annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Il Topic Generico sul Cinema

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da Darkrain Visualizza il messaggio
    Il cinema di Hong Kong da oggi in poi sarà sottoposto al vaglio della censura del regime cinese in nome della "sicurezza nazionale".

    Fine di un'epoca, è stato bello finché è durato, oggi muore il cinema di Hong Kong, spero solo che questa censura non sia retroattiva e colpisca anche i film del passato...
    Bé diciamocela tutta, il "vero" cinema di HK era già bello che morto con l'annessione alla Cina... Strano che i corifei del regime ci abbiano messo quasi 20 anni a completare a ogni livello politico qualcosa che di fatto era inevitabile con l'handover...

    A quanto ho capito è una cosa che riguarda più che altro la distribuzione, anche di film stranieri: in pratica Hong Kong avrà le stesse norme che vigono ora in Cina. Sarà la fine della creatività? Certo un film bellissimo come Better Days sembra difficilmente realizzabile con queste regole, perché non verrebbe distribuito. Ma se vediamo alla filmografia cinese, in mezzo a tanta roba patriottica prodottaci sono ancora film controcorrente che escono clandestinamente dal Paese, e che mostrano forte vitalità artistica. Io voglio essere (un filo) ottimista: ci sarà molta autocensura, ma prima o poi troveranno il modo di "contrabbandare" idee ed estetiche sovversive alla faccia dei censori, che magari nemmeno capiranno cosa vedono (come è sempre successo). La storia del cinema insegna: fossero il codice Hays americano o la censura democristiana italiana, ma anche filmografie recenti come quelle iraniana, laddove vige una censura molto forte la creatività trova sempre modo di venire fuori, anzi paradossalmente le (troppe) regole aguzzano l'ingegno

    Ora come ora sono più preoccupato per il popolo hongkonghese, che ha sempre vissuto nella libertà ed ora si ritrova a vivere una situazione tremenda...

    Commenta


    • Si, ma fare le cose clandestinamente non è che sia il massimo della comodità lavorativa. Il codice Hays o la censura democristiana, comunque esistevano in paesi con altre libertà rispetto alla Cina.

      Commenta


      • Finalmente una rivendicazione sensata.
        Escile Shailene, escile!

        "In real life, I don’t think I ever did that, sex with a bra — or very, very rarely,” Woodley says.

        Commenta


        • Julie Delpy disse la stessa cosa più o meno..

          Commenta


          • Più zinne per tutti.

            Commenta


            • Se gira una scena (covid free) dal medico curante ci sta due ore di film in sala d'aspetto come nella #vitareale? Però sfogliando rotocalchi su cui Elisabetta Gregoraci e Alba parietti c'hanno le zinne di fuori in qualsiasi occasione e ti insegnano a stare al mondo?
              Ultima modifica di henry angel; 20 luglio 21, 03:38.
              "...perché senza amore non possiamo che essere stranieri in paradiso"

              Commenta

              In esecuzione...
              X