annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Box Office italiano: incassi e pronostici

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Misure anti Covid-19 in un cinema d'essai della mia zona... Come si staranno muovendo le grandi catene? Screenshot_20200306_153508.jpg
    I will not say "Do not weep", for not all tears are an evil.

    Commenta


    • Meh, se fanno già così allora quella cosa che avrebbe detto la Protezione Civile, cioè che chi vive assieme tutti i giorni può stare vicino al cinema, è una bufala.

      In realtà me l'ha detto solo un utente di BT senza riportare fonti, per cui potrebbe benissimo essere un ballonaro.

      EDIT: adesso il mio multisala non permette di prenotare posti vicini, addirittura un posto sì, due no, e una fila sì e una no. Benissimo, o andrò da solo oppure pregherò che rinviino tutto a fine anno.
      Ultima modifica di Lorath; 06 marzo 20, 16:06.

      Commenta


      • Prime iniziative, come prevedevo qualche giorno fa arrivano i film della stagione a prezzo speciale.

        Fino all'11 marzo in tutti gli uci cinemas 1917, jojo rabbit e sonic - il film a 2.90 euro in qualsiasi giorno ed orario.

        Commenta


        • qui a Torino alcunu cinema sono aperti, ma viene fatta richiesta di sedersi un posto ogni 3.
          Ne approfitterò per recuperare qualcosa, magari tra i film "asiatici".
          Qual'è la verità? Ciò che penso io di me, ciò che pensa la gente, o ciò che pensa il burattinaio?
          Spoiler! Mostra

          Commenta


          • Qua a Verona tutto tutto tutto chiuso, anche le multisale senza entrate contingentate. Me vien mal a pensare che l'ultimo film visto su grande schermo fu Muccino.

            Commenta


            • Mi sembra a dir poco problematico controllare che i ragazzini in uscita serale di gruppo mantengano rigorose distanze, i posti proibiti dovrebbero essere resi inagibili fisicamente. Speriamo bene, mah.
              Ieri mattina al baretto c'erano i poliziotti (senza mascherina) che correggevano le distanze tra i tavoli (tutte sbagliate, ovviamente) e cercavano di disciplinare i vecchietti più ciarlieri e mattinieri col mazzo di carte già in tasca. Domanda: riusciranno i nostri eroi a far rispettare le disposizioni in tutti i bar, i ristoranti, i teatri e i cinema d'Italia? O le forze dell'ordine si ammalerano in massa? E iIl pensionato di Vò non si era ammalato proprio al bar?

              A me questo affidarsi alla buona volontà dei cittadini pare pericolosissimo. Quanto a numeri, in proporzione alle rispettive popolazioni, siamo ormai a livelli cinesi (quantomeno al Nord).
              Ultima modifica di papermoon; 07 marzo 20, 09:02.

              Commenta


              • Eroici gli esercenti che rimangono aperti per poche centinaia di euro di incassi. Quanto a lungo potranno andare avanti così?

                Commenta


                • Originariamente inviato da Bone Machine Visualizza il messaggio
                  Qua a Verona tutto tutto tutto chiuso, anche le multisale senza entrate contingentate. Me vien mal a pensare che l'ultimo film visto su grande schermo fu Muccino.
                  Non essere troppo negativo Bone, si fa per sdrammatizzare
                  Ultima modifica di Jolly; 07 marzo 20, 16:57.

                  Commenta


                  • Nell' ultima settimana il mercato è crollato del 90% anche in Giappone e in Corea, esattamente come in Italia.
                    Presto chiuderà tutto chissà per quanto e con quali ripercussioni.

                    Commenta


                    • E' ufficiale, tutto chiuso da questa sera.

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da Bone Machine Visualizza il messaggio
                        Me vien mal a pensare che l'ultimo film visto su grande schermo fu Muccino.
                        io l'ho sempre detto, fin da tempi non sospetti, che Muccino è la "morte" del cinema

                        "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


                        Votazione Registi: link

                        Commenta


                        • Altro problema al di là delle sale chiuse ora è che non si possono girare film al momento e chissà per quante settimane, e la cosa porterà ad una carenza di film italiani nel prossimo autunno se non per i prossimi 12 mesi almeno. Non sapendo quando si può girare e quanto durerà l'emergenza si fermano o non partano neanche le fasi di pre produzione.

                          Commenta


                          • Sì, l'ho sentito confermare anche da Gianmarco Tognazzi alla radio. Poi si possono fare considerazioni opinabili sul fatto che comunque troppi film italiani incassano poco , sotto il milione; come del resto il suo ( di Tognazzi...)"Gli Uomini d'oro", che un'attenzione maggiore forse l'avrebbe meritata.
                            "...perché senza amore non possiamo che essere stranieri in paradiso"

                            Commenta


                            • David di Donatello rinviati di un mese, dal 3 aprile all' 8 maggio.

                              Commenta


                              • Il 18 maggio nasce questa piattaforma digitale che si chiama Mio cinema, in collaborazione con gli esercenti italiani.

                                Se non ho capito male il sito permetterà di assistere dal giorno dell'uscita della maggior parte dei film essai e d'autore, oltre a cicli di film vecchi, anteprime, speciali etc..

                                Come dicevo non ho ancora capito esattamente come funzionerà la cosa visto che (da qui il nome) in un certo modo si dovrebbe poter accedere digitalmente a tutta la programmazione di un cinema reale ma da casa. Forse come in un progetto già in voga sul sito mymovies prenotando davvero un posto in una mappa immaginaria della sala etc..

                                Il 18 maggio la piattaforma debutterà con I miserabili di Ladj LY.
                                Al momento ho letto che in pratica si acquista un biglietto per ogni singolo film e non esiste un abbonamento mensile (la registrazione al sito è gratuita). Il film sarà disponibile dall'orario dello spettacolo in programmazione in una determinata data se non ho capito male, proprio per rispettare questa idea dell'esperienza della sala ma digitalizzata (come già da anni si fa coi musei) però sarà comunque disponibile per 48 ore.

                                Con la riapertura delle sale a quanto pare molti film dovrebbero uscire in questa piattaforma già in contemporanea con l'uscita in sala visto che le sale che decideranno di essere disponibili sulla piattaforma dovranno condividere la loro programmazione (ma ovviamente dipenderà anche dalle decisioni dei distributori sul singolo film). Obbiettivo della piattaforma è cercare di aumentare gli spettatori di questo tipo di sale tra utenti "fisici" e utenti digitali visto che ovviamente parte della somma del "biglietto digitale" acquistato verrà incassato dal cinema scelto dall'utente.


                                Questo è il logo. Se volete capirne di più cercate Mio cinema e trovate diverse news

                                coverlg_home1.jpg
                                Ultima modifica di Sebastian Wilder; 06 maggio 20, 13:31.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X