annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Il Re Leone - Disney (Jon Favreau)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #16
    E sarà una merda, diciamocelo...

    Commenta


    • #17
      se il risultato si avvicina a Il libro della Giungla mica tanto, è l'idea di questa moda dei classici d'animazione in live action puzza.
      La Disney fa già i suoi miliardi con star wars, marvel è film animati... che serve fare anche questi live action?! Un modo per avere un incassone al mese.
      http://i.4cdn.org/m/1470533981013.gif

      Commenta


      • #18
        http://www.mangaforever.net/414850/i...-action-disney
        http://i.4cdn.org/m/1470533981013.gif

        Commenta


        • #19
          Originariamente inviato da Yamato86 Visualizza il messaggio
          se il risultato si avvicina a Il libro della Giungla mica tanto, è l'idea di questa moda dei classici d'animazione in live action puzza.
          La Disney fa già i suoi miliardi con star wars, marvel è film animati... che serve fare anche questi live action?! Un modo per avere un incassone al mese.
          La Disney i live action per arrotondare li ha sempre fatti, a me piuttosto pare che dopo Tomorrowland, Lone Ranger, John Carter, L'Apprendista Stregone e forse anche Prince of Persia abbiano iniziato a cagarsi sotto e diffidare dei franchise originali, allocando piuttosto risorse su roba che sanno già avrà un ritorno economico.
          Quae volumus, ea credimus libenter.

          Commenta


          • #20
            Originariamente inviato da Konan Visualizza il messaggio

            La Disney i live action per arrotondare li ha sempre fatti, a me piuttosto pare che dopo Tomorrowland, Lone Ranger, John Carter, L'Apprendista Stregone e forse anche Prince of Persia abbiano iniziato a cagarsi sotto e diffidare dei franchise originali, allocando piuttosto risorse su roba che sanno già avrà un ritorno economico.
            Anche a me pare che questo sia il riassunto migliore della situazione.

            Commenta


            • #21
              ma ci metterei dentro pure tron legacy...ormai più che una casa di produzione cinematografica è un fondo d'investimento...

              "Il cinema è un arte soggettiva, quanto la musica, belli i 5 alti bello sentire pareri discordanti ai propri, ma alla fine sono io, uno schermo e tutto quello che ci passa di mezzo."

              "Le barbarie sono lo stato naturale dell'umanità, la civiltà è solo un capriccio dell'evoluzione e delle circostanze". cit.


              ~FREE BIRD~

              Commenta


              • #22
                Molto bene. Spero mantengano la strada avviata con Il Libro della Giungla, e spero anche che approfondiscano la tematica del rapporto circolare padre-figlio.
                "Per me".

                Commenta


                • #23
                  Originariamente inviato da Konan Visualizza il messaggio

                  La Disney i live action per arrotondare li ha sempre fatti, a me piuttosto pare che dopo Tomorrowland, Lone Ranger, John Carter, L'Apprendista Stregone e forse anche Prince of Persia abbiano iniziato a cagarsi sotto e diffidare dei franchise originali, allocando piuttosto risorse su roba che sanno già avrà un ritorno economico.
                  si questi tipi di progetti sono scomparsi. Nei prossimi anni solo marvel, star wars e indiana, film d'animazione, film pixar, sequel (mary poppins 2, come d'incanto 2) e i remake live action che han preso il posto dei vari Tomorrowland (e se vogliamo pure di un La maledizione della prima luna). Han preso il posto ma vanno oltre visto che addirittura nel 2019 ne sono previsti 4.

                  Questi i piani fino al 2021

                  C-R6jVGW0AApnpJ.jpg:large.jpg


                  Commenta


                  • #24
                    Senza mettere l'accento sul fatto che tutt'un tratto si sono decisi a fare dei sequel legittimi (non le cagate che mandavano in VHS) dei loro classici precedenti, cosa che mi fa ribollire il sangue, non è quello che uscirà in futuro che c'è da guardare, bensì quello che uscirà in futuro paragonato a quel che è uscito in passato.

                    Una cosa che non capisco è perché cerchino di farsi concorrenza da soli. Lo sanno già che in casa l'area "blockbuster" è già occupata dalla Marvel e dai Pirati, quindi perché si mettono a buttare soldi su progetti come John Carter o Lone Ranger? Cioè, possono anche farlo, ma quando si tratta di robe con budget stellari dovrebbero andarci più cauti e ammortizzare le potenziali perdite separando di più i progetti a livello temporale. Poi magari accadono le tragedie come Tomorrowland - nel senso di progetti che non avevano ragione di essere meno che spettacolari -, ma almeno ci si prepara ad ogni evenienza.

                    Vogliono arrotondare gli incassi? Perché non prendono lezioni da Roger Corman? Quante grandi storie per bambini non sono mai state portate sullo schermo dalla Disney? Non si rendono conto che col nome che hanno anche se fanno un film a basso budget, se lo fanno bene ed è un successo ha la stessa probabilità di fare i soldi di un Pirati dei Caraibi in termini proporzionali? No, invece danno ascolto agli analisti...

                    Ah, e quelli che il pubblico sembra apprezzare a volte manco ci arrivano in Italia. Io sto ancora aspettando Queen of Katwe.
                    Ultima modifica di Konan; 26 aprile 17, 14:03.
                    Quae volumus, ea credimus libenter.

                    Commenta


                    • #25
                      Marvel e Star Wars sono ora Disney ma non portano il marchio e pur portando il dna della casa di produzione per la percezione comune non sono prodotti Disney. Quindi è necessario continuare a produrre film che siano Disney in cui il pubblico ritrovi tutte le caratteristiche legate a questo nome, in modo da continuare a protrarlo di generazione in generazione. E' indispensabile anche per tenere vivo tutto ciò che legato a quel brand gira a livello extracinematografico (parchi, canali tv, editoria etc...). Ecco perché comunque si sforzano anche di continuare a produrre film in live action. Evidentemente come dici tu di kolossal se ne producono talmente tanti che forse avrebbe più senso produrre film di altra tipologia, un 8 cuccioli da salvare che non un John Carter, ma ecco con questi remake live action hanno trovato quello che gli serviva, film che sfruttano il mito disney e che allo stesso tempo si differenziano molto dal tipo di produzione kolossal della Disney che sfruttano altri brand e pure dai prodotti delle altre case di produzione. Aladdin in live action interessa solo se lo fa la Disney, mentre John Carter potrebbero farlo anche altri. Per questo i remake live action han preso il posto di quei film.
                      Ultima modifica di vale90; 26 aprile 17, 14:17.

                      Commenta


                      • #26
                        Son proprio curioso di vedere se inseriranno un personaggio gay pure qua.

                        Commenta


                        • #27
                          Originariamente inviato da Andrea90 Visualizza il messaggio
                          Son proprio curioso di vedere se inseriranno un personaggio gay pure qua.
                          Spoiler! Mostra
                          Ultima modifica di Konan; 02 maggio 17, 10:55.
                          Quae volumus, ea credimus libenter.

                          Commenta


                          • #28
                            Potrebbe anche essere.

                            Commenta


                            • #29
                              Non ditelo a voce alta. Non è scontato che venga fuori un "The Lion Queen". Sarebbero capacissimi.
                              "Per me".

                              Commenta


                              • #30
                                Konan l'ha azzeccata in pieno. Ai più giovani ricordo che all'epoca del Re Leone originale ci fu in America chi gridò allo scandalo ritenendo che il personaggio di Timon fosse gay. Questo probabilmente perché era doppiato da Nathan Lane...
                                Ultima modifica di Nonno Abe; 02 maggio 17, 12:50.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X