annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Flash

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Siamo nel boom degli universi condivisi,
    nel boom dell'universo condiviso ....
    E questi si sono giocati la carta dei viaggi nel tempo solo all'ultimo round.

    Beh, Flash da un punto di vista cinematografico È un personaggio nuovo...
    è nuovo come lo era Hulk ai tempi di Ang Lee...con mooolta meno popolarità.
    Secondo me è ora di fare dei passi in più ...di personaggi ne avrebbero pure tanti,ma un film con un attore cosi' ,che non ha neanche brillato nella apparizione precedente .

    Commenta


    • Originariamente inviato da Tom Doniphon Visualizza il messaggio
      Ribadisco, di base l'idea può essere molto carina se, come dice sir dan, non è molto più di un easter egg, di un cammeo, o comunque un accenno a quello che può essere un potenziale davvero interessante sul personaggio di Flash, appunto il concetto di multiverso.
      Il problema è che ora gira voce che sarà un ruolo multi-film, uan sorta di Nick Fury della DC: https://deadline.com/2020/06/michael...ks-1202966393/

      Che poi abbia successo o meno come scelta, dipende molto da quanto è estesa l'epidemia di necrostalgici.
      Perché passeremmo dalle dichiarazioni di pochi mesi fa del puntare soprattutto sui singoli personaggi ecc. a un film che in una volta sola aprirebbe le porte a tutte le possibili interazioni demenziali.

      Cioé, una roba simile per me funzionerebbe solo, forse, se puntassero un sacco su tematiche molto meta, ma è materia difficile da maneggiare (come altre saghe recenti dimostrano), a maggior ragione con un multiverso e un personaggio così strettamente legato alla sensibilità di un regista molto particolare (altro che Indiana Jones senza Spielberg).

      Comunque per ora si parla solo di discussioni preliminari, niente di certo.
      Luminous beings are we, not this crude matter.

      Commenta


      • Io vado in brodo di giuggiole eccome, per i seguenti motivi:

        1) Keaton ha una certa età ma non appare comunque per niente fiacco (ci sono parecchi film a dimostrarlo). E' un grande attore, con Spider-Man ha dimostrato di essere ancora portato per l'action e, anzi, probabilmente è più portato per il genere ora che ai tempi dei primi Batman.
        2) E' assolutamente improbabile che, facendo tornare lui, tentino anche di far rivivere le atmosfere dei suoi vecchi film: sarà un personaggio diverso, sarà un film completamente diverso perché è un'epoca completamente diversa per i cinecomics. Non stiamo parlando di un revival stile Ghostbusters 3, mi sembra abbastanza palese la differenza ma volendo possiamo anche approfondirlo questo punto.
        3) L'idea di un multiverso grazie al quale aggiustare il DCEU è cosa buona e giusta: se a portarci per mano in questo multiverso è il Batman più pazzoide di tutti io sono già esaltato

        Commenta


        • Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio
          D'ora in poi la chiamerò "necrostalgia".
          Ma da una vita... mica solo ora.
          "Vabbè camerata, beviti un po' quello che ti pare e torna su VKontakte a scrivere di come vorresti sparare ai politici e di quanto la Meloni sia la tua waifu, va benissimo". cit.

          Commenta


          • Originariamente inviato da Tom Doniphon Visualizza il messaggio








            Ma fate sul serio? Cioè... siete seri?

            Il ripescaggio fuori tempo massimo di un attore che ha dato luce ad un personaggio che ha smesso di dire qualcosa già nel 1992 (perché Batman Returns è un film fantastico per i villain, non certo per la costruzione del personaggio di Batman o di Bruce Wayne) e voi andate in brodo di giuggiole per una scelta che, se non è presa in ottica di costruzione del multiverso, è una emerita cazzata?


            Vi aspetto al varco alla prossima litania su come Hollywood non sappia proporre nulla di nuovo
            Brodo di giuggiole un parolone, ma come ogni altra persona, sono inevitabilmente schiavo delle passioni che mi hanno formato nei primi anni di vita e tra queste c'è questo batman. Che poi con gli anni il personaggio di batman abbia perso qualsi del tutto il suo fascino (e i film di burton ancora prima), mi fa comunque un certo effetto sapere che Keaton possa riprendere questo ruolo, analogalmente a quanto accaduto a John Weasley Ship nel ruolo di flash nei crossover elseworld e crisi sulle terre infinite. Non capisco perché te ne stupisci, vivi su questo pianeta anche tu, sai come funziona la nostalgia, gli ultimi star wars ci hanno marciato fino adesso... Poi sul risultato è un altro paio di maniche e già partiamo da un flash orrendo da tutti i punti di vista... almeno per me.
            "Vabbè camerata, beviti un po' quello che ti pare e torna su VKontakte a scrivere di come vorresti sparare ai politici e di quanto la Meloni sia la tua waifu, va benissimo". cit.

            Commenta


            • Originariamente inviato da Tom Doniphon Visualizza il messaggio

              Hype dove, scusa, qui sul forum dove ci sono 4 gatti?

              Francamente dubito che al pubblico gliene fregherà poi così tanto e a me per primo questo recupero piace solo in un'ottica eventuale di multiverso (che con il personaggio di Flash ci starebbe benissimo), altrimenti lo troverei un ripescaggio fuori tempo massimo e francamente ridicolo.



              Beh, Flash da un punto di vista cinematografico È un personaggio nuovo...
              oddio sul web ho visto un sacco di commenti del tipo "e ora questo film diventa interessante"

              Commenta


              • Originariamente inviato da Tom Doniphon Visualizza il messaggio

                Ribadisco, di base l'idea può essere molto carina se, come dice sir dan, non è molto più di un easter egg, di un cammeo, o comunque un accenno a quello che può essere un potenziale davvero interessante sul personaggio di Flash, appunto il concetto di multiverso.
                Massì probabilmente faranno ciò che ha fatto la CW in ambito televisivo con le serie flash/arrow/batwoman: un film che trattando del multiverso verrà infarcito di camei - tra l'altro anche nel crossover televisivo compariva il batman di Keaton anche se solo foto su un giornale

                Commenta


                • Originariamente inviato da Atlantide Visualizza il messaggio

                  oddio sul web ho visto un sacco di commenti del tipo "e ora questo film diventa interessante"
                  Mi iscrivo al club. Ma semplicemente perché del personaggio di Flash non me ne frega una mazza, ad oggi almeno, quindi l'inserimento di una cosa così strampalata ma al tempo stesso affascinante mi farebbe seguire il progetto con un minimo di interesse. Anche se a questo punto avrei fatto l'all-in adattando Batman of the future.
                  In ogni caso la nostalgia mica è uno stato d'animo sempre negativo eh, anzi. Bisogna sempre vedere come viene declinata e sfruttata.

                  Commenta


                  • Intanto la DC sta utilizzando il celeberrimo logo di Batman dell'89 per promuovere sui social l'evento del 22 Agosto. Logo che, dopo 31 anni, è ancora il simbolo di Batman più conosciuto nel mondo, insieme al tema musicale di Elfman. Uniamo a questo il fatto che negli ultimi cinque anni Keaton è praticamente risorto e facciamo due più due: era solo questione di tempo.

                    Questa cosa del multiverso poi apre parecchi scenari possibili, tipo il Joker di Phoenix contro il Batman di Pattinson, o al fianco di Margot Robbie e così via

                    Commenta


                    • commercialmente ha senso, sto film ha meno hype di uno shazam, con un protagonista che sta già sulle balle quasi a tutti dopo JL...con keaton diventa un film che merita sicuramente attenzione...

                      poi su sto tunnel infinito di nostalgianza che stiamo vivendo, dove 30-40 enni rimpiangono i "bei tempi andati" di quando erano 10 enni, ce ne sarebbero tante ma proprio tante da dire...

                      "Il cinema è un arte soggettiva, quanto la musica, belli i 5 alti bello sentire pareri discordanti ai propri, ma alla fine sono io, uno schermo e tutto quello che ci passa di mezzo."

                      "Le barbarie sono lo stato naturale dell'umanità, la civiltà è solo un capriccio dell'evoluzione e delle circostanze". cit.


                      ~FREE BIRD~

                      Commenta


                      • Delle ventimila operazioni nostalgia che abbiamo visto negli anni, però, questa mi sembra a naso una delle più sensate (sempre che vengano confermate le voci).
                        Non stiamo parlando di far fare un Batman 3 a Burton (ma aspettiamo di vedere gli sviluppi prima di parlare di questa possibilità ), o comunque un sequel fuori tempo massimo che si rivela più una specie di remake mascherato tipo Il Risveglio della Forza. Quello sarebbe oggettivamente pessimo e suppongo anche abbastanza improponibile per gli standard attuali (i film di Burton sono VERAMENTE vecchi per il pubblico odierno dei cinecomics).
                        E' un tipo di operazione molto diverso: Affleck è stato un fallimento da ogni punto di vista; Pattinson e Reeves sono ancora un'incognita e nel dubbio è meglio lasciarli al momento scollegati dal resto dell'universo condiviso; chi mettiamo nel frattempo nel DCEU per coprire la mancanza di Affleck senza che nessuno storca troppo il naso? Giocando coi multiversi avevano a disposizione Bale e Keaton, solo che il Batman di Bale/Nolan è ancora troppo fresco nel ricordo dei fan e ci sono più possibilità di fare incazzare i fan che di farli contenti, quindi è molto meglio provare con quello di Keaton.
                        Che tra l'altro è anche molto più malleabile come personaggio, grazie all'età avanzata (eddai che lo volevamo tutti un Batman VECCHIO) e al fatto che bisognerà per forza ripensare la sua caratterizzazione per adattarla agli standard attuali, mantenendo però il suo tema musicale (che hanno provato a riprendere in Justice League ma che con Affleck suscitava imbarazzo), il suo logo iconico e le sue facce da matto.
                        Se sfruttata bene può essere una gran figata. L'unica cosa che mi può preoccupare è che questo ritorno vada ad oscurare Pattinson

                        Commenta


                        • Alla fine si risolverà in un cameo o poco più, magari avrà un ruolo da mentore in una particolare situazione per una decina di minuti (Flash finisce nell'universo Bat-Burtoniano con una missione).
                          Con l'intenzione di creare un multiverso aspettiamoci oltre Keaton anche altri nomi. Per intenderci non si tratta assolutamente di un film su Flash e Batman, quindi nessun pericolo per Pattinson.

                          tumblr_oc8g4uj7aK1sec0ywo1_1280.jpg

                          Commenta


                          • Ripeto con tutta probabilità faranno quello che la CW aveva già fatto in ambito televisivo con l'adattamento di Crisi sulle terre infinite. Infarciranno sto film di camei dei vari personaggi con magari qualche perculata tipo il Luthor di Spacey

                            Commenta


                            • Si infatti. Spero non ripeschino nulla da Nolan perchè in quel caso avrebbe un effetto abbastanza cringe.
                              tumblr_oc8g4uj7aK1sec0ywo1_1280.jpg

                              Commenta


                              • Il Batman di Nolan è quello che ha incassato più di tutti ed ha critiche iper-poisitive, secondo me faranno di tutto per tirare in ballo anche Christian Bale.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X