annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Cinema d'Azione

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Luminous beings are we, not this crude matter.

    Commenta


    • Ma sta roba? Qualcuno lo conosce? Vale la pena?

      "Austria, Polonia, Ungheria vi prendete i migranti? No. Ci pagate per mandare via quelli senza permesso di soggiorno? Sempre No. Fantastico! Eccovi dei fondi europei". cit. Alessandro Masala

      Commenta


      • Mi chiedo come mai non abbiano tirato fuori un live di HNK vedendo questi trailer orientali... Ormai possono benissimo farlo a livello di effetti e ambientazioni


        Qualcosa tipo Spielberg ,ma con le macchine al posto dei dinosauri

        Commenta


        • Originariamente inviato da Maddux Donner Visualizza il messaggio
          Ma sta roba? Qualcuno lo conosce? Vale la pena?

          Non l'avevo mai sentito però ho visto che le recensioni ne parlano abbastanza bene.
          Luminous beings are we, not this crude matter.

          Commenta


          • Ho recuperato su RaiPlay Ip Man 4 e Master Z: Ip Man Legacy.

            IP 4 conclude la saga principale spostando la storia in USA e spingendo sull'accelleratore della retorica e del melodramma da grana grossissima, come tipico della saga (e di tanto cinema di HK), in particolar modo ricorda il secondo capitolo con al posto di un avversario americano sconosciuto stavolta c'è Scott Adkins in persona.Yuen Woo-Ping invece torna ad occuparsi dell'azione come nel 3°.

            Come chiusura epica di saga era più efficace e pertinente il precedente capitolo, questo è più un'estensione che serve a condurre il personaggio alla sua morte per malattia.
            Menzione speciale per la presenza di Bruce Lee (allievo di Ip Man) nel primo atto, ha l'onore di aprire le danze dei combattimenti ma poi sparisce quasi del tutto per il resto del film, sicuramente per non rubare la scena al maestro.


            Master Z è uno spin-off sull'avversario principale di Ip Man nel 3° capitolo e prende le mosse subito dopo la fine di quel film. In questo caso Yuen ha fatto le vesti anche di regista normale.

            Molto meno gravato dal fardello della retorica, funziona molto meglio di IP4 come film d'intrattenimento a base di arti marziali, grazie anche a un protagonista meno pacato e "limitato" dall'aura del classico maestro, che, anzi, ha un carattere focoso in completo contrasto ad Ip Man.

            Bautista nel ruolo di villain imponente ha la sua presenza, per quanto come minutaggio il suo ruolo sia limitato. Con l'aggiunta di Michelle Yeoh e Tony Jaa finisce per essere un filmpiù "grosso" dello stesso IP4.
            Anche se Jaa pare più che passasse per caso lì sul set e gli abbiano dato il ruolo di un tizio che compare a caso a inizio film per menare un po', poi scompare a caso per tutto il film e poi ricompare a casissimo alla fine con un ruolo a suo modo importante per quanto fulmineo. Sembra quasi un personaggio pensato per essere sviluppato in seguito.

            Non so se la saga globale continuerà, magari con altri film di MZ oppure proseguendo con Bruce Lee, mi dovrò informare.

            EDIT: a una controllata veloce è in cantiere un sequel di MZ e i produttori hanno detto che sono previsti nuovi film con protagonista Bruce Lee.
            Ultima modifica di Sir Dan Fortesque; 25 maggio 21, 16:53.
            Luminous beings are we, not this crude matter.

            Commenta


            • Gunpoweder MIlkshake, action diretto da Navot Papushado, uno dei due registi di Big Bad Wolves.
              Sembra molto in linea con tanti altri action poppettari usciti di recente.

              Luminous beings are we, not this crude matter.

              Commenta

              In esecuzione...
              X