annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Box Office italiano: incassi e pronostici

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ho trovato altre news più specifiche


    Al momento hanno aderito 75 sale per oltre 200 schermi disponibili.
    Le case di distribuzione e produzione che hanno aderito fin ora sono: Lucky Red, Bim, 01 Distribution, Cinema, Teodora, Officine Ubu

    Commenta


    • Incassi vod dei film rilasciati in digitale in questo lockdown

      1) Sonic il film 260.000 euro
      2) La sfida delle mogli 170.000
      3) Bloodshot 130.000
      4) L'uomo invisibile 120 mila euro

      Commenta


      • Una miseria praticamente... In sala avrebbero incassato tutti tra le cinque e le dieci volte di più a mio parere... Se sti dati sono veritieri l'Italia non pare certo un buon mercato per il vod, un film d'autore come Favolacce in proporzione credo non raggiungerá neanche i 30.000 Euro allora...

        Commenta


        • Non sono dati che possono reggere all'assenza della sala. Se la maggior parte di questi titoli, che comunque non sono grandi titoli di punta, facessero invece cifre del genere in contemporanea all'uscita in sala (immaginando gran parte di questa utenza preferirebbe usare questi servizi) invece sarebbero un supplemento all'incasso della sala che penso si possa considerare buono. Interessante in tal senso il risultato de la sfida delle moglie che batte titoli americani più blasonati.

          Non ho ancora il dato di favolacce però in generale risultati dei film italiani sono decisamente bruttarelli (ok che sono usciti film abbastanza di scarto). Quello che ha fatto meglio fin ora la commedia sentimentale con serena rossi e Giampaolo morelli.

          Commenta


          • Nel giro di un paio di settimane, pur con le dovute limitazioni, dovrebbe riaprire praticamente tutto.
            Se per i cinema ancora non ci sono progetti mi viene da pensare che, almeno in Italia, non si vogliano accelerare i tempi in una stagione che non é la più remunerativa, ma soprattutto ci siano difficoltá logistiche e organizzative a livello dell'intera filiera.
            Anche altri esercizi soffriranno per via della capienza ridotta, ma almeno non dovranno rimanere chiusi.
            Staremo a vedere, spero che la situazione possa migliorare in fretta e senza ricadute, non solo per il cinema ovviamente.

            Commenta


            • si comincerà credo ad abituare il pubblico pian piano che si può andare al cinema, che non c'è rischio etc.. non lo puoi fare immolando dei film nuovi importanti (o al contrario mettendo film troppo deboli rischi che il pubblico non vada e non cominci il processo dell'abituarsi). Per questo in quasi tutti i mercati mi pare di capire si stanno attrezzando per mettere in programmazione (magari a prezzi più accessibili) film importanti del passato. In Cina riapriranno mandando film come hatty potter, il signore degli anelli, titanic, la vita è bella (che era uscito in cina nelle ultime settimane prima del loro lockdown ad inizio anno)..in spagna ho letto che hanno annunciato una quindicina di film con cui ripartire tra cui il nostro Nuovo cinema Paradiso.

              Probabile ci sia un mix comunque, queste pellicole del passato e poi qualche uscita estiva di magazzino odierna pure.
              Ultima modifica di Sebastian Wilder; 16 maggio 20, 19:25.

              Commenta


              • Dice che le prime sale riapriranno dal 15 giugno.

                Commenta


                • Si confermo, dal 15 Giugno

                  Commenta


                  • Tra parrucchieri, bar e ristoranti bisogna vedere il bilancio che avverrà fino al 15 giugno.

                    Commenta


                    • Vediamo che fim propongono. Io metterei joker, bohemian rhapsody... Film che in sala incassarono non molto ma poi diventati cult tipo chiamami col tuo nome o drive come film d'autore.. O jeeg robot come film italiani. Prime cose che mi vengono in mente.
                      Tra la paura del pubblico per i luoghi chiusi e offerta da magazzino estivo si rischiano le sale vuote comunque.
                      ​​​

                      Commenta


                      • Io metterei i film usciti in streaming nelle ultime settimane: L' uomo invisibile, Emma, Favolacce e riproporrei quello di Diritti che è rimasto in programmazione solo una giornata.

                        Commenta


                        • Tanto quasi sicuramente ci sarà l'ennesima incoolata appena riaprono, come a inizio marzo.

                          Ringrazio il cielo che non c'è niente di nuovo da vedere fino ad autunno inoltrato.

                          Commenta


                          • Ma ci sono film da proiettare?
                            Il premier Giuseppe Conte ha annunciato durante una conferenza stampa che la riapertura dei cinema italiani avverrà il 15 giugno
                            "Vabbè camerata, beviti un po' quello che ti pare e torna su VKontakte a scrivere di come vorresti sparare ai politici e di quanto la Meloni sia la tua waifu, va benissimo". cit.

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da mr.fred Visualizza il messaggio
                              Io metterei i film usciti in streaming nelle ultime settimane: L' uomo invisibile, Emma, Favolacce e riproporrei quello di Diritti che è rimasto in programmazione solo una giornata.
                              Se così fosse secondo me non hanno gestito bene la cosa. Più o meno le varie fasi che ci sarebbero state si conoscono, se non era il 15 giugno era il 22 o il 29 ma le sale avrebbero riaperto.
                              Favolaccu aspettavi quella data e lo facevi uscite in contemporanea Vod e in sala e un certo pubblico sicuro lo andava a vedere in sala. Molti di quelli che sarebbero andati a vederlo in sala probabilmente lo han già visto se inverti sala e vod.

                              Commenta


                              • Il film italiano più importante che è stato posticipato direi che è quello di Verdone. De Laurentis evita di fare il cinepanettone, vista la situazione al momento molto confusa su quando e come potranno riaprire i set e proporrà Verdone come film natalizio?.

                                Sempre più probabile anche il ritorno a Natale dei Me contro te, visto i film facili da girare con pochi attori e poche location quasi tutte interne.
                                Ultima modifica di Sebastian Wilder; 17 maggio 20, 11:01.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X