annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Moonfall (Roland Emmerich)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #61
    Il regista Roland Emmerich ha accennato alla possibilità di realizzare un seguito di Moonfall, disaster movie in arrivo a marzo nelle sale

    Commenta


    • #62
      A margine della promozione stampa di Moonfall, il regista Roland Emmerich ha svelato il suo segreto per fare dei grandiosi film catastrofici

      Commenta


      • #63
        Roland Emmerich ricorda l'esperienza con Godzilla nel 1998, il film che non voleva girare e si ritrovò "costretto" a fare...

        Commenta


        • #64
          Roland Emmerich spiega come e perché, secondo lui, i film Marvel, DC e di Star Wars stanno rovinando il settore dei blockbuster

          Commenta


          • #65
            Un uomo, una certezza.

            Moonfall movie reviews & Metacritic score: In Moonfall, a mysterious force knocks the Moon from its orbit around Earth and sends it hurtling on a collision c...

            Commenta


            • #66
              La costanza e la coerenza con cui riesce a sfornare cagate una dopo l'altra è ammirevole

              Commenta


              • #67
                Originariamente inviato da mr.fred Visualizza il messaggio
                Un uomo, una certezza.
                una sicurezza!! non vedo l'ora

                Commenta


                • #68
                  il problema di Emmerich che fermo su un modello di blockbuster vecchio di 20 anni, sono sicuro che anche Stargate e Indipendence Day se fossero usciti oggi finivano nella fascia rossa, eppure con film come Il Patriota e Anonymous riusciva a tirare chicche fuori dalle sue abitudini.

                  Comunque non vedo l'ora di vederlo cagata o no, Emmerich è uno dei miei idoli anni 90 e gli si perdona tutto.

                  Commenta


                  • #69
                    Flipper duro e anche stavolta potrà dare la colpa a cause di forza maggiore. Ma, appunto, gli anni 90 sono la sua corazza a tempo indeterminato e va bene così. Cazzi dei produttori insomma

                    Commenta


                    • #70
                      Originariamente inviato da ReXe Visualizza il messaggio
                      il problema di Emmerich che fermo su un modello di blockbuster vecchio di 20 anni, sono sicuro che anche Stargate e Indipendence Day se fossero usciti oggi finivano nella fascia rossa, eppure con film come Il Patriota e Anonymous riusciva a tirare chicche fuori dalle sue abitudini.

                      Comunque non vedo l'ora di vederlo cagata o no, Emmerich è uno dei miei idoli anni 90 e gli si perdona tutto.
                      Mah se vedi ID Resurgence, purtroppo ha provato ad inserire un taglio simile ai film action attuali e onestamente è venuto una merda.

                      Ma ben vengano film action di stampo '90, erano decisamente più inquadrati nella cosa che volevano/dovevano raccontare, senza inserire un'ora di drammi inutili, propagande spicciole ai vari movimenti metoo, lgbt e affini e una morbosità nel lasciare i film a metà, per demandare tutto al seguito.

                      Un The Day After Tomorrow o uno Stargate continuano a cacare in testa a qualsiasi di queste scemenze marveline stile No Way Home.
                      "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
                      And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
                      That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


                      # I am one with the Force and the Force is with me #

                      -= If You Seek His Monument Look Around You =-

                      Commenta


                      • #71
                        Il blockbuster attuale fa schifo, ma riesumare quello della seconda metà degli anni 90' anche no, il punto più basso per tali produzioni, che rincorrendo effettoni speciali senza costruire nulla.

                        Commenta


                        • #72
                          Ancora deve vederlo ma sarà lontano da ID4. Quello fu un lavoro magistrale
                          in?in memore et similia

                          Commenta


                          • #73
                            Quando hai più volte distrutto la Terra, non ti resta che passare alla Luna

                            Commenta


                            • #74

                              Commenta


                              • #75
                                È un Emmerich minore che si crede grande come ai tempi di Independence Day, il che fa tenerezza visto che si crede anche l'inizio di un franchise (gli deve essere rimasto in gola il boccone amaro di ID4 2). È fondamentalmente il solito Emmerich su questo genere di film, ma si vede che non ha più i soldi di un tempo e lo vedi già dal cast molto poco azzeccato, complice anche una clscrittura dei ruoli e delle scene molto scialba. Però ci crede duri, specie quando tenta di fare scene alla ID4 ma senza la forza di una scrittura e messa in scena solida. Non aiuta il contesto da teorie cospirazioniste da su reddit (non che ci sia niente di male, ci si sguazza nella fantascienza da 4 soldi, ma fino ad una certa). C'è però da dire che film del genere se ne fanno sempre meno che me lo fa stare simpatico e la serata te la fa passare, ma muore lì, come giusto che sia.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X