annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Dune - Denis Villeneuve

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Mi piace molto Villeneuve ma al momento anch'io non sono rimasto impressionato dalle poche cose che abbiamo visto. Aspetto il trailer
    Originariamente inviato da Bone Machine Visualizza il messaggio

    Il documentario è una goduria e alcune idee di Jodorowski erano fulminanti (come lo "zoom interplanetario" che anticipa di decenni il bellissimo incipit di Contact), e dio sa se non mi s'arrapano le sinapsi al pensiero di un concept così clamoroso (soprattutto il fatto che ogni pianeta avesse il proprio sound). Però mi chiedo se sia uno di quei casi in cui il vagheggiare le potenzialità mancate con tutto quell'ambaradan messo in campo sia di maggior gratificazione rispetto ad una effettiva realizzazione. In breve, credi che Jodo avesse il respiro giusto per un'impresa del genere oppure oggi il suo Dune lo considereremmo un catorcio settantesco malamente assembrato, velleitario e incrostato di polvere? Dico questo perché El Topo e La montagna incantata pullulano di idee geniali ma li trovo tremendamente datati.
    È esattamente il mio pensiero. Sarebbe stato un progetto ambizioso e affascinante a dir poco, ma non possiamo avere la certezza che quanto ideato sulla carta si sarebbe poi tradotto in un capolavoro sullo schermo. Quel che è certo è che non essendo stato realizzato è rimasto nella leggenda come uno dei più grandi what if cinematografici.
    Se fossi stato in Villeneuve però un ruolo per Amanda Lear lo avrei trovato

    Commenta


    • Originariamente inviato da Atlantide Visualizza il messaggio
      potresti spiegarti meglio ?
      Su Miller che cinematograficamente sarebbe stato affine, ok. Cosa intendi con intelligenza?
      Le affinità delle Wacho stanno nel fatto che nel terzo Neo abbia il dono della preveggenza tipo Paul?
      Intendo che Miller è un tipo sveglio e probabilmente, condizionale molto d'obbligo, sarebbe in grado di tradurre in parte le complessità del libro in forma filmica anche riuscendo ad essenzializzarle attraverso la pura immagine per lasciar parlare i dialoghi solo dove sia necessario. Un suo Dune anti-verboso probabilmente varrebbe per meriti tutti suoi.

      Per quanto riguarda gli Wacho, molte delle tematiche filosofiche di Dune sono affini a quanto visto in Matrix, anche se rese in modo molto più complesso, approfondito, stimolante e pure provocatorio.

      Il fatto è che Dune è un racconto tremendamente stratificato che parla di quanto più profondo, o poco ci manca, possa trattare un essere umano, ancora più che visionaria è una storia (quasi) illuminata.
      E il buon Jodorowsky, per il tipo di persona che è, è davvero uno dei pochi registi che può sentirne e afferrarne il senso profondo.

      Questo di per sè non vuol dire molto, perché pure Lynch (ora ancora più di allora) rientrerebbe nella stessa categoria (non a caso lo stesso Jodorowsky dice che è l'unico regista in assoluto che riusciva a immaginare potesse fare Dune oltre a lui), ma lui traduce quegli argomenti in una maniera che non si sposa bene con quel materiale.

      Che poi il Dune di Jodo sarebbe stato certamente un capolavoro, chissà, intanto non è stato e questo è.
      Ultima modifica di Sir Dan Fortesque; 30 August 20, 16:20.
      Luminous beings are we, not this crude matter.

      Commenta


      • Originariamente inviato da Bone Machine Visualizza il messaggio

        Il documentario è una goduria e alcune idee di Jodorowski erano fulminanti (come lo "zoom interplanetario" che anticipa di decenni il bellissimo incipit di Contact), e dio sa se non mi s'arrapano le sinapsi al pensiero di un concept così clamoroso (soprattutto il fatto che ogni pianeta avesse il proprio sound). Però mi chiedo se sia uno di quei casi in cui il vagheggiare le potenzialità mancate con tutto quell'ambaradan messo in campo sia di maggior gratificazione rispetto ad una effettiva realizzazione. In breve, credi che Jodo avesse il respiro giusto per un'impresa del genere oppure oggi il suo Dune lo considereremmo un catorcio settantesco malamente assembrato, velleitario e incrostato di polvere? Dico questo perché El Topo e La montagna incantata pullulano di idee geniali ma li trovo tremendamente datati.
        valutandolo principalmente come artista più che regista El Topo e la Montagna Sacra li giudico Capolavori (sopratutto anche per la storia che c'è dietro), ma ammetto di essere di parte con Jodorowski

        con i se e con i ma si fa ben poco, quel documentario è incentrato proprio su quel se e ma
        c'è un certo Refn comunque che ha potuto osservare con mano il progetto di Jodorowski (ha potuto leggere il libro e parlare più volte con il regista) e anche lui ne era entusiasta

        Commenta


        • che poi il film era già stato tutto storyboardato

          Commenta


          • Originariamente inviato da Bone Machine Visualizza il messaggio

            Il documentario è una goduria e alcune idee di Jodorowski erano fulminanti (come lo "zoom interplanetario" che anticipa di decenni il bellissimo incipit di Contact), e dio sa se non mi s'arrapano le sinapsi al pensiero di un concept così clamoroso (soprattutto il fatto che ogni pianeta avesse il proprio sound). Però mi chiedo se sia uno di quei casi in cui il vagheggiare le potenzialità mancate con tutto quell'ambaradan messo in campo sia di maggior gratificazione rispetto ad una effettiva realizzazione. In breve, credi che Jodo avesse il respiro giusto per un'impresa del genere oppure oggi il suo Dune lo considereremmo un catorcio settantesco malamente assembrato, velleitario e incrostato di polvere? Dico questo perché El Topo e La montagna incantata pullulano di idee geniali ma li trovo tremendamente datati.
            È una domanda a cui nessuno può rispondere ovviamente, ma c'erano le idee,i collaboratori e i mezzi per poterlo fare come si deve. Poi passi per El Topo che forse oggi è invecchiato meno bene, ma almeno per quanto mi riguarda La montagna sacra lascia a bocca aperta ieri come oggi: ce ne fossero oggi di film così liberi e "oltraggiosi" senza mero calcolo, capaci di parlare ancora oggi al pubblico, almeno quello maggiormente disposto a "lasciarsi andare"

            Commenta


            • Tenete ben a mente, che senza il naufragio di jodo-dune non avremmo mai avuto Alien...un mondo senza Alien...

              "Il cinema è un arte soggettiva, quanto la musica, belli i 5 alti bello sentire pareri discordanti ai propri, ma alla fine sono io, uno schermo e tutto quello che ci passa di mezzo."

              "Le barbarie sono lo stato naturale dell'umanità, la civiltà è solo un capriccio dell'evoluzione e delle circostanze". cit.


              ~FREE BIRD~

              Commenta


              • Originariamente inviato da Medeis Visualizza il messaggio

                È una domanda a cui nessuno può rispondere ovviamente
                Giusto, e comunque al di là di questi discorsi al livello di Se mia nonna avesse i cingoli sarebbe una ruspa, da quel fervore di immaginazione e di passione qualcosa di concreto e capolavorico è sortito anche se in altra forma, e cioé la saga de L'Incal e la Casta dei Meta-Baroni, quindi si fotta la mia miscredenza.

                Commenta


                • Originariamente inviato da Bone Machine Visualizza il messaggio
                  da quel fervore di immaginazione e di passione qualcosa di concreto e capolavorico è sortito anche se in altra forma, e cioé la saga de L'Incal e la Casta dei Meta-Baroni
                  Esatto.
                  Chissà se Villeneuve ci farà mai un film
                  Luminous beings are we, not this crude matter.

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio

                    Esatto.
                    Chissà se Villeneuve ci farà mai un film
                    Passando per vasi comunicanti da Frank Herbert ad Alejandro Jodorowski e, via Incal, a Dio Jean Giraud alias Moebius, io non riuscirei ad immaginare a chi potrebbero appartenere la mente e l'occhio e gli zebedei dietro un adattamento cinematografico de Il garage ermetico (a proposito di "lasciarsi andare"...)

                    Commenta


                    • A me il teaser è piaciuto. E' sicuramente poco convenzionale di questi tempi ma mi sembra un buon teaser.

                      Comprendo le critiche mosse a Villeneuve, che ha effettivamente della mancanze assimilabili a quelle di Nolan, ma sono abbastanza hypato per questo film (e comunque tutti i suoi precedenti da Prisoners in poi mi sono piaciuti, ad avercene di scarsi così ad Hollywood al giorno d'oggi!)

                      Ci vorrebbero dei nuovi Spielberg o Lucas per questo genere di film, ma finchè le major spingono il Taika Watiti di turno per mandare avanti il franchise non ne vedremo mai.

                      Infine vi ricordo che dovremmo tutti tifare per il successo di qualunque film ad alto budget che non sia parte di un franchise, perchè se continua così non ne vedremo più....
                      Ultima modifica di The Inquisitor; 31 August 20, 05:25.

                      Commenta


                      • dune-exclusive-1.jpg?fit=1024%2C721&quality=85&strip=all&ssl=1.jpg
                        dune-exclusive-3.jpg?fit=1024%2C541&quality=85&strip=all&ssl=1.jpg
                        dune-exclusive-2.jpg?fit=1024%2C702&quality=85&strip=all&ssl=1.jpg


                        Empire ha dedicato il numero di ottobre a Dune e ha pubblicato un estratto dal lungo speciale dedicato al film assieme a tre nuove immagini
                        "Austria, Polonia, Ungheria vi prendete i migranti? No. Ci pagate per mandare via quelli senza permesso di soggiorno? Sempre No. Fantastico! Eccovi dei fondi europei". cit. Alessandro Masala

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da The Inquisitor Visualizza il messaggio
                          A me il teaser è piaciuto. E' sicuramente poco convenzionale di questi tempi ma mi sembra un buon teaser.

                          Comprendo le critiche mosse a Villeneuve, che ha effettivamente della mancanze assimilabili a quelle di Nolan, ma sono abbastanza hypato per questo film (e comunque tutti i suoi precedenti da Prisoners in poi mi sono piaciuti, ad avercene di scarsi così ad Hollywood al giorno d'oggi!)

                          Ci vorrebbero dei nuovi Spielberg o Lucas per questo genere di film, ma finchè le major spingono il Taika Watiti di turno per mandare avanti il franchise non ne vedremo mai.

                          Infine vi ricordo che dovremmo tutti tifare per il successo di qualunque film ad alto budget che non sia parte di un franchise, perchè se continua così non ne vedremo più....
                          Quoto !

                          Tra le mani di Villeneuve avrà sicuramente un taglio meno divertito, colorato e fracassone di uno Star Wars. Ma anche un marchio riconoscibile e una visione autoriale che per quanto possa fare male al box office (speriamo di no) per quanto mi riguarda può far solo del bene al cinema commerciale che si muove sempre su binari preconfezionati.
                          Quindi sono contento che sia lui a bordo di questo progetto.
                          tumblr_oc8g4uj7aK1sec0ywo1_1280.jpg

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da The Inquisitor Visualizza il messaggio
                            A me il teaser è piaciuto. E' sicuramente poco convenzionale di questi tempi ma mi sembra un buon teaser.

                            Comprendo le critiche mosse a Villeneuve, che ha effettivamente della mancanze assimilabili a quelle di Nolan, ma sono abbastanza hypato per questo film (e comunque tutti i suoi precedenti da Prisoners in poi mi sono piaciuti, ad avercene di scarsi così ad Hollywood al giorno d'oggi!)

                            Ci vorrebbero dei nuovi Spielberg o Lucas per questo genere di film, ma finchè le major spingono il Taika Watiti di turno per mandare avanti il franchise non ne vedremo mai.

                            Infine vi ricordo che dovremmo tutti tifare per il successo di qualunque film ad alto budget che non sia parte di un franchise, perchè se continua così non ne vedremo più....
                            Tranne la prima parte, che per me il teaser è un po' deboluccio (ma il 9 dovrebbe uscire tutto il trailer, quindi aspettiamo quello) per il resto concordo su tutto.

                            Per registi/artisti di questo genere, i trailer sono sempre deleteri e non si riesce a capire nemmeno metà dell'opera che ci aspetterebbe.

                            Io rimango fiducioso.

                            Per quanto riguarda il citatissimo e mitizzato lavoro di Jodo, vi facio una provocazione: voi oggi un film pensato e concettualizzato in quella maniera, lo avreste visto di buon occhio? o quella era solo una intuizione vincente che avrebbe fatto scalpore nella sua determinata epoca? nel senso funzionerebbe oggi?
                            "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
                            And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
                            That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


                            # I am one with the Force and the Force is with me #

                            -= If You Seek His Monument Look Around You =-

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da Naihir Visualizza il messaggio
                              Per quanto riguarda il citatissimo e mitizzato lavoro di Jodo, vi facio una provocazione: voi oggi un film pensato e concettualizzato in quella maniera, lo avreste visto di buon occhio? o quella era solo una intuizione vincente che avrebbe fatto scalpore nella sua determinata epoca? nel senso funzionerebbe oggi?
                              Personalmente, se oggi 2020 vedessi per la prima volta anche solo i bozzetti di Moebius riferiti a un progetto in uscita, e soprattutto a roba così epica e di grande respiro come Dune, penso che cadrei dalla sedia.

                              Con materiale narrativo del genere penso che l'unico peccato mortale sia quello di essere ordinario e "canonico" - come piace molto dire oggi con riferimento alle grandi saghe, come se si cercasse sempre un rassicurante (e noioso) senso di coerenza e di già visto - mentre la potenza di fuoco visionaria allora messa in campo per quel mai realizzato progetto non potrebbe esserne più lontano.

                              E purtroppo, tutto quel che ho visto finora della versione di Villeneuve non mi provoca un singolo brivido di un singolo bozzetto del Jodo-Dune. Aspettiamo fiduciosi il trailer (sigh).

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da Naihir Visualizza il messaggio

                                Tranne la prima parte, che per me il teaser è un po' deboluccio (ma il 9 dovrebbe uscire tutto il trailer, quindi aspettiamo quello) per il resto concordo su tutto.

                                Per registi/artisti di questo genere, i trailer sono sempre deleteri e non si riesce a capire nemmeno metà dell'opera che ci aspetterebbe.

                                Io rimango fiducioso.

                                Per quanto riguarda il citatissimo e mitizzato lavoro di Jodo, vi facio una provocazione: voi oggi un film pensato e concettualizzato in quella maniera, lo avreste visto di buon occhio? o quella era solo una intuizione vincente che avrebbe fatto scalpore nella sua determinata epoca? nel senso funzionerebbe oggi?
                                secondo me sì. Sarebbe stato un blockbuster molto sperimentale anche al giorno d'oggi, dove venivano coinvolti professionalità non inserite all'interno dell'industria hollywoodiana. Senza contare che oggi la tecnologia avrebbe permesso perizie tecniche che probabilmente negli anni '70 sarebbero state irrealizzabili - il pianosequenza iniziale

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X