annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

The New Gods - I Nuovi Dei

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #31
    Originariamente inviato da The Fool Visualizza il messaggio

    Secondo me più che metterli contro avrebbero potuto integrarli. Ti immagini arrivare in JL 3 allo scontro finale con Darkseid con almeno un film alle spalle sui Nuovi Dei a dare maggiore struttura al supercattivo e ampliare un po' il roster della Lega (coff Big Barda coff coff Mister Miracle coff coff Orion)?

    Una roba troppo complicata forse per i geni della Warner
    la cosa tragicomica è che potenzialmente avevano in mano l'universo fumettistico più intrigante in circolazione e non l'hanno saputo minimamente valorizzare, se non in sporadiche pellicole.

    emerge chiaramente che per loro è fondamentale copiare il modus operandi MCU, mica creare una valida alternativa.
    "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
    And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
    That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


    # I am one with the Force and the Force is with me #

    -= If You Seek His Monument Look Around You =-

    Commenta


    • #32
      Originariamente inviato da Naihir Visualizza il messaggio

      la cosa tragicomica è che potenzialmente avevano in mano l'universo fumettistico più intrigante in circolazione e non l'hanno saputo minimamente valorizzare.
      Quello DC?

      Commenta


      • #33
        Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio
        Se il problema fosse stata la regista avrebbero scritto un comunicato diverso.
        eh già ....

        avevano in mano l'universo fumettistico più intrigante in circolazione e non l'hanno saputo minimamente valorizzare, se non in sporadiche pellicole.
        potenzialmente avevano un grande universo fumettistico ....ma mi chiedo chi è che no lo ha saputo valorizzare?
        Quali sono le pellicole che invece lo hanno fatto?

        Commenta


        • #34
          Originariamente inviato da hulkdog Visualizza il messaggio
          ma mi chiedo chi è che no lo ha saputo valorizzare?
          Suicide Squad
          Justice League
          Birds of Prey
          Wonder Woman 1984

          Originariamente inviato da hulkdog Visualizza il messaggio
          Quali sono le pellicole che invece lo hanno fatto?
          Man of Steel
          Batman v Superman
          Wonder Woman
          Aquaman
          Zack Snyder's Justice League



          Shazam è una via di mezzo: Come film e temi trattati mi è piaciuto più di Aquaman ma il world building di James Wan su Atlantide e ciò che circonda il mondo di Arthur Curry è superiore, quindi un valore superiore nella costruzione dell'"universo DC". Si vede troppo che Shazam l'han fatto con un budget "risicato" per il tipo di pellicola, inoltre incide solo la superficie del mondo di "Capitan Marvel".
          Che poi il più grosso difetto del film è lo spreco di un minutaggio esagerato negli esperimenti sui poteri del protagonista.

          Se invece vogliamo parlare di persone mi viene da dire che chi non sa valorizzarlo sono i dirigenti della Warner, ambigui ed incapaci di leadership. Per assurdo la stessa esistenza della Snyder's Cut ne testimonia la debolezza.

          A) non avrebbero dovuto tagliare BvS di mezz'ora
          B) non imporre la trasformazione di SS in un pseduo Deadpool / Guardiani della Galassia (fallendo miseramente)
          C) non avrebbero dovuto imporre un girato di 2 ore e imporre battutine a go-go in JL (ZSJL è già molto più solare dei 2 film precedenti di Snyder)
          D) dopo gli errori di cui sopra se la sono fatta nelle mutante e lasciato andare ognuno per conto suo, senza la minima coordinazione*, generando Birds of Prey e WW84

          *Aquaman si salva da questo anche perché Wan ha cercato di confrontarsi con Snyder.
          Ultima modifica di Stefano Grandi; 04 aprile 21, 13:32.

          Commenta


          • #35
            Originariamente inviato da hulkdog Visualizza il messaggio
            potenzialmente avevano un grande universo fumettistico ....ma mi chiedo chi è che no lo ha saputo valorizzare?
            Quali sono le pellicole che invece lo hanno fatto?
            nessuno. sono tutti colpevoli.

            perché è una gestione fallimentare.

            non c'entra la qualità o il piacere dei film, quanto la progettualità, il marketing, le idee discordanti sulla costruzione dei personaggi e non avere una alternativa che fosse valida al percorso marvel.

            hanno navigato a vista, prima seguendo il mito del dark-serioso nolaniano, poi spremuto quello sono passati a rincorre i cugini con le stesse identiche idee e film confezionati, sperando nelle botte di culo.

            non puoi esordire dicendo "da noi l'autorialità dei registi sarà quello che farà la differenza nei nostri film" e poi decidi che in un film di Snyder devi piazzarci le gag alla whedon, che in un film di Ayer, devi togliere 40 minuti di film e reshootare tutto come se fosse un film marvel (anche se quel film il vero problema è sempre stato il montaggio IMHO).

            la vera domanda è: ma cosa si saranno detti ai vertici, quando hanno visto che un film come Joker (che è un film completamente diverso da SS, Shazam e Aquaman), ha fatto altrettanto bene?
            "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
            And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
            That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


            # I am one with the Force and the Force is with me #

            -= If You Seek His Monument Look Around You =-

            Commenta


            • #36
              Man of Steel
              Batman v Superman
              ma valorizzare per chi per te o per il mondo?
              No perché questi due insieme alla justice league di Snyder , semmai fosse uscita (perché quella sull'HBO non si può contare) li ha proprio affossati , insieme a Bird of Pray e a Wonde woman 84 .
              Di Shazam faranno un seguito , Aquaman è quello che ha venduto di più e il successo di SS ha messo in evidenza le potenzialità del gruppo .
              Se la vedessimo sotto l'unico lato che conta per loro ....quello del ritorno del quattrino , quello che ti permette il semaforo verde ...
              Poi dopo sotto il lato artistico....è un altro conto.
              A me mi ha fatto cagare molto Venom,ad esempio , ma non posso dire che il personaggio non abbia trovato il feeling con il pubblico .
              Sono i misteri della vita.

              e poi decidi che in un film di Snyder devi piazzarci le gag alla whedon
              per me Whedon è stato solo il mezzo per togliersi dalle Snyder , pur sapendo di andare incontro all'ennesima debacle artistica.
              Destino che non sarebbe cambiato affatto con una realise all- Snyder ..... lo sanno loro , lo sapevano tutti e ne son rimasti ben pochi che ancora non se ne sono resi conto.
              Quindi aver perso "solo" 70 mln di dollari e non aver più obblighi contrattuali con Snyder , è stato , dal loro punto di vista , una anche dal mio , un mezzo miracolo.
              E Whedon non ha solo piazzato delle gag ...ma questa è un altra storia.

              , che in un film di Ayer, devi togliere 40 minuti di film e reshootare tutto come se fosse un film marvel
              alla fine , visto i numeri...hanno avuto ragione loro ....e soprattutto credo che abbiano carpito il vero potenziale di questo progetto ...
              Vedremo con Gunn.

              la vera domanda è: ma cosa si saranno detti ai vertici, quando hanno visto che un film come Joker (che è un film completamente diverso da SS, Shazam e Aquaman), ha fatto altrettanto bene?
              che il joker è uno di quei personaggi che si prestano al tono serioso e Nolaniano , è che non c'è il bisogno di applicarlo a tutti gli eroi poiché Shazam , Aquman , Wonder woman e Suicide Squad hanno fatto altrettanto bene?
              Che altro dovrebbero dire?
              Applichiamo i toni seriosi a tutti film , perché noi siamo l'alternativa?
              Ultima modifica di hulkdog; 05 aprile 21, 01:03.

              Commenta


              • #37
                Boh, a me a parte batman, superman e poco altro ha sempre fatto abbastanza cacare l'universo DC...

                Commenta


                • #38
                  Originariamente inviato da hulkdog Visualizza il messaggio
                  E Whedon non ha solo piazzato delle gag ...ma questa è un altra storia.
                  ma il discorso che ho fatto non da colpe a whedon, parlavo della volontà della major che era quello di whedonizzare il film.

                  il punto è, prima si pavoneggiano della abilità dei propri registi, poi si contraddicono per seguire le orme di un'altra major.

                  cercare di bastardizzare regie con evidenti tocchi personali, per farle diventare anonime e pre-confezionate, è da folli.

                  Originariamente inviato da hulkdog Visualizza il messaggio
                  che il joker è uno di quei personaggi che si prestano al tono serioso e Nolaniano , è che non c'è il bisogno di applicarlo a tutti gli eroi poiché Shazam , Aquman , Wonder woman e Suicide Squad hanno fatto altrettanto bene?
                  Che altro dovrebbero dire?
                  Applichiamo i toni seriosi a tutti film , perché noi siamo l'alternativa?
                  ma non dovevano applicare il tono serio a tutti i loro film.

                  parlavo di progettualità sui personaggi. non lo sanno neanche loro come utilizzarli, in che forma, in che situazioni. hanno buttato dentro tutti i personaggi più conosciuti cambiando in 10 anni tre volte modalità e andando solo a botte di culo.

                  per come la vedo io, in primis non avrebbero dovuto fare un universo condiviso, così macro, né film stand alone per poi unire i personaggi in una JL.

                  dovevano prendere i loro personaggi e capire quali fossero predisposti per i toni seri, quali per storie più scanzonate eccecc.

                  Se hai un Batman che da sempre è un personaggio oscuro e tormentato, non puoi farlo muovere come Iron Man. Va preso sul serio e costruito il suo microuniverso all'interno di un tono ben perciso. Se poi in questo suo universo decidi che deve esserci anche Superman, rimani fedele a quel processo di lavoro. Già solo questi due personaggi si portano dietro una moltitudine di nemici e comprimari da poter utilizzare. Anche un personaggio come Nightwing non avrebbe sfigurato.

                  per gli altri, sperimentavi vari stili e toni. ad esempio, Shazam avrebbe funzionato splendidamente come un film animato alla Into Spider-Verse, invece di vedere quella pecionata. Mentre per storie come Aquaman e Wonder Woman, applicavi uno stile fantasy, con toni più alla ISDA e/o prettamente fumettistici, avendo questi delle storie dove si parla di Dei e roba simile.

                  bastava essere chiari, con se stessi e poi con il pubblico dall'inizio. così creavi all'interno della tua alternativa, altrettante alternative, che avrebbero giovato particolarmente alle storie dei singoli personaggi, senza limiti di scrittura, perché ogni pg avrebbe avuto semplicemente il suo microuniverso a cui tenere conto e non uno macro, da cui essere limitato.

                  Pensa, potevano lanciare da subito una collana di film costruita unicamente sui villain e anti-eroi, proprio come Joker. Ma allo stesso tempo, creare una linea di film animati partendo da Shazam eccecc. Così facendo, non avresti preso in giro il pubblico, avresti creato contenuti diversi dagli altri e soprattutto, saresti rimasto fedele alla linea di pensiero, che vedeva la qualità dei tuoi registi, il punto cardine da cui partire per costruire le storie dei tuoi personaggi.
                  "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
                  And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
                  That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


                  # I am one with the Force and the Force is with me #

                  -= If You Seek His Monument Look Around You =-

                  Commenta


                  • #39
                    Originariamente inviato da Naihir Visualizza il messaggio
                    Naihir's Cut :P
                    Su questo non concordo molto, l'idea di un universo DC era una delle cose che mi affascinava.
                    Abbiamo avuto i film stand alone: per Batman, per Superman, per Lanterna Verde, per Constantine (che nasce come personaggio DC e solo dopo spostato alla Vertigo)

                    Ma l'universo DC nel suo insieme fumettistico è tante cose. Trovare un suo percorso per unire fantascienza (Superman/Lanterna Verde) e fantasy (Shazam), mito (Wonder Woman/Aquaman, ma anche New Gods per restare in tema) e noir (Batman) e potenzialmente anche l'horror se avessero davvero coraggio (penso ad "I, Vampire", Swamp Thing, Demon o Shade ma anche un Sandman)

                    Trovare un equilibrio è difficilissimo a meno di giocare al ribasso (molto al ribasso per quanto mi riguarda).

                    Ecco allora che per accoppiare Batman e Superman uno dei 2 va riadattato e, visto che, quello più bisognoso di ammodernamento era Supes (soprattutto dopo Superman Returns) si è optato per quello.
                    Wonder Woman e Aquaman sono figure più miste, ad esempio nel 1° suo film WW riesce a tenere quasi il famoso "piede in 2 staffe", con l'ingenuità di Diana da una parte senza nascondere troppo gli orrori della guerra dall'altra (bastava giusto un finale più coraggioso, con Ares sconfitto ma con gli uomini a continuare la guerra).
                    Aquaman... eh, è una baracconata allegra e visivamente appagante e con un paio di accortezze poteva anche mantenere la sua individualità: nel senso, a parte la mega-ondata che travolge la superficie, che in teoria avrebbe dovuto richiamare il resto della JL, il resto poteva considerarsi una semplice faida familiare con Curry (dal carattere burbero e solitario visto in ZSJL) contrario a coinvolgere il resto del gruppo.

                    Suicide Squad potevi davvero trasformarlo in un gioco al massacro quasi horror (anche senza il quasi con Killer Croc) in cui magari sopravviveva solo Harley. Per dire anche solo un Killer Croc che si mangia uno del gruppo (chessò, Katana tanto non gli han fatto far niente nel film) solo perché ne ha l'opportunità. Mostrarli davvero come cattivi

                    In questo senso magari Shazam magari si poteva mettere in un universo parallelo. Lo fanno anche nel fumetto Multiversy di Grant Morrison con l'universto "Fawcett" (alias Terra 5).
                    In quel modo poteva anche diventare un bellissimo stratagemma per gli universi paralleli e mettere a confronto la cupezza di Supes con la spensieratezza di Shazam, con un Shazam quasi inorridito dal mondo Supes con un significativo contrasto. O addirittura Supes che va nell'universo di Shazam e lì impara/ritrova la spensieratezza (almeno un po') grazie a quest'ultimo


                    In ultimo la Snyder Cut ha re-insegnato che si può fare un film "meno cupo" ma senza trasformare i personaggi in pagliacci. Che poi lo si era già fatto coi primi 2 X-Men, coi primi 2 Spider-Man di Raimi.
                    Ultima modifica di Stefano Grandi; 05 aprile 21, 15:39.

                    Commenta


                    • #40
                      Sì alla fine con questa JL ha dimostrato che personaggi come WW e Aquaman che hanno un background troppo irrealistico, si sposano bene nella sua visione ma appunto finché rimane la sua, io ci sto pure. Ma quando poi questo universo condiviso deve essere giostrato da più registi e più teste, cominci ad avere sostanziali differenze e interpretazioni che cozzano tra loro.

                      Perché io non ce la faccio davvero a immaginarmi l'Aquaman visto nella ZSJL, con quella roba vista nel film di Wan. Anche solo pensare che i primi due film di Snyder (MoS e BvS), devono condividere lo stesso universo di Aquaman, con squali e cavalli marini cavalcati, aragoste parlanti e gente che chiacchiera sott'acqua, mi viene il voltastomaco. A me sarebbe anche bastato, vedere il corpo di questi atlantidei mutato nei millenni trascorsi sott'acqua, sviluppando peculiarità tipiche dei pesci (un po' come Abisso in The Boys), per farmi attivare la sospensione dell'incredulità... o vedere una città sott'acqua con qualche tipo di "bolla" o tecnologia, stile città dei Gungan in Star Wars Episodio 1.

                      Quello che intendevo è che, se avessero pensato prima ad una alternativa differente dal super universo condiviso, che ormai glie lo aveva già fottuto l'MCU con una formula più "pop", avremmo avuto la possibilità di vedere storie con determinati personaggi, fatti da Snyder... e altri con altrettante variazioni di toni e soprattutto "genere" fatti da altri registi, con l'unico obiettivo di puntare davvero allo stile registico, per creare contenuti differenti e d'intrattenimento.

                      Sviluppare un universo condiviso funziona se fai come la Marvel e a tutti i film dai lo stesso identico tono, le stesse gag, la stessa regia, la stessa fotografia eccecc. Se prendi uno spezzone di un Avengers, di un Cap. America o di un Iron Man, ti ritrovi esattamente le stesse identiche cose. E va benissimo se l'intento è di creare una macrostoria diluita in 20 film.

                      Vero che prima sviluppavano già film indipendenti, ma c'era un'altra mentalità e un altro modo di ritmare e costruire le storie di questi personaggi. Comunque Lanterna Verde che viene tanto spernacchiato da tutti, non è poi così differente da un Aquaman o un WW84... quel film secondo me non ha funzionato, perché dalla WB/DC a quei tempi, paradossalmente ci si aspettava ancora film "alla Nolan" e Iron Man era uscito, ma non aveva ancora creato "un genere", quella consacrazione arriverà poi con The Avengers. Poi mettici pure che Green Lantern in America è un personaggio amatissimo, e c'erano aspettative già altissime; di certo non era "sconosciuto" come Iron Man sul quale potevi costruire un personaggio cazzeggione e che nel tempo si sarebbe retto unicamente sull'attore e il suo carisma.

                      Se GL fosse partito con una premessa più epica, da film space-fantasy, che non si prendeva troppo in giro, probabilmente avrebbe spopolato.

                      Ecco perché, riallacciandomi al mio primo messaggio, penso che l'unverso fumettistico DC ha personaggi decisamente più intriganti e stimolanti, che il pubblico per gran parte già conosce e aspetta con hype. Di la per me non è un caso che i due personaggi più travagliati (Hulk e Spiderman) sono gli unici a non brillare, in mezzo a tutti gli altri, vuoi per le contese tra major e vuoi perché, su di loro le aspettative, partono già a mille, rispetto a un Cap. Marvel, un Dr. Strange o un Iron Man, di cui inizialmente fregava un piffero a nessuno.
                      "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
                      And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
                      That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


                      # I am one with the Force and the Force is with me #

                      -= If You Seek His Monument Look Around You =-

                      Commenta


                      • #41
                        Su questo non concordo molto, l'idea di un universo DC era una delle cose che mi affascinava.
                        Abbiamo avuto i film stand alone: per Batman, per Superman, per Lanterna Verde, per Constantine (che nasce come personaggio DC e solo dopo spostato alla Vertigo)

                        Ma l'universo DC nel suo insieme fumettistico è tante cose. Trovare un suo percorso per unire fantascienza (Superman/Lanterna Verde) e fantasy (Shazam), mito (Wonder Woman/Aquaman, ma anche New Gods per restare in tema) e noir (Batman) e potenzialmente anche l'horror se avessero davvero coraggio (penso ad "I, Vampire", Swamp Thing, Demon o Shade ma anche un Sandman)
                        oddio se avrebbe funzionato ....
                        Ma ancora c'è tempo eh....
                        Avremo un nuovo batman , e speriamo anche un nuovo Supes .
                        Quella sarà la svolta




                        Sviluppare un universo condiviso funziona se fai come la Marvel e a tutti i film dai lo stesso identico tono, le stesse gag, la stessa regia, la stessa fotografia eccecc. Se prendi uno spezzone di un Avengers, di un Cap. America o di un Iron Man, ti ritrovi esattamente le stesse identiche cose. E va benissimo se l'intento è di creare una macrostoria diluita in 20 film.
                        Niente ...partiamo da presupposti diametralmente opposti ...Sorry!!



                        Commenta


                        • #42
                          Originariamente inviato da hulkdog Visualizza il messaggio
                          Niente ...partiamo da presupposti diametralmente opposti ...Sorry!!
                          in realtà non capisco cosa ci può essere da obiettare in quel che hai quotato.. ho descritto esattamente quello che è il progetto mcu e perché funziona.

                          ma è un concetto che puoi applicare anche all'universo condiviso dei monster movie. se devi creare una linearità narrativa-visiva, è più facile costruire una decina di film simili tra loro, piuttosto che creare all'interno della narrazione, film che si alternano nel genere.

                          stefano intendeva dire che la DC avrebbe dovuto proseguire con l'idea dell'universo condiviso, ma riuscendo a spaziare tra action, horror, fantasy, noir. per me semplicemente è un'idea che non può funzionare se vengono pensate per un unico "universo".

                          viceversa, funzionano se le storie diventano indipendenti e non vincolate ai limiti, che alla lunga una grande storia diluita in più film, ti crea.
                          "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
                          And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
                          That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


                          # I am one with the Force and the Force is with me #

                          -= If You Seek His Monument Look Around You =-

                          Commenta


                          • #43
                            in realtà non capisco cosa ci può essere da obiettare in quel che hai quotato.. ho descritto esattamente quello che è il progetto mcu e perché funziona.
                            hai descritto quello che giustamente per te è stato il progetto Marvel , ma che non è la stessa cosa che ho visto io.
                            E' per questo che partiamo da posizioni diametralmente opposte ...il che ci porterebbe a fare sempre i soliti discorsi, rimanendo esattamente nelle stesse posizioni di partenza .
                            Quindi non importa...




                            Ultima modifica di hulkdog; 07 aprile 21, 00:18.

                            Commenta

                            In esecuzione...
                            X