annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Dune - Denis Villeneuve

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Sì purtroppo è opera sua.

    Originariamente inviato da The Fool Visualizza il messaggio
    Non ricordo più ma l'immagine che si vede nel video fa parte del materiale promozionale del film? Perché la resa di quel deserto con il verme-duna che lo attraversa è fantastica. Mi sarebbe piaciuto vedere quei colori nel trailer.
    Sì è la prima immagine ufficiale del film, fu presentata a non so quale panel tanti e tanti mesi fa.

    Commenta


    • Tutta l'intro mi pare un omaggio al pezzo di Brian Eno per il Dune di Lynch. Addirittura hanno la stessa tonalità, provate a mandare entrambi i video in esecuzione, le musiche si fondono in una sola:




      Per il resto è un ordinario pezzo da trailer come ne vengono prodotti centinaia, tipicamente tutti uguali, prodotti in serie prima del trailer stesso e dati in licenza a chi cura la distribuzione, e che servono al montatore come riferimento per tempi e tagli. Volutamente tutti uguali, stesse sonorità e divisione in cinque atti di durate prestabilite, ormai un vero e proprio standard audiovisivo. Ascoltate dieci pezzi da trailer action/scifi/fantasy e almeno 8 su 10 inizieranno con una singola nota di piano annegata nel riverbero (non a caso noto come "trailer piano") e un bel boom sismico (che nel trailer arriva puntuale dopo 7 secondi).

      Questo di Dune è una di quelle varianti sempre più frequenti che sfoggiano un'improbabile cover di qualche successone classico (ricordate Because dei Beatles nel trailer di Valerian?) e che, caso rarissimo, ha visto il contributo del compositore stesso della colonna sonora, ma non succede praticamente mai.

      Va detto che fra zimmerese e trailerese le differenze sono poche, quindi non è immediato dire se un pezzo sia di Zimmer o di un imitatore che va zimmerando.
      Ultima modifica di Cosmo; 17 September 20, 17:49.

      Commenta


      • Ordinario pezzo da trailer non lo so, ci son pezzi e pezzi, a me non è piaciuto proprio per niente.
        Però vabbè chissene, tanto nel film non ci sarà.

        Commenta


        • Ci sono pezzi e pezzi ma ti ripeto, nel caso dei trailer all'interno di un genere sono pressoché intercambiabili, la traccia è sempre quella, poi naturalmente ci sono le varianti del caso per adattare la musica al tono del film (questa di Dune, cover dei Pink Floyd a parte, vira più sull'etnico) ma la sbobba quella è.

          Per esempio, ascolta l'inizio di questi pezzi da trailer, potresti sostituirli a quello di Dune e cambia veramente poco. Tutti e tre in Re minore come quello di Dune, tra l'altro!

          Spoiler! Mostra

          Commenta


          • Originariamente inviato da Tom Doniphon Visualizza il messaggio


            Per me è troppo presto trarre queste conclusioni. Il trailer ha tre difetti fondamentali: ha un montaggio molto banale che secondo me appiattisce la portata narrativa del prodotto finale; mostra veramente poco, soprattutto in termini di sense of wonder (le cose più interessanti sono dei frame di pochi secondi); invece di darci un assaggio della ost, hanno piazzato quell'orrenda cover.

            Villeneuve nel montaggio delle sequenze, nell'uso del sound design e della musica e nella creazione di atmosfere cariche di tensione ha mostrato di saperci fare parecchio.

            Si può dire quello che si vuole, ma queste sono ottime sequenze:







            Peraltro si vede uno stilema di costruzione narrativa audiovisiva della scena che è una sua caratteristica peculiare e che ritorna in BR2049.

            Insomma, ho parecchio da ridire su alcune scelte scellerate di costruzione del trailer, ma per me l'interesse non è calato minimamente e sono sicuro che vedremo qualcosa di molto più valido di quello che si può intravvedere.
            sì ma io concordo con te, parlavo comunque sempre del trailer e di quello che al momento ha trasmesso.

            poi faccio fatica a credere che in un film che parla di Dune non troveremo per niente il sense of wonder di cui parlo e che cerco. Intendevo solo dire che il trailer non ha puntato minimamente su questo aspetto che invece per me, è fondamentale quando tratti saghe epiche come Dune, ISDA, SW eccecc.
            "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
            And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
            That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


            # I am one with the Force and the Force is with me #

            -= If You Seek His Monument Look Around You =-

            Commenta


            • Originariamente inviato da A.Crowley Visualizza il messaggio
              comunque io Zimmer lo apprezzo, il lavoro fatto in BR2049 è criticato da chi non riesce a non sentire solo rumori lasciandosi sfuggire le sottigliezze, non ha fatto il theme riconoscibile quindi ovvio che molti si siano sentiti spaesati, per lui ho coniato un termine per descrivere i suoi lavori nei film: è un "atmosferista", in BR2049 più che mai, i suoni diventano organici con la scena stessa seguendo i movimenti di macchina alla vecchia maniera come fece prima di lui Vangelis
              Ma gli "atmosferisti", come li chiami tu, tipo Zimmer, Vangelis, Artemiev e via discorrendo al contrario sono tra quelli che meno aderiscono al montaggio visivo, semmai il contrario, spesso i loro pezzi sono composti in modo di potersi adattare concettualmente a certe sequenze con cambiamenti minimi e senza dover fare mickey mousing di quello che scorre sullo schermo (tendenza invece preponderante nelle composizioni di stampo orchestrale classico, almeno per chi ancora ne ha voglia).
              Luminous beings are we, not this crude matter.

              Commenta


              • Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio

                Ma gli "atmosferisti", come li chiami tu, tipo Zimmer, Vangelis, Artemiev e via discorrendo al contrario sono tra quelli che meno aderiscono al montaggio visivo, semmai il contrario, spesso i loro pezzi sono composti in modo di potersi adattare concettualmente a certe sequenze con cambiamenti minimi e senza dover fare mickey mousing di quello che scorre sullo schermo (tendenza invece preponderante nelle composizioni di stampo orchestrale classico, almeno per chi ancora ne ha voglia).
                sono due modi diversi nel fare musica per film, non per questo una è meglio di un altra

                personalmente apprezzo tutti gli approcci, quello che conta è solo il risultato finale

                Commenta


                • Zimmer "atmosferista" no, dai... Ha fatto soprattutto quello in tempi recenti ma ha fatto anche cose completamente diverse.

                  Commenta


                  • Per me il suo ultimo lavoro pazzesco risale al 2014 con Interstellar. Non so chi abbia vinto l'Oscar quella stagione ma è stato un lavoro per cui avrebbe meritato.
                    tumblr_oc8g4uj7aK1sec0ywo1_1280.jpg

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da A.Crowley Visualizza il messaggio
                      sono due modi diversi nel fare musica per film, non per questo una è meglio di un altra
                      No, infatti.


                      Originariamente inviato da MrCarrey Visualizza il messaggio
                      Per me il suo ultimo lavoro pazzesco risale al 2014 con Interstellar. Non so chi abbia vinto l'Oscar quella stagione ma è stato un lavoro per cui avrebbe meritato.
                      Concordo.
                      Speriamo che con Dune (o Bond o Wonder Woman, chi lo sa) torni a quei livelli.
                      Luminous beings are we, not this crude matter.

                      Commenta


                      • Ho riguardato Arrival in questi giorni e non riesco a capire se a livello di sceneggiatura sia una cagata o una bomba.
                        Prima ora comunque bellissima.

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da MrCarrey Visualizza il messaggio
                          Per me il suo ultimo lavoro pazzesco risale al 2014 con Interstellar. Non so chi abbia vinto l'Oscar quella stagione ma è stato un lavoro per cui avrebbe meritato.
                          Vinse Desplat per Grand Budapest Hotel.

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da Andrea90 Visualizza il messaggio
                            Ho riguardato Arrival in questi giorni e non riesco a capire se a livello di sceneggiatura sia una cagata o una bomba.
                            Prima ora comunque bellissima.
                            perchè una cagata??

                            Commenta


                            • Gli alieni arrivano sulla terra e ci insegnano il loro linguaggio così che noi tra 3000 anni potremmo aiutarli? Wtf? Poi la trovata della chiamata al.cinese non è che sia stata proprio il massimo, per me si poteva trovare un altro espediente. Comunque è una filosofia molto umanista, si utilizza la fantascienza per parlare di altro. Per me molto paragonabile ad interstellar sul tema ultimo, ma arrival lo fa con una semplicità che intertellar si sogna.

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da Andrea90 Visualizza il messaggio
                                Gli alieni arrivano sulla terra e ci insegnano il loro linguaggio così che noi tra 3000 anni potremmo aiutarli? Wtf? Poi la trovata della chiamata al.cinese non è che sia stata proprio il massimo, per me si poteva trovare un altro espediente. Comunque è una filosofia molto umanista, si utilizza la fantascienza per parlare di altro. Per me molto paragonabile ad interstellar sul tema ultimo, ma arrival lo fa con una semplicità che intertellar si sogna.
                                wtf cosa?? cosa c'è di così assurdo non capisco

                                alcune trovate bisogna dirlo stonano, tipo l'intervento dei militari ecc, ma quelle sono ovvie concessioni che produzioni del genere pretendono di inserire altrimenti non sono contenti

                                personalmente?? Arrival ha una colonna sonora di Jóhannsson che già eleva tutto il film
                                al resto ci pensa Villenueve con le sue pazzesche immagini

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X