annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Interstellar - Cristopher Nolan

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Il fatto che lei possa salvarli tutti, Cooper lo capisce solo alla fine eh, mica lo sa da quando parte verso lo spazio.
    Per me, molto semplicemente, il rapporto con il figlio è stato trattato in maniera superficiale: alla fine bastava far dire giusto un paio di battute a Cooper durante il film, per ovviare (ogni volta che salta fuori il discorso sul tornare a casa lui fa riferimento, anche cogli altri, solo e sempre a Murph). Non l'hanno fatto. Amen. La vicenda non è cambiata di una virgola.
    Certo ne avrebbe acquistato in credibilità.

    Commenta


    • Non doveva chiedere a sua figlia dove fosse il fratello, ma doveva farlo svegliandosi...doveva dire "Io avevo dei figli" al dottore, non "Io avevo una figlia e basta". io la trovo una mancanza abbastanza grave e non poi così voluta.
      CIO' CHE PIACE E CIO' CHE E' BELLO, BADATE BENE, SONO DUE E DUE COSE SOLTANTO!
      cit. me stesso

      Commenta


      • fottute quote rosa...

        Commenta


        • a me pare evidente che il diverso atteggiamento verso i figli è, almeno all'inizio, fortemente influenzato dalle differenze caratteriali fra i due. Cooper ovviamente ama di più la figlia perché con lei ha le affinità elettive, perché in lei vede se stesso, mentre con quel vaccaro del figlio maschio non poteva ovviamente legare. Questo all'inizio.

          Poi certo, tornare da un viaggio intergalattico e non chiedere nemmeno informazioni sulla sorte dell'altro figlio è uno dei tanti buchi del micidiale pasticcio di sceneggiatura della parte finale.

          Commenta


          • non lo so...secondo me appunto per come sono stati delineati i rapporti all'inizio...è sembrato tutto normale...sopratutto visti i ruoli... il figlio probabilmente oltre che lavorare la terra non poteva fare altro...

            e poi..chi non lo dice che non l'abbia chiesto in un secondo momento???

            Commenta


            • Comunque, pignoleria per pignoleria, McConaughey chiede se Murph è viva perché i dottori gli dicono che la stazione è stata intitolata a lei.
              Che nel film il loro rapporto sia evidenziato ed esaltato è indubbio, ma prendendo questo rapporto come chiave di volta della pellicola, in quanto amore bi-laterale che l'altro figlio non era mai riuscito a dare, ha senso che il personaggio del primogenito sia messo volutamente in disparte.
              Cooper ha funzione salvifica non perché "padre" in generale, quanto come padre di Murph, mi sembra abbastanza evidente.
              E' una mancanza sul piano del realismo, ok (ma a Nolan quando mai è interessato?), ma è molto spontanea e, soprattutto, non toglie niente alla coerenza narrativa di Interstellar.

              --- Aggiornamento ---

              Originariamente inviato da Duster Visualizza il messaggio
              non lo so...secondo me appunto per come sono stati delineati i rapporti all'inizio...è sembrato tutto normale...sopratutto visti i ruoli... il figlio probabilmente oltre che lavorare la terra non poteva fare altro...

              e poi..chi non lo dice che non lo abbia chiesto in un secondo momento???
              Esatto.

              Commenta


              • Originariamente inviato da Natalio Visualizza il messaggio
                Comunque, pignoleria per pignoleria, McConaughey chiede se Murph è viva perché i dottori gli dicono che la stazione è stata intitolata a lei.
                Che nel film il loro rapporto sia evidenziato ed esaltato è indubbio, ma prendendo questo rapporto come chiave di volta della pellicola, in quanto amore bi-laterale che l'altro figlio non era mai riuscito a dare, ha senso che il personaggio del primogenito sia messo volutamente in disparte.
                Cooper ha funzione salvifica non perché "padre" in generale, quanto come padre di Murph, mi sembra abbastanza evidente.
                E' una mancanza sul piano del realismo, ok (ma a Nolan quando mai è interessato?), ma è molto spontanea e, soprattutto, non toglie niente alla coerenza narrativa di Interstellar.

                --- Aggiornamento ---


                Esatto.
                è una pignoleria che in realtà chiarisce molte cose... ma che evidentemente qualcuno ha scordato...

                Commenta


                • Originariamente inviato da Duster Visualizza il messaggio
                  e poi..chi non lo dice che non l'abbia chiesto in un secondo momento???
                  ... :uhhm:


                  È irrilevante, tutto ciò che non si vede e non viene detto nel film è come se non ci fosse. Non parlerei certo di disastro o quant'altro, ma è uno dei tanti problemi del finale, che sicuramente è la parte più debole del film.

                  Commenta


                  • Anche Malick si dimentica di uno dei figli in TTOL senza un motivo apparente. Forse e semplicemente non è stato ritenuto importante dare conclusione alla questione.
                    Tra i difetti del film questo è uno dei minori per moi.

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da mr.fred Visualizza il messaggio
                      Anche Malick si dimentica di uno dei figli in TTOL senza un motivo apparente
                      E infatti ai tempi dell'uscita se n'era parlato, se ben ricordi. Con discussioni piuttosto accese tra Dwight e Marv asd


                      Anche se comunque non mi sembra esattamente la stessa dinamica.

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da outis81 Visualizza il messaggio
                        Anche se comunque non mi sembra esattamente la stessa dinamica.
                        Nemmeno a me.
                        La profonda mancanza di spiritualità di colui che non percepisce, ma giudica l’arte, il suo rifiuto e la sua mancanza di disponibilità a riflettere sul significato e sullo scopo della propria esistenza nel significato più alto del termine, assai sovente vengono mascherate con l’esclamazione primitiva fino alla volgarità: "Non mi piace!", "Non mi interessa!". Il bello è celato a coloro che non cercano la verità.

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Dwight Visualizza il messaggio
                          Nemmeno a me.
                          Cioè insomma qui abbiamo un padre che sopravvive a un buco nero e torna da un viaggio interstellare con bassissima probabilità di sopravvivenza... e del figlio maschio nessuna menzione asd Non proprio la stessa cosa.

                          Si faccia due domande chi ha votato la sceneggiatura ai badawards xD

                          Commenta


                          • Partendo dal presupposto che Malick non si dimentica affatto del terzo e più piccolo dei bambini...

                            Ho talmente tanti recuperi da fare che devo farmi passare la voglia di rivedere Interstellar. Lo vidi solo al cinema e mi piacerebbe dargli una seconda occhiata.
                            La profonda mancanza di spiritualità di colui che non percepisce, ma giudica l’arte, il suo rifiuto e la sua mancanza di disponibilità a riflettere sul significato e sullo scopo della propria esistenza nel significato più alto del termine, assai sovente vengono mascherate con l’esclamazione primitiva fino alla volgarità: "Non mi piace!", "Non mi interessa!". Il bello è celato a coloro che non cercano la verità.

                            Commenta


                            • Pfff dilettante... io l'ho già visto 3 volte, in sala.


                              xD

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da outis81 Visualizza il messaggio
                                Pfff dilettante... io l'ho già visto 3 volte, in sala.


                                xD
                                Idem asd

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X