annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Cruella - live action - Disney

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #91
    Originariamente inviato da UomoCheRide Visualizza il messaggio

    Ma anche no. Qualcuno prima o poi mi dovrebbe spiegare perchè Dalia che fa tagliare i capelli magici a Sansone nel sonno non sia uno stupro, ma un tizio che taglia le ali a Maleficent nel sonno invece lo sia...
    Un regista con un certo occhio avrebbe reso quella scena molto più d'impatto,io concordo con te che sul fatto che sia molto standard ma di base per Malefica era una privazione non consensiente della sua unicità fatta da un uomo che credeva di amare...per me l'idea di base era anche buona ma la resa non lo è stata affatto.

    Commenta


    • #92
      Originariamente inviato da UomoCheRide Visualizza il messaggio

      Ma anche no. Qualcuno prima o poi mi dovrebbe spiegare perchè Dalia che fa tagliare i capelli magici a Sansone nel sonno non sia uno stupro, ma un tizio che taglia le ali a Maleficent nel sonno invece lo sia...
      Perché le allegorie possono voler dire tante cose e la Bibbia è stata scritta da un punto di vista strettamente patriarcale che più che lo stupro (inconcepibile che una donna stupri un uomo, pensiamo alle vicende di Lot, Giacobbe o quelle di Onan che nonostante includano quelli che oggi verrebbero considerati stupri non sonovisti minimamente come tali nel testo) ci vedeva la classica donna tentatrice che metaforicamente castra l'uomo su cui mette le mani?

      Senza contare che lo stupro come concetto era concepito poco in genere da chi scriveva la bibbia.
      "Compatisco quelle povere ombre confinate in quella prigione euclidea che è la sanità mentale." - Grant Morrison
      "People assume that time is a strict progression of cause to effect, but *actually* from a non-linear, non-subjective viewpoint - it's more like a big ball of wibbly wobbly... time-y wimey... stuff." - The Doctor

      Commenta


      • #93
        Originariamente inviato da - Rasputin - Visualizza il messaggio
        emma stone ha indubbiamente degli occhi meravigliosi, i più belli di hollywood, tra le attrici
        Taglio e colore meravigliosi peccato che quando le chiedono di piangere e/o di strabuzzarli fuori dalle orbite (e succede spesso) perdano tutto il loro fascino.

        Ultima modifica di mr.fred; 18 febbraio 21, 10:49.

        Commenta


        • #94
          mamma mia che brutto periodo che viviamo

          trailer che per carità, fatto anche "benino", ma tutto tremendamente standarizzato allo strapotere disney dove ormai mi risulta ogni volta stucchevole, dalla fotografia, alla sceneggiatura a come impostano gli attori per recitare, sembrano tutti in una bolla incantata, tipo sotto farmaci


          per chi parla di "anarchia" io ci vedo solo na mezza robetta che vuole fare i versi ma non può, l'anarchia dove sarebbe in questo trailer?? che una tizia qualunque si prepara con un vestito rosso al gran galà delle celebrità scioccando tutti i presenti?? che ha il trucco stropicciato?? che dice frasi come "sono KATTIVAAH11"??

          chissà come cresceranno le persone a cui è incentrato il target del film, noi almeno avevamo i Goonies e Navigator

          per finire, il personaggio sinceramente ha zero pathos, a nessuno non è fregato fondamentalmente nulla di Crudelia della carica dei 101

          Commenta


          • #95
            Sarei troppo curioso di leggere le vostre reazioni se oggi uscisse un trailer così

            Commenta


            • #96
              Era un filmetto mediocre anche quello.

              Commenta


              • #97
                Originariamente inviato da MrCarrey Visualizza il messaggio
                Sarei troppo curioso di leggere le vostre reazioni se oggi uscisse un trailer così

                pure peggio, questo almeno una parvenza di regia fatta bene sembra averla

                Commenta


                • #98
                  Originariamente inviato da Det. Bullock Visualizza il messaggio

                  Il problema è che quantomeno Maleficent era un'operazione stile "wicked" mentre qui abbiamo una che è famosa per voler scuoiare pucciosi cuccioli di Dalmata per farsi una pelliccia promossa a protagonista perché è una #girlboss, Lindsay Ellis aveva già preso per il sedere questa tendenza a un femminismo/progressivismo superficiale già con The Lion King di Favreau, Beauty and The Beast di [tiziochenonricordoemiscoccioagooglare] e Dumbo di Burton (e aggiungerei anche Alice di Burton) ma qui fanno il bersaglio troppo facile.

                  C'è addirittura chi ha paragonato l'operazione a Joker in salsa Disney.
                  Ma non ucciderà i cuccioli, figuriamoci.
                  Già nella serie tv C'era una Volta l'avevano messa Crudelia come semi villain e poi protagonista, e ovviamente non si faceva nessun riferimento al fatto che uccidesse animali. Anzi i dalmata erano la sua forza. Ora non ricordo bene la vicenda ma Crudelia era cresciuta con una madre crudele e un gruppo di dalmata era diventato il suo "unico amico" da piccola e poi sviluppava il potere di controllare i dalmata e se non sbaglio anche altre specie animali, e fargli fare quello che voleva contro i suoi nemici.

                  Qua ovviamente faranno una operazione alla Maleficient in cui nel finale non ci si ricongiunge perfettamente a "La bella addormentata nel bosco". Più un semi prequel che un vero prequel.

                  Commenta


                  • #99
                    Originariamente inviato da A.Crowley Visualizza il messaggio
                    mamma mia che brutto periodo che viviamo

                    trailer che per carità, fatto anche "benino", ma tutto tremendamente standarizzato allo strapotere disney dove ormai mi risulta ogni volta stucchevole, dalla fotografia, alla sceneggiatura a come impostano gli attori per recitare, sembrano tutti in una bolla incantata, tipo sotto farmaci


                    per chi parla di "anarchia" io ci vedo solo na mezza robetta che vuole fare i versi ma non può, l'anarchia dove sarebbe in questo trailer?? che una tizia qualunque si prepara con un vestito rosso al gran galà delle celebrità scioccando tutti i presenti?? che ha il trucco stropicciato?? che dice frasi come "sono KATTIVAAH11"??

                    chissà come cresceranno le persone a cui è incentrato il target del film, noi almeno avevamo i Goonies e Navigator

                    per finire, il personaggio sinceramente ha zero pathos, a nessuno non è fregato fondamentalmente nulla di Crudelia della carica dei 101
                    Perchè i Goonies era gran cinema? Una roba lunapark di cartapesta l'ho visto di recente per la prima volta, basta celebrare il cinema degli anni 80', era roba con la data di scadenza ma nessuno se ne è accorto.

                    Comunque ci tengo a dire che il trailer non mi ha detto niente anche a me, lo strapotere Disney oramai sta mostrando solo negatività innegabili purtroppo. Concordo con te che la parola anarchia associata alla Disney fa ridere i polli.
                    Ultima modifica di Sensei; 18 febbraio 21, 12:58.

                    Commenta


                    • Se cogli le affinità con Tonya, anche da un punto di vista dell'impostazione visiva, ti rendi conto che l'apporto dato dal regista non è come ho scritto un semplice lavoro su commissione ma pare più evidente che sia un cervello pensante all'interno della realtà produttiva in cui si muove. In un qualche modo solo per lo stile mi sembra un punto di rottura rispetto ad altre produzioni Disney fatte con lo stampino in cui la figura registica (spesso anche nomi di un certo rilievo) spariva dietro alle costrizioni imposte dall'esterno.
                      Questo è il pelo di anarchia che ci vedo rispetto ad altri live action di personaggi classici. Ciò non significa che Crudelia sgozzerà e scuoierà poveri cagnetti e si macchierà dei peggio crimini. Non si parla di opera anarchica in quanto sovversiva nei temi rispetto al panorama cinematografico tutto.
                      Ma almeno gli va riconosciuto che certi movimenti di macchina e inquadrature siano più ispirate rispetto all'appiattimento generale ad uso e consumo odierno, che non dia l'idea di avere una messa in scena di plastica tutta effetti digitali ma sia bensì presente un certo gusto per l'artigianale, la fotografia non è vero che è standard e stucchevole ma è in linea molto più che con i precedenti lavori del dop, e vi dirò di più, mi ha ricordato un tipo di fotografia che viene utilizzata soprattutto nel genere crime. Poi il film è ovvio che sia rivolto ad un pubblico di bambini, uscirà su Disney +, e aspettarsi qualcosa di politicamente scorretto e sovversivo nei contenuti è sbagliato da parte vostra non loro.
                      Ultima modifica di MrCarrey; 18 febbraio 21, 16:06.

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da Sensei Visualizza il messaggio

                        Perchè i Goonies era gran cinema? Una roba lunapark di cartapesta l'ho visto di recente per la prima volta, basta celebrare il cinema degli anni 80', era roba con la data di scadenza ma nessuno se ne è accorto.

                        Comunque ci tengo a dire che il trailer non mi ha detto niente anche a me, lo strapotere Disney oramai sta mostrando solo negatività innegabili purtroppo. Concordo con te che la parola anarchia associata alla Disney fa ridere i polli.
                        non è che bisogna fare grande cinema per fare film per ragazzini con cuore, cioè almeno per me, i Goonies non saranno grande cinema ma ha talmente tanto cuore da essere rimasto impresso ancora oggi, poi concordo con la critica dell'eccessiva celebrazione del cinema anni 80, ma quanto mi mancano certe libertà creative rispetto a ste robette tutte patinate, tutte uguali


                        questo filmetto chi vuoi che se lo ricordi dopo dieci minuti che l'hai visto?

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da mr.fred Visualizza il messaggio
                          Crudeltà e follia in un film Disney? Nel 2021? Sarà la solita menata sull' empowerment femminile.
                          Ovviamente trailer astuto nel venderlo come un Jocker in gonnella.
                          THIS.

                          Originariamente inviato da MrCarrey Visualizza il messaggio
                          Sarei troppo curioso di leggere le vostre reazioni se oggi uscisse un trailer così

                          Sì ma almeno quel film non aveva la predisposizione a sentirsi "grande". Era alla stregua di filmacci tipo i Batman di Schumacher.

                          Questo viene sponsorizzato come un grande evento, come il "joker" al femminile.
                          "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
                          And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
                          That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


                          # I am one with the Force and the Force is with me #

                          -= If You Seek His Monument Look Around You =-

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da SebastianWilder Visualizza il messaggio

                            Ma non ucciderà i cuccioli, figuriamoci.
                            Già nella serie tv C'era una Volta l'avevano messa Crudelia come semi villain e poi protagonista, e ovviamente non si faceva nessun riferimento al fatto che uccidesse animali. Anzi i dalmata erano la sua forza. Ora non ricordo bene la vicenda ma Crudelia era cresciuta con una madre crudele e un gruppo di dalmata era diventato il suo "unico amico" da piccola e poi sviluppava il potere di controllare i dalmata e se non sbaglio anche altre specie animali, e fargli fare quello che voleva contro i suoi nemici.

                            Qua ovviamente faranno una operazione alla Maleficient in cui nel finale non ci si ricongiunge perfettamente a "La bella addormentata nel bosco". Più un semi prequel che un vero prequel.
                            A quel punto non è più Crudelia De Mon (o Cruella De Vil che dir si voglia), Maleficent era fatto sulla scia di "Wicked" il musical che riabilitava la strega cattiva del Mago di Oz ma quel tipo di cosa funziona solo in un contesto puramente fantasy dove una certa simbologia zuccherosa/scintillante attribuita ai buoni può essere vista come simbolo di ipocrisia aiutata pure dal fatto che era una malvagità più astratta. Qui invece i nemici originali erano una famiglia di classe media di artisti spiantati che amava i propri cani che si ritrova vittima del sopruso di una ricca sociopatica.

                            Penso che se non fosse per i film con Glenn Close non avremmo avuto questo tentativo assurdo di usare il nome e l'iconografia del personaggio in chiave eroica.

                            Originariamente inviato da Naihir Visualizza il messaggio
                            Sì ma almeno quel film non aveva la predisposizione a sentirsi "grande". Era alla stregua di filmacci tipo i Batman di Schumacher.

                            Questo viene sponsorizzato come un grande evento, come il "joker" al femminile.
                            Faccio presente che i paragoni col Joker che ho visto non erano "positivi" anzi perlopiù sottlineavano come quantomeno la faciloneria del Joker era più ambigua mentre qui invece cercano di dipingere una ricca sociopatica come una ribelle antisistema.
                            Ultima modifica di Det. Bullock; 18 febbraio 21, 15:38.
                            "Compatisco quelle povere ombre confinate in quella prigione euclidea che è la sanità mentale." - Grant Morrison
                            "People assume that time is a strict progression of cause to effect, but *actually* from a non-linear, non-subjective viewpoint - it's more like a big ball of wibbly wobbly... time-y wimey... stuff." - The Doctor

                            Commenta


                            • Scusate la brutalità ma davvero Graig Gillespie ha un suo stile? Una propria visione? I, Tonya mi era sembrata una scorsesata dei poveri fatta apposta per acchiappare consensi (puntualmente arrivati) allo stesso modo in cui Jocker è stato una scorsesata per segaioli dei cinecomic fatta apposta per acchiappare consensi (puntualmente arrivati anche in quel caso).
                              Al più si può dire che è un regista professionale, affidabile, tecnicamente dotato.
                              Non andiamo oltre suvvia.

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da Det. Bullock Visualizza il messaggio

                                Faccio presente che i paragoni col Joker che ho visto non erano "positivi" anzi perlopiù sottlineavano come quantomeno la faciloneria del Joker era più ambigua mentre qui invece cercano di dipingere una ricca sociopatica come una ribelle antisistema.
                                ma sai che metaforicamente credo sia proprio quello il target? ragazzine ricche punkettose che professano anarchia solo perchè fa figo senza manco sapere di cosa sta parlando, perfetto direi, effettivamente sono in tantissime

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X