annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Box Office italiano: incassi e pronostici

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da mr.fred Visualizza il messaggio
    A me risulta che il 70% del pubblico del simpatico duo sia composto da bambine quindi il grado di penetrazione è ancora più sovietico. Incassi pazzeschi pure ieri, non sarà un fenomeno passeggero ma terrà bene nelle settimane a venire grazie alle visioni ripetute delle piccole consumatrici.
    Qualcuno ha avuto il coraggio di andare a vederlo? Sembra una roba di infimo livello. Come direbbe Martin Scortese questo non è cinema ma solo un contenuto per fare cassa.

    Alla fine Richard Jewell ha avuto un buon moltiplicatore ed ha sfoderato un weekend al livello degli ultimi Allen a Polanski.
    In Warner possono ritenersi più che soddisfatti, non era un prodotto facile da vendere.
    Qua è evento storico che qualcuno tranne un mucchio di utenti che si conta nelle dita di una mano vada a vedere un film italiano serio, pensi che qualcuno è andato a vedere questo?

    Commenta


    • trabant e Medeis vanno a vedere tutto, sempre. Mi riferivo a loro.

      Commenta


      • Comunque dato del lunedì interessante, teoricamente è un dato che ci avrebbe fatto dire "molto bene" fatto nel weekend .
        Almeno fino a domenica prossima farà ancora buoni incassi, questo weekend potrebbe rifare 1.5-2 milioni. I 10 totali sono decisamente alla portata. Chissà se col prossimo si supereranno?

        Commenta


        • Previsioni del weekend?

          La rai punta tantissimo su 1917, spot a tutte le ore. Non vedevo un film così pubblicizzato davvero da tempo. Secondo me potrebbe pure debuttare in 550-600 copie.

          Arriva una commedia Cortellesi - Mastrandea prodotta da Vision Distribution. Continuerà la stagione particolarmente fortunata di questi produttori? (direi che era ora).
          In generale quelli fatti con la Cortellesi son quelli sempre andati bene, sarebbe clamoroso se fosse ora lei ad invertire la tendenza.

          Commenta


          • Originariamente inviato da mr.fred Visualizza il messaggio
            trabant e Medeis vanno a vedere tutto, sempre. Mi riferivo a loro.
            adesso non esagggeriamo quest'anno mi sono riproposto di essere più selettivo

            comunque una mia amica mi ha detto che sta cercando di evitare di portarci la bambina di 5 anni perché secondo lei i contenuti sono troppo puerili anche per quel target però sembra che sia molto forte l'effetto passaparola ed emulazione, e ha paura che possa sentirsi emarginata se non ce la porta
            In qualche strana maniera noi svalutiamo le cose appena le pronunciamo. Crediamo di esserci immersi nel più profondo dell'abisso, e invece quando torniamo alla superficie la goccia d'acqua sulle punte delle nostre dita pallide non somiglia più al mare donde veniamo. Crediamo di aver scoperto una caverna di meravigliosi tesori e quando risaliamo alla luce non abbiamo che pietre false e frammenti di vetro; e tuttavia nelle tenebre il tesoro seguita a brillare immutato. (Maeterlinck)

            Commenta


            • Mio nipote di 5 anni ha detto che è bellissimo per fortuna non ce l'ho portato io

              Commenta


              • Non per fare polemica, ma devono essere gli adulti a stabilire se e quanto una cosa è puerile abbastanza per un bambino?. Se un bambino si diverte vuol dire che toccano le corde giuste. Mio nipote come mi pare ho già scritto in precedenza durante Frozen 2 a metà ha cominciato a lamentarsi che era noioso e a chiedere quando sarebbe finito.
                Io qualche video loro a caso l'ho visto, hanno un linguaggio decisamente molto elementare, ma che è lo stesso di Lazy Town da cui han copiato molto l'estetica a livello di colori, Masha e l'orso, i Teletubbies. Sono molto americani e internazionali come modelli. Se ai bambini piacciono amen no?

                Semmai il punto è se merita la promozione al cinema, loro praticamente offrono questo contenuto anche sul web e i bambini che di solito li guardano nel tablet hanno avvertito come evento andare a vederli con altri bambini fan tutti insieme (il potere della sala non muore mai?). Il successo è tutto lì.
                Ripeto il contenuto merita la sala? la riflessione dovrebbe fermarsi lì. Mettersi a discutere se è giusto che ai bimbi piaccia una cosa o meno lascia il tempo che trova secondo me.

                Commenta


                • Tra le sltre cose "Figli" con Mastandrea e Cortellesi viene recensito benissimo.
                  tumblr_oc8g4uj7aK1sec0ywo1_1280.jpg

                  Commenta


                  • Saranno recensioni sincere o recensioni pelose scritte sull' onda emotiva (o ricatto emotivo? ) per la prematura morte dell' autore?

                    Commenta


                    • allora non è nemmeno corretto porsi il problema se il contenuto meriti la sala o meno, se le sale sono piene significa che la merita
                      ho letto che dura poco più di 1 ora, anche qui scelta perfetta considerato il target, e che inoltre consente un numero maggiore di infornate

                      questa è gente che ha capito tutto della vita, tanto di cappello
                      In qualche strana maniera noi svalutiamo le cose appena le pronunciamo. Crediamo di esserci immersi nel più profondo dell'abisso, e invece quando torniamo alla superficie la goccia d'acqua sulle punte delle nostre dita pallide non somiglia più al mare donde veniamo. Crediamo di aver scoperto una caverna di meravigliosi tesori e quando risaliamo alla luce non abbiamo che pietre false e frammenti di vetro; e tuttavia nelle tenebre il tesoro seguita a brillare immutato. (Maeterlinck)

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da mr.fred Visualizza il messaggio
                        Saranno recensioni sincere o recensioni pelose scritte sull' onda emotiva (o ricatto emotivo? ) per la prematura morte dell' autore?
                        Me lo stavo chiedendo anche io
                        tumblr_oc8g4uj7aK1sec0ywo1_1280.jpg

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da trabant Visualizza il messaggio
                          allora non è nemmeno corretto porsi il problema se il contenuto meriti la sala o meno, se le sale sono piene significa che la merita
                          ho letto che dura poco più di 1 ora, anche qui scelta perfetta considerato il target, e che inoltre consente un numero maggiore di infornate

                          questa è gente che ha capito tutto della vita, tanto di cappello
                          Secondo me metà e metà, non penso che 65 minuti o 80 avrebbe permesso meno spettacoli. Di solito propongono video di 10 minuti, già allungare a 65 minuti non è poco. Probabilmente già per arrivare almeno a 60 minuti si son fatti "sforzi creativi".
                          Comunque il buon Disney, vero che c'erano limiti tecnici diversi, li faceva durare pure tanto i film d'animazione. I bambini si stufano.
                          Capisco far durare 2 ore cose come Gli incredibili che puntano anche a più adulti, ma 1 ora e 50 di di Frozen esagerate.


                          Comunque secondo me torneranno al cinema già a Natale. Quale più ghiotta occasione per la Warner che quest'anno in cui non c'è alcuna proposta Disney, animata e no.
                          Ultima modifica di Sebastian Wilder; 21 gennaio 20, 16:32.

                          Commenta


                          • Altra cosa interessante da chiedersi a fronte degli incassi: quanto potrà essere costato?.Togliendo i compensi ai 2 protagonisti, che non ho idea di quanto possano averli pagati onestamente ma non penso già milioni al primo film, il resto immagino con 100-150 mila euro massimo (e forse esagero) l'hanno fatto.
                            E' il nostro The Blair Witch project?

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da Sebastian Wilder Visualizza il messaggio
                              Altra cosa interessante da chiedersi a fronte degli incassi: quanto potrà essere costato?.Togliendo i compensi ai 2 protagonisti, che non ho idea di quanto possano averli pagati onestamente ma non penso già milioni al primo film, il resto immagino con 100-150 mila euro massimo (e forse esagero) l'hanno fatto.
                              E' il nostro The Blair Witch project?
                              Ecco però, prima li rivendi come la coppietta italiana di provincia che umilmente ha trovato il successo...Ma conosci dettagliatamente i riferimenti broadcaster americani che stanno scaltramente importando nei loro video. Sembra tipo le discoteche vicino ad Offanengo che per darsi un tono mettono su le ospitate di Fabrizio Corona o Gabriel Garko ; accontentando le sorelle e mamme dei bambini di 5 anni, quelli che "non vanno tenuti in una campana di vetro". Invece sottoposti a scientifico marketing sì?

                              "...perché senza amore non possiamo che essere stranieri in paradiso"

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da henry angel Visualizza il messaggio

                                Ecco però, prima li rivendi come la coppietta italiana di provincia che umilmente ha trovato il successo...Ma conosci dettagliatamente i riferimenti broadcaster americani che stanno scaltramente importando nei loro video. Sembra tipo le discoteche vicino ad Offanengo che per darsi un tono mettono su le ospitate di Fabrizio Corona o Gabriel Garko ; accontentando le sorelle e mamme dei bambini di 5 anni, quelli che "non vanno tenuti in una campana di vetro". Invece sottoposti a scientifico marketing sì?
                                E' esattamente quello che ho detto. Han cominciato a fare video da soli senza nessuno dietro, e ancora non ce l'hanno, il film fatto con la Warner, i libri con la mondadori, giocattoli con altri ancora...son padroni del loro brand che "appaltano" a chi preferiscono. Non è Hannah Montana che è un brand creato dalla Disney, gestito dalla Disney che dopo un casting a centinaia di bambine ha scelto Miley Cyrus come volto di quel brand.
                                Più chiaro così?. Chiunque cominci anche da solo ha dei modelli precedenti di qualcosa a cui si ispira, in maniera consapevole o meno. Il film in questione poi ha un regista che già ha esperienza del campo della produzione per bambini e quindi nel film una sua firma "estetica" c'è, niente di complicato .
                                Ultima modifica di Sebastian Wilder; 22 gennaio 20, 09:05.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X