annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Captain America: Il Primo Vendicatore

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Diciamo che sa recitare quel minimo per essere identificato come attore.

    Commenta


    • Originariamente inviato da Maddux Donner
      Diciamo che sa recitare quel minimo per essere identificato come attore.
      Un caratterista "comodo"(nel senso che interpreta sé stesso)...

      Commenta


      • E' già qualcosa, non mi dispiace se usato con parsimonia.

        Commenta


        • E' protagonista di un film con un personaggio importante e coprotagonista di un altro film importante... fai te...

          Commenta


          • Originariamente inviato da Marv
            E' protagonista di un film con un personaggio importante e coprotagonista di un altro film importante... fai te...
            Mica ho detto sempre.

            Commenta


            • Mi permettete una provocazione?
              In fondo questo non è Shakespeare,è "Capitan America".

              Voglio dire, non è che Steve Reeves ne "Le fatiche di Ercole",che è un ottimo film di genere (uno dei migliori peplum, che ai tempi (1958) incassò moltissimo anche in America) fosse Laurence Olivier.
              Pretendere grandi dote recitative per interpretare personaggi come questi,mi sembra un pò eccessivo.
              Basta un onesto professionista dotato del giusto "Phisique Du Role".

              Commenta


              • Direi che la tua non è provocazione, ma la pura verità. Spesso lo dico anche io.

                Commenta


                • Originariamente inviato da lounge60
                  Mi permettete una provocazione?
                  In fondo questo non è Shakespeare,è "Capitan America".

                  Voglio dire, non è che Steve Reeves ne "Le fatiche di Ercole",che è un ottimo film di genere (uno dei migliori peplum, che ai tempi (1958) incassò moltissimo anche in America) fosse Laurence Olivier.
                  Pretendere grandi dote recitative per interpretare personaggi come questi,mi sembra un pò eccessivo.
                  Basta un onesto professionista dotato del giusto "Phisique Du Role".
                  Perfetto!
                  Evans NON è un grande attore ma se diretto bene e con una buona sceneggiatura sa tirare fuori buone interpretazioni (Sunshine, Scott Pilgrim, Losers, La notte non aspetta; tutte interpretazione che riescono a diversificarsi. Non dico Grandi opere ma buone). Non era l'unica scelta ma questo è un discorso che si potrebbe fare per QUALSIASI genere di film.
                  "Andata e ritorno di Bilbo Baggins"






                  Commenta


                  • Originariamente inviato da The Sandman
                    Ecco come travisare le interviste degli attori e fare cori da Ultras ^^'
                    Capitan America è questo:
                    "E' semplicemente una brava persona. Fa le cose giuste, è onesto, sincero, altruista: qualcosa a cui, credo, tutti aspirano."; e non credo si possa dire il contrario.
                    Un Eagle Scout è come un comandante per i Boy Scout, una guida ed una ispirazione per quest'ultimi.
                    Evans vuole proprio dire che il suo personaggio deve ispirare le persone, naturalmente ispirazioni attinenti al personaggio.

                    I fan, la maggior parte, vuole vedere un film come lo vede nella propria testa e appena trovato un cavillo ci si aggrappano subito.
                    Un adattamento è un lavoro delicato, bisogna trovare i punti d'incontro ma se da una parte non c'è questo volere allora è inutile.

                    Inoltre il commento "poteva non accettare" è un pò senza senso...
                    Tu sei un attore, ti chiamano per un ruolo che potrebbe darti la fama, un ruolo che ricopre un personaggio adorato, e cosa fai? Perchè ad una manica di fan non vai bene rifuiti? Per cortesia...
                    Evans, come qualsiasi altro attore scelto per interpretare un personaggio fumettistico, andrà bene a qualcuno e non andrà bene ad altri.
                    Una conseguenza che va per QUALSIASI attore.
                    ecco ... cap di attinente con un boyscout non ha nulla ...
                    la cosa che vedo non si capisce su questo forum e che cap , cosi come ironman , cosi come thor . non sono dei buoni alla "non voglio farti del male" , se c'e da pestare pestano e lo fanno come fabbri incazzati

                    sono personaggi violenti

                    non sono personaggi per bambini , forse per adolescenti . per quanto cap possa essere mosso da sentimenti buoni non sara mai il belloccio che ti fa il sorrisino , il superman degli anni d'oro che ti salva la vecchietta per strada ... in primis è un soldato , e in secondo luogo è un simbolo di guerra non di pace ...
                    quindi quando si dice , o si paragona , cap a boyscout e compagnia bella si sbaglia .

                    e poteva rifiutarsi si ... se canna , se lo stroncano , difficilmente lo rivedremo sugli schermi ... la gente comune , quella che va al cinema 2 volte all'anno magari o gente che non segue ogni film che esce difficilmente si ricorda evans tranne che per la torcia umana ... difficile negare cio ... pensate se canna questo ruolo la sua popolarita come scende ... è un rischio troppo alto

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da lounge60
                      Mi permettete una provocazione?
                      In fondo questo non è Shakespeare,è "Capitan America".

                      Voglio dire, non è che Steve Reeves ne "Le fatiche di Ercole",che è un ottimo film di genere (uno dei migliori peplum, che ai tempi (1958) incassò moltissimo anche in America) fosse Laurence Olivier.
                      Pretendere grandi dote recitative per interpretare personaggi come questi,mi sembra un pò eccessivo.
                      Basta un onesto professionista dotato del giusto "Phisique Du Role".
                      E vogliamo parlare di Schwarz e Conan? O di Mark Hamill e Guerre Stellari? O anche di Christopher Reeve e Superman.
                      In alcuni casi la bravura tout court vale meno dell'aderenza al ruolo. Ora Marv dirà che Evans non è neanche aderente al ruolo perchè ha la boccuccia a cuore mentre Capitan America no.

                      Commenta


                      • Di solito se c'è un buon direttore, si riescono a nascondere abbastanza bene le limitazioni artistiche di molti attori.

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Maddux Donner
                          Di solito se c'è un buon direttore, si riescono a nascondere abbastanza bene le limitazioni artistiche di molti attori.
                          Il direttore del personale?

                          Commenta


                          • Regista.

                            Commenta


                            • ma non doveva uscire nel periodo natalizio il famoso trailer??? quello di thor è gia uscito da 2 settimane circa...
                              'Do Not Speak Of This!!' Find out

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da doors90
                                ma non doveva uscire nel periodo natalizio il famoso trailer??? quello di thor è gia uscito da 2 settimane circa...
                                Feige ha detto "inizio del nuovo anno"

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X