film che mi puzza di guilty pleasure, di film che potrebbe benissimo farmi cagare col botto oppure farmi emozionare se imbocca le carte in giuste al modo giusto e sposandosi bene con il suo umore.
    (.. la dichiarazione della Collins nel trailer :musino: )

    Comunque di quelli elencati da te Magic in The Moonlight lo attendo con la bavetta, ti dirò.
    Voglio dire, Woody + Emma Stone + Colin Firth = Ladidante esaltazione! asd

    What If, mi stuzzica. Mi piace tanto la Kazan, le recensioni oltreoceano sono positive, e potrebbe risultare un buon titolo. Vedremo un po'.

    --- Aggiornamento ---

    E' da dire che le rom-com, a mio avviso, sono come gli horror. Si guardano, ma di trovarle decenti non è sempre cosa facile.
    Se devo pensare al migliore titolo di genere uscito in questi anni, mi salta in mente subito 500 Days Of Summer di Webb.

    Oppure questi titoli qui :

    Celeste & Jesse Forever (idem con patate il tema amicizia/amore, ma dotato di una sensibilità molto forte, e con una meravigliosa Rashida Jones)

    Your Sister's Sister (triangolo amoroso con Emily Blunt-Mark Duplass-e quell'altra di seimila film indie simili. Molto bello, molto toccante, molto mumblecore)

    One Day (non è piaciuto a tantissimi, ma a me nella sua piacevole "classicità", è piaciuto molto e ha anche commosso. E Anne Hathaway è un bene per gli occhi)

    E poi sicuramente, il recentissimo e già citato Obvious Child, commedia ladidosa dell'anno, da me molto amato. (anche se è 80% comedy, e 20% romance asd)

    Andando sui classici : Pretty Woman, Harry ti Presento Sally. Chiaramente.

    Lascia un commento:


  • Pink Arrow
    ha risposto
    Originariamente inviato da cinemaMAnia Visualizza il messaggio
    Tipo EMOTIVI ANONIMI ;-) ?
    Bellissimo (adoro Poelvoorde e anche la co-protagonista era bravissima)

    Pur non essendo storie d'amore in senso stretto, in tempi recenti mi hanno fatto commuovere:

    Il Concerto di Radu Mihaileanu
    La Seconda Notte di Nozze di Pupi Avati

    .... oltre al già citato e (per me) indimenticabile I Ponti di Madison County del mitico Clint (con una Meryl superlativa)

    Ovviamente al momento mi vengono in mente questi titoli, ma potrei citarne tanti altri

    Lascia un commento:


  • Crystal clear
    ha risposto
    Originariamente inviato da Ladida Visualizza il messaggio
    Dato che Sr. Dan e altri mi segnalavano nel topic "Che film?" l'assenza di commedie romantiche vecchio stampo quest'anno, rispolvero questo topic per far luce su questo titolo : Love, Rosie, rom-com inglese con protagonisti Lily Collins e Sam Claflin, classica che più classica non si può. Ma che, almeno a giudicare dal trailer, non sembra male. Cliché inclusi.
    Molto Harry Ti Presento Sally, per intenderci.

    Uscirà anche da noi ad Ottobre con il titolo .. Scrivimi Ancora. ^^'
    Sorvolando sull'ennesimo colpo di genio dei nostri fantastici traduttori, devo dire che aspetto un feedback sul film in toto, se andrai in avanscoperta quando disponibile, giacché il trailer mi ha lanciato 'vibrazioni' pericolose (= stanne alla larga!). asd

    Visto il topic ribattezzato, trasferisco dal topic "Che film?" i titoli che erano saltati fuori:


    About Last Night (mah, mi son fermato prima di metà trailer)

    Le Week-end
    (accolto bene, diretto da Roger Michell, versione UK di Hope Springs?)

    Magic in the Moonlight
    (lo vedrò sicuramente in qualche modo, anche se non mi aspetto molto)

    She's Funny That Way (Bogdanovich, Venezia.. se non ricordo male Colonel lo promosse, benché senza lodi particolari)

    They Came Together
    (Rudd-Poehler frenemies, etc etc etc)

    What If (Radcliffe/Kazan, anche qui in tema confine amicizia/amore)

    Ovviamente non ne ho visto neanche uno, quindi le parentesi raccolgono quanto dedotto da info generali e trailer corrispondenti. Devo dire che però non mi entusiasma nessuno di questi titoli, salvo qualche fioca scintilla per Allen (perché è pur sempre Woody, c'è un buon cast e alla peggio c'è la Riviera francese) e, al massimo, Bogdanovich. Subito dietro ci metterei Le Week-end e What If, ma ecco, niente per cui mi scomoderei particolarmente.

    Lascia un commento:


  • Variabile Ind.
    ha risposto
    Ribattezzato il topic in maniera che diventi una discussione generica su questo tipo di film.

    Lascia un commento:


  • Ladida
    ha risposto
    Dato che Sr. Dan e altri mi segnalavano nel topic "Che film?" l'assenza di commedie romantiche vecchio stampo quest'anno, rispolvero questo topic per far luce su questo titolo : Love, Rosie, rom-com inglese con protagonisti Lily Collins e Sam Claflin, classica che più classica non si può. Ma che, almeno a giudicare dal trailer, non sembra male. Cliché inclusi.
    Molto Harry Ti Presento Sally, per intenderci.

    Uscirà anche da noi ad Ottobre con il titolo .. Scrivimi Ancora. ^^'

    Lascia un commento:

In esecuzione...
X