annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Highlander: L'ultimo Immortale (remake)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ma figurati...
    "Vabbè camerata, beviti un po' quello che ti pare e torna su VKontakte a scrivere di come vorresti sparare ai politici e di quanto la Meloni sia la tua waifu, va benissimo". cit.

    Commenta


    • la capacità che hanno nell'andare a ripescare tutti i film cult, per rovinarli e rovinarci i ricordi, denota una perseveranza nel fare ste porcate, quasi da casi clinici.

      la creavitià, sempre più sconosciuta.
      "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
      And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
      That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


      # I am one with the Force and the Force is with me #

      -= If You Seek His Monument Look Around You =-

      Commenta


      • Ma l’originale merita almeno?

        Ho sbirciato Metacritic e il punteggio è molto basso, inoltre non è un film di cui si parla molto.
        Film generazionale?
        'They play it safe, are quick to assassinate what they do not understand. They move in packs ingesting more and more fear with every act of hate on one another. They feel most comfortable in groups, less guilt to swallow. They are us. This is what we have become. Afraid to respect the individual. A single person within a circumstance can move one to change. To love herself. To evolve.'

        Commenta


        • Dipende a chi chiedi.

          Per me "degno remake" vuol dire "film bruttarello e kitsch con idea figa alla base".
          Per altri è un super-classico intramontabile.
          Per altri ancora un guilty pleasure.

          Ma almeno ha quell'aura da film originale anni '80 che in un remake odierno si perderebbe.
          Quasi sicuramente ci guadagnerebbero i duelli, ma non ci vuole molto.

          Però la colonna sonora di Michael Kamen spacca.

          Il primo sequel invece è storicamente considerato uno dei film più sbagliati di sempre.
          Luminous beings are we, not this crude matter.

          Commenta


          • Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio
            Il primo sequel invece è storicamente considerato uno dei film più sbagliati di sempre.
            Si è risollevato con la renegade edition.
            "Vabbè camerata, beviti un po' quello che ti pare e torna su VKontakte a scrivere di come vorresti sparare ai politici e di quanto la Meloni sia la tua waifu, va benissimo". cit.

            Commenta


            • Mi sarebbe piaciuto Rian Johnson come regista,magari tirava fuori un Highlander stile Looper.

              Commenta


              • Per carità, aqnche no.
                "Vabbè camerata, beviti un po' quello che ti pare e torna su VKontakte a scrivere di come vorresti sparare ai politici e di quanto la Meloni sia la tua waifu, va benissimo". cit.

                Commenta


                • Il primo è film abbastanza figlio dei suoi tempi che in alcuni punti è davvero invecchiato malissimo: malgrado questo non si può fare a meno di riconoscergli alcune soluzioni a livello di regia e fotografia che lo rendono ancora oggi interessante. Un remake fatto bene ci potrebbe anche stare visto che tutti i vari sequel sono uno più orripilante dell'altro e non sono mai riusciti ad evolvere e ampliare gli spunti iniziali, purtroppo le chances di vedere un prodotto decente sono piuttosto basse, poi per carità, felice di essere smentito.

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio
                    Dipende a chi chiedi.

                    Per me "degno remake" vuol dire "film bruttarello e kitsch con idea figa alla base".
                    Per altri è un super-classico intramontabile.
                    Per altri ancora un guilty pleasure.

                    Ma almeno ha quell'aura da film originale anni '80 che in un remake odierno si perderebbe.
                    Quasi sicuramente ci guadagnerebbero i duelli, ma non ci vuole molto.

                    Però la colonna sonora di Michael Kamen spacca.

                    Il primo sequel invece è storicamente considerato uno dei film più sbagliati di sempre.
                    Capisco, mi sa che non fa al caso mio. Ho visto che lo fanno pure questa sera, ma ha una durata abbastanza alta.

                    Curiosamente, il sequel ha un’accoglienza critica più alta (o meno bassa).
                    'They play it safe, are quick to assassinate what they do not understand. They move in packs ingesting more and more fear with every act of hate on one another. They feel most comfortable in groups, less guilt to swallow. They are us. This is what we have become. Afraid to respect the individual. A single person within a circumstance can move one to change. To love herself. To evolve.'

                    Commenta


                    • Highlander è un film decisamente figlio degli anni 80', con una regia da videoclip ma che sfrutta tale linguaggio anche per ricercare una certa epica (specie nella cacciata dal villaggio del personaggio di Lambert e l'allenamento con Connery), ma nel complesso è una pellicola datata, con un protagonista stoccafisso (Lambert che pretendiamo) e una rivelazione finale abbastanza deludente.
                      Carina invece la scena in chiesa con l'antagonista che sbeffeggia la sacralità del luogo, il duello cavalleresco nel passato dove con ironia si mette in luce l'immortalità del protagonista (peccato poi che scada in una gag omofoba ed irricevibile oggi), l'addio del protagonista a Raechel, ma in generale tutte le parti ambientate in Scozia. In sostanza, andava spinto di più sul passato e le sue vicissitudini attraverso i secoli, perchè la parte nel presente invece è poca roba.

                      Un remake non sarebbe una cattiva idea in questo caso data la qualità non eccelsa del film, purtroppo credo peggiorerebbe ancora di più il tutto.
                      Ultima modifica di Sensei; 29 giugno 20, 21:29.

                      Commenta


                      • Questa cosa di dar retta ai siti aggretatori proprio non la concepisco.

                        I film vanno visti e poi ci si fa un'idea. Fine.

                        Highlander, il primo è un buon film e proprio perché figlio del suo tempo, non gli si può oggi imputare problemi tipo che dovesse spingere sul passato anziché nel presente o robe così (ai tempi non c'era la smania della spiegazione e del didascalismo). E' un racconto che aveva degli schemi e una costruzione dei film action dell'epoca e guardarlo con l'occhio critico del 2020 mi pare un tantinello pretestuoso, soprattutto perché alla fine è un film d'intrattenimento tranquillo che non aspirava a cambiare il cinema.

                        Se davvero deve uscire un nuovo film, spero che sia completamente nuovo. Inedito e senza riprendere i vecchi personaggi. Servirebbe solo il pretesto sull'immortalità, per costruirci qualcosa di nuovo e che nel 2020 abbia senso di esistere. La vedo dura, perché sti remake alla fine non riescono mai ad essere più interessanti degli originali, però basterebbe non commettere l'errore di farne dei sequel o un remake sempre con MacLeod.

                        Tra l'altro nell'ultimissimo film alla fine il vero ultimo immortale è Duncan MacLeod, il tizio della serie tv.
                        Ultima modifica di Naihir; 29 giugno 20, 21:53.
                        "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
                        And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
                        That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


                        # I am one with the Force and the Force is with me #

                        -= If You Seek His Monument Look Around You =-

                        Commenta


                        • Che poi a dirla tutta il fatto che non venisse spiegato il perché esistevano degli immortali era uno degli aspetti più interessanti del film, nel secondo ci hanno provato a a motivare la cosa e si sono incartati, è una storia che si reggeva in gran parte su questa "magia" come dice a un certo punto anche Lambert...

                          All'epoca il pubblico apprezzava certe storie senza dover necessariamente avere sul tavolo tutti i tasselli del puzzle, oggi si fanno le bucce anche ai singoli fotogrammi ma un po' meno di vivisezione e un po' più voglia di stupirsi senza tanti ragionamenti cervellotici ogni tanto farebbe anche bene...

                          Commenta


                          • Con più scene nel passato non intendevo che volevo la spiegazione d'immortalità, anche perché quando poi tirano il bandolo della matassa nel finale ne esce una rivelazione abbastanza meh.
                            Semplicemente volevo più scene nel passato, perché non negherete di certo che le scene in Scozia siano le migliori di tutto il film.

                            Commenta


                            • Sono fantastiche, ma a che pro più scene? Per godere solo del panorama però. Perché tutto quel che dovevano dirci sul passato lo fanno, i tasselli alla fine son quelli... avrebbero solo allungato ulteriormente il brodo (un brodo con un bel piatto sì).
                              "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
                              And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
                              That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


                              # I am one with the Force and the Force is with me #

                              -= If You Seek His Monument Look Around You =-

                              Commenta


                              • l'originale è divertente e l'attore che fa il cattivo ruba la scena

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X