annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Wonder Woman 1984

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Andiamo bene...
    Beh se non altro non si potrà accusare il film di essere politicamente corretto(?).
    In termini di immaginario 'sta roba non si discosta troppo dallo stupro di una persona narcotizzata, tra l'altro da parte di una persona estremamente più forte di lei.

    Commenta


    • Originariamente inviato da mr.fred Visualizza il messaggio
      Il sesso e l' etnia dei registi non c' entrano niente, fanno cacare anche i film di Snyder e di Wan. Sulla DC deve incombere una maledizione.



      La differenza di ricezione critica fra i merdoni DC e quelli Marvel continuo a non comprenderla fino in fondo.


      In effetti la cacca è la medesima, evidentemente la Disney/Marvel si sa vendere meglio e genera più simpatia e positività ad ogni suo film.

      Che i film DC abbiano questa cappa di essere tristi, poco divertenti, seriosi e sfigati, c'è ad ogni film e alla lunga sta diventando un problema con la critica e ora pure con il pubblico.

      Pure Joker che è DC ma non fa parte di tale universo ha incassato un casino e nonostante il Leone d'oro è stato atomizzato dalla critica USA. È dai tempi del terzo Batman di Nolan che la Warner/DC non riesce ad unire pubblico e critica.
      Ultima modifica di Sensei; 27 December 20, 17:49.

      Commenta


      • Certo... perché MoS e BvS stanno allo stesso livello di paccottiglie come gli altri film del DCEU.

        Quanto NON mi manca sbattere contro i deliri e l'ignoranza che serpeggiano in questi lidi...
        La profonda mancanza di spiritualità di colui che non percepisce, ma giudica l’arte, il suo rifiuto e la sua mancanza di disponibilità a riflettere sul significato e sullo scopo della propria esistenza nel significato più alto del termine, assai sovente vengono mascherate con l’esclamazione primitiva fino alla volgarità: "Non mi piace!", "Non mi interessa!". Il bello è celato a coloro che non cercano la verità.

        Commenta


        • Fino a MoS ti posso anche seguire ma BvS, suvvia.
          Il massimo che gli si può dire è buone le intenzioni o bella fotografia.

          Commenta


          • Sinceramente non riesco a capire quale sia il problema. Se non vederci la solita trovata utilizzata in milioni di commedie romantiche americane e non (intere trame montate sullo scambio dei corpi, protagonisti che si svegliano nel corpo di un altro etc ). Un semplice espediente comico, tra i più classici, coerente con l'approccio camp e spensierato portato dalla produziine fin dal primo film. Che poi il film abbia perso candore e spinto sul trash ci posso anche credere ma non ne farei troppo un questione di stato su certe cazzate.

            Certi problemi nascono e si fanno sentire dove sviluppi e risoluzioni semplicistiche cozzano tremendamente con un clima di estrema seriosità e un eccesso di ambizioni in fase ideativa che poi si rivelano fuori dalla portata del suo stesso autore in fase espositiva. Ecco perché quando Snyder toppa si sente rumore di ossa rotte per lo schianto. Ma non qui.
            Ultima modifica di MrCarrey; 27 December 20, 19:59.
            tumblr_oc8g4uj7aK1sec0ywo1_1280.jpg

            Commenta


            • Originariamente inviato da Dwight Visualizza il messaggio
              Certo... perché MoS e BvS stanno allo stesso livello di paccottiglie come gli altri film del DCEU.

              Quanto NON mi manca sbattere contro i deliri e l'ignoranza che serpeggiano in questi lidi...
              MoS ha comunque diviso la critica mondiale. Perché secondo te? Snyder ha sempre polarizzato i giudizi con i suoi film, credo lo farà anche con il nuovo Justice League in uscita.

              Commenta


              • Originariamente inviato da MrCarrey Visualizza il messaggio
                Sinceramente non riesco a capire quale sia il problema. Se non vederci la solita trovata utilizzata in milioni di commedie romantiche americane e non (intere trame montate sullo scambio dei corpi, protagonisti che si svegliano nel corpo di un altro etc ). Un semplice espediente comico, tra i più classici, coerente con l'approccio camp e spensierato portato dalla produziine fin dal primo film. Che poi il film abbia perso candore e spinto sul trash ci posso anche credere ma non ne farei troppo un questione di stato su certe cazzate.

                Certi problemi nascono e si fa sentire dove sviluppi e risoluzioni semplicistiche cozzano tremendamente con un clima di estrema seriosità e un eccesso di ambizioni in fase ideativa che poi si rivelano fuori dalla portata del suo stesso autore in fase espositiva. Ecco perché quando Snyder toppa si sente il rumore di ossa rotte per lo schianto. Ma non qui.
                Verissimo, se il film farà cacare sarà per altri motivi e non certo per questa trovata.

                Commenta


                • Non c' è due senza tre.
                  Intanto incassa 16,7 milioni all' esordio americano che è un disastro in senso assoluto ma quasi il doppio di quanto fece Tenet a settembre (9,3 milioni).
                  Non si scappa, un cinecomic di merda ci seppellirà.
                  Wonder Woman 3 is being fast-tracked Warner Bros. announced today. The news comes as the pic has amounted $85M WW after a $16.7M domestic debut. The threequel will be written by Patty Jenkins, who is attached to direct, and starring Gal Gadot.

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da MrCarrey Visualizza il messaggio
                    Sinceramente non riesco a capire quale sia il problema. Se non vederci la solita trovata utilizzata in milioni di commedie romantiche americane e non (intere trame montate sullo scambio dei corpi, protagonisti che si svegliano nel corpo di un altro etc ). Un semplice espediente comico, tra i più classici, coerente con l'approccio camp e spensierato portato dalla produziine fin dal primo film. Che poi il film abbia perso candore e spinto sul trash ci posso anche credere ma non ne farei troppo un questione di stato su certe cazzate.

                    Certi problemi nascono e si fa sentire dove sviluppi e risoluzioni semplicistiche cozzano tremendamente con un clima di estrema seriosità e un eccesso di ambizioni in fase ideativa che poi si rivelano fuori dalla portata del suo stesso autore in fase espositiva. Ecco perché quando Snyder toppa si sente il rumore di ossa rotte per lo schianto. Ma non qui.
                    Senza dubbio la trovata nasce da intenzioni leggere e spensierate, però ecco mi sembra che nel caso specifico ci sia una sottigliezza alla base che si presta ad interpretazioni un pelo più scomode se vogliamo. Di solito nello "scambio di corpi" c'è una sorta di parità della condizione, tu entri nel mio corpo, io nel tuo. Con tutte le conseguenze del caso. Qua invece mi par di capire che un tipo venga praticamente sovrascritto da Steve Trevor, che appare Steve Trevor giusto a Diana e che i due facciano un po' i loro comodi con il corpo del tipo (che non si sa bene che fine abbia fatto). Quindi per quello può detestare perplessità. Però hai ragione, è una leggerezza in un film leggero, anche io non ne farei una questione di stato.

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da MrCarrey Visualizza il messaggio
                      Sinceramente non riesco a capire quale sia il problema. Se non vederci la solita trovata utilizzata in milioni di commedie romantiche americane e non (intere trame montate sullo scambio dei corpi, protagonisti che si svegliano nel corpo di un altro etc ). Un semplice espediente comico, tra i più classici, coerente con l'approccio camp e spensierato portato dalla produziine fin dal primo film. Che poi il film abbia perso candore e spinto sul trash ci posso anche credere ma non ne farei troppo un questione di stato su certe cazzate.

                      Certi problemi nascono e si fanno sentire dove sviluppi e risoluzioni semplicistiche cozzano tremendamente con un clima di estrema seriosità e un eccesso di ambizioni in fase ideativa che poi si rivelano fuori dalla portata del suo stesso autore in fase espositiva. Ecco perché quando Snyder toppa si sente rumore di ossa rotte per lo schianto. Ma non qui.
                      Ma non farmi ridere.

                      Ci viene presentata una WW che non solo dimostra di non aver imparato niente dal sacrificio eroico di Steve nel primo film - in cui sacrificava se stesso e il suo amore per qualcosa di più grande (I can save today, you can save tomorrow) buttando nel cesso tutto il significato del primo film, ma in più lo si fa con l'aggravante di accettare l'annullamento della vita di una persona innocente per alimentare la propria debolezza che sfocia in egoismo. Ma immagino che sia troppo difficile capire dove sia il problema. Ho già esposto a chiare lettere come va messa in scena la questione di un eroe che mette in dubbio le proprie certezze, come Snyder fa molto bene in BvS, ho già spiegato che il problema di questa questione di 84 sta nel COME e non nel cosa, ma niente, è una battaglia persa.

                      Del resto non mi stupisco. Tutti possono mettere in scena le peggio stupidaggini o le peggio derive narrative svilendo personaggi "perchè tanto non mi prendo sul serio bla bla bla", ma poi viene sempre tirato dentro Snyder che nonostante faccia film a confronto monumentali e con un perfetto senso logico nelle loro prosecuzioni viene messo in croce per la solita scena che dopo tanti anni vedo che non è stata ancora capita, e quindi niente... si difende una merda fumante scritta coi piedi che nemmeno si ha visto così, per principio, e poi per tirare acqua al proprio mulino si tira fuori Snyder che "fa sempre peggio".

                      Ma fatemi il piacere.

                      Parlando in generale, tanto per la cronaca, qua sono anni che si fa una questione di stato sul perkè bAtmaN ucccidee gne gne, giusto per capire il livello di faziosità dietro certe opinioni.

                      Tenetevi questa spensierata favola moderna, con la regia sensazionale e visionaria di Miss Patty Jenkins, la scrittura in punta di penna in barba ai peggio stereotipi di Johns e gli occhiolini in camera di Linda Carter mai così sexy grazie al botox...
                      Ultima modifica di Dwight; 27 December 20, 20:42.
                      La profonda mancanza di spiritualità di colui che non percepisce, ma giudica l’arte, il suo rifiuto e la sua mancanza di disponibilità a riflettere sul significato e sullo scopo della propria esistenza nel significato più alto del termine, assai sovente vengono mascherate con l’esclamazione primitiva fino alla volgarità: "Non mi piace!", "Non mi interessa!". Il bello è celato a coloro che non cercano la verità.

                      Commenta


                      • Le critiche feroci al Batman "killer" anche io le ho sempre trovate un po' fuori luogo, dato il contesto del film. L'unica cosa è che in quel film secondo me si poteva fare un lavoro migliore nel circostanziare il Batman derelitto di Affleck e di conseguenza rendere accettabile ai più la deriva iper-violenta del personaggio.

                        Sicuramente però ho sempre trovato non scusabile l'accanimento contro la battaglia finale di MoS, in cui si accusava Superman di non salvaguardare le vite umane. Trovo sia uno dei momenti migliori del DCEU, in cui viene dato un peso vero allo scontro apocalittico e in cui per forza di cosa Supes non è in grado di salvare tutti. Ha perfettamente senso ed è coerente con il tono del film (e infatti bravissimo Snyder a riprenderla in BvS da un punto di vista umano e "a terra").

                        Su WW84 invece mi fermo qui. Tornerò a commentare nel merito del film quando l'avrò visto.
                        Ultima modifica di The Fool; 27 December 20, 21:04.

                        Commenta


                        • Neanche a farlo apposta finalmente qualcuno ha avuto le palle di scrivere un pezzo sulla moralità malsana che c'è in questa sbobba e che vi ho anticipato, linko da Forbes. Espande il problema anche a certe azioni di Barbara Minerva.

                          https://www.forbes.com/sites/danidip...h=329c6a173e23

                          Ultima modifica di Dwight; 27 December 20, 21:09.
                          La profonda mancanza di spiritualità di colui che non percepisce, ma giudica l’arte, il suo rifiuto e la sua mancanza di disponibilità a riflettere sul significato e sullo scopo della propria esistenza nel significato più alto del termine, assai sovente vengono mascherate con l’esclamazione primitiva fino alla volgarità: "Non mi piace!", "Non mi interessa!". Il bello è celato a coloro che non cercano la verità.

                          Commenta


                          • Non ci dimentichiamo che quella pippa della Jenkins ha fatto un film(accio) in cui giustifica e compatisce un(a) serial killer.

                            ​​​​​​​

                            Commenta


                            • Che il non prendersi sul serio sia divenuto il paravento per tutte le legittime critiche ai difetti di tali produzioni, concordo con Dwight.
                              Zack Snyder sin da 300 ha una marea di pregiudiziali che si porta appresso in ogni suo film e questo è vero (fascismo, rallenty, razzismo etc...), come anche la sua cronica immaturità cinematografica, secondo me Snyder ama molto il cinema, ha un suo stile, potrebbe girare sul serio dei film che spacchino, quello che lo frega è la sua non capacità di porre una disciplina al suo estro visivo-narrativo per incalanarlo come si deve. Io ci spero ancora che prima o poi possa riuscirci.

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da Sensei Visualizza il messaggio
                                Che il non prendersi sul serio sia divenuto il paravento per tutte le legittime critiche ai difetti di tali produzioni, concordo con Dwight.
                                Zack Snyder sin da 300 ha una marea di pregiudiziali che si porta appresso in ogni suo film e questo è vero (fascismo, rallenty, razzismo etc...), come anche la sua cronica immaturità cinematografica, secondo me Snyder ama molto il cinema, ha un suo stile, potrebbe girare sul serio dei film che spacchino, quello che lo frega è la sua non capacità di porre una disciplina al suo estro visivo-narrativo per incalanarlo come si deve. Io ci spero ancora che prima o poi possa riuscirci.
                                Senza dimenticare che dare del fascista o razzista a Snyder è come dare del pedofilo a Papa Francesco. Ma chi sostiene simili idiozie ha mai visto qualche suo film? Il solo BvS è un film che condanna l'odio verso il diverso, che smaschera la follia dietro gli atteggiamenti un pò squadristi di Bruce. MoS è un film che parla di creare ponti tra culture diverse. JL aveva come cuore della storia il personaggio di Cyborg, che è di colore. Questi pregiudizi sono totalmente folli, a riprova che Snyder se si critica per queste ragioni lo si fa o per pigrizia, o perchè fa figo accodarsi al belare del gregge, o banalmente perchè si è bacati nel cervello.

                                Comunque, dopo Forbes, anche Collider si butta nella mischia, e in maniera più pungente: Wonder Woman 1984 Is the Scariest Body Horror Movie of 2020


                                https://collider.com/wonder-woman-19...wHkjucnATV3Pas

                                It's indicative of how much Wonder Woman 1984 strangely seems to misunderstand Diana as a character, much less the magic that makes Wonder Woman so fantastic. It's a film that suggests Diana is useless without superpowers, that a person's capacity to be great comes from magic lassos and wrist gauntlets, not any inner strength. Nowhere is that cynicism more apparent than the moment the movie brings back the supernaturally handsome, fan-demanded character by gleefully wiping out a regular person.
                                La profonda mancanza di spiritualità di colui che non percepisce, ma giudica l’arte, il suo rifiuto e la sua mancanza di disponibilità a riflettere sul significato e sullo scopo della propria esistenza nel significato più alto del termine, assai sovente vengono mascherate con l’esclamazione primitiva fino alla volgarità: "Non mi piace!", "Non mi interessa!". Il bello è celato a coloro che non cercano la verità.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X