annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Joker

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Se un film strizza l'occhio ad un personaggio dei fumetti senza essere troppo 'camp' è furbetto, se non è così allora diventa un film che non ci ha creduto davvero. Se un regista omaggia altri registi (come Tarantino o Phillips) vuol dire che ha copiato. Se il film non ricalca esattamente vita, morte e miracoli di personaggio fumettistico, è una ca*ata, se lo fa troppo non è autoriale. Quante ne ho sentite... Chi la vuole cotta e chi la vuole cruda, la gente sembra non accontentarsi mai.
    È un gran bel film. Non capolavoro, non furbetto, non ca*ata, ma un gran bel film, a mio parere.


    Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio

    Non mi esprimo sul caso del Joker, ma il più delle volte non è certo la qualità a guidare i successi al botteghino.
    E viceversa.

    Commenta


    • Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio

      Non mi esprimo sul caso del Joker, ma il più delle volte non è certo la qualità a guidare i successi al botteghino.
      Certo che mi infatti ho detto il più delle volte. Pero se fai un film qualitativamente buono soprattutto in ambito cinecomics che sia dark o non dark fa poca differenza se è comunque un buon film. Per floppare coi cinecomics è molto piu difficile e se jl ha floppato è anchor la qualità.

      Commenta


      • Originariamente inviato da Kadath Visualizza il messaggio
        Se un film strizza l'occhio ad un personaggio dei fumetti senza essere troppo 'camp' è furbetto, se non è così allora diventa un film che non ci ha creduto davvero. Se un regista omaggia altri registi (come Tarantino o Phillips) vuol dire che ha copiato. Se il film non ricalca esattamente vita, morte e miracoli di personaggio fumettistico, è una ca*ata, se lo fa troppo non è autoriale. Quante ne ho sentite... Chi la vuole cotta e chi la vuole cruda, la gente sembra non accontentarsi mai.
        Tutto vero. Mettiamoci anche che alcuni magari avevano un pregiudizio e per partito preso devono continuare su questa linea

        Commenta


        • Accettare che a non tutti sia piaciuto è così difficile? Più ci penso e più lo trovo brutto.

          Commenta


          • Io ho appena scoperto che ci sono alcuni canali youtube che... spiegano (?) il film. A chi? E perché? Cosa ci sarebbe da spiegare?

            Commenta


            • Originariamente inviato da Gryzor Visualizza il messaggio
              Io ho appena scoperto che ci sono alcuni canali youtube che... spiegano (?) il film. A chi? E perché? Cosa ci sarebbe da spiegare?
              E soprattutto chi è che pretende di spiegare?

              Commenta


              • Originariamente inviato da mr.fred Visualizza il messaggio
                Accettare che a non tutti sia piaciuto è così difficile? Più ci penso e più lo trovo brutto.

                Per me non ci sono affatto problemi. Può piacere o non piacere. Può essere un film che divide la critica, può avere mille motivazioni per non piacere. Ma alcune critiche sembrano partorite in particolar modo da chi non ha chiaro cosa aspettarsi da un film del genere, da chi non sa da che lato prenderlo o da coloro i quali risulta antipatico.
                Poi se si hanno altre motivazioni più specifiche, anche se magari non sarò d'accordo, ci possono stare tutte

                Commenta


                • Originariamente inviato da HULK SPACCA 70 Visualizza il messaggio

                  E soprattutto chi è che pretende di spiegare?
                  Detto anche " Effetto lady Gaba". Riferimento ironico alla trasmissione " Report" ,quando era condotta da Milena Gabanelli. Si è " notato" che,quando una puntata faceva inchieste su argomenti di cui l' utente sapeva poco o nulla,allora il servizio giornalistico appariva serio,documentato,veritiero e ficcante...Ma quando si affrontavano temi di cui l' utente aveva cognizione o perfino conflitto d' interessi la puntata appariva sciatta,superficiale, partigiana e sensazionalista, chissà perché...

                  Non da escludere ,con queste premesse,un uguale e contrario ( auto) compiacimento sciovinista nel registrare " l' alienazione metropolitana che ha prodotto il Joker" e che comunque si riserva di lanciare frecciate ai " campagnoli" che " picchiano le mogli". Cosa che,peraltro , nessuno esclude a priori. Piuttosto ,per quanto i sopra citati villici frequentino da lustri la " Festa della Lega", pure da Offanengo , dovrà essere un metropolitano contiguo àgli alienati a ratificare che Salvini è " un grande comunicatore". Questo lo definirei " Effetto : Del Monte ha detto sì!". Sì,badrone.


                  "...perché senza amore non possiamo che essere stranieri in paradiso"

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da Gryzor Visualizza il messaggio
                    Io ho appena scoperto che ci sono alcuni canali youtube che... spiegano (?) il film. A chi? E perché? Cosa ci sarebbe da spiegare?
                    Secondo me quei video sono sintomatici del motivo del successo (della sopravvalutazione secondo me) del film.
                    Il fatto è che c'è qualcuno che ha trovato davvero Joker un film particolarmente ermetico o difficile da capire (quei video ne sono la dimostrazione). Perché? Perché il film usa degli escamotage per creare un'impressione di ambiguità. Mi riferisco in particolar modo al

                    Spoiler! Mostra


                    Si tratta di trovate che non hanno nulla di nuovo od originale (si sta poi solo parlando di un classico "narratore inaffidabile"), ma può darsi che a chi ha una cultura cinematografica limitata (non sto parlando di nessun utente del forum, sia chiaro, ma di chi magari è andato a vedere il film solo in quanto cinecomics o perché è "il film del momento") sembri davvero di essere davanti a un film complesso e sofisticato.

                    Per me questa è la cifra del film: la pretesa (o l'illusione) di profondità e sofisticatezza ricercata col minimo sforzo in termini di inventiva; confidando nel fatto che tanto con quello che lo spettatore medio di cinecomics è abituato a vedere è tutto grasso che cola.

                    Commenta


                    • Vabbè ma quei video li fanno per qualsiasi film (anche "2185 dettagli che non hai notato!"), non c'è da stupirsi che spuntino fuori per questo dato che è pieno di citazioni/ispirazioni, c'è il twist della vicina (e l'ellissi seguente) e un finale ambiguo che si può interpretare in più modi.

                      Commenta


                      • Il simpatico Leto a quanto pare ha cercato di far fermare la produzione del film ​​​​​​

                        https://twitter.com/THR/status/1185567552690425859?s=19

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Admiral Ackbar Visualizza il messaggio
                          Vabbè ma quei video li fanno per qualsiasi film (anche "2185 dettagli che non hai notato!"), non c'è da stupirsi che spuntino fuori per questo dato che è pieno di citazioni/ispirazioni, c'è il twist della vicina (e l'ellissi seguente) e un finale ambiguo che si può interpretare in più modi.
                          Ho visto spesso video di 45 minuti per analizzare teaser trailer di 60 secondi

                          Commenta


                          • Esistono vari tipi di Cinecomics , per fortuna mia e per sfortuna di chi si è inventato che fare un film ispirato al cartaceo sia prendere per il sedere personaggi che ti hanno fatto fatturare soldi sul cartaceo per decenni .
                            Se tutti i comics su un personaggio supereroistico fossero Dark , Ironici, Leggeri o Noir il fumetto avrebbe chiuso da tempo .
                            ​​​​E al Cinema dovrebbe essere lo stesso.
                            Caro Baccelliere stacce

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da Marvel Fan Visualizza il messaggio
                              Esistono vari tipi di Cinecomics , per fortuna mia e per sfortuna di chi si è inventato che fare un film ispirato al cartaceo sia prendere per il sedere personaggi che ti hanno fatto fatturare soldi sul cartaceo per decenni .
                              Se tutti i comics su un personaggio supereroistico fossero Dark , Ironici, Leggeri o Noir il fumetto avrebbe chiuso da tempo .
                              ​​​​E al Cinema dovrebbe essere lo stesso.
                              Caro Baccelliere stacce
                              Scusami caro Marvel Fan ma faccio fatica a collegare il contenuto del tuo messaggio con l'elegante apostrofe nei miei confronti con cui si conclude.

                              Il motivo per cui il film non mi è piaciuto non ha nulla a che fare con il fatto con il film è diverso dalla maggior parte degli altri cinecomic (al contrario avevo aspettative piuttosto alte su Joker proprio perché si presentava come progetto molto insolito nell'ambito cinecomic). Ho forse scritto qualcosa che lo ha fatto pensare? O seplicemente hai bisogno di attaccare chi la pensa diversamente da te e se non trovi argomenti da prendere di mira te li inventi? Illuminami.

                              (Detto per inciso anche io sono convinto che la varietà farebbe molto bene al genere - dato che devono essereci tutti questi cinecomics che almeno eplorino strade diverse - ma questo non vuol dire che fare qualcosa di diverso significhi necessariamente fare qualcosa di buono).

                              Commenta


                              • Finalmente, l'ho visto anche io. Avete scritto tanto e ho riletto giuso qualcosino, detto questo il film mi è piaciuto ma non ha rispettato le mie "alte" aspettative. La confezione è ottima, così come la messa in scena funzionale con qualche bella sequenza (la salita sulla scalinata, il ballo come liberazione sempre sulla stessa scalinata..), però è come se il film mancasse l'obbiettivo rispetto alla sua impostazione realistica e di approfondimento psicologico del personaggio. Tant'è che la prima parte l'ho trovata molto più coerente della seconda parte prevedibile. E' come se la forma del film ti dia delle aspettative alte ma poi rispettate solo in parte da una sceneggiatura non accattivante, prevedibile e un po' superficiale.
                                Voglio dirvi anche, riassumendo, il parere di due miei amici che sono medici specializzandi (prendetela più come una analisi, piuttosto che una critica). Secondo loro la trattazione psichiatrica di arthur è superficiale, stereotipata e fuori fuoco. E' come se avessero preso un po' di clichè del pazzo a caso, per dare poi quindi risultati non coerenti rispetto alle azioni del protagonista. Io non sono medico, ma prima che mi dicessero questo, anche io ho un po' percepito questa cosa. Il film richiama Taxy driver, ecco in quel caso l'evoluzione del personaggio la senti bene, ti entra sotto pelle piano piano in maniera coerente. Qui invece la deriva "omicida" mi è sembrata forzata, così come le questioni politiche/sociali da populismo facile (anche se va beh, in questo caso Joker e pure il regista ribadiscono la non volontà di farne una questione di lotta politica e sociale).
                                Sicuramente i miei due amici sono stati troppo duri (per loro nel 2019 un film con questa impostazione non dovrebbe poi tradursi in certi pregiudizi sulle malattie mentali) e probabilmente è frutto della loro visione medica ahaha però in effetti l'impostazione è talmente realistica e di approfondimento dell'evoluzione del personaggio, che poi quando leggi dichiarazioni del regista del tipo "non volevo che avesse un determinato disturbo, volevo che fosse fuori dal mondo, pazzo...", allora a quel punto viene naturale credere che il film non rispetti le aspettative. E poi sicuramente non ha senso dire che è frutto delle "visioni allucinatorie" per giustificare certe scelte di sceneggiatura sbrigative. Anche certe disguidi sulla "sognata" storia con la vicina, credo nascano dal fatto che Arthur è talmente un mix di sintomi psichiatrici che magari al volo non si capisce la sua tendenza schizofrenica (proprio perchè mal spiegato).
                                Per il resto, ripeto, la confezione è ottima e la fotogria e la colonna sonora aderiscono bene al film. Semplicemnte mi aspettavo di più, però ben vengano anche film più "autoriali" su soggetti tratti da fumetti. Dimenticavo, interpretazione ovviamente magnifica
                                (p.s. : rileggendo qui sul forum ho pure scoperto che alcune scene con sophie erano state pensate come vere, si spiega tutto..)
                                Ultima modifica di ste_; 20 ottobre 19, 02:09.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X