annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

The Suicide Squad (2021)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Il miglior film di Black I Soliti Sospetti di gran lunga, L'Allievo caruccio. Poi 3000 X-Men e il ritorno al cinema serio con il deludente Operazione Valchiria, il suo cinema oramai aveva perso lo smalto degli anni 90'.

    Concordo con il tuo discorso.

    Commenta


    • Originariamente inviato da Sensei Visualizza il messaggio
      Il miglior film di Black I Soliti Sospetti di gran lunga, L'Allievo caruccio. Poi 3000 X-Men e il ritorno al cinema serio con il deludente Operazione Valchiria, il suo cinema oramai aveva perso lo smalto degli anni 90'.

      Concordo con il tuo discorso.
      Hai confuso Black e Bryan Singer Shane Black dopo Iron Man ha girato The Nice Guys e il reboot di Predator, quest'ultimo non l'ho visto e non fatico a credere faccia cacare, ma The Nice Guys è molto molto carino.

      Commenta


      • Originariamente inviato da Medeis Visualizza il messaggio
        Io ve lo dico piano piano, pacatamente, sussurrandolo con dolcezza

        Spoiler! Mostra


        E meno male che secondo voi non è abbastanza cazzaro, Dio mio. Che mestizia, quanta roba brutta e inutile circola oggi.

        E il prossimo che dice che i cinecomic di oggi sono come i western di 50 anni fa mi faccio prestare il lanciafiamme da De Luca e lo vengo a cercare
        Approfondisci per favore.



        Non voglio infierire ma quando lo stesso film entusiasma Recchioni, Victorlaszlo, Alò e la redazione tutta dei 400 Calci nove volte su dieci non può che essere un merdone.

        Ultima modifica di mr.fred; 05 agosto 21, 15:31.

        Commenta


        • Insieme a The Batman questo è il film più importante per la dc cinematografica. Riuscire a realizzare cinecomics, lasciando totale libertà creativa agli autori, è sulla carta il migliore approccio per questo genere. Con questo The Suicide Squad ci sono riusciti. è un capolavoro ? No . Il migliore film dc di sempre ? Neanche. Però è un buonissimo prodotto. I personaggi sono ovviamente il punto di forza. Sotto la superficie "cazzara" c'è tanto cuore . Insomma , la specialità di James Gunn. Quelli che ho preferito sono di gran lunga King Shark, Ratcatcher e Polka-Dot Man. E finalmente ,dopo 3 film, sono stati in grado di rendere apprezzabile anche Harley . Già a partire dal design, dignitosissimo rispetto ai precedenti. Per nulla sessualizzata, e senza oscurare gli altri membri del team, trova anche una parziale evoluzione. Per quanto riguarda i difetti, Gunn è un regista che fa dell'eccesso il proprio stile. Quindi non sempre esiste un equilibrio nella comicità e in alcuni colpi di scena. In particolare le gag volgari non funzionano particolarmente . Per fortuna ce ne sono solo 3 o 4. L'aspetto più interessante però è il retroscena sulla storia del cattivo. è quello che valorizza l'intero progetto. Sul piano tecnico la cgi è di ottimo livello, e inoltre ci sono varie trovate visive notevolissime. I brani musicali sono appropriati , mentre i temi originali non risultano memorabili. In definitiva è un enorme passo in avanti rispetto alla versione del 2016. Voto : 7,5

          Commenta


          • Originariamente inviato da Admiral Ackbar Visualizza il messaggio
            Hai confuso Black e Bryan Singer Shane Black dopo Iron Man ha girato The Nice Guys e il reboot di Predator, quest'ultimo non l'ho visto e non fatico a credere faccia cacare, ma The Nice Guys è molto molto carino.
            Ah già, dove ho la testa, grazie per aver fatto notare la svista. Il discorso è comunque lo stesso (anche se lui aveva dato più come sceneggiatore che come regista, a mio avviso), seppur a differenza di Singer non ha mai raggiunto chissà che vette da regista, dopo Iron Man 3 è stato invece osannato a genio.

            Commenta


            • Originariamente inviato da John Doe Visualizza il messaggio
              Insieme a The Batman questo è il film più importante per la dc cinematografica. Riuscire a realizzare cinecomics, lasciando totale libertà creativa agli autori, è sulla carta il migliore approccio per questo genere.
              La cosa su cui devono far attenzione in casa Warner, seguendo questo principio, è la scelta degli autori. Perché Patty Jenkins e James Wan, a loro dire, sono stati lasciati completamente liberi con WW 2 e Aquaman, e i risultati non sono stati proprio incredibili (a me Aquaman ha pure divertito parecchio, ma è un filmaccio inverecondo).

              Commenta


              • Di questo James Gunn ho letto qualche tweet e intervista e mi dà l'energy di questo meme

                ElEkz9qUYAARdhF.jpg

                Commenta


                • Oddio, forse i Guardiani della galassia non stanno invecchiando benissimo ma sempre meglio a mio parere di qualsiasi altro film della Marvel. Sono gli unici che rivedrei perché comunque hanno una personalità ben definita, non so voi ma due ore della mia vita a rivedere una qualsiasi altra puntata della megaserie tv degli Avengers non le passerei mai, la loro funzione nell’immediato l’hanno assolta (anche bene, nulla da dire sulla capacità di intrattenimento della Marvel). La DC beh, al netto di tanta roba orripilante tra questo, Joker e Shazam ha comunque dato vita a tre opere che hanno un senso cinematografico. Aquaman ha delle belle intuizioni visive ma delle cadute di tono che il tempo sta punendo impietosamente. Ah, sì, anche Shazam, secondo me un buon film che segue le orme di Joe Dante.

                  Commenta


                  • A me é piaciuto... Per quanto possa non corrispondere a certi gusti quanti film così escono all'anno?! Intendo ad alto budget e originali. Perché ok, la storia é semplice ma certe trova visive sono veramente ben realizzate... Non a caso gli effetti speciali (CGI o effetti pratici) sono bene o male ben realizzati. Insomma, se piace guardiani della galassia é difficile che non vi piaccia anche questo. Io mi son divertito, é qualcosa che non si vede tutti i giorni e ha una sua coerenza.
                    Cioè anche lamentarsi della storia semplice mi sembra insensato quando un film del genere prende spunto da opere come "the dirty dozens" che visto adesso probabilmente tende ad annoiare nei suoi 150 minuti.

                    L'action, oltretutto, é ben realizzato e avvincente....Per quanto poi si cerchi di umanizzare i cattivi, almeno qui (anche grazie al rated R) ci sono delle piccole ""sorprese""...

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da ste_ Visualizza il messaggio
                      A me é piaciuto... Per quanto possa non corrispondere a certi gusti quanti film così escono all'anno?!
                      Ma infatti è molto bello e MAGARI ne avessimo di più di questi action rated R girati come iddio comanda purtroppo, con mio grande dispiacere, lo strumento dei forum è sempre meno utilizzato, se non dai soliti fenomeni che bollano come merda senza aver ancora visto o che giudicano i gusti degli altri se non hanno gradito, ma basta guardarsi intorno: il mondo sta andando tendenzialmente in tutt'altra direzione, se guardiamo le reazioni al film, per cui anche sticazzi.

                      Che poi sia uno dei cinecomic più belli di sempre e le solite esagerazioni dovute all'esaltazione del momento (anche giustificata però, se posso permettermi, dopo un anno e mezzo di pandemia) non lo dico e non lo dirò mai: di sicuro Gunn (che è un GRANDE sceneggiatore e regista di genere, che conosce il genere e che sa quali corde toccare e come toccarle) ha inquadrato benissimo il materiale di partenza e, sulla base della Dirty Dozen, ha costruito due ore e dieci di spettacolo che mescola Alien, King Kong, Carpenter, Cronenberg, gli zombie di Romero (specialmente quel capolavoro assoluto di Day Of the Dead), un pizzico del Burton dei tempi buoni, i suoi soliti tocchi di umorismo Made in Troma e chissà quanta altra roba mi è sfuggita, riuscendo a citare tutto questo in modo pertinente a ciò che vuole raccontare, e non alla c.d.c come si vede fare spesso.

                      Il tutto con scene d'azione girate veramente bene (ma vogliamo parlare di cosa sono i primi dieci minuti di questo film??). Non credo che questo TSS sia la sua sceneggiatura migliore perché ho sempre quel paio di perplessità sulla trama (comunque trascurabili, se guardiamo la media di quel che ci viene propinato ogni anno e tutto il resto che il film offre) e probabilmente continuo a preferire Guardiani 2 a questo film (miglior film di Gunn e miglior film Marvel a mani basse, per quanto mi riguarda).

                      Poi per carità, non è un regista per tutti i palati e soprattutto non è per tutti i palati il suo umorismo (parecchio) sopra le righe. Io intanto mi metto comodo ad attendere con ansia Peacemaker, che dopo sto film è diventata improvvisamente LA serie da attendere con ansia.

                      Commenta


                      • Ho un piccolo dubbio sul finale per chi ha già visto il film:

                        Spoiler! Mostra


                        Commenta


                        • Assolutamente sì, questo non è un film di quelli con Will Smith che si portano dietro mille paletti etici

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da ste_ Visualizza il messaggio
                            Ho un piccolo dubbio sul finale per chi ha già visto il film:

                            Spoiler! Mostra

                            Spoiler! Mostra

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da nite owl Visualizza il messaggio
                              Il tutto con scene d'azione girate veramente bene (ma vogliamo parlare di cosa sono i primi dieci minuti di questo film??).
                              Io ho provato grande imbarazzo per i primi minuti del film. Quella scena del tizio che si toglie le braccia supera il mio limite di accettazione delle cazzate in un film.

                              Una scena costruita per essere totalmente stupida e il personaggio di Flag, ne esce deturpato e ancora più scemo che nel primo film (almeno li la sua presenza, può piacere o meno ma, aveva senso, qua no.. è un soldato scemo).

                              Io non riesco davvero a capire perché si incensa questo film e si smerda il primo, quando fondamentalmente le dinamiche sono le medesime.

                              C'è un gruppo di criminali, neanche troppo criminali che vengono mandati in una missione suicida contro un mostro e alla fine, si scopre che il vero mostro non è chi devono terminare ma il mandante della missione. Nel mezzo di questa "missione" (nei due film) si approfondisce il background dei personaggi principali (di la erano Harley, Deadshot e Diablo; qui sono Bloodsport, la tizia dei topi e il tizio dei pallini a pois) che scopriamo non essere poi così cattivi ma portano avanti una loro morale/problematica.

                              Cosa c'è di differente tra i due film? Sicuramente un montaggio migliore, una violenza gratuita più esasperata (di la uccidevano tizi con sacchi dell'immondizia in testa, qui soldati umani reali), una libertà di cazzeggio maggiore e due o tre personaggi caratterizzati meglio.. ma alla fine non si è andati troppo lontano da quel film che anzi, a differenza di quanto si pensava, rimane fondamentale da visionare se si vuole dare un senso alla presenza di personaggi come Flag e Harley Quinn. Questi due personaggi non hanno nessun motivo per stare la, vivono di riflesso del background fornito nel precedente film.

                              C'è una cosa però che secondo me Gunn ha azzeccato alla grande, è il non aver altalenato troppo il contesto tra il serio e il cazzeggio ma ha scelto semplicemente la seconda opzione per tutto il film. Mette subito in chiaro che è una storia cazzeggiona e fumettosa (molto carino l'espediente visivo di inserire i titoli dei "capitoli" della storia, attraverso alcuni elementi presenti nell'ambiente), cosa che invece il primo film soffriva per l'evidente rimaneggiamento, visto che molto probabilmente, per Ayer il film originale doveva avere un taglio più "serioso" per avvicinarsi di più alle tinte dark dei primi due film di Snyder e invece i reshoot glie l'hanno trasformato in una mezza tamarrata.

                              Parlare di TSS come "miglior film dal 2000", "un capolavoro" o "un film più bello dei Guardiani" per me è pura eresia.

                              Il lavoro fatto con il primissimo Guardiani è imbattibile e rimarrà il miglior lavoro di Gunn fatto in un cinecomic... soprattutto perché se prendi singolarmente Guardiani della Galassia, non hai bisogno di 300 film prima per goderti quei personaggi e quella singola avventura.

                              Questo TSS si fa guardare, scappa la risata ogni tanto, ma tra due mesi è un film che mi sarò già scordato di vedere, perché uguale a mille altri cinecomic pieni di gag e cazzeggio. Non ha fatto niente di nuovo che già non avesse fatto prima Deadpool, unendo la violenza con il cazzeggio.
                              "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
                              And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
                              That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


                              # I am one with the Force and the Force is with me #

                              -= If You Seek His Monument Look Around You =-

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da nite owl Visualizza il messaggio
                                Sì, però a un certo punto
                                Spoiler! Mostra
                                sorry il doppio quote, mi era sfuggita questa risposta..

                                Spoiler! Mostra
                                "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
                                And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
                                That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


                                # I am one with the Force and the Force is with me #

                                -= If You Seek His Monument Look Around You =-

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X