annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Flash

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Io non la trovo un'idea malvagia invece, anzi la trovo molto interessante perché una volta sdoganato questo concetto al cinema (e se lo fanno sia la Marvel che la Warner se ne parlerà moltissimo) si può vedere veramente di tutto e di più. Alla fine ogni incarnazione di Batman è una dimensione a sé, ogni autore gli ha dato qualcosa di proprio e di distintivo: non è poi così assurdo pensare di poter sperimentare un discorso meta e provare ad incrociare queste dimensioni. Poi naturalmente le cose vanno fatte bene, sennò diventa un episodio crossover dell'Arrowverse (non me ne vogliano i fan di queste serie eh, che prese di per sé anche sono divertenti).

    Teniamo conto comunque che allo stesso Comic Con del 2017 in cui annunciavano Flashpoint, Ben Affleck dal palco giurava che avrebbe lavorato con gran piacere con Matt Reeves, per dire quanto siano cambiate le cose da allora sono proprio curioso di vedere cosa succederà al suo Batman nella Snyder Cut, perché quello che serve davvero è una motivazione valida per togliere di mezzo il suo personaggio e buttare dentro quello di Keaton. Se lo fanno in maniera convincente e non alla c.d.c. hanno vinto tutto.

    Per quanto riguarda Bat-Keaton, a prescindere dalla presenza o meno di Burton, possono/devono rimaneggiare il personaggio quanto vogliono, non è questo il problema: bisogna vedere più che altro se lui intende partecipare con l'entusiasmo di Harrison Ford in Episodio VII o se invece intende tornare con la grinta che può avere uno che è stato tagliato fuori per più di quindici anni e che è riuscito a riemergere solo di recente. Perchè se deve essere la prima che ho detto siamo rovinati

    Commenta


    • Originariamente inviato da StoneAngel Visualizza il messaggio
      Sono un lettore di fumetti, i multiversi sono divertenti... per un paio di numeri, come What If, come divertissement dopo che hai dietro decenni di narrazione, qua hanno il nulla alle spalle, il solito problema di sempre di non aver voluto costruire i personaggi per poi fare dei corali in cui non hai il minutaggio per gestire i personaggi, semplicemente buttano dentro il multiverso perché sono come un gatto in un cubo di vetro senza uscita, cioè agitati, nel panico e senza speranza. Ah, sì, l'arrowverse è dentro, io mai guardato un telefilm CW, a partire da Smallville, a questo punto mi sento tagliato fuori.

      Ovviamente è il mio parere che non toglie nulla a chi è entusiasta di questa specie di rilancio, io invece speravo in una tabula rasa e un reboot totale, in quel caso, cominciando dall'inizio di nuovo, sarei stato interessato. Tabula rasa che dovrebbero fare pure di quell'ingestibile Ezra Miller.
      Non credo siano così idioti da mischiare quella monnezza dell'arrowverse col cinema...

      Commenta


      • Da quello che posso aver capito leggendo un po' in giro Keaton è molto legato al suo Batman e sarebbe disposto a tutto pur di riprendersi quel ruolo: che poi quest'amore viscerale sia frutto dei successi dei cinecomic nell'ultimo decennio non ve lo so dire, probabilmente anche quello di sicuro ha inciso nel suo interessamento però è innegabile che il Batman di Burton sia ancora oggi una delle versioni più amate dai fans.

        Commenta


        • Già prima di Birdman ricordo che disse di essere del tutto disponibile a tornare in un film di supereroi come buono, villain o ruolo di supporto. Ormai dopo Birdman, Spotlight e The Founder non lo vince più l'Oscar, tanto vale farsi coprire di milioni e tornare a fare Batman, magari con un po' di impegno

          Commenta


          • Per come vanno le cose adesso a Hollywood tra qualche anno lo potrebbe vincere con Batman l'Oscar

            Commenta


            • Originariamente inviato da masotaker Visualizza il messaggio
              Per come vanno le cose adesso a Hollywood tra qualche anno lo potrebbe vincere con Batman l'Oscar
              perché "per come vanno le cose adesso..."?

              Commenta


              • Originariamente inviato da The Inquisitor Visualizza il messaggio

                Non credo siano così idioti da mischiare quella monnezza dell'arrowverse col cinema...
                Il problema è che il cinema è già entrato nell'arrowverse, non conosco i dettagli ma ormai è tutto già canonizzato dopo crisi sulle Terre Infinite. Il viceversa dopo il cambio di politica interna WB me lo aspetto, prima se un personaggio era al cinema diventava taboo per la tv, persino nei cartoni non potevano metterlo, ora mettono tutti. Ambizioso ma confusionario.

                Commenta


                • Originariamente inviato da hulkdog Visualizza il messaggio

                  perché "per come vanno le cose adesso..."?
                  Perchè prima dello smania per i Marvel Studios i cinecomic non venivano tanto calcolati, Batman di Nolan escluso...

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da masotaker Visualizza il messaggio

                    Perchè prima dello smania per i Marvel Studios i cinecomic non venivano tanto calcolati, Batman di Nolan escluso...
                    non esisteva proprio etichettarli con sto termine.

                    che in effetti non vuol dire nulla.

                    un film di Burton su Batman era un film di Burton su Batman; un film di Raimi su Spiderman era un film di Raimi su Spiderman. fine.
                    "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
                    And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
                    That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


                    # I am one with the Force and the Force is with me #

                    -= If You Seek His Monument Look Around You =-

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da masotaker Visualizza il messaggio

                      Perchè prima dello smania per i Marvel Studios i cinecomic non venivano tanto calcolati, Batman di Nolan escluso...
                      mah ....i CINECOMIC avevano giò vinto qualcosa con il Superman di Reevs , qualcosina con Dick Tracy , oscar a Nicholson , oscar a quelli di Nolan ,.
                      Secondo me il grande successo , sotto questo punto di vista ,li ha un po sfavoriti ..
                      Qualche ingiustizia sopratutto sotto l'aspetto degli oscar minori , tipo quelli degli FX.

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da StoneAngel Visualizza il messaggio

                        Il problema è che il cinema è già entrato nell'arrowverse, non conosco i dettagli ma ormai è tutto già canonizzato dopo crisi sulle Terre Infinite. Il viceversa dopo il cambio di politica interna WB me lo aspetto, prima se un personaggio era al cinema diventava taboo per la tv, persino nei cartoni non potevano metterlo, ora mettono tutti. Ambizioso ma confusionario.
                        Il fatto che in tv abbiano inserito cose del cinema non signofica che faranno necessariamente il contrario...

                        Commenta


                        • Quanto sono mutevoli i gusti del pubblico però, ai tempi Keaton lo avrebbero crocifisso subito dopo l'annuncio che sarebbe stato lui il Batman di Burton, adesso è bastata la notizia che è in trattative per tornare in quel ruolo che già sul web lo stanno santificando. E in entrambi i casi senza ancora aver visto un solo fotogramma.Meraviglioso.

                          Commenta


                          • Beh, all'epoca posso capire che l'attore di Mr. Mom e Beetlejuice potesse destare perplessità per quel ruolo.
                            Oggi invece non solo abbiamo bene in mente le sue performance nei panni di Batman, ma abbiamo anche assistito in tempi molto recenti ad una notevole rinascita artistica di Keaton, che ha regalato prove davvero ottime in una manciata d'anni.
                            È perfettamente comprensibile che ci sia gioia da parte dei fan

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da The Inquisitor Visualizza il messaggio

                              Il fatto che in tv abbiano inserito cose del cinema non signofica che faranno necessariamente il contrario...
                              Ti manca un pezzo, è stata la WB Picture a chiedere alla CW di inserire nel crossover "Crisi sulle terre Infinite" il Flash con Ezra Miller per fargli dire una particolare battuta per collegare tutto, il cinema ha chiesto alla tv di collegare le cose e finora non era mai successo, soprattutto in casa WB.

                              Per me, ovviamente è l'idea che mi sono fatto, gatta ci cova.

                              Commenta


                              • Una cosa è certa...il tanto sbandierato multiverso cinematografico della Marvel è stato battuto sul tempo da quello della DC.
                                Con buona pace (si fa per dire ) di chi voleva ogni personaggio DC relegato nel proprio microverso, quando invece ogni personaggio rischia di doversi confrontare con svariate versioni di se stesso.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X