annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Dune - Denis Villeneuve

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Dovessero accendere il semaforo verde quando potremmo ammirare Dune - Parte 2 su un grande schermo?
    Autunno 2023? Autunno 2024?
    Due o tre anni?

    Commenta


    • Originariamente inviato da Naihir Visualizza il messaggio

      70 milioni, non è riempire. Il resto l'ha praticamente autofinanziato, girando nel giardino di casa. La ZSJL mi pare abbia avuto invece molto appeal, tanto da risultare un film gradito sia a critica che al pubblico.

      Sono comunque due tipologie completamente differenti, quel film non prevedeva ulteriori seguiti, ma solo un completamento di qualcosa che era stato mozzato. Qui Villeneuve con DUNE deve assolutamente fare un seguito, altrimenti il suo film risulterà superfluo, considerando che è una "parte 1".

      Interessante l'intervista dove dice che voleva girarli insieme ma gli è stato proibito..



      Ti credo.. avranno prenotato i nerdoni funz del libro che vogliono godersi (giustamente) il film in una sala con i controcazzi e con il massimo dell'intrattenimento sonoro.

      L'altra opzione del 3D continua ad essere un mistero... lo davo ormai per morto LOL
      In Warner hanno licenziato molti di quelli che hanno dato il via libera, è stato un prodotto relativamente di nicchia per il genere. Poi non mi voglio impelagare perché so che ha molti fan ma a me ha fatto discretamente cagare

      Commenta


      • A Parigi alle 14 venduti 4500 biglietti in 32 copie, raddoppiato Shang Li che incassò nel weekend quasi 4 milioni di euro. E' la migliore partenza del 2020 e 2021 (quindi era pandemica ma anche primi 4 mesi del 2020 senza pandemia)

        Grazie francesi, sappiamo che alla grande arte sul grande schermo rispondete sempre doverosamente

        Commenta


        • Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio
          La featurette mi è piaciuta più dei trailer.
          Anche a me. In particolare le scene con i cattivi mi sembrano abbastanza ispirate, ed è assurdo che non li abbiano quasi mostrati nei trailer (ma chi ci lavora al reparto marketing della Warner?)
          Originariamente inviato da Cosmo Visualizza il messaggio
          Nulla di nuovo in realtà, un esempio su tutti: il personaggio di Michael Corleone era così, e in generale l'idea dell'eroe improbabile e fisicamente inadeguato è stato già abbastanza proposto in passato.
          Però in quel caso si parla di un mafioso, non di un eroe
          Originariamente inviato da mr.fred Visualizza il messaggio
          Dovessero accendere il semaforo verde quando potremmo ammirare Dune - Parte 2 su un grande schermo?
          Autunno 2023? Autunno 2024?
          Due o tre anni?

          Dionigi ha detto che se tutto va bene inizieranno a girare nell'autunno del 2022, quindi direi minimo Natale 2023

          Commenta


          • Festival di Venezia 2023?

            Commenta


            • Originariamente inviato da Bone Machine Visualizza il messaggio
              Festival di Venezia 2023?
              E magari in concorso, così tanto per far schiumare un po' di gente

              Commenta


              • Giusto per dare uno specchietto della critica diverso da quelli US e italiani, la critica francese promuove decisamente il film, una media di 4/5. E anche agli spettatori sembra essere piaciuto molto (4.4/5).

                https://www.allocine.fr/film/fichefi...lm=133392.html

                Giusto per sfatare questa ailure di "film divisivo" che sembrava essersi messo addosso dalla reazione di 4 gatti del festival (che poi, il 76/100 di metacritic e il numero di recensioni molto positive era decisamente molto meno divisivo di quel che si è fatto sembrare).

                Commenta


                • Originariamente inviato da Martin Scortese Visualizza il messaggio

                  In Warner hanno licenziato molti di quelli che hanno dato il via libera, è stato un prodotto relativamente di nicchia per il genere. Poi non mi voglio impelagare perché so che ha molti fan ma a me ha fatto discretamente cagare
                  Ma ci mancherebbe, non entro nel merito dei gusti ma ho solo trovato l'esempio poco calzante.. come ho detto, partono da presupposti completamente diversi.

                  In ogni caso spero che una seconda parte di DUNE si farà, anche se non ho ancora visto il film. Questo perché ODIO le opere lasciate a metà (e per quanto non abbia amato Covenant, gradirei che Scott concludesse la saga iniziata con Prometheus, per dire).
                  "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
                  And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
                  That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


                  # I am one with the Force and the Force is with me #

                  -= If You Seek His Monument Look Around You =-

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da Lord Vell Visualizza il messaggio
                    Però in quel caso si parla di un mafioso, non di un eroe
                    Direi più un antieroe, ma il meccanismo di fondo (il potere assunto dal personaggio più improbabile) non cambia.

                    L'esempio mi pareva particolarmente calzante essendo anche quella una saga familiare, solo che al posto di Leto abbiamo Vito, invece degli Atreides e gli Harkonnen abbiamo i Corleone e i Tattaglia, invece del controllo della spezia ci si contende il controllo dei traffici illeciti... e naturalmente Josh Brolin, Jason Momoa e Zendaya sono i Peter Clemenza, Luca Brasi e Apollonia della situazione

                    Se Frank Herbert fosse ancora vivo gli avrei già servito su un piatto d'argento la trama de "Il Padrino di Dune"

                    Commenta


                    • Jason Momoa Luca Brasi spoilerone?
                      Direi che Aquaman è un casting più che azzeccato!
                      'They play it safe, are quick to assassinate what they do not understand. They move in packs ingesting more and more fear with every act of hate on one another. They feel most comfortable in groups, less guilt to swallow. They are us. This is what we have become. Afraid to respect the individual. A single person within a circumstance can move one to change. To love herself. To evolve.'

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da p t r l s Visualizza il messaggio
                        Jason Momoa Luca Brasi spoilerone?
                        No no, mi basavo solo sul trailer dove sembra essere il più fedele, grosso e forte della fazione Atreides (e nel trailer non sembra fare una bella fine, in effetti...), una specie di cane sciolto semper fidelis come era Luca Brasi.

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Tom Doniphon Visualizza il messaggio
                          Giusto per dare uno specchietto della critica diverso da quelli US e italiani, la critica francese promuove decisamente il film, una media di 4/5. E anche agli spettatori sembra essere piaciuto molto (4.4/5).

                          https://www.allocine.fr/film/fichefi...lm=133392.html

                          Giusto per sfatare questa ailure di "film divisivo" che sembrava essersi messo addosso dalla reazione di 4 gatti del festival (che poi, il 76/100 di metacritic e il numero di recensioni molto positive era decisamente molto meno divisivo di quel che si è fatto sembrare).
                          Ammazza, stampa francese e pubblico in solluchero per il kolossal di Villeneuve.
                          Sull'aggregatore francese voto degli spettatori salito a 4.5/5 con più di 700 utenti votanti.

                          Nel frattempo sta spaccando il culo anche al box office. Fuoco di paglia ?

                          Commenta


                          • Su Allocine ha lo stesso punteggio di Arrival (4,1) e Sicario (4,0), Blade Runner 2049 era piaciuto un po' meno (3,6) ma niente di drammatico.
                            Che Villeneuve piaccia alla critica non è una notizia, suvvia.



                            La notizia del giorno sono gli incassi più che sontuosi che si appresta a realizzare nei primi mercati europei in cui si è affacciato.
                            Quelli non erano scontati proprio per nulla.



                            Nolan fatti da parte il globo terrestre ha un nuovo feticcio da idolatrare.

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da mr.fred Visualizza il messaggio
                              Dovessero accendere il semaforo verde quando potremmo ammirare Dune - Parte 2 su un grande schermo?
                              Autunno 2023? Autunno 2024?
                              Due o tre anni?

                              Probabile fine 2023-prima metà 2024

                              Commenta


                              • La sala energia è già semipiena per una decina di giorni

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X