annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Box Office italiano: incassi e pronostici

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • È ufficiale Verdone su Prime dal 13 maggio.
    Più di un anno fermo per fare questa fine, proprio adesso che si riapre.
    Questi sono delinquenti.

    Commenta


    • Boom: Nomadland arriva pure al cinema il 29 aprile.


      Come prevedibile il calendario si arricchisce di giorno in giorno. Vision distribuirà nelle sale pure Lei mi parla ancora di Avati.
      Piano piano si va arricchendo, ora abbiamo ben 3 film che domani saranno agli oscar in uscita il prossimo weekend. Non ho capito perché la Warner non ha piazzato subito Kong e Godzilla.
      Tra questo blockbuster e quei 3 titoli Oscar secondo me i grandi multisala bene o male avrebbero avuto una programmazione medio buona.
      Esce anche un film d'animazione dal titolo 100% lupo.

      Commenta


      • Per Verdone probabile che avessero chiuso il contratto con Amazon prima dell'annuncio del governo sulle nuove misure dal 26 aprile.

        Diciamo che ora sta ad Amazon credo fare un passo come fatto da Netflix e Disney e permettere anche una distribuzione contemporanea al cinema.

        Commenta


        • Nomadland non l' ha visto nessuno in america, figuriamoci in Italia. Comunque sempre meglio di niente.
          I multisala non riaprono fino a metà maggio quindi si tratterà di sporadiche aperture di volenterosi cinema d' essai cittadini.

          Commenta


          • Nomadland non l'ha visto nessuno negli Usa quando ancora non aveva vinto L'oscar (si presume).
            The shape of water negli Usa ha incassato 63 milioni di dollari, da noi 9 milioni di euro, e la proporzione tra i nostri mercati non è 1 a 7 come ben saprai.
            Comunque escono insieme Minari, Nomadland, Promising young woman, Avati, Mank e Pieces of a woman. Come cinema d'autore alla fine è una settimana più ricca di quanto potessere mai essere in un contesto normale. Il singolo film può non essere fortissimo ma facendo la somma ora non mi pare proprio disastroso eh.

            Nomadland oltre all'oscar (non gliela vorrei tirare all'ultimo ) ricordiamo che ha anche vinto il Leone d'oro.
            Ultima modifica di SebastianWilder; 24 aprile 21, 11:41.

            Commenta


            • Domanda un pò estemporanea, visto che non c'è tanta carne al fuoco: rivedremo mai un film nel nostro stupendo Paese vendere 10 milioni di biglietti? Ne vedete qualcuno papabile nel prossimo, o meno, futuro?

              Commenta


              • Dieci milioni sono troppi, imho non si rivedranno.

                Commenta


                • Originariamente inviato da Martin Scortese Visualizza il messaggio
                  Domanda un pò estemporanea, visto che non c'è tanta carne al fuoco: rivedremo mai un film nel nostro stupendo Paese vendere 10 milioni di biglietti? Ne vedete qualcuno papabile nel prossimo, o meno, futuro?
                  Non saprei. Può sempre spuntare un nuovo zalone quando meno te lo aspetti, ma il punto è che se non bastasse la sempre maggiore diffusione e capillarità di altri modi per vedere film nuovi, la popolazione italiana è in una fase di descrescita iniziata nello scorso decennio e da come è iniziato questo nuovo, con la pandemia come ciliegina sulla torta, non vedo una inversione di tendenza.

                  Applicando gli attuali dati in una prospettiva futura (sperando ovviamente possa succedere qualcosa che inverta la rotta) a 50 anni da ora (2071) l'Italia conterebbe 48 milioni di abitanti.
                  Di contro gli Stati Uniti ne avrebbero 420 vs i 330 attuali.
                  La nigeria 580 vs i 220 attuali.
                  Cioè la Nigeria potrebbe essere più popolosa di tutta l'Europa. Speriamo qualcuno si voglia trasferire, con buona pace dell'italico aureo sangue bianco puro dell'impero romano tanto decantato da Sono Giorgia.
                  Che poi la Roma imperiale era già più multirazziale e multiculturale di Londra nel 2021
                  No seriamente solo una politica di immigrazione di massa indistinta come negli Stati uniti dal 1870 al 1930 può salvare l'Europa da diventare sempre più periferica nello scacchiere internazionale.
                  Ultima modifica di SebastianWilder; 25 aprile 21, 18:09.

                  Commenta


                  • Dieci milioni di biglietti? Ora come ora ci sarà da celebrare il primo film che toccherà quota dieci milioni di Euro. Tra disabitudine alla sala e consolidamento dei servizi streaming anche quando il mercato riprenderà e ci saremo finalmente lasciati questa pandemia alle spalle qui in Italia, a parer mio, si stará almeno un 15/20% sotto a prima.

                    Commenta


                    • Intanto per domani si stimano solo 120 cinema su 1400 che riapriranno... E chi può biasimarli.
                      https://www.badtaste.it/cinema/artic...nno-in-italia/
                      I will not say "Do not weep", for not all tears are an evil.

                      Commenta


                      • Vabè oggi è prevedibile che non riapra quasi nessuno. Perché riaprire così di botto di lunedì non ha molto senso (il dcpm giustamente essendo generico si riaggiorna da inizio settimana).
                        Oggi di nuovo esce solo Minari praticamente.
                        Da giovedì- venerdì che arriva un po' di altra roba, da Nomadland che ha vinto 3 oscar importanti, a Promisin young woman, Avati, quel pornazzo (rumeno?) presentato a Berlino spero che ci sia un po' più di movimento.

                        A roma questo cinema riapre oggi (oltre a minari han messo in programmazione film vecchi come il castellitto jr e Mank) e per Minari già come prenotazioni è molto buono, lo spettacolo serale è quasi tutto esaurito.
                        Ma ovviamente va considerato che è Roma e che han riaperto pochi cinema.


                        https://www.circuitocinema.com/cinem...-fontane-roma/

                        Commenta


                        • Vediamo se ne prossimi giorni annunciano una uscita di The Father. La vittoria dell'Oscar di un attore molto popolare e apprezzato dal pubblico italiano come Hopkins sicuramente è una ottima pubblicità.

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da SebastianWilder Visualizza il messaggio

                            Non saprei. Può sempre spuntare un nuovo zalone quando meno te lo aspetti, ma il punto è che se non bastasse la sempre maggiore diffusione e capillarità di altri modi per vedere film nuovi, la popolazione italiana è in una fase di descrescita iniziata nello scorso decennio e da come è iniziato questo nuovo, con la pandemia come ciliegina sulla torta, non vedo una inversione di tendenza.
                            Aggiungi che la pandemia ha diminuito le vecchie generazioni (che erano quelle che più andavano al cinema e meno si appoggerebbero allo streaming). Aggiungi che l'immigrazione è diminuita. Aggiungi che la natalità avra un crollo verticale (sono curioso di vedere i dati sulla natalità nel 2021 quando usciranno), quindi in un non lontano futuro i bimbi che porteranno le famiglie al cinema per vedere il film d'animazione non ci saranno.
                            La popolazione italiana scenderà sotto i 50 milioni molto prima del 2070 altrochè.

                            Inoltre alcune sale non riapriranno, col risultato che alcune aree geografiche rimarranno "scoperte", e chi me lo fa fare di fare 50 km per andare al cinema?
                            Ultima modifica di Cooper96; 26 aprile 21, 09:10.
                            Spoiler! Mostra

                            Commenta


                            • Uci cinemas mi ha mandato un e-mail dicendo che riaprono a metà maggio. Promettono nuove visioni e film delle passate stagioni.
                              Credo l'annunciare una data di riapertura serva anche per far organizzare ai distributori le varie release, e la promozione. Sicuramente all'apertura ci sarà Godzilla e Wonder Woman.
                              Vediamo che succede con Verdone, che doveva uscire su amazon proprio a metà maggio.

                              Commenta


                              • Cruella arriva in sala, vero? Quello dovrebbe fare il botto.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X